Questo sito contribuisce alla audience di

Accade di notte....

Discussione iniziata da Sedicessi il 12-06-2017 - 3 messaggi - 152 Visite

  1. L'avatar di Sedicessi

    Sedicessi Sedicessi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 143 Membro dal Jun 2017
    Località Italia
    #1

    Predefinito Accade di notte....

    Non riesco a dormire. È un po’ di tempo a questa parte che i pensieri non smettono di frullarmi in testa: la sveglia da puntare, i vari pensieri del lavoro... il desiderio di vivere la mia fantasia stupida su Skype e nessuna che mi prende sul serio e creda a quanto disagio io viva o provi nell'espormi e nel dire ciò che realmente vorrei... Mi giro da una parte, mi giro dall’altra, ma non cambia niente. Restano lì, attaccati sulla fronte come post-it. Sconfitto allora accendo l’abatjour del comodino, mi guardo un po’ attorno e scelgo di raccogliere da terra il mio portatile. Inizio a navigare su una serie di siti a caso, poi mi sposto su un sito di video, dove – di fatto – finisce che mi sposto praticamente ogni volta che accendo il computer.
    Scorro le novità consigliate dall’homepage, ma – dopo una sbirciatina iniziale dei titoli che m’ispirano di più. Subito mi appaiono una sfilza di quadratini, con donne più o meno giovani che si slinguazzano in modo più o meno appassionato. Scelgo il secondo quadratino, ci clicco sopra e automaticamente si apre una nuova finestra. Il video che parte dura quasi due ore (un’ora e 44 minuti, per la precisione) e inizia con una coppia di donne sulla quarantina, entrambe stese sullo stesso letto sgualcito.
    «Mi sono sempre piaciute le tue tette», dice quella con i capelli neri a quella con i capelli rossi, che nel frattempo ha iniziato a massaggiarsele per bene.
    «Grazie. Ti piacerebbe toccarle?», risponde maliziosa la rossa mentre, senza mostrare la minima traccia di pudicizia o imbarazzo, s’abbassa ammiccando il cotone del vestito fino all’altezza dell’ombelico.
    È in quel momento – praticamente da subito, quindi – che faccio scivolare la mia mano sinistra a catturare il dormiente rugoso.... Sotto le coperte, sotto i boxer aderenti che l’ultimo lavaggio di lavatrice ha ristretto di almeno una taglia. Giunto lì, a contatto con il rugoso mezzo sveglio, lo afferro e mi godo la continuazione del video.
    «È divertente strizzarle, vero?», continua ancora la rossa, mentre la bruna inizia a palparle le poppe, prima in maniera quasi casta e poi con sempre più foga.
    «Sì, decisamente», afferma la bruna, che ormai c’ha preso gusto.
    «Mi stai facendo eccitare», conclude la rossa, prima di afferrare la testa della compagna di letto e di spingerla addosso ai propri enormi capezzoli.
    Inizio a segarmi nel momento in cui la lingua di una inizia a leccare le tette dell’altra. Su e giù, giù e su. È una tortura senza eguali. La mia mano, che ormai conosce il mio membro a menadito, ne segue le venature anche nella presa, dapprima leggera e poi sempre più consistente. Su e giù, giù e su. Aumento il ritmo quando la mora si trova davanti alla fica della rossa, che le dice «vai, non ci pensare», e questa non se lo fa ripetere due volte. Su e giù, giù e su. Vado avanti così per un paio di minuti, poi – quando la mora infila nella fica della rossa un dildo a tradimento resto a godermi l'immagine e sento che il piacere sta per raggiungere la cappella rossa e grossa e decido di rallentare il ritmo per cercare di prolungare la dolce tortura...
    Il massaggio fra le due continua mentre io a un certo punto tiro indietro la testa. Ansimo quel che basta, immaginandomi il finale di quel lavoro di bocca e plastica. Esplodo di piacere quasi subito, senza avere né il tempo né la voglia di procurarmi un fazzoletto di carta. Lo prendo adesso, quando ormai è troppo tardi, lo estraggo dal primo cassetto del comodino e lo uso per pulire tutte le tracce in maniera attenta. Poi lo appallottolo e recandomi in bagno per fare pipì, lo butto nel water prima di tirare l'acqua... Intanto tiro l'acqua del bidè per darmi una ripulita... Respiro, più lentamente e profondamente... ora va meglio, ma proprio molto meglio. Quindi, rientrando nel letto, guardo alla mia destra e sorrido nel notare che – fortunatamente – lei dorme ancora, proprio come un ghiro. Che bella che è il tesoro mio quando dorme. Le stampo un tenero bacio sulla fronte. Poi, svuotato dalle tensioni, spengo la luce e cerco di riposare. Domani è un'altro giorno intenso....


     
  2. L'avatar di deiena

    deiena deiena è offline ApprendistaMessaggi 261 Membro dal May 2017
    Località Ferrara
    #2

    Predefinito

    Ma sei uno scrittore o un'aspirante scrittore? Mi sembrava di leggere proprio dalle pagine di un libro!

    "Quindi, rientrando nel letto, guardo alla mia destra e sorrido nel notare che – fortunatamente – lei dorme ancora, proprio come un ghiro. Che bella che è il tesoro mio quando dorme. Le stampo un tenero bacio sulla fronte. Poi, svuotato dalle tensioni, spengo la luce e cerco di riposare. Domani è un'altro giorno intenso...."
    Ahhh, ma hai una partner allora.
    Mi è piaciuto il fatto che riveli questo particolare soltanto verso la fine...
     
  3. L'avatar di Sedicessi

    Sedicessi Sedicessi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 143 Membro dal Jun 2017
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    E' un racconto che ho scritto nel mio blog...
     

AMANDO SOCIAL

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]