Accettazione di sé o intervento chirurgico?

Discussione iniziata da Chiara90x il 05-01-2012 - 15 messaggi - 4769 Visite

Like Tree9Likes
  1. Chiara90x Chiara90x è offline BannedMessaggi 18 Membro dal Jan 2012 #1

    Predefinito Accettazione di sé o intervento chirurgico?

    Come avevo già scritto, purtroppo odio il mio naso Quando a 13 anni mi sono accorta di che naso avevo di profilo è stato uno chock e da allora la mia vita è cambiata... E' sorto in me un complesso enorme che, tutt'oggi, mi porta a vedermi brutta..
    Vi starete domandando: e allora perchè non ti operi?! Non ho nè la possibilità economica (dal momento che si tratta di un intervento costoso) ma SOPRATTUTTO avrei davvero tanta paura...
    Eppure ho letto qui di miriadi di persone che si sono rifatte il naso! Davvero, non me lo aspettavo fossero così tante! Ma allora mi domando... c'è qualcuno\a di voi che pur avendo il mio stesso problema non si è sottoposta a questo intervento ed è riuscita ad accettare e a superare questo complesso? Credete che sia possibile? Il fatto che così tante persone intraprendano la strada dell'intervento piuttosto che quella dell'accettazione (a mio parere molto più difficile dal punto di vista psicologico) miscoraggia, perchè sembra che l'unica soluzione sia la sola rimozione del difetto!
    Sono curiosa di leggere dei vostri pareri\esperienze personali
    un bacio!


    Sunflower92 likes this.
     
  2. L'avatar di Qwerty_9999

    Qwerty_9999 Qwerty_9999 è offline Super ApprendistaMessaggi 671 Membro dal May 2011
    Località Italia
    #2

    Predefinito

    Volevo chiederti, visto che la genetica non mente, se tua figlia avesse il tuo stesso naso le proporrai lo stesso intervento?

    E magari lo stesso accadrà con tua nipote?

    Fino a quando?
     
  3. freespirit93 freespirit93 è offline PrincipianteMessaggi 30 Membro dal Jan 2012 #3

    Predefinito

    Perchè devi negare una parte di te? Ognuno di noi possiede dei difetti, ma in un modo impariamo ad accettarli e talvolta le cose che inizialmente più odiamo, diventano quelle che amiamo. Vedi il tuo naso come una caratteristica personale che nessun altro possiede. Consideralo come un tratto distintivo. Non fissarti sulla perfezione perchè non esiste. Una persona è bella per le sue particolarità, nel momento in cui le perde diventa banale, stereotipata.
     
  4. L'avatar di Neve_in_agosto

    Neve_in_agosto Neve_in_agosto è offline FriendMessaggi 3,546 Membro dal Jul 2011 #4

    Predefinito

    Se il resto del viso è molto gradevole, ad esempio hai dei grandi occhi azzurri come laghi.. la maggior parte delle persone non noterà nemmeno il tuo naso, se invece hai due occhi normalissimi un sorriso comune e magari qualche altro piccolo difetto, il naso potrebbe fare la differenza tra un bel viso e un viso brutto.
    Io per lungo tempo mi sono "accettata" , nel senso che non potendo intervenire , mi sono accontentata del discorso che è importante essere belli dentro... ma in realtà per me non è così . Quando sono cambiata esteticamente mi sono trovata molto meglio .. rimpiango solo di non averlo fatto prima, infatti questo mio problema ha avuto anche lo spiacevole riflesso di far sì che rimanessi da sola fino a 30 anni.. che non è esattamente una cosa nella norma.. ma che fa capire quanto fossero vuoti i discorsi di chi parlava di essere belli dentro.. forse perchè era bello fuori.
    Io conosco come dicevo all'inizio persone con difetti fisici che però nel complesso sono gradevoli , ma questo perchè hanno altre caratteristiche che magari enfatizzano, ad esempio un bel corpo , un sorriso perfetto, o qualsiasi altra cosa che generi armonia o distolga l'attenzione.
    stevia likes this.
     
  5. L'avatar di Laide

    Laide Laide è offline PrincipianteMessaggi 28 Membro dal Mar 2011 #5

    Predefinito

    Sono tutti bravi a dire "devi accettarti per come sei" se non provano sulla loro pelle quanto può far soffrire una situazione del genere. C'è gente a cui un naso importante non crea nessun problema, c'è gente che, invece, ne fa un complesso.
    Il naso, purtroppo, non lo puoi nascondere facilmente come, che ne so, le gambe storte; è lì in mezzo alla faccia, quando la gente ti parla ti sembra sempre che ti stiano fissando il naso, che ti stiano giudicando anche se non dicono nulla. Ti ritrovi a fare attenzione a come ti posizioni in una stanza, a non dare mai il profilo a nessuno, a fare smorfie strane in foto.

    Ho molti difetti con cui ho imparato a convivere e che ho accettato; quello del naso mi è sempre rimasto, e infatti ho colto al volo l'occasione quando mi hanno proposto di operarmi.
    Detto tra noi: ora vivo meglio, mi sento davvero me stessa; con quel naso non mi riconoscevo quasi, non corrispondevo all'idea di me che avevo e mi facevo mille paranoie. Ringrazio la mia famiglia, che ha sempre appoggiato la mia scelta, e ringrazio di aver trovato il coraggio, che verso la fine mi era un po' mancato.

    Tornassi indietro lo rifarei sicuramente
    Neve_in_agosto and stevia like this.
     
  6. Ladyfiore Ladyfiore è offline PrincipianteMessaggi 2 Membro dal Feb 2012 #6

    Predefinito

    Il mio consiglio (se puo' servire) è di fare una piccola rinuncia quotidiana e mettere via, giorno dopo giorno, mese dopo mese, qualche euro fino a raggiungere la cifra necessaria all'operazione e poi farla in gran fretta. La vita è breve, la gioventù anche di più e se non ti sbrighi finirai per rimpiangere il tempo perduto.
    Per quanto riguarda la paura dell'operazione (che mi pare la cosa più importante, sappi che oggi come oggi fanno delle anestesie leggerissime e forse puoi addirittura fare una anestesia locale (e così l'operazione costa meno) e quindi restare sveglia e se hai paura ancora fai un po' di yoga per tranquillizzarti.
    Per il resto la vita è tua. Vedi tu se prenderti o no davvero cura di te stessa.

    Ciao
     
  7. L'avatar di Sunflower92

    Sunflower92 Sunflower92 è offline PrincipianteMessaggi 82 Membro dal Dec 2011 #7

    Predefinito

    Anche io ci ho pensato più volte xk ho un naso un pò lungo... ma sai cosa c'è? Che ho imparato ad accettarmi così come sono! Per fortuna il mio ragazzo mi aiuta xk mi fa sentire bella ed amata=) non ti nascondo che ho passato dei periodi in cui mi facevo delle paranoie enormi... soprattutto in seconda superiore xk si sa come sono i ragazzini! Però ho imparato a valorizzare altre parti di me... e ora nessuno mi fa pesare questa cosa, anzi
    La mia nonna diceva sempre "Si vede che questo battente stava bene su sto portone!" e di fatti è così! A volte quando vedo altre ragazze con quei nasini perfetti alla francese riconosco che sono più belli del mio... ma io mi sento e mi vedo bella così e non cambierei niente perchè non sarei più io=)
    Cmq sei hai bisogno di parlare puoi scrivermi... capisco come ti senti!
     
  8. chaxs chaxs è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Apr 2012 #8

    Predefinito

    ah ragione sunflower , bisogna rimanere sempre se stessi il difetto fa la persona originale.
    Sunflower92 likes this.
     
  9. L'avatar di sephiroth90

    sephiroth90 sephiroth90 è offline ApprendistaMessaggi 257 Membro dal May 2012
    Località torino
    #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Chiara90x Visualizza Messaggio
    Come avevo già scritto, purtroppo odio il mio naso Quando a 13 anni mi sono accorta di che naso avevo di profilo è stato uno chock e da allora la mia vita è cambiata... E' sorto in me un complesso enorme che, tutt'oggi, mi porta a vedermi brutta..
    Vi starete domandando: e allora perchè non ti operi?! Non ho nè la possibilità economica (dal momento che si tratta di un intervento costoso) ma SOPRATTUTTO avrei davvero tanta paura...
    Eppure ho letto qui di miriadi di persone che si sono rifatte il naso! Davvero, non me lo aspettavo fossero così tante! Ma allora mi domando... c'è qualcuno\a di voi che pur avendo il mio stesso problema non si è sottoposta a questo intervento ed è riuscita ad accettare e a superare questo complesso? Credete che sia possibile? Il fatto che così tante persone intraprendano la strada dell'intervento piuttosto che quella dell'accettazione (a mio parere molto più difficile dal punto di vista psicologico) miscoraggia, perchè sembra che l'unica soluzione sia la sola rimozione del difetto!
    Sono curiosa di leggere dei vostri pareri\esperienze personali
    un bacio!
    sono del parere che la ratio su qualsiasi difetto fisico sia il seguente: Mi piaccio comunque o sto talmente male al pensiero di tale difetto che sono disposto/a a tutto pur di rimuoverlo?

    di norma poche persone che realmente presentano un difetto fisico vistoso si accettano cosi per come sono, anche perchè giustamente daranno poco retta ai perbenisti che mandano avanti la loro campaga di sensibilizzazione del nostro io interiore quando si sa che oramai la società attuale ha fatto del bello esteriore il regolatore della maggior parte dei rapporti sociali contemporanei....

    Ebbene, pero farei una distinzione anche tra un difetto genetico e un difetto successivamente avuto per ragioni esterne ( ad esempio io adesso mi ritrovo un naso stile quello del Cyrano poichè quando avevo circa 16 anni giocando a calcio mi è arrivata una pallonata frontale che mi ha storto la parte inferiore del naso e causato una piccola emorragia alla piramide nasale con conseguente gobba molto vistosa) faccio questa differenza perchè sono dell'idea che è molto piu difficile riuscire ad accettarsi quando il difetto non vi era prima ma ahimè per una tragica fatalità è comparso piuttosto che tale difetto sia "di natura" ( poichè in questo caso comunque la persona puo ragionare dicendo "vabbè sono sempre stato cosi e oramai posso anche farci l'abitudine")
    Ultima modifica di sephiroth90; 31-05-2012 alle 17:35
     
  10. stecilly stecilly è offline PrincipianteMessaggi 10 Membro dal Jun 2012 #10

    Predefinito

    ho il tuo stesso problema purtroppo, ed è davvero difficile doverci convivere perciò non vedo l ora di avere l età per operarmi . so che sarà molto doloroso ma mi farò coraggio per rendermi più sicura di me