Questo sito contribuisce alla audience di

Crisi matrimonio

Discussione iniziata da Vinci82 il 04-01-2018 - 89 messaggi - 5212 Visite

Like Tree26Likes
  1. Vinci82 Vinci82 è offline PrincipianteMessaggi 29 Membro dal Jan 2018 #1

    Predefinito Crisi matrimonio

    Buongiorno, sono nuovo mi presento: Mi chiamo Vincenzo ed ho 35 anni sposato da 5 anni dopo 12 anni di fidanzamento, ho una figlia di 4 anni. Mia moglie, 37 anni, il 12 Settembre 2017 mi ha comunicato di non amarmi più come prima e di comune accordo ci siamo allontanati per un mese circa (io sono tornato dai miei) passati questi 30 giorni, dato che mi mancava mia figlia, mia moglie e la mia casa sono tornato.
    La situazione tra me e lei ha cominciato a deteriorarsi nei primi mesi dell'anno scorso: litigi, musi, silenzi, poco sesso... al ritorno dalle vacanze di Agosto non ha più retto e mi ha comunicato quello che nessuno vorrebbe mai sentirsi dire. Ora sono 3 mesi che viviamo di nuovo assieme ma io non so come comportarmi, anche perché sono molto abbattuto. Lei non è ne fredda ne ostile nei miei confronti, dice che ci stiamo già riprovando anche se i contatti fisici sono ai minimi termini, solo qualche bacio sulla guancia quando ci si saluta e un bacio sulla bocca a capodanno. Dice che vorrebbe assolutamente ritrovare lo slancio nei miei confronti, ma che per adesso è così e che, se voglio, posso solo avere pazienza. Io però sto impazzendo, mi mancano i suoi abbracci e i suoi baci... ed ho perso un po' la "voglia di vivere".. Stiamo seguendo tutti e due, individualmente, un percorso con uno psicologo, abbiamo anche parlato della possibilità di una terapia di coppia, dite che può essere utile?
    Come mi dovrei comportare in questo lasso di tempo per cercare di riconquistarla? In un messaggio mi ha scritto che magari mi sta chiedendo una dimostrazione...in una telefonata mi ha detto che magari non vuole stare con un uomo che si arrende... è solo che dopo quello che mi ha detto io mi sento bloccato nei suoi confronti anche se non ho rancore verso di lei perché è una persona dolce e premurosa. Insomma come dovrei comportarmi? Vivere ogni giorno come niente fosse provando a farle tornare la voglia di noi? Si è anche parlato di separazione, ma solo in linea teorica, perché mi ha detto che non lo vuole e che, se lo volesse, l'avrebbe già chiesta.. nonostante ciò ha comunque detto di tenere in considerazione, sia io che lei, quella strada..
    Grazie per l'attenzione e i possibili suggerimenti
    Vincenzo


     
  2. SilentScream SilentScream è offline Super ApprendistaMessaggi 533 Membro dal Dec 2017 #2

    Predefinito

    Secondo me la terapia di coppia è una buona scelta...io non so che rapporto avevate prima, ma ok che ti ha fatto male ciò che è successo, però prova a vederla così...non ha chiesto la separazione e in qualche modo ci state riprovando...mi sembra una buona cosa che entrambi seguiate un percorso psicologico. Cerca di mettere da parte il dolore, e cerca di riconquistare tua moglie...non so magari potresti invitarla ad uscire fuori a cena...un momento tutto per voi, come se non foste sposati...corteggiala un po'. Io proverei il tutto per tutto prima di arrivare alla separazione...supera il disagio e non avere rimpianti per non aver tentato.
     
  3. L'avatar di sally88

    sally88 sally88 è offline ApprendistaMessaggi 440 Membro dal Feb 2008 #3

    Predefinito

    anche io concordo sul provare tutte le strade possibili, anche la terapia di coppia... la buona volontà c'è da entrambe le parti no? so che ti ha detto una brutta cosa dicendoti che non ti amava come prima, ma se puoi prova a non pensarci, prova appunto a riconquistarla, falle sorprese che le piacciono, cercala , prova ad aumentare i contatti fisici...
     
  4. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 10,774 Membro dal Jan 2013 #4

    Predefinito

    Scusate, secondo voi lui deve corteggiarla e metterci del suo e bla bla bla, e lei? Sta ferma li a fare la bella statuina oppure magari può fare qualcosa pure lei?
    francesco1983 and Lilacwine like this.
    Ducatista Fashionista!
     
  5. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 6,254 Membro dal Dec 2015 #5

    Predefinito

    Beh quello che arriva prima può chiedere più cose
     
  6. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 6,254 Membro dal Dec 2015 #6

    Predefinito

    Vinci82@, scherzi a parte, vi ammiro per la volontà di andare avanti e per l'impegno che ci mettete. Lei sta avendo il suo momento di crisi e vuole essere aiutata. Vi auguro il meglio e di ricominciare meglio di prima. Sii forte, tu.
     
  7. SilentScream SilentScream è offline Super ApprendistaMessaggi 533 Membro dal Dec 2017 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gershwin Visualizza Messaggio
    Scusate, secondo voi lui deve corteggiarla e metterci del suo e bla bla bla, e lei? Sta ferma li a fare la bella statuina oppure magari può fare qualcosa pure lei?
    Lei intanto sta seguendo un percorso come lui, e mi sembra che non avendo chiesto la separazione voglia provarci...quindi perché lui non può corteggiare sua moglie per farle ritrovare quei sentimenti? ovvio che lei ci dovrà mettere del suo e non aspettare che sia lui a far tutto...io ho dato il mio parere perché Vinci82 ha chiesto cosa fare nel frattempo per riconquistarla...
    Non voglio polemizzare ma solo spiegarti perché ho scritto certe cose
     
  8. Vinci82 Vinci82 è offline PrincipianteMessaggi 29 Membro dal Jan 2018 #8

    Predefinito

    Buongiorno, grazie a tutti per le risposte e i consigli. Effettivamente già sapevo quali fossero le strategie da adottare, volevo solo un vostro parere. Il problema è che, come scrivevo ieri, io mi sento bloccato, non riesco a fare il "brillante" e il sereno dopo quello che ci siamo detti e quella spada di Damocle che è la separazione che mi(ci) pende sulla testa. In più nei passati 3 mesi ero caduto in uno stadio depressivo da cui sto uscendo solo da qualche giorno, mi ero trasformato in una larva: ho smesso di andare in palestra, di leggere libri, di vedere film, di svagarmi e di ridere... cosa che sicuramente non ha aiutato a risolvere la cosa. Ora sto un po' meglio anche grazie al percorso con lo psicologo. So che potrebbe risultare sciocco, ma oltre quello che ci siamo detti, il fatto che abbia cambiato il mio nome sul cellulare da Amore a Vinci oltre a non chiamarmi più amo (se non per sporadiche volte) mi ha gettato nello sconforto. Io continuo a chiamarla amo e ad avere salvato il suo numero su cellulare sempre come Amore... dovrei cambiare anche io? so che sono domande stupide, scusatemi, ma sono molto confuso.
    è possibile che le ritorni l'amore, a qualche donna è successo? O magari è solo un momento di crisi passeggera?
    Da qualche mese è anche in crisi con sua madre con cui non ha mai avuto un buon rapporto, non so se può influenzare, anche minimamente, la cosa.
    Grazie di tutto, come sempre.
    Vincenzo
     
  9. SilentScream SilentScream è offline Super ApprendistaMessaggi 533 Membro dal Dec 2017 #9

    Predefinito

    Mi dispiace perché farebbe male anche a me una cosa simile...per quanto siano sciocchezze cambiare il nome sul cell ed essere più fredda. Si dovrà impegnare anche lei...ma visto che ti eri un po' depresso, non è che lei lo ha fatto per darti una spinta a reagire?
    A me è capitato dopo un brutto momento di non riuscire a chiamare più amore il mio ragazzo...ma nel giro di qualche mese abbiamo messo le cose a posto...io sforzandomi di uscire e non fossilizzarmi su quello che mi aveva ferito, in modo da non chiudergli le porte...lui tanta pazienza e mi rivolgeva tutte quelle piccole attenzioni che sapeva a me fanno piacere...
     
  10. apive apive è offline Super ApprendistaMessaggi 653 Membro dal Dec 2016 #10

    Predefinito

    Lo sai, vero, che da quel che scrivi lo scenario più probabile che si evince è che tua moglie abbia avuto una "sbandata"?

    Il fatto che ancora tentenni vuol dire che non ha deciso: la sbandata potrebbe essere conclusa o in fase di conclusione, però tutto dipenderà da te e da come affronterai la situazione.

    In ogni cado, è bene che tu abbia presente e sia disposto a confrontarti con la possibilità della suddetta sbandata.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]