Questo sito contribuisce alla audience di

Lavorare in un museo logora dentro - Pagina 3

Discussione iniziata da Biondina1985 il 03-02-2017 - 32 messaggi - 2039 Visite

Like Tree26Likes
  1. L'avatar di NeverGiveUp94

    NeverGiveUp94 NeverGiveUp94 è offline Super FriendMessaggi 7,980 Membro dal Oct 2015 #21

    Predefinito

    Devi sperare che succeda una roba tipo "Notte al museo"
    Biondina1985 likes this.


    "Il dovere è pesante come una montagna, ma la morte di un soldato è leggera come una piuma"
     
  2. L'avatar di Preacher80

    Preacher80 Preacher80 è offline ApprendistaMessaggi 274 Membro dal Nov 2013
    Località Titano
    #22

    Predefinito

    darei un rene per fare il tuo lavoro
    In continuo viaggio nell'universo.
     
  3. Biondina1985 Biondina1985 è offline ApprendistaMessaggi 423 Membro dal Jul 2016 #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Preacher80 Visualizza Messaggio
    darei un rene per fare il tuo lavoro
    Perché?? 😁
     
  4. fkjefnwkn fkjefnwkn è offline PrincipianteMessaggi 17 Membro dal Mar 2017 #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Biondina1985 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti. Non sono nuova, in questo forum. Premetto che so già che riceverò critiche e mi spiace se risulterò un'ingrata. So che in qualche modo sono fortunata perché ho un contratto a tempo indeterminato anche se in Cooperativa.. Per farvela breve lavoro in un museo come guardiasala. Sono una dei tanti giovani laureati in Italia che non ha trovato lavoro in quello che ha studiato. Tutti i giorni mi metto la divisa e aspetto che entri qualcuno per stare in piedi a guardarlo.. Dopo quasi 4 anni é pesante, é logorante. E in confronto a molti colleghi sono riuscita a staccare un po' da questo ambiente perché formata per la biblioteca, quindi mi sono fatta sfruttare ( turni assurdi e posti lontanissimi) per salvare la mia sanità mentale. Che poi sarebbe il lavoro che vorrei fare nella vita. Non potremmo né tenere il telefono, né un libro. Ognuna sola a un piano zitta e buona a girare per le sale. Sto impazzendo.. Ma come si può lasciare un contratto a tempo indeterminato? Mi sembra una prigione...


    Se vuoi mi sacrifico io e facciamo cambio di posto, cosi' ti prendi una bella vacanza. (Spero per te non duri anche per te anni)
     
  5. Biondina1985 Biondina1985 è offline ApprendistaMessaggi 423 Membro dal Jul 2016 #25

    Predefinito

    Che lavoro fai?
     
  6. L'avatar di Tramonto85

    Tramonto85 Tramonto85 è offline JuniorMessaggi 1,567 Membro dal Jun 2016 #26

    Predefinito

    Ho letto il tuo thread biondina (coetanea), e se non altro, la prossima volta che andrò in un museo mi intratterrò con la guida. L'ho sempre ritenuto fuori luogo, ed invece mi sembra di capire sia uno scambio apprezzabile.
    Biondina1985 likes this.
     
  7. Biondina1985 Biondina1985 è offline ApprendistaMessaggi 423 Membro dal Jul 2016 #27

    Predefinito

    Io sono dell'idea che sbagliano le responsabili. Che senso ha tenere 18 persone a non far niente? Siamo tutti giovani e laureati. Uno spreco di risorse. Ok, non sono una guida ma forma il personale per diventare mediatore, cioè accompagnare i visitatori alle opere e spiegarle a grandi linee. Invece no dobbiamo vegetare le ore a sedere su uno sgabellino. Io ormai quando mi sveglio la mattina ho nausea e mal di stomaco che mi porto finché non finisce il turno. Ne ho già parlato con la responsabile ma fa orecchie da mercante.
     
  8. L'avatar di flair

    flair flair è offline Super ApprendistaMessaggi 901 Membro dal Jul 2015 #28

    Predefinito

    Il problema è che formare il personale costa pertanto, se non c'è un ritorno economico evidente per l'azienda per cui lavori, è normale che non voglia fare investimenti in merito.
     
  9. Biondina1985 Biondina1985 è offline ApprendistaMessaggi 423 Membro dal Jul 2016 #29

    Predefinito

    Intanto il museo non va e se non entra gente arrivo al punto di esser contenta. Che tristezza! Il problema é che io sto rischiando di entrare in depressione. Mi trovo costantemente in bagno a piangere
     
  10. L'avatar di flair

    flair flair è offline Super ApprendistaMessaggi 901 Membro dal Jul 2015 #30

    Predefinito

    Tu vieni pagata per svolgere un determinato incarico, ed è quello ciò di cui il tuo datore di lavoro ha bisogno pertanto aspettarti di potere crescere e migliorare in quel contesto non è possibile.

    - Quando ti sei iscritta a scienze politiche quali erano le tue aspettative?
    - Come ti immaginavi il tuo inserimento nel mondo del lavoro?
    - Insomma ... cosa avresti voluto fare da grande?
    - E' possibile recuperare quel sogno ... aspettativa ... immagine del tuo lavoro? Oppure ...
    - E' possibile recuperare qualcosa di quel sogno, ecc... e poi "rielaborarlo" per adattarlo alle esigenze correnti?
    - Se SI, perchè non inizi a lavorarci su?
    - Se NO, cosa impedisce questa cosa?

    Se i tuoi interessi rispetto il progetto iniziale sono totalmente cambiati:
    - Se potessi scegliere, quale lavoro vorresti fare adesso?
    - Che qualifiche ti servono per farlo?
    - Che risorse devi mettere in campo per poter realizzare il tuo desiderio?

    Ti consiglio di mettere per iscritto tutto ciò che ti viene in mente mentre rispondi a queste domande.
    Non curarti della sintassi e dell'ortografia, devi cercare di raccogliere più informazioni possibili senza che ti sfuggano dalla mente. Poi analizza ciò che hai scritto e sottolinea i punti che ritieni più importanti.
    Quando hai fatto questo lavoro, se ti senti in dubbio o pensi di trovarti ad un punto morto, fallo leggere alla tua psicoterapeuta, lei ti saprà aiutare a ritrovare il bandolo della matassa in modo che tu possa andare avanti a costruirti un progetto professionale a cui ambire.
    Ultima modifica di flair; 03-04-2017 alle 17:01
     

AMANDO SOCIAL

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]