Questo sito contribuisce alla audience di

Non ce la faccio...cosa devo fare?

Discussione iniziata da book il 11-08-2017 - 20 messaggi - 802 Visite

Like Tree5Likes
  1. book book è offline PrincipianteMessaggi 65 Membro dal Feb 2013 #1

    Predefinito Non ce la faccio...cosa devo fare?

    Ragazzi il titolo dice già tutto.
    Io proprio non ci riesco, vivo con angoscia l'intera giornata, lo penso 24 ore...pensavo fosse l'abitudine e invece no mi manca proprio lui: le telefonate durante il giorno, un messaggio mentre era al lavoro, il pensare alle cose belle da fare, sapere che l'avrei trovato a casa, sapere che c'era.
    Non so come affrontare tutto questo: niente mi da pace o piacere, uscire con gli amici non mi serve a niente e poi purtroppo loro non possono esserci in ogni istante...li sento sempre al telefono
    Io vado avanti in qualche modo per inerzia ma con vergogna confesso che se non ci fosse mia madre sarei quasi una larva.
    Le cose che facevo prima non riesco a farle: leggere, vedere un film, ascoltare musica
    Trovo solo un pochino di consolazione qui con voi.

    Oggi o domani deve venire a prendere tutto il resto della sua roba perchè ha trovato casa: me l'ha detto ieri nel panico anche lui.
    Mi ha detto che pensava che la cosa lo facesse sentire meglio ma invece lo ha solo angosciato.
    Solo che lui liquida il tutto con "sto male ma poi passerà, è meglio così"
    Mi dice che possiamo riprovarci ma lo fa solo perchè continuo a chiederglielo io, lui mi dice che non vede nessuna speranza per noi due sempre per questioni caratteriali, e che non farebbe nessuna prova tanto non ci porterà da nessuna parte, che avrebbe bisogno di star solo
    Poi però c'è sempre l'ombra di quest'altra ragazzina che prima o poi arriverà e so già che usciranno insieme.

    Io non riesco davvero ad accettare tutto questo, a vederlo svolgersi sotto i miei occhi senza poter far niente.
    Questi giorni che svuoterà tutto saranno ancora più brutti
    Non è questo che voglio dalla vita, io so che possiamo star bene, che lo posso far star bene. lo so.
    Cosa posso fare?

    Continuo ad aver problemi col mangiare e la cosa peggiore è quando mi sveglio al mattino che realizzo in che situazione mi trovo
    Sono terrorizzata dal futuro, ogni giorno è sempre uguale e non è vero che ci sono lenti miglioramenti: per come andranno le cose sarà solo peggio...figuriamoci quando saprò che si diverte con l'altra...i commenti al lavoro...ecc ecc
    Sono così triste...le ultime due volte che ci siamo visti sembrava contento di vedermi ma è successo solo perchè in preda all'ansia più totale l'ho aspettato fuori dal lavoro...poi in effetti siamo stati anche bene, mi ha riempito di baci e abbracci

    E' davvero un'agonia
    scusate lo sfogo
    so di essere pesante


     
  2. L'avatar di HakiD

    HakiD HakiD è offline PrincipianteMessaggi 178 Membro dal Jul 2017 #2

    Predefinito

    book le reazioni che stai avendo sono normali: a partire dal disinteresse verso i tuoi hobby fino allo stato di apatia e l'angoscia al mattino.
    Non ci sono lenti miglioramenti perché "il tempo aggiusta tutto" in base a come lo utilizzi.
    Fino a quando non ti convincerai che è finita, sarai sempre in questo limbo di sofferenza nella speranza che lui cambi idea.
    Il processo di "guarigione", se così possiamo chiamarlo, inizia non appena decidi di chiudere quella porta e dedicarti solo a te stessa.
    Non voglio essere dura, conosco il dolore che stai provando e so quanto sia difficile, però la questione dell'altra ragazza è inaccettabile! Ti sembra giusto accontentarti della felicità di qualche bacio/abbraccio e vivere nell'ansia del ritorno dell'altra?
    Lui ti ha messa in questa condizione ma sta a te dare un calcio ben piazzato ad entrambi e dirgli:"Sai che c'è? Merito di meglio"
    Marika00 likes this.
    Et comme, pour bercer les lenteurs de la route,
    Je chanterai des airs ingénus, je me dis
    Qu'elle m'écoutera sans déplaisir sans doute;
    Et vraiment je ne veux pas d'autre Paradis.
     
  3. book book è offline PrincipianteMessaggi 65 Membro dal Feb 2013 #3

    Predefinito

    Haki ma io lo vedo anche confuso, spero che torni per quello
    se uno va realmente in crisi una sbandata ci può stare no?
    Però è vero che sono io che non riesco ad accettare questa cosa...ma se non ci riesco? mi scoppia il cuore
    Probabilmente se gli dicessi di sparire perchè sto troppo male lui lo farebbe
    Io quando c'è l'occasione esco di casa lo stesso con gli amici ma davvero non mi serve a niente...ieri sera ad esempio ad un certo punto ho salutato tutti e me ne sono andata perchè non riuscivo più a stare lì.
    Non lo so non ci salto proprio fuori.
     
  4. book book è offline PrincipianteMessaggi 65 Membro dal Feb 2013 #4

    Predefinito

    [QUOTE=HakiD;3803700]
    Ti sembra giusto accontentarti della felicità di qualche bacio/abbraccio e vivere nell'ansia del ritorno dell'altra?

    Quei momenti sono per me come un analgesico per il dolore continuo...morfina...non posso farne a meno
    Non è giusto vivere nell'ansia dell'altra ma è la realtà, non posso nemmeno fingere che non succederà ed è troppo ipoco l tempo che mi separa da quel momento per poterlo vivere con più distacco
     
  5. L'avatar di HakiD

    HakiD HakiD è offline PrincipianteMessaggi 178 Membro dal Jul 2017 #5

    Predefinito

    Book non lo so, a mio parere una persona confusa non si trasferisce in una nuova casa o esce con un'altra ragazza alla luce del sole, al più chiede una piccola pausa di riflessione!
    Et comme, pour bercer les lenteurs de la route,
    Je chanterai des airs ingénus, je me dis
    Qu'elle m'écoutera sans déplaisir sans doute;
    Et vraiment je ne veux pas d'autre Paradis.
     
  6. L'avatar di HakiD

    HakiD HakiD è offline PrincipianteMessaggi 178 Membro dal Jul 2017 #6

    Predefinito

    Però dopo quei momenti che sembrano darti sollievo, quando sei sola a casa stai peggio, vero?
    L'allontanamento da una persona amata è come un processo di disintossicazione.
    book forse non hai capito ciò che volevo dirti, non è che dovresti vivere il ritorno dell'altra con distacco, ma anzi, dovresti usare la rabbia per dire "ma andate entrambi a .....quel paese"
    Marika00 likes this.
    Et comme, pour bercer les lenteurs de la route,
    Je chanterai des airs ingénus, je me dis
    Qu'elle m'écoutera sans déplaisir sans doute;
    Et vraiment je ne veux pas d'autre Paradis.
     
  7. book book è offline PrincipianteMessaggi 65 Membro dal Feb 2013 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da HakiD Visualizza Messaggio
    Book non lo so, a mio parere una persona confusa non si trasferisce in una nuova casa o esce con un'altra ragazza alla luce del sole, al più chiede una piccola pausa di riflessione!
    Ma se conviviamo nella stessa casa è impossibile, forse questo è l'unico punto su cui sono d'accordo con lui.
    Per quanto riguarda l'altra ragazza no.
    Ma devo ammettere che anch'io nell'ultimo periodo mi domandavo se con un altro ragazzo non potessi star meglio.
    In crisi ci sono andati proprio i sentimenti, non ero nemmeno più io sicura...

    va beh mi sto illudendo di nuovo.... mi accorgo di cercare di giustificarlo anche se penso che si stia comportando da schifo

    tutto questo stare male mi fa tanta paura
     
  8. L'avatar di Profondo_Blu

    Profondo_Blu Profondo_Blu è offline JuniorMessaggi 1,247 Membro dal Jul 2017 #8

    Predefinito

    Ma alla rottura come viiete arrivati? Ha scritto molto di come ti senti, ma nulla sulle cause
    Vengono fuori dalle pareti! Vengono fuori dalle fottute pareti
     
  9. syd1990 syd1990 è offline PrincipianteMessaggi 46 Membro dal Aug 2017 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da book Visualizza Messaggio
    Ma devo ammettere che anch'io nell'ultimo periodo mi domandavo se con un altro ragazzo non potessi star meglio.
    Sai è capitato anche a me prima della rottura, ma mi ero risposto "no, non starei meglio". Ma a posteriori mi rendo conto che quando ci si fanno queste domande qualcosa che non va c'è...qualcosa che non ti andava bene c'era. Aggrappati a questo, ti aiuterà nella disintossicazione, ripercorri il tracciato che ti aveva portato a chiederti se saresti stata meglio senza di lui
     
  10. book book è offline PrincipianteMessaggi 65 Membro dal Feb 2013 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Profondo_Blu Visualizza Messaggio
    Ma alla rottura come viiete arrivati? Ha scritto molto di come ti senti, ma nulla sulle cause
    E' scritto tutto qui
    E' crollato il mio mondo...ed io con esso
     

AMANDO SOCIAL

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]