Questo sito contribuisce alla audience di

Non sono stato ammesso, mi sento inutile

Discussione iniziata da Vez0 il 12-09-2017 - 5 messaggi - 549 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By Eka079
  1. Vez0 Vez0 è offline Messaggi 1 Membro dal Sep 2017 #1

    Predefinito Non sono stato ammesso, mi sento inutile

    Buongiorno, mi presento, mi chiamo francesco e ho 18 anni.Premetto che è la prima volta che scrivo in un forum perché non ne ho mai avuta la necessità, ma in questo momento ne ho davvero bisogno per schiarirmi le idee..Quest'anno mi sono diplomato in chimica e volevo continuare a studiarla, quindi ho deciso di provare a fare i test per l'università per chimica e anche per farmacia, purtroppo senza avere successo in ambi due..Solo ieri ho scoperto di non essere stato ammesso e da ieri che mi sento "inutile" per la mia famiglia e per me stesso, perché ora mi ritrovo fuori da un ciclo di cui volevo fare parte..mi sento di troppo per i miei genitori, come se ora gravassi troppo per loro...una sensazione del genere già esisteva prima, però visto che studiavo e andavo avanti con il fine ultimo del diploma, mi sono sentito come se ricambiassi in un certo senso la loro fiducia per me..però ora non è cosi, non so che fare e cosa pensare.Io non so cosa fare, non ho idee in mente e non ho nessun obbiettivo al momento, la chimica pensavo fosse la mia aspirazione, perché mi piace, ma forse non tanto da studiarla a modo, e quindi mi sento perso anche in questo senso.Facevo pallacanestro prima di iniziare le superiori, poi non so cosa sia successo, semplicemente la voglia svanì e non continuai più, e cosi per gli anni delle superiori, senza far nulla, le uniche soddisfazioni personali al momento sono la palestra e la scuola guida, però altro non so...Amo i videogiochi, la mia grande passione è quella, ma in questo momento ho una paura fottuta che mi blocca, e non faccio nulla di tutto questo, sto fermo e penso, e più penso e più mi sale l'angoscia di non sapere cosa fare nella mia vita.. È la prima volta che mi sento cosi abbattuto..Scusate per gli eventuali errori ma sto digitando con le lacrime agli occhi, totalmente perso..


    Ultima modifica di Bakko; 12-09-2017 alle 13:48 Motivo: Titolo poco significativo
     
  2. L'avatar di Eka079

    Eka079 Eka079 è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Nov 2016 #2

    Predefinito

    Ciao!! Ti rispondo molto semplicemente !.Ehi!! Hai 18 anni, non devi sentirti un fallito ne tantomeno un peso o una delusione ne per te stesso, tanto meno per i tuoi. Non devi assolutamente abbatterti se non sei stato ammesso. Credimi se ti dico che sei nel fiore degli anni, per poterti permettere ancora di sbagliare. Sò di cosa parlo.Non piangerti addosso. Pensa e rifletti soprattutto su questo. Ti piace davvero la chimica? Ti senti portato? ? Se prenderai consapevolezza in tal senso, se capirai che davvero è questo quello che vuoi fare, impegnati ancora di più e ritenta senza timore il prossimo anno. Attraversare un periodo in cui ci si sente sbandati è assolutamente normale e non lasciarti ingannare e sopraffare da chi invece ai tuoi occhi ha le idee chiare. Ogni individuo è a se. Ognuno ha bisogno del proprio lasso di tempo per capire cosa è giusto fare. E tu puoi ancora permetterti di pensare. Prenditi il famoso anno sabbatico. Ma non restare fermo. Innanzitutto allarga gli orizzonti riprendi in mano le vecchie passioni. Sono quelle che ti danno maggiori soddisfazioni. E se recuperi entusiasmo riuscirai ad affrontare anche tutto il resto con un maggiore slancio e convinzione. )
    passerosolitario84 likes this.
     
  3. aliena20 aliena20 è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Mar 2014 #3

    Predefinito

    Ti capisco perfettamente! E' normale soprattutto quando si esce dal liceo sentirsi così persi e disorientati. I test purtroppo per esperienza personale non sono uno scoglio facile da affrontare ma se ti abbatti sei perduto. Dai non preoccuparti per quest'anno è andata così, hai dovuto studiare e stressarti per la maturità.. mettersi a studiare per fare i test con un mese e mezzo di tempo è piuttosto arduo! Prendila con filosofia, quest'anno pensa a prendere la patente e a concentrarti sui test dell'anno prossimo, magari segui un corso organizzato dall'università o nei centri appositi della tua città o della città a te più vicina e vedrai che l'anno prossimo andrà molto meglio. Ricordati che se perdi un anno non succede nulla, capita non sei né il primo né l'ultimo quindi stai sereno. Ah e ricordati di controllare i subentri non si sa mai, a volte si può rientrare anche a distanza di mesi se alcuni rinunciano.
    Ultima modifica di aliena20; 15-09-2017 alle 12:39
     
  4. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline JuniorMessaggi 1,181 Membro dal Aug 2017 #4

    Predefinito

    A 18 anni sei giovanissimo, non devi abbatterti, hai tutto il tempo del mondo per costruirti un futuro. Prenditi questo anno per riflettere su quello che vuoi fare nella vita, se decidi che chimica sia la tua strada allora preparati meglio per superare i test di ammissione.
    Nel frattempo questo anno trovati un lavoretto per non sentirti inutile. Se si sta troppo tempo senza fare niente si diventa scemi. 😁
    We bend the universe to our will but it will only go so far.
     
  5. Reduce61 Reduce61 è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Aug 2017 #5

    Predefinito

    Non tutto il male viene per nuocere:quest'anno potrebbe servirti per schiarirti le idee e riflettere!
     

AMANDO SOCIAL

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]