Questo sito contribuisce alla audience di

Roco - I Brugni

Discussione iniziata da damil85 il 11-04-2017 - 1 messaggio - 99 Visite

  1. damil85 damil85 è offline BannedMessaggi 253 Membro dal Mar 2017 #1

    Predefinito Roco - I Brugni

    Ho magnèto troppi brugni m’ e’ nuta la diarea

    stanotte ‘ntol mi’ cesso c’ era l’ alta marea

    so’ stèto quind’c’ ore archiuso ‘nto’n qu’la stanza

    credevo d’ armanecce dai dlori d’ la panza



    Iere ‘l mi’ zio m’ eva ‘nvitèto

    a magne’ i brugne ‘ntol su’ campo e c’ so’ gito

    c’ n’ eron’ tante e senza creanza

    m’ so’ miss’ giu’ e n’ ho magnèti a crepapanza



    nun l’ ess’ me’ fatto quil ch’ ho passèto

    stanotte ‘ns’ augura manco ta ‘n condannèto

    l’ ho vista brutta dio che nottèta

    dev’ esse quil che chièmon na’ coll’ca abirèta



    Dopp’ na’ mezz’ora ho ‘ncumincèto

    a senti’ ‘n certo arbuld’camento sotta al blico

    pu’ honn’ atacchèto i dlor d’ corpo

    so gionto al cesso ch’ ero guesi mezzo morto



    ho perso ‘l conto d’ quant’ c’ so stèto

    che a ‘n cert’ punto m’ dev’ ess’ anche adormentèto

    ho fatto ‘n summio che nun v’ dico

    ero ‘nfilzèt’ dentr’ a la tazza fin’ al blico



    ho magnèto troppi brugni e ho tribblèto come ‘n chène

    nun i’ magn’ piu’ mamanco si ess’ da mori’ d’ fème

    d’ ora n’ avante ‘l giuro non vojo ave’ piu’ rogne

    c’ vo’ solo si me ‘nvit’no a magnè l’ mel’ cotogne


     

AMANDO SOCIAL

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]