Questo sito contribuisce alla audience di

Voglio la separazione....

Discussione iniziata da raiska il 17-02-2017 - 22 messaggi - 1561 Visite

Like Tree10Likes
  1. L'avatar di raiska

    raiska raiska è online PrincipianteMessaggi 100 Membro dal Feb 2017 #1

    Predefinito Voglio la separazione....

    Salve bella gente! come dal titolo avete gia' capito di cosa si tratta, la separazione. Dico che nn saro' ne prima ne ultima. ma mi spaventa parecchio. da 20 anni che ero sto la sua ala protettiva, lo era anche lui sotto la mia. Ma oggi lui è cambiato. E in consiguenza anche la vita di me e nostra figlia cambiata, veramente mi preoccupo piu' per lei che per me. Vedo che sta male, e devo cercare di farla star bene. Poi eta adoliscenziale nn aiuta di certo. Insomma sono al limbo. Nn so dove andare e cosa fare. Io ci andrei anche ma nn posso lasciarli da soli, nn sarebbe giusto. Io credo che solo una preghiera possa aiutarmi. Saro' pissimista forse? Dite la vostra, chi ha superato la trauma della separazione e vede luce nel tunel ditemi cosa devo fare? grazie


     
  2. L'avatar di mystyrya

    mystyrya mystyrya è offline JuniorMessaggi 2,434 Membro dal Mar 2016
    Località Italia
    #2

    Predefinito

    Piu' che una preghiera, puo' aiutarti una grande lucidita' mentale e un bravo avvocato.
    Allora. Punto primo, affronta il discorso con tuo marito, in maniera serena e tranquilla, pensa che, anche se non sara' facile, e' qualcosa che fai affinche', un domani, possiate essere liberi di ricominciare la vostra vita.
    Punto secondo, quando tu e tuo marito avrete trovato un accordo, parlatene insieme con vostra figlia, mostrandovi uniti e complici in questo, rassicurandola sul fatto che per lei ci sarete sempre e che lei e' la vostra priorita', che non le farete mai mancare nulla e che rimarrete sempre in buoni rapporti.
    Non devi lasciarli soli, certo. Tutto sta nel lasciarsi senza rancore, odio, ripicche. Credo che lasciarsi bene sia un enorme atto di amore.
    raiska and rabe like this.
     
  3. L'avatar di raiska

    raiska raiska è online PrincipianteMessaggi 100 Membro dal Feb 2017 #3

    Predefinito

    ciao mistyriya, buongiorno. Quello che dice lei è giusto. E lo farei è come. ma il problema che lui nn vuole separarsi. Lui dice di amarmi ma io di amore nn ci vedo niente. ma nn è questo punto. Lui vuole punirmi e farmi soffirire senza darsi conto che facendo soffire me inevetabilmente faccia soffire nostra figlia. ma io vedo che a lui nn importa se nostra figlia soffre. quindi rimane che trovare un buon avvocato. e come scegliere un buon avvocato?
     
  4. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline Super SeniorMessaggi 20,325 Membro dal Aug 2010 #4

    Predefinito

    Ecco: lasciarsi bene é un grande atto d'amore!
    Che tristezza peró quando di questo amore non si trova traccia, né per il partner e nemmeno per i figli; ma si trovano solo parole vuote e lise che declinano la conformitá sociale dell'affetto famigliare.

    Comunque sono d'accordo con Mystyrya, procedi cosí e poi passo a passo deciderai come fare per il meglio.
    Un abbraccio
    Pitonessa and raiska like this.
    Muta il destino lentamente,
    ad un'ora precipita.



    (U.Saba)
     
  5. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è online Super ModeratorMessaggi 5,546 Membro dal Aug 2015 #5

    Predefinito

    Raiska se sei di Milano o dintorni te lo suggerisco io.
    In quale regione abiti in Italia?
    Per non farti pelare affidati a strutture pubbliche, consultori familiari oppure cerca in internet associazioni che aiutano le donne.
    Fatti aiutare da donne, mi raccomando.
    Quando hai tempo cambia sesso nel profilo, aiuta.
    Ultima modifica di Bakko; 17-02-2017 alle 13:38
     
  6. L'avatar di Maurizietto1947

    Maurizietto1947 Maurizietto1947 è offline FriendMessaggi 3,595 Membro dal Aug 2016
    Località Olbia (Sardegna) nato a Milano
    #6

    Predefinito

    Il mio consiglio è di non prendere decisioni affrettate sotto la spinta emotiva di un periodo triste per te.
    Hai una bella famiglia un marito che ti ama e un domani potresti pentirtene di essere stata troppo impulsiva.
    Lui è cambiato e mi fa soffrire non sono motivi così terribili per chiudere 20 anni di vita insieme.
    Magari ha anche Lui dei motivi per comportarsi così (lo hai tradito?) ma può anche essere un periodo e poi tutto ritornerà come prima. Dagli ancora fiducia e credimi gli Uomini Perdonano, forse non tutti dimenticano, ma a questo devi pensarci Tu tornando ad essere una moglie innamorata e fedele.
    Scrivere qui può essere un buon modo per leggere in te stessa e chiarire se hai ancora dei sentimenti per Lui.
    raiska likes this.

     
  7. L'avatar di raiska

    raiska raiska è online PrincipianteMessaggi 100 Membro dal Feb 2017 #7

    Predefinito

    maurizetto grazie per tuo tempo, sei davvero gentile x avermi risposto. Io avevo 26 anni quando conobbe mio marito e lui aveva quasi 44 anni. fu amore grande per me. per lui invece era solo la comodita. ma mi sono accorta ora dopo tanti anni. la nostra crisi nn è dovuta ad una terza persona, magari forse cosi! darei tanto se fosse cosi. ma per via della sua malattia. Lui nn mi ama e mai amato veramente , questo il punto. io si e anche troppo. Una volta era sempre via per il suo lavoro e a lui nn le fregava una cippa se stavo bene o no basta che nn li rompevo le scatole. Poi ora sempre a casa e nn le va mai bene. Io cosi nn ci riesco a fare niente. mi è passata ogni aspirazione per qualsiasi cosa che faccio. anche cose semplici sono diventati impossibili. E SOPRATUTTO MI OFFENDE CON DELLE PAROLE MOLTO PESANTE DAVANTI MIA FIGLIA. questo nn riesco a fermare. Mi devo andare via. Dico vuoi che vado via? Sai che dovro lasciarti la figlia ma mi devi promettere che posso tornare a casa per aiutarvi. Lui nnn vuole. dice se tene vai nn tornare mai più neanche per figlia! insomma mi punisca perché li avevo salvato la vita. dovevo lasciarlo morire quella volta. Proprio. Io una persona cosi cattiva mai visto. Avolte penso che mio marito quella volta tanti anni morto e quello che mi trovo ora nn è mio marito. è un intruso, estraneo. nn so chi è?! E un incubo!
     
  8. L'avatar di Maurizietto1947

    Maurizietto1947 Maurizietto1947 è offline FriendMessaggi 3,595 Membro dal Aug 2016
    Località Olbia (Sardegna) nato a Milano
    #8

    Predefinito

    Cara Alla tua storia più ci aggiungi nuovi particolari e più diventa un Romanzo. Ora racconti che gli salvasti la vita e che ora te ne penti? Ora è malato e tu lo vuoi lasciare perchè la vita in comune ti rivela dei lati del suo carattere che non conoscevi prima? E chissà quanti altri particolari non hai menzionato. Credo che Lui ti sarà grato e riconoscente in Eterno per ciò che hai fatto per Lui ma l'amore è un'altra cosa. Se non lo provi è inutile farsi tante domande, ci si lascia e si affrontano con consapevolezza i problemi che inevitabilmente ci saranno. Ma prendi una decisione o vai via o se invece rimani devi assolutamente cambiare il tuo modo di agire che continuando così questo non può che portare a una vita infelice x entrambi.

     
  9. L'avatar di raiska

    raiska raiska è online PrincipianteMessaggi 100 Membro dal Feb 2017 #9

    Predefinito

    se fosse cosi facile, io nn sono sola e ho una figlia minorenne, poi ho anche animali che nn ero io a portarli in casa. io sono molto responsabile. quando prendo impegnio porto fino alla fine. E poi amore va coltivato e nn maltrattato. Qui nn si tratta di me ma di mia figlia, Ecco io questo che nn capisco perché devo andare via io? e nn lui? tanto lui per come messo nn puo vivere da solo. Io sono quella unica che puo' occuparsene della figlia. io devo andare via e portare dietro mia figlia? e dove vado? e se lascio a lui mia figlia lui le fara lavaggio del cervello e le fara credere che sono io quella cattiva e alla fine perdero' anche la figlia? ma nn ce piove! se fosse cosi facile andavo via ma purtroppo la cosa molto più complicata. Il mio agire nn centra niente, il mio agire è la risposta al suo agire colpirmi in faccia col pugno e tirarmi in faccia le tazzine al punto di ferirmi. cmq io ho contattato un suo parente e mi aveva promesso che mi aiutera a risolvere la situazione.
     
  10. L'avatar di Maurizietto1947

    Maurizietto1947 Maurizietto1947 è offline FriendMessaggi 3,595 Membro dal Aug 2016
    Località Olbia (Sardegna) nato a Milano
    #10

    Predefinito

    Ho scritto "Vai via" perchè affermi che Lui non lo farà Mai. Poi non conosco la vostra situazione lavorativa anche se parrebbe che Lui malato sia senza un lavoro. Certo dipende anche dalla situazione della casa se sia di proprietà e di chi o se siete in affitto e chi di voi due paga l'affitto. Se non sai Tu dove andare dimmi come farebbe Lui che dici non possa vivere da solo cosa farebbe. Penso che dei Suoi problemi non ti devi fare assolutamente carico. Vedrai che una donna che lo mantiene la trova. Pensa a te e alla figlia e lascia perdere gli animali ma preoccupati della tua di Vita.

     

AMANDO SOCIAL

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]