33 anni e una lista di persone sbagliate - Pagina 4

Discussione iniziata da Bessy88 il 07-01-2021 - 179 messaggi - 5417 Visite

Like Tree144Likes
  1. Bessy88 Bessy88 è offline ApprendistaMessaggi 312 Membro dal Jan 2014 #31

    Predefinito

    [QUOTE=hptv;4350879]Non voglio girare il dito nella piaga, era per farti capire cosa intendo per filtrare.

    Questo era un ragazzino, ha lasciato la tipa per te, ti riempiva di attenzioni. Classica tattica di uno che voleva solo scop.arti. La prossima volta sono sicuro che capirai da sola come decifrare alcuni comportamenti, visto che il solo sesso non era quello che volevi da lui.
    Faccio altro esempio: se io ora trovassi una che mi dice, mi sono lasciata col mio ragazzo da poco perché la storia era piatta, mi trascurava ecc. ho già capito l’antifona, questa dopo una storia importante non e stata qualche mese a riflettere da sola prima di imbattersi in una storia seria, ora cerca qualcuno che sostituisca il suo ex e le consenta di non stare sola e di col pare il vuoto. Tempo qualche mese, inizierà a fare i paragoni dettati dall’abitudine di anni col suo ex, e mi dirà che é confusa. Poi dopo una settimana torna col suo ex (se lui la vuole ancora, ma lei prima avrà già indagato con il classico “ciao come stai”)

    Sto generalizzando ma il 95% di certe storie va così, questi sono solo alcuni dei grandi classici. Poi le eccezioni ci sono, ma ragazzi sono davvero poche.

    Bisogna filtrare perché tra i 25 e i 35 sono rimasti solo i cessi, gli scarti, i disturbati, single incalliti e per fortuna qualche persona che ha subito una forte delusione dal partner, ma che vale la pena[/QUOTE

    A dire la verità ci ho provato io con lui 😅
    Veramente io non avevo intenzione di rimanerci sotto... Pensavo che essendo un ragazzino sarebbe stato solo sesso per davvero... Non so onestamente avrebbe potuto non lasciarla se voleva solo venire a letto con me.. Io nn gli ho mai chiesto di lasciarla... Lui a un certo punto mi ha detto che l aveva lasciata perché aveva capito che anche se le voleva bene non riusciva più a starci bene insieme perché non facevano che litigare...
    Comunque, capisci che se sono rimasti solo gli scarti umani io faccio fatica a trovarne uno decente?
    Magari c'è qualcuno come me che non ha ancora trovato la persona giusta..
    Le mie amiche single nel giro di 1 anno si sono fidanzate *****, cè ne sarà uno normale anche per me no?! 😅


     
  2. L'avatar di hptv

    hptv hptv è offline ApprendistaMessaggi 262 Membro dal Jan 2021
    Località IT
    #32

    Predefinito

    [QUOTE=Bessy88;4350882]
    Citazione Originariamente Scritto da hptv Visualizza Messaggio
    Non voglio girare il dito nella piaga, era per farti capire cosa intendo per filtrare.

    Questo era un ragazzino, ha lasciato la tipa per te, ti riempiva di attenzioni. Classica tattica di uno che voleva solo scop.arti. La prossima volta sono sicuro che capirai da sola come decifrare alcuni comportamenti, visto che il solo sesso non era quello che volevi da lui.
    Faccio altro esempio: se io ora trovassi una che mi dice, mi sono lasciata col mio ragazzo da poco perché la storia era piatta, mi trascurava ecc. ho già capito l’antifona, questa dopo una storia importante non e stata qualche mese a riflettere da sola prima di imbattersi in una storia seria, ora cerca qualcuno che sostituisca il suo ex e le consenta di non stare sola e di col pare il vuoto. Tempo qualche mese, inizierà a fare i paragoni dettati dall’abitudine di anni col suo ex, e mi dirà che é confusa. Poi dopo una settimana torna col suo ex (se lui la vuole ancora, ma lei prima avrà già indagato con il classico “ciao come stai”)

    Sto generalizzando ma il 95% di certe storie va così, questi sono solo alcuni dei grandi classici. Poi le eccezioni ci sono, ma ragazzi sono davvero poche.

    Bisogna filtrare perché tra i 25 e i 35 sono rimasti solo i cessi, gli scarti, i disturbati, single incalliti e per fortuna qualche persona che ha subito una forte delusione dal partner, ma che vale la pena[/QUOTE

    A dire la verità ci ho provato io con lui 😅
    Veramente io non avevo intenzione di rimanerci sotto... Pensavo che essendo un ragazzino sarebbe stato solo sesso per davvero... Non so onestamente avrebbe potuto non lasciarla se voleva solo venire a letto con me.. Io nn gli ho mai chiesto di lasciarla... Lui a un certo punto mi ha detto che l aveva lasciata perché aveva capito che anche se le voleva bene non riusciva più a starci bene insieme perché non facevano che litigare...
    Comunque, capisci che se sono rimasti solo gli scarti umani io faccio fatica a trovarne uno decente?
    Magari c'è qualcuno come me che non ha ancora trovato la persona giusta..
    Le mie amiche single nel giro di 1 anno si sono fidanzate *****, cè ne sarà uno normale anche per me no?! 😅
    Ma certo che c’è, il mio consiglio é di fare più attenzione all’inizio. E se sei bella come dici aspetta che arrivi lui da te 😉

    Io sono quasi tuo coetaneo e sono “solo” da un anno. Sto bene da solo ma spero di trovare la compagna della mia vita, nel frattempo le sto scartando una ad una in attesa di quella giusta senza che debba accontentarmi. E se poi rimarrò comunque solo, amen. Ma mai più impegnarsi se non trovo una perfetta sintonia mentale e totale assenza di comportamenti disfunzionali. I primi mesi saranno inconsapevoli test
    norge likes this.
     
  3. Bessy88 Bessy88 è offline ApprendistaMessaggi 312 Membro dal Jan 2014 #33

    Predefinito

    [QUOTE=hptv;4350883]
    Citazione Originariamente Scritto da Bessy88 Visualizza Messaggio

    Ma certo che c’è, il mio consiglio é di fare più attenzione all’inizio. E se sei bella come dici aspetta che arrivi lui da te 😉

    Io sono quasi tuo coetaneo e sono “solo” da un anno. Sto bene da solo ma spero di trovare la compagna della mia vita, nel frattempo le sto scartando una ad una in attesa di quella giusta senza che debba accontentarmi. E se poi rimarrò comunque solo, amen. Ma mai più impegnarsi se non trovo una perfetta sintonia mentale e totale assenza di comportamenti disfunzionali. I primi mesi saranno inconsapevoli test
    Sono una bella ragazza si, ma ce ne sono tante... Non è che sono l unica..
    Poi sai un conto è stare soli da 1 anno, un conto è venire da 10 anni di incontri assurdi...
    Ma veramente, gente single che non sa cosa vuole dalla vita, gente sposata che ci prova come se non ci fosse un domani, gente che fa discorsi che pare uscita dal medioevo... Robe da matti... Comunque...
    Visto che sei single anche te a 32 anni come me, dove vanno gli uomini single senza particolari problemi mentali pandemia permettendo? 😂
     
  4. L'avatar di hptv

    hptv hptv è offline ApprendistaMessaggi 262 Membro dal Jan 2021
    Località IT
    #34

    Predefinito

    [QUOTE=Bessy88;4350888]
    Citazione Originariamente Scritto da hptv Visualizza Messaggio

    Sono una bella ragazza si, ma ce ne sono tante... Non è che sono l unica..
    Poi sai un conto è stare soli da 1 anno, un conto è venire da 10 anni di incontri assurdi...
    Ma veramente, gente single che non sa cosa vuole dalla vita, gente sposata che ci prova come se non ci fosse un domani, gente che fa discorsi che pare uscita dal medioevo... Robe da matti... Comunque...
    Visto che sei single anche te a 32 anni come me, dove vanno gli uomini single senza particolari problemi mentali pandemia permettendo? 😂
    Vuoi sapere dove vanno? Facile.

    A CASA.

    Sky Netflix prime.

    Scherzi a parte, io credo che tu debba cercarlo dal vivo perché nei social è stracolmo di persone disagiate. Quindi direi in palestra, a lavoro, a qualche corso a cui puoi iscriverti.
    Ma poi smettila di avere fretta, tu esci e divertiti, l’uomo giusto arriva da solo
    norge likes this.
     
  5. Bessy88 Bessy88 è offline ApprendistaMessaggi 312 Membro dal Jan 2014 #35

    Predefinito

    [QUOTE=hptv;4350895]
    Citazione Originariamente Scritto da Bessy88 Visualizza Messaggio

    Vuoi sapere dove vanno? Facile.

    A CASA.

    Sky Netflix prime.

    Scherzi a parte, io credo che tu debba cercarlo dal vivo perché nei social è stracolmo di persone disagiate. Quindi direi in palestra, a lavoro, a qualche corso a cui puoi iscriverti.
    Ma poi smettila di avere fretta, tu esci e divertiti, l’uomo giusto arriva da solo
    Non lo so... Forse è questo periodo del cavolo che non permette di fare nulla e di stare sempre in casa/lavoro....
    Al lavoro lo escluderei visto che già ho provato col 24enne e ho fatto un casino 😅
    Per tornare a rapporti normali di battute e chiacchiere normali ci ho messo 1 mesetto...
    Eviterei ricadute.. Anche se ogni tanto qualche occhiata me la da..
    Spero di tornare a una vita normale... Come tutti... Forse da la si potrà ricominciare......
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 16,642 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bessy88 Visualizza Messaggio
    Questa tua generalizzazione è un po superficiale... Ho amici fidanzati da anni con figli con compagne di 7/8anni più grandi... Ci sono ragazzi di 24 anni che sono molto maturi e 40enni che sono eterni Peter pan..
    La fidanzata veramente l ha lasciata mentre ci vedevamo... Perché era un rapporto logoro e quando si è invaghito di me ha capito che non era davvero più il caso di mandarla avanti.. Onestamente per l età che ha, è stato molto maturo...
    In ogni caso l età di una persona non fa la sua maturità...
    ... credo che i luoghi comuni sono ciò che per prima cosa dovresti superare. La maturità non è un carisma che o ce l'hai o non ce l'hai e che ti arriva per intervento divino a qualsiasi età. Non ho mai visto un 24enne maturo o una 24enne matura. Conosco giovani uomini e giovani donne definibili equilibrati per la loro età ma arrivare a dire che sono maturi è un azzardo perché ancora hanno troppe "prime volte" da superare con successo o meno. La maturità è come temprare un metallo, la vita deve batterti molto tra l'incudine ed il martello, devi imparare a reagire bene sia in situazioni vicine alla "fusione" che al freddo, con passaggi repentini.
    Ed è una cosa normale maturare nel corso di decine di anni. Posso dirti che sono stato sempre considerato maturo per l'età che avevo e a 23 anni ho lavorato in un'azienda che mi ha affidato incarichi di grande responsabilità. Ma a 23 anni ho anche conquistato la mia prima ragazza, cioè la maturità non è qualcosa che si esprime in tutti i vari ambiti al meglio. Magari nel lavoro vai bene, ma hai carenze nell'ambito relazionale amichevole-sentimentale o come nel mio caso, ero immaturo nel solo ambito sentimentale. Ed ho impiegato 9 anni per stabilizzarmi e maturare in tale ambito, facendo passare periodi terribili alla mia prima fidanzata ed ora moglie.

    Ovvio che questa è la mia esperienza, ma conoscendo ragazzi, giovani uomini, uomini adulti, anziani e vecchi, posso dirti che maturità è un concetto altrettanto incompreso quanto quello dell'amore. Il problema di fondo è che ci facciamo (e voi donne siete insuperabili in questo) delle idee totalmente svincolate dalla realtà. La realtà è composta per il 95% di uomini e donne in balia degli eventi perché non riescono e non vogliono decifrarla la realtà. I rapporti, le relazioni si costruiscono partendo dal proprio livello di maturità e dalle proprie capacità ma solo dopo aver imparato a conoscere noi stessi che facendo parte della realtà, e non delle idee, siamo per primi parzialmente maturi e di base parzialmente capaci. Ne viene che prima dobbiamo maturare noi stessi sviluppando le nostre capacità sia quelle immediate che ci sono congeniali che quelle che richiedono disciplina ed esercizio, poi adoperarci per costruire relazioni valide con impegno per mesi ed anni, riprovando caparbiamente nel reale tenendo presente che siamo per primi noi stessi "casi limite".
    Vedi, quando riconosco immaturità negli altri, ma io in prima persona a 30 anni sono ancora un giunco nella tempesta, posso pronunciarmi in tale giudizio?
    Posso solo dire che il mio equilibrio relazionale l'ho raggiunto a 31-32 anni, per 4-5 anni sono stato stabile e a 36 anni mi sono sposato. Ma la felicità, di cui parli nel tuo messaggio di avvio del thread, l'ho raggiunta 6 anni fa, a 52 anni. Sono sicuramente un caso particolare, ma guardandomi intorno non colgo tanti casi "normali". Come ti dicevo pochi sono effettivamente equilibrati e maturi alla mia età, pensa alla tua o a 24 anni. Quindi c'è solo da pedalare in salità perché è nelle prove difficili che ci tempriamo e che maturiamo.
    Tu sei in questo percorso, hai davanti la salita che ti permetterà di raggiungere i tuoi ambiziosi obbiettivi rendendoti forte o puoi fermarti o puoi addirittura girarti e scendere in discesa restando ciò che sei ora, una persona che si lamenta perché la realtà è dura.
    Guarda, ho conosciuto persone e coppie apparentemente felici, poi conoscendole meglio ho constatato che l'apparenza va sempre verificata perché spesso occulta situazioni drammatiche che esplodono dopo anni di finta quiete.
    Che vuoi fare? Unicorni rosa e principi azzurri ci sono, ma solo nelle fiabe. La realtà è dannatamente dura e pretende la tua maturità svincolata dalla maturità degli altri. Quindi non ti stupire e non ti far scoraggiare dalle 10 o 20 esperienze "negative", davanti, in salita, ne dovrai incontrare ancora diverse prima di raggiungere la tua esperienza positiva!

    La maturità è legata a doppio nodo all'età, intendo la maturità piena e non parziale. Chi non riesce ad uscire da relazioni finite o non riesce a costruire relazioni proficue, deve maturare ancora, non è sufficientemente capace. Ed andando avanti con l'età, maturi se scegli di maturare.
    ... another perspective ...
     
  7. L'avatar di SunsetLimited

    SunsetLimited SunsetLimited è offline Super ApprendistaMessaggi 744 Membro dal Jan 2017
    Località La più grande delle isole italiane
    #37

    Predefinito

    Bessy le persone sbagliate capitano, ma spesso siamo noi a volerle, ci aggrappiamo a un certo tipo di personalità e quindi finisce sempre allo stesso modo. Te lo prendi più giovane (e già li è sbagliato me innumerevoli motivi) , te lo prendi appena lasciato (idem come sopra) e allora facciamo un piccolo elenco delle tue priorità:
    1) Qualcuno che tu ami tutti i momenti come nei film
    2) Matrimonio
    3) Figli urgenti

    E ora un piccolo elenco degli amori:
    1) Il Grande Amore Sessualissimo. Il GAS è indicatissimo al liceo, non raccomandato nel periodo dell’università, una iattura dopo i trent’anni. Capita sempre e finisce bene mai, senza eccezioni.

    2) Il Piccolo Amore Quieto. Il PAQ non è per i deboli di cuore. “Quelli con la testa a posto ti fanno praticamente morire di noia, e quelli che ti incantano scopri poi che sono matti”, scrive Philip Roth. Serve resistere resistere resistere. Se dopo anni siete ancora lì a morire di noia, la parte importante di tutta la faccenda non è che morite di noia, è che siete ancora lì. Qui la famiglia viene bene, i figli crescono sani e riescono a prendere la via loro.

    La via di mezzo non è contemplata, non dura per essere più chiari. Ora che hai un quadro più schematico della situazione, che vuoi fare?

    Per ulteriori consigli, ti consiglio 😁 , di leggere qui
     
  8. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,045 Membro dal Aug 2020 #38

    Predefinito

    @Bessy e @hptv
    Non ho letto tutto il thread, ma, ad occhio, mi pare che la soluzione sia molto semplice: scambiatevi i numeri di telefono in privato, mi pare che siate fatti l'uno per l'altra 😊

    @Fausto & tutti gli altri
    Allontaniamoci in punta di piedi da questo thread, siamo di troppo 😉
    Minsc likes this.
    Ultima modifica di Hannibal__Lecter; 08-01-2021 alle 10:28
     
  9. Bessy88 Bessy88 è offline ApprendistaMessaggi 312 Membro dal Jan 2014 #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... credo che i luoghi comuni sono ciò che per prima cosa dovresti superare. La maturità non è un carisma che o ce l'hai o non ce l'hai e che ti arriva per intervento divino a qualsiasi età. Non ho mai visto un 24enne maturo o una 24enne matura. Conosco giovani uomini e giovani donne definibili equilibrati per la loro età ma arrivare a dire che sono maturi è un azzardo perché ancora hanno troppe "prime volte" da superare con successo o meno. La maturità è come temprare un metallo, la vita deve batterti molto tra l'incudine ed il martello, devi imparare a reagire bene sia in situazioni vicine alla "fusione" che al freddo, con passaggi repentini.
    Ed è una cosa normale maturare nel corso di decine di anni. Posso dirti che sono stato sempre considerato maturo per l'età che avevo e a 23 anni ho lavorato in un'azienda che mi ha affidato incarichi di grande responsabilità. Ma a 23 anni ho anche conquistato la mia prima ragazza, cioè la maturità non è qualcosa che si esprime in tutti i vari ambiti al meglio. Magari nel lavoro vai bene, ma hai carenze nell'ambito relazionale amichevole-sentimentale o come nel mio caso, ero immaturo nel solo ambito sentimentale. Ed ho impiegato 9 anni per stabilizzarmi e maturare in tale ambito, facendo passare periodi terribili alla mia prima fidanzata ed ora moglie.

    Ovvio che questa è la mia esperienza, ma conoscendo ragazzi, giovani uomini, uomini adulti, anziani e vecchi, posso dirti che maturità è un concetto altrettanto incompreso quanto quello dell'amore. Il problema di fondo è che ci facciamo (e voi donne siete insuperabili in questo) delle idee totalmente svincolate dalla realtà. La realtà è composta per il 95% di uomini e donne in balia degli eventi perché non riescono e non vogliono decifrarla la realtà. I rapporti, le relazioni si costruiscono partendo dal proprio livello di maturità e dalle proprie capacità ma solo dopo aver imparato a conoscere noi stessi che facendo parte della realtà, e non delle idee, siamo per primi parzialmente maturi e di base parzialmente capaci. Ne viene che prima dobbiamo maturare noi stessi sviluppando le nostre capacità sia quelle immediate che ci sono congeniali che quelle che richiedono disciplina ed esercizio, poi adoperarci per costruire relazioni valide con impegno per mesi ed anni, riprovando caparbiamente nel reale tenendo presente che siamo per primi noi stessi "casi limite".
    Vedi, quando riconosco immaturità negli altri, ma io in prima persona a 30 anni sono ancora un giunco nella tempesta, posso pronunciarmi in tale giudizio?
    Posso solo dire che il mio equilibrio relazionale l'ho raggiunto a 31-32 anni, per 4-5 anni sono stato stabile e a 36 anni mi sono sposato. Ma la felicità, di cui parli nel tuo messaggio di avvio del thread, l'ho raggiunta 6 anni fa, a 52 anni. Sono sicuramente un caso particolare, ma guardandomi intorno non colgo tanti casi "normali". Come ti dicevo pochi sono effettivamente equilibrati e maturi alla mia età, pensa alla tua o a 24 anni. Quindi c'è solo da pedalare in salità perché è nelle prove difficili che ci tempriamo e che maturiamo.
    Tu sei in questo percorso, hai davanti la salita che ti permetterà di raggiungere i tuoi ambiziosi obbiettivi rendendoti forte o puoi fermarti o puoi addirittura girarti e scendere in discesa restando ciò che sei ora, una persona che si lamenta perché la realtà è dura.
    Guarda, ho conosciuto persone e coppie apparentemente felici, poi conoscendole meglio ho constatato che l'apparenza va sempre verificata perché spesso occulta situazioni drammatiche che esplodono dopo anni di finta quiete.
    Che vuoi fare? Unicorni rosa e principi azzurri ci sono, ma solo nelle fiabe. La realtà è dannatamente dura e pretende la tua maturità svincolata dalla maturità degli altri. Quindi non ti stupire e non ti far scoraggiare dalle 10 o 20 esperienze "negative", davanti, in salita, ne dovrai incontrare ancora diverse prima di raggiungere la tua esperienza positiva!

    La maturità è legata a doppio nodo all'età, intendo la maturità piena e non parziale. Chi non riesce ad uscire da relazioni finite o non riesce a costruire relazioni proficue, deve maturare ancora, non è sufficientemente capace. Ed andando avanti con l'età, maturi se scegli di maturare.
    Si ok... Io di questo ne sono certa...
    Non penso di aver raggiunto il culmine della mia maturità a 32 anni... Però diciamo che alla mia età tante persone hanno un compagno /a e pensano a metter su famiglia o comunque a stare bene insieme, poi che esistano tante coppie che stanno insieme sol o Perché così evitano di passare il fine settimana da soli ne conosco a valanghe ma onestamente non sono quelli a cui mi ispiro... Se ti sei fidanzato a 23 anni e stai ancora con tua moglie evidentemente c era qualcosa di profondo che vi legava...
    Perché altrimenti 2 persone si lasciano nel corso di così tanti anni...
    Non ho mai pensato al principe azzurro.. O a un rapporto senza problemi, ma cavolo smettere di incontrare persone che da me non vogliono nulla e avere una persona vicino penso sia un desiderio "normale" alla mia età..
    Non è un problema di salute per carità, però ho alcuni momenti di sconforto come ieri quando ho scritto questo post
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 16,642 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #40

    Predefinito

    Profondo non so, probabile, ma posso dirti che nei primi 8-9 anni l'ho lasciata 10 volte e ci siamo ripresi 11 volte. L'ho anche "tradita" senza nasconderlo ... tu cosa avresti fatto?

    I momenti di sconforto sono normali, ed è normale anche sfogarsi quando serve. Ma è anche normale evitare paragoni perché "l'erba del vicino è sempre più verde".
    ... another perspective ...