Adolescenza e ora adolescenza

Discussione iniziata da babi79 il 29-10-2017 - 5 messaggi - 811 Visite

Like Tree7Likes
  • 2 Post By babi79
  • 1 Post By Hurrem
  • 3 Post By babi79
  • 1 Post By the_witch
  1. babi79 babi79 è offline Super ApprendistaMessaggi 883 Membro dal Jul 2012 #1

    Predefinito Adolescenza e ora adolescenza

    Non so se sono nella sezione giusta ma non so dove inserire il tread....Premetto che non ho figli ma ho a che fare per lavoro e famiglia con ragazzini...Mi domando da un po di tempo come sia possibile trovare certi pensieri in ragazzini di 9, 10, 11,12 anni. Mi trovo ad affrontare domande di bambini di 9/10 anni, che noi neanche ci sognavamo! Ad ascoltare le loro richieste, il loro modo di parlare.... che somigliano tanto a quello che noi avevamo almeno un paio di anni più tardi. Certo i tempi sono cambiati ma a me questa preadolescenza precoce fa paura. E invece tante mamme fomentano.Proprio ieri ho sentito una mamma palesare orgogliosa il fatto che il figlioletto decenne fosse innamorato di una ragazzetta e che questa facesse di tutto per "provocarlo". Ma.... mamme fare fare ai vostri figli i bambini.... e se hanno una cotta ok....Ma non publicizzatela come se vostro figlio fosse il Latin lover del momento. Che si deve trattare solo di una "bambinata" Perché se a quell'età ci fosse altro bisognerebbe solo preoccuparsi non andare fiere....Perché io a 9 anni sapevo cosa fosse il sesso ma solo a livello teorico-scientifico loro hanno curiosità maggiori. Guardano telefilm di adolescenti alle prese con amori e problemi da "grandi", sono fan scatenati di cantanti pop e rap, dei quali vanno ai concerti.... Va beh.... tutte cose che non facevano qualche anno dopo. Invece all'epoca delle medie... 11, 12 anni.... c'e quello che a me preoccupa ancora di più : un "male di vivere" non generalizzato ma comunque presente, un voler trasgredire al costo di mettersi seriamente in pericolo, cosa che sicuramente ( chi più, chi meno) abbiamo sperimentato anche noi. Ma quello di cui sono più che certa è che eravamo ragazzini disturbanti, con voglia di emanciparci, di crescere ma non maleducati. Penso di non aver mai sentito nessuno rispondere veramente male ad un insegnante o venire meno alle regole basilari della convivenza civile. Inoltre sono presenti temi come la morte, il farsi o fare male, il pessimismo cosmico sulla vita e sul futuro... ma perché? Io al massimo a quell'età mi domandavo perché non avessi un padre e una madre speciali come quelli del telefilm e riempivo la cameretta di poster di attori come se non ci fosse un domani.... Non so come affrontare certi temi e certe provocazioni di questi ragazzi che a 12 anni ( non tutti ma alcuni) fumano canne e hanno già esperienze di tutti i tipi....


    passerosolitario84 and PINASO like this.
     
  2. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline FriendMessaggi 2,924 Membro dal Aug 2017 #2

    Predefinito

    Penso che la differenza rispetto magari alla tua generazione e quella attuale la faccia internet.
    Cioè prima i genitori avevano più controllo su quello che i figli guardavano e leggevano. Adesso tanti hanno gli smartphone alle elementari, si collegano al WiFi di casa e possono leggere e ricercare quello che vogliono. Magari anche guardare cose che non sono adatte. Basta avere Netflix a casa e tuo figlio o tua figlia pre adolescente può guardare ogni genere di film/telefilm non adatto alla sua età.

    Penso però che queste differenze esistano di più per i pre-adolescenti, diciamo entro i 9-10 anni.
    Dagli 11 in poi, io non vedo grandi differenze. Cioè io ero alle medie (si parla di circa 14-15 anni fa) e sentivo di ragazze che avevano già fatto sesso e molte dicevano che dovevano assolutamente farlo prima dei 14 perché sarebbe stato vergognoso arrivare vergini al liceo. Poi c'era chi si faceva fare ditalini la sera nel parco, seghe nei cinema ecc. Idem per fumo e canne. Però queste cose non venivano sventolate sui social media, si sapevano tra amici e magari i genitori pensavano che i loro figli fossero dei piccoli angioletti innocenti. Quindi per certi versi, c'era solo una diversa diffusione delle cose, non adolescenti più innocenti.

    Sul pessimismo, depressione, trasgressione, farsi vedere spavaldi, pronti a tutto, anche qui i social media. È importante apparire. Se non ci si mostra sui social in un certo modo si è invisibili. E per molti fa molto figo mostrarsi "vulnerabili in rete", lagnandosi continuamente su facebook e su twitter delle proprie disgrazie e della vita difficile.

    Ok, ora smetto. Scusami per il papiro, spero di non essere stata delirante. 😊
    Marcioindanimarca likes this.
    Optimist : someone who figures out that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like the cha-cha-chá
     
  3. babi79 babi79 è offline Super ApprendistaMessaggi 883 Membro dal Jul 2012 #3

    Predefinito

    Grazie per la risposta Hurrem😊e non ti preoccupare per il papiro.... anche io sono solita a scrivere pseudoromanzi.... sarà perché adoro scrivere!!!!!!
    Cmq allora si parla di generazioni indietro e forse anche di ambienti sociali differenti.
    Io le medie ( purtroppo per me...sono vecchia!!!!) Le ho frequentate circa 25 anni fa....e il gap generazionale probabilmente è ancora maggiore. Io ricordo con certezza che la cosa"peggiore" che alla mia scuola media succedeva era qualche ragazzina/o ripetente che fumava ( sigarette)
    ... eh si qualche (rara) ragazzina che aveva fatto sesso... ma anche la più sgamata della mia classe, quella che tra di noi aveva baciato più tipi, guardava questa cosa quasi con disgusto.
    Noi a 12 anni giocavamo ancora con le Barbie!!!!! (Ricordo di un'amica che ci giocava ancora in prima superiore a non era certo tonta....anzi era una tipa sveglia!)
    Sarà che abitavo in provincia, sarà che era proprio un'altra epoca ma le cose andavano diversamente. Certo a quell'età c'erano le prime cotte, i primi baci....c'era il voler uscire tutti i pomeriggi e qualche sabato sera a mangiare una pizza, c'erano le lotte per usare il telefono.... ma la trasgressione, se così si può definire, finiva lì. Ora ti domandi se queste ragazzine non ne sappiamo più di te.
    È giusto che sappiano cos è la vita, cos'è il sesso ( io sapevo le prime cose leggendo sul cioè &#128514.... è giusto che sperimentino....ma magari un tantino più lentamente, senza rischiare di bruciarsi troppo presto....la vita è lunga, dolorosa e piena di Casini.È così bello perdersi in un pochino di spensieratezza in più. ....
     
  4. PINASO PINASO è offline Super FriendMessaggi 5,567 Membro dal Feb 2015
    Località Tra fiume Po e fiume Arno, ad est del meridiano di Alessandria e ad ovest del meridiano di Bologna
    #4

    Predefinito

    Concordo con babi79 anche se giocare con le Barbie in prima superiore mi sembra un po' esagerato, a meno che non hai delle sorelline più piccole e giochi insieme a loro. Se è per questo non è scandaloso nemmeno che un bambino maschio giochi insieme alla sorella o alla cugina con le bambole, i bambini si divertono a fare i dispetti. E poi c'erano anche quelle per maschi, il Big Jim, inoltre anche una volta c'erano i bambini maliziosi e spogliavano le bambole delle bambine

    Ah e poi a 4 anni durante l'estate, avevo visto un film mi sembra con Pozzetto in cui c'era l'amante nell'armadio, e allora in casa ho aperto l'armadio per vedere se ce n'era uno dentro senza però trovarlo.
    Ultima modifica di PINASO; 02-11-2017 alle 10:23
     
  5. L'avatar di the_witch

    the_witch the_witch è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 1,716 Membro dal Aug 2012
    Località Nord Italia
    #5

    Predefinito

    Beh...ma non sono tutti così, eh! Mio figlio compirà 15 anni tra poco, è timido, serio, odia fumo e affini, non beve alcolici e ragazze ancora nessuna (questo anche per la sua timidezza, nonostante sia un bel ragazzo).
    passerosolitario84 likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]