Aiuto aumento polpacci chirurgia

Discussione iniziata da Anjl il 02-04-2018 - 2 messaggi - 1601 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By fausto62
  1. Anjl Anjl è offline Messaggi 1 Membro dal Apr 2018 #1

    Predefinito Aiuto aumento polpacci chirurgia

    Salve a tutti è molto tempo che penso ad un aumento dei polpacci poiché non ho ottenuto risultati voluto con allenamenti, mi sono rivolta ad un chirurgo plastico e mi ha consigliato un lipofilling ma girando vari forum leggo solo pareri negativi a riguardo poiché l'effetto non è permanente ma il grasso si riassorbe, quindi starei tornando a valutare l'ipotesi di protesi qualcuno sa anche dirmi se c'è qualche centro che tutela i pazienti da eventuali truffe? Grazie


     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 24,160 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #2

    Predefinito

    Ciao Anjl,
    da ragazzo pensavo che il mio problema fosse il naso brutto, a 20 anni ho fatto un intervento che mi ha dato un nasino niente male. Facevo diversi sport tra cui judo, non potendo aspettare troppo senza riprendere gli allenamenti, prima che le ferite si guarissero ho ripreso l'attività sportiva incluse le gare: naso schiacciato, ferite riaperte e rigetto della protesi in silicone che sosteneva il nuovo nasino. Mi sono tenuto un naso schiacciato ma non brutto, ed ho capito che il mio problema era che vedevo un mio "difetto" senza notare i 50 miei pregi.
    Se per tua conformazione fisica hai i polpacci allungati, devi fare esercizi anaerobici (non eccessivi, ma quotidiani) su tutta la gamba, sia a livello articolare che muscolare, iniziando dai glutei fino al piede per creare un'esigenza di irrobustimento; contemporaneamente devi cambiale dieta, sostituire i cereali contenenti glutine con miglio e grano saraceno, sostituire latte e formaggi di mucca con quelli di pecora e capra, e iniziare a consumare grassi vegetali in proporzione del 30% dei cibi che consumi ogni giorno: il tessuto adiposo dai fianchi, ventre e cosce si distribuirà per tutto il corpo con più omogeneità. Le proporzioni alimentari dovrebbero essere 30% carboidrati, 30% grassi e 40% proteine (se da legumi, non mangiarli insieme ai cereali). I grassi vegetali buoni li trovi nei semi ed olii di semi, nell'olio d'oliva, nella frutta secca (solo da ottobre a febbraio, non nei mesi caldi), le arachidi non sono frutta secca, ma legumi, quindi ok anche in estate soprattutto come burro di arachidi.

    Saluti.
    noncercarmi likes this.
    ... another perspective ...