Aiuto, non riesco a capire mia moglie che è diventata scostante e poco interessata. - Pagina 2

Discussione iniziata da giogiogio il 08-05-2019 - 21 messaggi - 1281 Visite

Like Tree8Likes
  1. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è online FriendMessaggi 3,720 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Danyla Visualizza Messaggio
    Ho idea che chi ti ha risposto non abbia l'età necessaria per risponderti. Cioè ti hanno risposto giovani, che credono che a 60 anni siamo tutti morti e sepolti e soprattutto vecchi. Con il cavolo... Vabbè io sono separata ma da pochi anni e finchè è andato tutto bene, con mio marito lo abbiamo fatto alla grande. Quindi il desiderio se c'è, se la coppia va bene, non cala, come oggi dicono tanti giovani che non sanno di che parlano.
    può essere, ma tu che hai UNA esperienza in più dei giovani invece pensi di poter parlare per tutti ?

    Citazione Originariamente Scritto da Danyla Visualizza Messaggio
    Per quel che riguarda tua moglie, è strano perchè in menopausa di solito il desiderio non cala, anzi il contrario. Finalmente non si ha bisogno di contraccettivi per non avere figli, e i figli sono diventati grandi. Quindi casa libera, niente paura che escano più figli indesiderati, niente più profilattici o altra roba. Vuoi mettere?
    tutte le ricerche e le indagini mi risulta dicano il contrario. Anzi addirittura dopo la menopausa secondo te statisticamente il desiderio cresce
    Stai di nuovo facendo regola della tua esperienza o hai ricerche e studi da portare ? ma non limitarti a trovarne UNA che ti fa comodo (se altre 50 dicono il contrario).


    Ultima modifica di Berlin__; 12-06-2019 alle 10:14
     
  2. Danyla Danyla è offline JuniorMessaggi 1,014 Membro dal Sep 2016 #12

    Predefinito

    Intanto io parlo per esperienza di 60 anni.Tu li hai? Ne dubito. Quindi delle cose di persone di quella età se permetti ne so più io.
    Inoltre io ho invece letto che la menopausa mette voglia di fare sesso. E posso assicurarlo di persona. Tu sei una donna? Hai questa età? Mi sembra di no.
    Forse non credi che in questo campo ne sappia un pochino più io?
    Ricorda che comunque fino a pochi anni fa, la donna era condizionata, soprattutto dalla chiesa (per fortuna oggi non è più così) a vedere il sesso solo come puro mezzo di procreazione. Quindi spesso le donne fino a qualche anno fa, una volta fatti figli e arrivate alla menopausa, vuoi per condizionamento, vuoi per una questione di problemini sorti dopo una certa età, pensavano di mettersi in pensione anche da quel punto di vista lì.
    In ogni caso io non ho detto che quel che scrivo fosse vangelo. Dove l'hai letto? Non mi pare di averlo scritto. Così come quel che scrivi tu, non è vangelo.
    Io comunque ho solo detto che siccome chi ha risposto era evidentemente giovane, e si vedeva dalle risposte, forse ci voleva qualcuno di un'età più vicina a chi ha scritto il thread che desse una risposta.
    Insomma era un problema di una persona sui 60, è meglio quindi sentire più campane di diverse età.
    rabe and Hurrem like this.
     
  3. Danyla Danyla è offline JuniorMessaggi 1,014 Membro dal Sep 2016 #13

    Predefinito

    Ah ti metto qua sotto un articolo che ho trovato andando in giro per internet che è illuminante e spiega molte cose. Non lo metto tutto, ma la signora che ha fatto la domanda, prima di scriverla aveva detto che ha molte amiche sui 50 anni che le hanno detto di avere più desiderio, di non essere andata a leggere articoli, ha solo ascoltato le colleghe e amiche.

    --------
    Veniamo al dunque… il desiderio cala o non cala per una donna? Così tanto per prepararsi e magari trovare qualche soluzione … dando un’occhiata anche agli uomini più giovani!
    --------
    Risponde Anna Grasso Rossetti, psicologa e consulente in sessuologia

    E’ assolutamente provato che la menopausa porti un desiderio sessuale maggiore, con fantasie anche più variate di quelle avute in gioventù. Ben vengano le coppie in cui Lui è più giovane di Lei: sarà un mutuo scambio tra allievo e maestra. Ottimo per entrambi.

    Vero è, però, che alcune donne, che in gioventù hanno avuto un distorto senso di maternità come obiettivo primario, non riescano a liberarsi, ad essere gioiose e giocose in questo periodo della vita: si raggrinziscono e si chiudono, senza apprezzare quello che l’esistenza dà. Ogni fase della vita è piacevole, se la si sa assaporare. La menopausa è il momento di lasciare le inibizioni. E’ il tempo di vivere la sensualità, senza remore e senza paure.
    _______
    rabe likes this.
     
  4. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è online FriendMessaggi 3,720 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Danyla Visualizza Messaggio
    Intanto io parlo per esperienza di 60 anni.Tu li hai? Ne dubito. Quindi delle cose di persone di quella età se permetti ne so più io.
    ne sai di te, tuo marito, qualche amica cui hai chiesto cose di questo tipo. Siamo 7 miliardi sul pianeta.

    Citazione Originariamente Scritto da Danyla Visualizza Messaggio
    Inoltre io ho invece letto che la menopausa mette voglia di fare sesso. E posso assicurarlo di persona. Tu sei una donna? Hai questa età? Mi sembra di no.
    Forse non credi che in questo campo ne sappia un pochino più io?
    siamo tutti diversi, tu ne sai evidentemente di te stessa, non di tutte le altre donne. Altrimenti potrei parlare con una ninfomane e pensare che lei sia la normalità. Poi con una frigida e pensare la stessa cosa.

    Citazione Originariamente Scritto da Danyla Visualizza Messaggio
    Ricorda che comunque fino a pochi anni fa, la donna era condizionata, soprattutto dalla chiesa (per fortuna oggi non è più così) a vedere il sesso solo come puro mezzo di procreazione. Quindi spesso le donne fino a qualche anno fa, una volta fatti figli e arrivate alla menopausa, vuoi per condizionamento, vuoi per una questione di problemini sorti dopo una certa età, pensavano di mettersi in pensione anche da quel punto di vista lì.
    può essere una spiegazione psicologica del problema, la chiesa in generale fa un sacco di danni.

    Citazione Originariamente Scritto da Danyla Visualizza Messaggio
    In ogni caso io non ho detto che quel che scrivo fosse vangelo. Dove l'hai letto? Non mi pare di averlo scritto. Così come quel che scrivi tu, non è vangelo.
    per questo esistono le ricerche scientifiche, posto che dirimere la questione può NON essere possibile. Le variabili sono troppe. Sua moglie gli dice che non ha voglia, tu hai scritto "di solito dopo la menopausa la voglia aumenta, per me è cosi". Evidentemente ogni persona è diversa, sua moglie potrebbe avere meno voglia, perchè dovrebbe mentire.

    Citazione Originariamente Scritto da Danyla Visualizza Messaggio
    Io comunque ho solo detto che siccome chi ha risposto era evidentemente giovane, e si vedeva dalle risposte, forse ci voleva qualcuno di un'età più vicina a chi ha scritto il thread che desse una risposta. Insomma era un problema di una persona sui 60, è meglio quindi sentire più campane di diverse età.
    a volte si risponde a vanvera, ma dipende spesso dal cervello più che dall'età.

    Te l'ho scritto che è abbastanza inutile citare un articolo che appoggia la tua tesi, eccone due che remano dalla parte opposta. Dove sta la verità ? forse non c'è ?

    "Durante la menopausa avvengono tutta una serie di mutamenti ormonali che portano ad un calo della libido, ovvero il desiderio sessuale sembra via va diminuire. Basti pensare che lo stimolo biologico alla sessualità è finalizzato alla riproduzione ed influenzato da fattori ormonali che vengono meno nel momento in cui, per l’appunto, la donna non è più fertile.

    Solitamente il calo della libido comincia prima della menopausa, intorno ai 40 anni, ed è legato a diversi fattori come:

    La progressiva diminuzione degli ormoni maschili, primo fra tutti il testosterone, ormone responsabile di stimolare i comportamenti sessuali;
    L’influenza del cambiamento ormonale sulla produzione di dopamina, che è uno dei neurotrasmettitori più importanti per l’attività sessuale;
    La diminuzione della serotonina, un altro neurotrasmettitore sensibile all’azione degli estrogeni e che agisce anche sulla sfera sessuale, il sonno, la fame e l’umore."



    "Calo del desiderio e libido: tra biologia e psicologia
    La distinzione tra desiderio e libido è davvero sottile però una differenza c’è e come.
    Qui parliamo da un lato di chi non pensa più alla cosa perché non sente più stimoli, non ha più fantasie né desiderio di una vita intima attiva, dall’altro di una diminuzione della ricerca del piacere sessuale come conseguenza di cambiamenti a livello fisico e ormonale. Nel primo caso parleremo di calo del desiderio e ci troviamo di fronte a una questione più legata alla sfera psicologica; nel secondo caso di scarsa libido ed è un fatto generalmente biologico.intimità e menopausa

    È vero, però, che durante la menopausa le due cose possono convivere in un’unica problematica per la coppia: non c’è più tanta voglia anche se non è per mancanza d’amore.

    Al di là degli aspetti legati alla situazione sentimentale contingente (c’è un partner fisso o no, un partner nuovo o no, etc) esiste una reale motivazione che può portare la donna a trovare meno piacevole un rapporto intimo. Lo spiega la ginecologa Rossella Nappi in una intervista: “Il cervello della donna in menopausa risponde meno prontamente agli stimoli biologici e dunque si allungano anche i tempi della risposta sessuale”, dice il medico. Dunque c’è sicuramente un problema legato alla fantasia e all’eccitazione: le terminazioni nervose responsabili di tutto ciò che di piacevole c’è in un rapporto intimo si fanno meno sensibili e ricettive, il segnale diventa più lento e, a volte, discontinuo.

    Inoltre gli squilibri ormonali comportano – come sappiamo – una serie di disagi: poca elasticità dei tessuti, secchezza, atrofia vulvo-vaginale, cose che già di per sé possono comportare un sostanziale rifiuto per timore di rapporti intimi dolorosi.

    Tutto insomma sembra remare contro, ma per fortuna ciò che sembra un’evidenza logica trova scarso riscontro nelle statistiche e nella realtà quotidiana."
     
  5. L'avatar di apive

    apive apive è offline JuniorMessaggi 1,931 Membro dal Dec 2016 #15

    Predefinito

    Boh, non so... Una persona che si registra, scrive un messaggio complesso e potenzialmente controverso, e poi sparisce... mi fa schizzare il trollometro a livelli di allarme rosso...

    Facciamo finta che sia vero.

    Citazione Originariamente Scritto da giogiogio Visualizza Messaggio
    A questo punto comincio a pensare che in questi anni ho pensato troppo a me e alla soddisfazione personale e non reciproca. Ora questo si ritorce sul nostro rapporto intimo.
    Ecco, secondo me la chiave di tutto è in questa frase.

    Benedetto ragazzo... (Sì, dico ragazzo un po' per far incatzare ridiamo, un po' perché uno che tromba così per tutta la vita non è mai uscito dall'adolescenza...)

    Tu ti sei passato una vita pensando solo a svuotarti le palle senza mai pensare a quello che provava tua moglie e ti sorprendi che lei adesso che ha la scusa buona decida di mettersi in pensione? A me sorprende che siate arrivati fino a 64 anni!

    Vedrai che se la trombavi bene da farla strillare come un apino in salita, a quest'ora ti regalava ancora delle belle gioie!

    Egoisticamente penso che se dovesse capitarle casualmente di essere attratta da un'altro uomo in lei si possa risvegliare quel minimo di interesse per una esperienza occasionale.
    Questa frase, invece, mi fa schizzare il trollometro PARECCHIO fuori scala...
    Berlin__ likes this.
     
  6. Danyla Danyla è offline JuniorMessaggi 1,014 Membro dal Sep 2016 #16

    Predefinito

    Caro il signor Berlin sempre polemico...
    Io ti dirò che non sto sempre dietro a quel che scrivono i soliti professoroni anche se ti ho messo l'articolo per farti vedere che non tutti la pensano così (chissà perchè le donne sessuologhe dicono una cosa e gli uomini sessuologi un'altra...). E ti spiego perchè: ti ricordi quando si parlava di non far dormire mai i bambini nel lettone di mamma e papà? Bè anni fa si diceva che se li facevi dormire nel lettone i bambini sarebbero venuti su con tanti complessi, con insicurezze e cose varie e lì a dirne di tutti i colori ai genitori che avevano avuto la malsana idea di farli dormire anche una sola notte con loro. Anni dopo escono altri professoroni che hanno detto: bè no, negare sempre di dormire con mamma e papà potrebbe far venire i bambini con complessi come insicurezza, paura di non essere accettati o amati e via di seguito.
    Insomma prima hanno detto una cosa poi esattamente il contrario. Come al solito con esperienza sul campo e senza sentire professori, ho capito che la verità sta nel mezzo. Cioè non farli dormire sempre nel lettone ma nemmeno mai. Giudizio e buonsenso di solito sono buone consigliere più di tanti professori che si mettono in cattedra e dicono la loro.
    Lo stesso io penso del fattore menopausa. Intanto hai capito male, non ero io che ho domandato alle mie amiche, ma la persona che nell'articolo (che non ho copiato per non farlo troppo lungo), chiedeva alla dottoressa dove fosse la verità (lei si era fatta domande proprio perchè le sue amiche avevano detto il contrario di ciò che aveva letto).
    Ora io credo, che forse, se le donne non fossero state così condizionate dal loro ruolo di madri, o di persone il cui solo ruolo è quello di fare figli e fare le mogli (e questo era il ruolo della donna negli anni 60-70 ancora) non ci sarebbero state così tante donne che si sarebbero sentite senza scopo al punto da negare la loro femminilità. E' un fattore psicologico che, almeno su questo eravamo d'accordo, la chiesa ci ha messo tanto di suo. Poi certo ognuno la vive come si trova, sia psicologicamente, che fisicamente. Ci sono alcune donne che ne fanno un dramma. Per alcune è la perdita della bellezza, della femminilità, la fine della vita quasi. Non accettano di non essere più "donne" (ma che cavolo vuol dire? Allora una ragazza che non può avere figli non è una donna? E che è un uomo? Un ibrido? Ma fatemi il piacere, come se un uomo che non potesse aver figli non fosse un uomo!). Ma non è che si è diversi così tanto. Semplicemente si invecchia un po' e non si possono fare figli. Certo l'uomo può fino a 80 anni, ma parliamoci chiaro, anche lui invecchia e anche i suoi spermatozoi. E se da giovane la sua potenza sessuale era al massimo anche quella con l'età si affievolisce. Insomma invecchiano tutti e due, solo che per la società non si sa perchè sembra che la bellezza svanisca solo per la donna. E che il suo ruolo finisca nel momento in cui non può procreare.
    Non sono affatto d'accordo con quell'articolo in cui si parlava del fatto che già all'età di 40 anni le donne siano in crisi. Bè in questo forum leggerete di molte 40-50enni che hanno l'amante. E magari più giovane del marito. Dov'è quindi che non hanno voglia o hanno perso la libido? Io credo che sia più la società che emargini o tenta di emarginare la donna di una certa età rispetto all'uomo. In alcuni casi le donne si fanno condizionare, in altre reagiscono e si danno da fare.
    Insomma sta storia della menopausa, la vedo molto più una questione psicologica (società, chiesa, educazione ricevuta), che non una vera causa di calo dovuto ad ormoni o altro. In ogni caso così come per l'uomo esiste la pillola blu, ci sono medicine anche per le donne.
     
  7. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è online FriendMessaggi 3,720 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #17

    Predefinito

    non c'è nessuna polemica ... l'esempio dei bambini a letto è ottimo, perchè i professoroni di cui parli sono pedagoghi, una branchia della psicologia, pseudo scienza di ciarlatani che rubano soldi al prossimo. Anche se oggi qualche consiglio in più su come allevare i figli dovrebbero darlo, a giudicare da quello che raccontano gli insegnanti a scuola.

    Il fatto è anche molto semplice: non esiste un libidometro, nè per gli uomini nè per le donne, e non esiste a nessuna età. C'è gente che ha voglia di farlo in continuazione, chi mai, chi gli cala la libido a farlo sempre con la stessa/o ... il problema è trovarsi a metà strada quando si vive in coppia. Perchè per quanto possa portarti esempi di "studi" o "sondaggi" (fatti per mantenere ricercatori universitari annoiati, soprattutto negli USA), difficilmente in cose di questo tipo si può tirar fuori una regola.
    Ciò di cui dubito fortemente, è che dopo la menopausa, o comunque invecchiando, la libido possa addirittura aumentare, semplicemente va contro la "natura" e la logica delle cose. Perchè anche se l'uomo non ci arriva sempre, o ci arriva in ritardo, la natura ci ha messo milioni di anni ad auto perfezionare i suoi meccanismi, la logica e le regole ce le mette sempre.
     
  8. Danyla Danyla è offline JuniorMessaggi 1,014 Membro dal Sep 2016 #18

    Predefinito

    Ci troviamo d'accordo su molto di quel che hai detto.
    Vedi hai detto bene è una questione che non tutti sono uguali. Ci può essere quindi l'uomo che non se ne è fatta sfuggire una da giovane e che poi gli passa, o che gli aumenta la voglia più da vecchio, o che ha sempre voglia e morirà nel letto mentre lo fa. Idem può succedere per la donna. Quindi la penso come te, i professoroni possono parlare quanto vogliono, ma ci sarà sempre una fazione che dice una cosa con tanto di spiegazioni e teorie, altri che diranno la cosa opposta con altre teorie e spiegazioni.
    Per la menopausa, però parliamone. Non è una questione di "contronatura", io non ti sto parlando di una di 70 anni (quello te lo dirò quando ci arriverò, sempre se ci arriverò...), ti sto parlando di pulsioni sessuali che rimangono, perchè gli ormoni girano ancora. Non c'entra con il fatto che se si è in menopausa alcuni organi si atrofizzano e quindi non puoi procreare e la natura è fatta per portare avanti la specie e quindi non hai più desiderio. Se in questo ci fosse logica allora una persona sterile (che sia maschio o femmina) non dovrebbe avere pulsioni sessuali. Invece non è così.
    Idem quando sei incinta. Sarà a te strano, ma anche lì si ha più libido. Chiedilo a qualche amica che è stata incinta, e ti dirà che aveva più voglia. Anche lì la natura dovrebbe mettersi a riposo, perchè la donna porta nel suo grembo già un bambino. Invece no. Non è una questione di procreare o no, forse sono ormoni che vanno in giro, o altro non chiedermelo, io so solo che ci sono passata con tutti e due i figli avuti, e l'ho chiesto a tutte le amiche che ho conosciuto e tutte mi hanno detto la stessa cosa. Ok non era una inchiesta fatta su un territorio vasto come forse l'Italia, ma non ce ne è stata una che ha detto il contrario. Quindi io la penso così, sulla mia pelle e quella di molte amiche che conosco, tutte con figli.
     
  9. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,285 Membro dal Feb 2015 #19

    Predefinito

    Anche io da incinta ero molto vogliosa, che strano, non sapevo fosse una cosa comune. Magari sono un caso a parte ma io ho iniziato a fare più sesso dai 41-42 anni in poi. Da giovane non ero molto vogliosa. Dico che magari sono un caso a parte perché ho sofferto di amenorrea, non mi è venuto il ciclo per anni e questo sicuramente ha contribuito a sfasarmi un po' tutto.
    Però non si può non notare le donne di 40-50 anni che hanno l'amante, se fossero frigide perché in menopausa si darebbero all'uncinetto invece che avere relazioni extraconiugali.
    Io quando sento che certe mogli non fanno più sesso col marito, penso che abbiano un amante, a meno che non siano donne visibilmente sciatte.
     
  10. L'avatar di Melite

    Melite Melite è online FriendMessaggi 4,252 Membro dal Oct 2017 #20

    Predefinito

    La moglie ha 64 anni, eh.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]