Aiuto, non so cosa è successo ?

Discussione iniziata da aabra il 19-09-2021 - 5 messaggi - 623 Visite

Like Tree8Likes
  • 4 Post By Soldatojoker
  • 3 Post By toshio27
  • 1 Post By manubi
  1. aabra aabra è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Sep 2021 #1

    Predefinito Aiuto, non so cosa è successo ?

    Ciao a tutti, vi spiego la mia situazione

    Io 26 anni e la mia ex ragazza 29 anni siamo stati insieme per due anni. Una relazione a distanza che però abbiamo colmato sempre perchè per il primo anno stava nella mia città a studiare e poi durante il lockdown abbiamo deciso di andare giù da lei (ha una casa di proprietà non abitata, perciò ci siamo andati noi). Siamo stati sempre affiatati e il sesso è sempre stato ottimo, non è mancato mai quasi fino all'ultimo periodo.
    Io lavoravo in uno studio e avevo possibilità di lavorare in smartworking, ma non mi piaceva la mia situazione lavorativa. Lei mi ha dato la forza di mettermi in gioco e cambiare, infatti dall'estate 2020 che si è deciso di buttarci nel difficile mondo dei concorsi pubblici. Durante questo periodo devo dire che ero un po' preoccupato e ho potuto fare affidamento su di lei, nel mentre lei non ha passato un concorso importante di novembre 2020. Siamo stati sempre solari e ci facevamo forza a vicenda, eravamo perfetti anche nelle difficoltà. Dopo il capodanno 2021 ritorno nella mia città, lei rimane giù. Ci sentiamo sempre e condividiamo cose uniche, a febbraio 2021 una proposta di lavoro in palestra per lei, ma siccome era indietro con gli esami gli ho consigliato di dedicarsi all'università per poi trovare di meglio in futuro. Lì c'è stata la prima crepa perché è sempre stata una sua passione stare in palestra anche se non c'entrava nulla con il suo percorso di studi. Decise di non andare di sua spontanea volontà però (io non ho mai imposto nulla). Il mio concorso prosegue da marzo a maggio e in questo periodo ci vediamo sempre perchè sono io che vado sempre da lei dato che ho un buon rapporto anche con i genitori e la sua prima casa è grande da poter ospitarmi senza problemi. Ho avuto sempre un ottimo rapporto con la sua famiglia e lei altrettanto. Le mie preoccupazioni continuarono, ma mai da poter dubitare di lei, perchè sapevo di avere affianco la mia ragazza che mi sosteneva. Io facevo altrettanto. A maggio 2021 finalmente vinco il concorso (ma sarò assunto da gennaio 2022) la prima persona che volevo chiamare era lei per farle sapere l'esito e... NON RISPOSE. Disse "BENE, CE L'HAI FATTA, ADESSO TOCCA A ME" e non mi parlò per un bel po'.
    Io ero spiazzato, pensai che finalmente avrei creato basi solide anche per il suo futuro, ma lei a quanto pare non la vide allo stesso modo.
    Da allora CAMBIO' TOTALMENTE, attribuendomi il suo insuccesso al concorso che non aveva passato, nonostante sapeva benissimo che a settembre poteva rifarlo. Oltretutto diventò arrabbiata con me e in alcune discussioni futuli se ne usciva con cattiverie come " TU ACCANTO A ME SEI IL MALE", "TU MI HAI CAMBIATA, DEVO RIPRENDERE IN MANO LA MIA VITA". Sono stato sempre accondiscendente e anche se ci rimanevo male, data l'età (più grande di me) e lei stava ancora studiando e non aveva un'occupazione, pensai che si stesse trovando indietro a livello realizzativo quindi da allora mi dedicai con tutto me stesso a lei. Decisi di scendere più frequentemente, ma lei era troppo impegnata a fare le sue cose tanto che a malapena uscivamo il pomeriggio e io rimanevo a casa a fare le mie (sempre però considerandola con qualche gesto carino). Tornai nella mia città ma la considerazione che aveva di me era ormai minima, diceva che (cito testualmente) "NON RIESCO A TROVARE UNA TUA COLLOCAZIONE NELLA MIA VITA" oppure "NON SERVE CHE MI AIUTI, RIESCO A FARE TUTTO DA SOLA". Diventammo sempre più distanti, pianse spesso e attribuiva il suo malessere alla relazione, a tal punto da non sentire più i suoi "TI AMO". Ad Agosto, in vista dei nostri compleanni, disse che non era sicura di festeggiarli visto che a settembre avrebbe avuto sia il concorso che la sessione di esami. Litigammo, ma alla fine riusciummo a chiarire. Festeggiammo i nostri compleanni normalmente, ma già stavo vedendo che c'era un calo sessuale che non ha mai avuto. Ho pensato che forse erano i pensieri e le preoccupazioni che aveva... Bene, il pomeriggio del mio compleanno disse che le facevo tenerezza e che non provava più niente per me. Ero scosso e tornai dalla mia famiglia, ma pensai ancora che era il suo momento no quindi decisi di stare calmo fino a settembre che aveva questo (ormai per me maledetto) concorso. Gli ho detto che sarei stato contento di tutti i suoi successi e avrei fatto di tutto per realizzarli. Lei voleva fare tutto da sola e mi allontanò prorpio 2 settimane prima della sua convocazione. Decisi di non sentirla, anche perchè avevamo litigato animatamente per messaggi a tal punto da considerarci single. Per andare a fare questo concorso lei si appoggiò nella mia città (devo dire che lei in questo anno post lockdown è salita da me quasi per niente, ma già dal primo anno aveva conosciuto la mia famiglia), ad ogni modo lei risultò idonea e le riscrissi che ero contentissimo (a differenza di come si comportò con me), ci vedemmo la sera del giorno stesso che fece la prova.
    Disse: "ADESSO CHE HO CONQUISTATO IL MIO OBIETTIVO DA SOLA E PARTIRO' AD APRILE, VOGLIO GODERMI IL MIO MOMENTO DA SOLA, TU NON FAI PER ME PERCHE' SEI DEBOLE E NON VOGLIO AVERE PENSIERI DURANTE LA MIA CARRIERA" e "MI VEDO TROPPO BENE DA SINGLE".
    Parlai anche con i suoi genitori per capire cosa avesse e per salutarli con rispetto dato che erano saliti anche loro e lei mi disse: "BEH, ANCORA QUA STAI ? NON HAI CAPITO CHE NON PROVO PIU' NIENTE PER TE?". Me ne andai deluso e senza salutare anche perchè non volevo litigare animatamente davanti ai suoi genitori che mi hanno sempre stimato come persona.
    Sono state le sue ultime parole dal vivo, il giorno dopo io sbottai e ho perso il controllo per telefono forse anche denigrandola o alludendo perfino che aveva la testa per un'altra persona. Mi bloccò su tutti i social e whatsapp e sono ancora bloccato,
    Ho sbagliato i modi e questo è il mio difetto più grande, ma se è finita così male è perchè sono arrivato ad un limite.
    Adesso sono io che devo ritrovare me stesso emotivamente e stabilmente, perchè devo dire che ci penso sempre a cosa possa essere successo in lei.

    Non è il carattere perchè eravamo perfettamente compatibili, sia in convivenza da soli, sia con i genitori in comune (perchè ripeto le nostre case erano grandi, anche se sono stato più volte io da lei) io davo sempre una mano a tutti.
    Non è la distanza perchè io mi sarei adeguato anche con il nuovo lavoro di gennaio, in base alle sue esigenze.

    Anche se sapevo tenerle testa nei litigi, forse sono stato troppo disponibile, ma chi ama troverebbe sempre un compromesso, soprattutto nei suoi momenti no...

    Come è possibile che una cosa così bella ci ha diviso ?
    Come fa a pensare che io che l'ho amata tantissimo possa rovinare il suo futuro ?
    Come è possibile che una concretezza così grande che poteva migliorare il nostro futuro, invece ha fatto in modo da non far avere in lei più progetti ?

    L'ho amata tanto e so benissimo che lei ha fatto altrettanto, anche se c'è stata tutta questa cattiveria sfogata su di me non è mai stata una persona cattiva, anzi ha una bontà d'animo unica.

    Grazie per la vostra attenzione
    Accetto ogni tipo di risposta


     
  2. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 4,074 Membro dal Nov 2019 #2

    Predefinito

    "Secondo me le donne, quando ci scelgono, non amano proprio noi
    Forse una proiezione un sogno, un'immagine che hanno dentro.
    Ma quando ci lasciano, siamo proprio noi quelli che non amano più"
    (Gaber, Secondo me la donna)

    Lei ha cercato di fartelo capire in tutti i modi che le fai schifo, che non ti sopporta più. Le manca solo che paghi uno per spaccarti le gambe e magari a quel punto lo capiresti pure tu. Magari tu neppure ne hai di colpe, dacché dalla tua descrizione parrebbe piuttosto borderline.

    Fattene una ragione e molla il colpo: appena ti sarà passata capirai che ti sei evitato un futuro gramo, ma veramente gramo.
    Avatar64, toshio27, norge and 1 others like this.
    Quando sarò vecchio mi pentirò dei miei peccati... non commessi
     
  3. L'avatar di toshio27

    toshio27 toshio27 è offline FriendMessaggi 4,747 Membro dal Feb 2013 #3

    Predefinito

    la penso anche io come soldato...
    Taglio netto, e stop.
    norge, Soldatojoker and aabra like this.
     
  4. aabra aabra è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Sep 2021 #4

    Predefinito

    Grazie ragazzi per le risposte

    Che mi sono evitato una piaga me lo stanno dicendo sia i miei amici che la mia famiglia.

    Penso però che lei mi abbia amato completamente me e non l'immagine di me, l'ultimo periodo ovviamente no, ma io sono rimasto sempre con la stessa intensità.

    Non ho voluto mettere il suo passato perché non c'entra con la rottura e l'avevo accettato tempo fa, ma comunque fanno capire che tipo di persona sei o ti ha condizionato ad essere.
    In pratica dopo la sua rottura con il suo ex storico (dai 18 ai 22 anni) non ha avuto nessun ragazzo se non qualche frequentazione, ma gli anni tra il 2016 e il 2017 ha avuto due relazioni con due persone contemporaneamente e una di queste persone era anche fidanzata (in pratica lei faceva l'amante). Relazioni a lanterna che col tempo si è resa conto da sola di chiudere, probabilmente con una maturità diversa.

    Siccome noi ci dicevamo tutto, venni a scoprire questa cosa del suo passato dopo due mesi che noi stavamo insieme (ottobre 2019) e la stavo lasciando (anche se il passato non c'entra con il presente in cui vivi, ma forse si è sentita giudicata), Mi supplicò di non abbandonarla piangendo e pregandomi di rimanere insieme perché senza di me non aveva niente. Vedendola negli occhi di quel pianto disperato ho capito quanto ha sofferto e quanto in realtà è stata sola perché non si è mai sentita veramente apprezzata. Gli ho dato fiducia e devo dire che ha dimostrato tanto, ma nell'ultimo periodo ovviamente no (come vi ho scritto).

    Bene adesso a starci male sono io, ma mi riprenderò

    Grazie per il supporto!
     
  5. manubi manubi è offline ApprendistaMessaggi 489 Membro dal Apr 2019 #5

    Predefinito

    Non ti ama più. Certo però che te lo poteva dire con più rispetto... ma vabbè. Pietra sopra e coraggio!
    aabra likes this.