L' aldilà esiste o non esiste? - Pagina 9

Discussione iniziata da Morgana812 il 20-01-2018 - 203 messaggi - 14086 Visite

Like Tree166Likes
  1. DarkSaga DarkSaga è offline BannedMessaggi 3,268 Membro dal Sep 2014 #81

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da the_witch Visualizza Messaggio
    @Dark: ammappate...ma c'hai sempre la scopa nel chiulo così ?
    No figurati, ho rinunciato da un bel po' a fare discorsi con frasi più lunghe di tre parole con gli italiani...è una causa persa ormai, però mi piace avere conferme di quello che penso. Soprattutto per essere sicuro di non voler tornare.


     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,279 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #82

    Predefinito

    DarkSaga,
    non ho ancora letto tutto quello che avete scritto nelle ultime tre pagine, ma intanto voglio dirti che non intendo fare a chi ha più ragione né a chi ce l'ha più lungo. Vorrei farti notare che tutti gli aspetti trattati in questo thread vengono dalla mente e dai sensi umani, saprai quindi che sono per definizione imperfetti ed imprecisi. La Scienza non è assoluta se non in quello che sono fenomeni fortemente materiali, evidenti anche ai non scienziati. Per quello che riguarda l'infinitesimo, possiamo portare riflessioni di fisici di rango, ma la dimostrabilità ripetuta è molto difficile da realizzare. Due miei amici, uno coetaneo ed uno che ha un anno di più, lavorano al CERN non come impiegati, parlandoci mi hanno detto che le ultime sperimentazioni sulle particelle sono motivate dal dover far funzionare un mega impianto che necessita di finanziamenti che se no, non arriverebbero. Provocare la collisione di particelle, dà un risultato sempre diverso perché una particella quando si rompe non si divide sempre nella stessa maniera, c'è energia e "frammenti di materia", ma non sono sempre identiche. Questo lo sanno, ma lo possono dire? Possono dire che siamo al punto in cui non serve più di andare a rompere particelle?
    Conosco già la tua risposta, quello che dico scientificamente non significa nulla, allora ti faccio due esempi:
    1 - invenzione del motore a scoppio, innovazione fantastica, sviluppo, progresso, ... ma anche un az.zo di inquinamento che ci porta malattie e quant'altro: sono due punti di vista, tu ne hai uno e forse io l'altro. Vuoi darmi dell'idi.ota perché non ho il tuo?
    2 - questo non è proprio un esempio, ma un pensiero grossolano da persona che non arriva a leggere trattati di ......: la scienza è spesso è come la pelle dei co......, è elastica, ogn'uno la tira dalla sua parte. Ti dirò di più: la radicalizzazione e quindi ogni religione (anche il tuo affermare perentorio) è la pelle dei co......., perché si raggrinzisce.
    Potrei citarti di tutto e di più, ma tu sei saldo e io non sono qui, su questo forum, per dissaldarti.
    Una riflessione finale: secondo te, la natura è etica? E' etico che ci sia un animale che mangia un altro animale?
    the_witch likes this.
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  3. DarkSaga DarkSaga è offline BannedMessaggi 3,268 Membro dal Sep 2014 #83

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellaguerriera Visualizza Messaggio
    Io ritengo che la scienza non riesca a dimostrare tutto semplicemente perché non abbiamo ancora inventato gli strumenti per farlo. Il fatto di non poter spiegare una cosa non implica che quella cosa sia mistica, magica o religiosa. Implica solo che noi abbiamo dei limiti, che possono essere sia di mezzi sia di comprendonio.
    ma lo scopo della scienza non è mai stato dimostrare tutto, mi domando da dove venga questa credenza...
    lo scopo della scienza è quello di migliorare la condizione umana, tramite la ricerca e il sapere, spesso per il puro e semplice piacere di farlo, fine. "Wir müssen wissen. Wir werden wissen." come disse Hilbert, racchiude tutto.
    Gershwin and M.Hobart like this.
     
  4. DarkSaga DarkSaga è offline BannedMessaggi 3,268 Membro dal Sep 2014 #84

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    DarkSaga,
    Due miei amici, uno coetaneo ed uno che ha un anno di più, lavorano al CERN non come impiegati, parlandoci mi hanno detto che le ultime sperimentazioni sulle particelle sono motivate dal dover far funzionare un mega impianto che necessita di finanziamenti che se no, non arriverebbero. Provocare la collisione di particelle, dà un risultato sempre diverso perché una particella quando si rompe non si divide sempre nella stessa maniera, c'è energia e "frammenti di materia", ma non sono sempre identiche. Questo lo sanno, ma lo possono dire? Possono dire che siamo al punto in cui non serve più di andare a rompere particelle?
    Per favore dai, non dire stupidaggini. Mi sembra ovvio che non conosci nessuno che lavora al CERN. Ma dici ste cose per darti un tono?
    Certo che si può dire che quando due (o più) particelle collidono ci sono particelle diverse in uscita, è la base della fisica nucleare. Si chiamano prodotti di decadimento, e avvengono con probabilità diverse a seconda dell'energia. Lo scopo della fisica nucleare è verificare che le probabilità misurate sperimentalmente (la cosidetta sezione d'urto) corrispondano a quelle calcolate con la teoria (Modello Standard). Lo scontro di due o più particelle produce sempre particelle diverse, alcuni prodotti hanno probabilità più alta, altri più bassa. Cosa vuol dire questo? Che si va a caso? No, vuol dire che se una reazione ti dice che la probabilità di produrre un bosone di Higgs in una reazione quart-antiquark è del 62% (sto dicendo a caso), e te sperimentalmente misuri 61.999995%, significa che la tua teoria è buona e quindi il modello regge. Se la teoria dice 50% e l'esperimento 1%, significa che la teoria è da rivedere e quindi potresti scoprire qualcosa di nuovo. Quel qualcosa di nuovo potrebbe anche essere una nuova terapia per la lotta ai tumori (vedi PET o terapia adronica), che purtroppo aiuta anche chi si scaglia nelle battaglie contro la scienza.
    Dai, non parlare di cose che non conosci, non ti conviene

    1 - invenzione del motore a scoppio, innovazione fantastica, sviluppo, progresso, ... ma anche un az.zo di inquinamento che ci porta malattie e quant'altro: sono due punti di vista, tu ne hai uno e forse io l'altro. Vuoi darmi dell'idi.ota perché non ho il tuo?
    2 - questo non è proprio un esempio, ma un pensiero grossolano da persona che non arriva a leggere trattati di ......: la scienza è spesso è come la pelle dei co......, è elastica, ogn'uno la tira dalla sua parte. Ti dirò di più: la radicalizzazione e quindi ogni religione (anche il tuo affermare perentorio) è la pelle dei co......., perché si raggrinzisce.
    1. e quindi? Anche i peti delle mucche inquinano.
    2. certo, proprio perché la scienza non è religione, si evolve. Ognuno tira acqua alla sua parte, questo è vero e sacrosanto, ma alla fine è la realtà sperimentale a dire chi ha ragione, non le opinioni.

    Una riflessione finale: secondo te, la natura è etica? E' etico che ci sia un animale che mangia un altro animale?
    domanda vecchia, banale e scontata. Leggi il saggio di De Sade in merito, non ho niente da aggiungere a quello gia scritto da lui.
     
  5. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,279 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #85

    Predefinito

    Dark,
    non ti dico i nomi su questo forum, ma se ci incontreremo al raduno ti darò tutti i dati di queste persone di cui parlo.
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,279 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #86

    Predefinito

    Anche Einstein aveva compagni di classe.
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  7. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline MasterMessaggi 29,672 Membro dal Aug 2013
    Località Torino
    #87

    Predefinito

    E' etico che ci sia un animale che mangia un altro animale?
    se alludi alla Pitonessa del bordello, poi lo sputa...
    fausto62 and rabe like this.
    .........Si vive una volta sola, ma se lo fai bene, una volta sola è abbastanza

    Mae West
     
  8. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #88

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DarkSaga Visualizza Messaggio
    ma lo scopo della scienza non è mai stato dimostrare tutto, mi domando da dove venga questa credenza...
    lo scopo della scienza è quello di migliorare la condizione umana, tramite la ricerca e il sapere, spesso per il puro e semplice piacere di farlo, fine. "Wir müssen wissen. Wir werden wissen." come disse Hilbert, racchiude tutto.
    Io rispondevo a chi diceva che alcune cose non si possono spiegare con la scienza. Tutto qua.
    fausto62 likes this.
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  9. DarkSaga DarkSaga è offline BannedMessaggi 3,268 Membro dal Sep 2014 #89

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    Dark,
    non ti dico i nomi su questo forum, ma se ci incontreremo al raduno ti darò tutti i dati di queste persone di cui parlo.
    ma non mi interessa hai detto una marea di stupidaggini prive di senso, cosa vuoi darmi dai...non sei nemmeno in grado di leggere quello che ho scritto. Figurati i tuoi "amici al CERN"...Nota: io ho una pubblicazione su uno degli esperimenti al CERN, così tanto per dire...
    fausto62 likes this.
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,279 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #90

    Predefinito

    Dark, ok, sei troppo, non ce la faccio. Quando uno è un idio.ta lo deve riconoscere: Dark, sono un idi.ota!
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...