altra differenza

Discussione iniziata da giovix il 06-06-2009 - 6 messaggi - 708 Visite

  1. giovix giovix è offline BannedMessaggi 1,354 Membro dal Jun 2009 #1

    Predefinito altra differenza

    che differenza c'è tra la melanzana e la donna?


     
  2. L'avatar di 59linda

    59linda 59linda è offline JuniorMessaggi 1,551 Membro dal Aug 2008
    Località Milano
    #2

    Predefinito

    Che differenza c'è tra una melanzanae e una donna ?
    Mah per esempio la melanzana è la puoi cucinare rigirandola in + modi...la donna difficilmente la rigirate (con le vostre bugie)...la puoi mangiare, le donne non tutte sono disposte a questo...ti viene servita su un piatto...la donna te la devi guadagnare.





    Non dare niente per scontato.
    Tieni tutti quelli che gradisci vicino al tuo cuore....
    Poiche' ti sveglierai forse una mattina per realizzare
    che hai perso un diamante mentre eri troppo
    occupato a raccogliere pietre........
     
  3. giovix giovix è offline BannedMessaggi 1,354 Membro dal Jun 2009 #3

    Predefinito

    ...allora, la melanzana si fa alla parmigiana...
     
  4. L'avatar di pikkolotta95

    pikkolotta95 pikkolotta95 è offline JuniorMessaggi 1,104 Membro dal May 2009
    Località paese dei balocchi!!!!!!!!!!
    #4

    Predefinito

    a me le melanzane fanno schifo... sono inutili e non hanno un senso... Perchè hanno inventato le melanzane??? che schifo...
     
  5. L'avatar di cucaracha

    cucaracha cucaracha è offline Super FriendMessaggi 7,935 Membro dal Apr 2008
    Località italia (alto veneto, provincia BL )
    #5

    Predefinito

    grande giovix
     
  6. L'avatar di Papilio

    Papilio Papilio è offline Super ApprendistaMessaggi 903 Membro dal Feb 2009
    Località PrOfOnDO SuD
    #6

    Predefinito

    pikkolotta le melanzane non sono state inventate da nessuno -.- cmq... boh... qual è?
    Troppo meschino sarebbe morire per te,
    Un comune Levantino potrebbe farlo.
    Vivere, Caro, è più costoso -
    Io offro proprio questo -
    Morire, è un'inezia, dopo,
    Ma vivere, include
    Un molteplice morire - senza
    Il Sollievo di essere morti.
    Emily Dickinson