Amante di un cocainomane

Discussione iniziata da DoryeRobby il 23-05-2018 - 10 messaggi - 2350 Visite

Like Tree4Likes
  • 2 Post By Xena14
  • 1 Post By silvia71
  • 1 Post By federica89me
  1. DoryeRobby DoryeRobby è offline PrincipianteMessaggi 46 Membro dal Feb 2018 #1

    Predefinito Amante di un cocainomane

    Sono stata l'amante di un cocainomane per un anno. Non posso descrivere nei particolari il suo atteggiamento, perché io lo vedevo poco, più che altro era una storia telefonica. Posso dire che mi ha fatto sognare, mi faceva telefonate di un'ora anche a dirmi cosa rappresentavo per lui, mi ha stregato. In seguito ho capito che solo quando era fatto era così splendente. Qualche volta è stato nervoso e mi ha urlato senza alcun motivo, poi mi ha detto che con la moglie capitava spesso. Tutti per lui erano rompicoglioni, mi ha detto che la sua vita era basata sulla menzogna e io ero l'unica che sapeva tutto ( chissà). Un giorno mi ha giurato di non pippare più davanti a me, perché pensava mi desse fastidio, la volta dopo l'ha rifatto dicendo che aveva mal di testa, insomma lo faceva sempre. Un pomeriggio eravamo insieme, non aveva niente, era uno zombi, nonostante io fossi lì, e non era facile vederci, lui era apatico, si è addormentato e mi ha anche detto scusa ma noi tossici siamo così. Un uomo che fino a due giorni fa mi chiamava vita mia, e voleva lasciare la moglie, oggi ha lasciato me perché ha confusione. Scusate lo sfogo vorrei sentire altre storie. Cosa avete fatto?


     
  2. L'avatar di Xena14

    Xena14 Xena14 è offline Super FriendMessaggi 6,560 Membro dal Oct 2017
    Località Ovunque
    #2

    Predefinito

    Cosa intendi per cocainomane? Quantità e frequenza?
    PINASO and DoryeRobby like this.
    No regrets
     
  3. DoryeRobby DoryeRobby è offline PrincipianteMessaggi 46 Membro dal Feb 2018 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Xena14 Visualizza Messaggio
    Cosa intendi per cocainomane? Quantità e frequenza?
    Non ho visto che avevano spostato il post. Intendo uno che ha iniziato a 23 anni e continuato fino ai 39 giornalmente, direi grave. Adesso sono 4 mesi circa che non tocca niente, almeno da quello che so io visto che devo solo fidarmi. Però lavora con sua moglie adesso, quindi ha meno tentazioni almeno.
     
  4. prudenzio prudenzio è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 33 Membro dal Jan 2019 #4

    Predefinito

    prova a farlo smettere
     
  5. emma26 emma26 è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal Apr 2019 #5

    Predefinito

    Ciao, non so adesso quale sia la tua situazione con questo ragazzo, se state ancora in contatto oppure no, a quello che posso dirti è che una persona che per molto tempo ha fatto uso di sostanze stupefacenti è molto difficile che smetta da un giorno all'altro da solo, certo poi ci sono le eccezioni, ma la maggioranza di persone che fanno uso e abuso di droghe hanno bisogno di un'assistenza continua e giornaliera h24, ovvero è meglio che vada in una clinica dove possa essere assistito al meglio durante il suo percorso di riabilitazione; anche perché la crisi di astinenza, sopratutto durante il primo periodo è molto dura, con dolori su tutto il corpo, vomito, sudore... in più vorrei ricordarti molte di queste persone sono esperte nel mentire e manipolare gli altri, e dipendono dagli altri come dalla droga. Ti chiedo di fare attenzione e l'unico modo in cui tu puoi veramente aiutarlo è quello di consigliargli una clinica specializzata. In fine voglio farti i miei complimenti per il comportamento che hai avuto con il quale sei riuscita a gestire la situazione e il coraggio con il quale hai condiviso la tua storia.
     
  6. silvia71 silvia71 è offline ApprendistaMessaggi 490 Membro dal Mar 2012 #6

    Predefinito coca

    Io ti consiglierei di lasciarlo perdere, in quanto la lotta continua alla droga non porta a niente. Lui è solo e senza di te è perduto.
    Saltolontano77 likes this.
     
  7. federica89me federica89me è offline PrincipianteMessaggi 1 Membro dal Jun 2019 #7

    Predefinito

    Ascolta........ il mio ex marito è un alcolizzato. X sette anni ho cercato di aiutarlo in tutti i modi possibili ed immaginabili ma senza riuscirci. Anche chi è arrivata dopo di me hanno cercato di fare la stessa cosa senza ottenere nulla!!! Alla fine ho capito che non voleva essere aiutato....... perciò lascialo stare....... se un giorno vorrà aiuto, con o senza te, lo chiederà e chissà...... magari ce la farà anche ad uscire dalla cacca in cui si è gettato!!!!!! Ma prima pensa a te!!!!!!
    Saltolontano77 likes this.
     
  8. L'avatar di Simo3736

    Simo3736 Simo3736 è offline PrincipianteMessaggi 116 Membro dal Jun 2018
    Località Verona
    #8

    Predefinito

    Il mio ex all'università fumava parecchio e infatti poi ci ero cascata anch'io come una scema... No comment!
     
  9. Blacknight Blacknight è offline PrincipianteMessaggi 1 Membro dal Jul 2019 #9

    Predefinito

    Sto vivendo una situazione simile, anche se con modalità diverse.
    Ti posso dare un consiglio di tutto cuore? Lascialo e non cercarlo più. Hai fatto bene a non rispondergli, non sentirti in colpa loro fanno forza su questo.
    Non ho mai fatto uso di sostanze, pensavo fosse una brutta cosa, ma questa esperienza mi ha fatto capire che è ancora più devastante di quanto si possa immaginare. La droga gli brucia il cervello, i sentimenti ... diventano indifferenti a tutto, si spengono dentro, l'unico obiettivo è la prossiama dose e come ottenerla.
    E' brutto da darsi, ma le belle favole sull'amore sono tutte c*******e.
    Io da poco ho tagliato i ponti con questa ragazza e, ti assicuro che sono così i******o e addolorato che butterei giù una montagna, ma dobbiamo pensare prima a noi stessi; non c'è niente di peggio di chi non vuole essere aiutato e ti usa.

    Un abbraccio.
    Ultima modifica di Blacknight; 12-07-2019 alle 13:37
     
  10. metaladdict metaladdict è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal Jul 2019 #10

    Predefinito

    Se posso darti il parere di uno che ci è passato, la cosa migliore quando si è schiavi di una sostanza, è isolarsi. In quello stato facevo solo male alle persone a cui volevo bene, e ho scelto di allontanarmi proprio perchè non volevo ferire nessuno. Poi, un giorno, la vita ricomincia.. e puoi tornare a trattare come veramente vorresti le persone che ami. Quasi nessuno ha questa freddezza, e quindi è giusto allontanarsi, per il suo bene, e per il tuo.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]