Amanti e vacanze - Pagina 117

Discussione iniziata da Luthor il 26-07-2020 - 1169 messaggi - 85363 Visite

Like Tree950Likes
  1. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 2,348 Membro dal Jun 2020 #1161

    Predefinito

    Bigcrazy, quello che intendo dire è che non sappiamo cosa accadrebbe in un'altra relazione. E la stessa mancanza di autostima che porta a tradire a volte porta a restare in relazioni insoddisfacenti.


     
  2. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 4,702 Membro dal Jan 2020 #1162

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Prize Visualizza Messaggio
    Io credo molto nel cambiamento e credo molto nella funzione terapeutica di abbandonare il continuo sguardo interiore, per guardare fuori.
    Vedere l’altro e accoglierlo, significa diminuire il proprio ego che spesso e’ smisurato, anche se non ce ne accorgiamo..
    Certe sofferenze ti cambiano in questo senso. .......
    Se guardi “fuori”, vedi gli altri.. ti accorgi che non conti piu’ i momenti in cui non sei soddisfatto e vorresti esserlo, ma ti viene spontaneo chiederti se stai facendo stare bene gli altri ...e per magia stai meglio tu.
    Funziona.
    Si sente che stai bene, Luthor.
    Anche io credo profondamente nei cambiamenti e certe esperienze non possono non cambiarci. Inoltre Luthor sta facendo un percorso introspettivo con un professionista che lo guida e lo sostiene e secondo me ci sono tutti gli ingredienti per una storia di successo per se stesso e con la sua compagna, perché davvero tutto quello che decidiamo può nuovamente essere cambiato e rideciso, specie se, guardandoci allo specchio, non ci piacciamo più e siamo delusi di quello che siamo diventati.
    Luthor likes this.
     
  3. L'avatar di bigcrazy

    bigcrazy bigcrazy è offline Super ApprendistaMessaggi 607 Membro dal Aug 2014 #1163

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    Bigcrazy, quello che intendo dire è che non sappiamo cosa accadrebbe in un'altra relazione. E la stessa mancanza di autostima che porta a tradire a volte porta a restare in relazioni insoddisfacenti.
    Ok, non avevo capito. Concordo, nessuno può sapere cosa accadrebbe in un'altra relazione.

    Ma da domanda delle domande sarebbe: ma se chi tradisce avesse avuto sempre accanto un'altra persona come ufficiale, la avrebbe tradita ugualmente (almeno una volta)?

    A questa domanda possono seguire solo supposizioni, ma veramente nulla di certo.
     
  4. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 4,702 Membro dal Jan 2020 #1164

    Predefinito

    @Bigcrazy ma soprattutto a cosa servirebbe fare la supposizione? Sta di fatto che è andata cosí! Con un’altra persona tutte le dinamiche sarebbero state diverse, forse non tradiva o forse avrebbero divorziato 10 anni fa. Serve a qualcosa chiedersi qualcosa senza risposta? 🤷🏼*♀️
    rob221 likes this.
    Ultima modifica di fantasticonov; 29-05-2021 alle 15:11
     
  5. L'avatar di cla77

    cla77 cla77 è offline FriendMessaggi 3,546 Membro dal Mar 2017 #1165

    Predefinito

    @Luthor mi fa un immenso piacere leggere la tua serenità.
    forse questa pandemia alla fine insieme a tante cose negative ha fatto anche qualcosa di buono, lo dico anche per me...se non ci fosse stato il covid mai credo avrei avuto la forza di chiudere la relazione malata che avevo.
    mi ritrovo tanto nelle tue parole e provo lo stesso disgusto oggi. come te mi faccio tante domande su come mai credessi fosse tutto questo grande amore mentre oggi è una cosa di cui provo solo schifo. non importa cosa fosse...la cosa importante è che io oggi non lo voglio più.
    sono davvero felice per te e per il ritrovato amore per la tua compagna.
     
  6. Luthor Luthor è offline Super ApprendistaMessaggi 696 Membro dal Sep 2015 #1166

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cla77 Visualizza Messaggio
    forse questa pandemia alla fine insieme a tante cose negative ha fatto anche qualcosa di buono, lo dico anche per me...se non ci fosse stato il covid mai credo avrei avuto la forza di chiudere la relazione malata che avevo.
    Ti ringrazio. Le tue parole, così come quelle di altre persone qui nel forum, davvero mi colpiscono.
    Le avverto sincere, e ve ne sono grato.

    Il covid.
    Si, è vero. La pandemia, questa seconda ondata, per me ha significato qualcosa di importante.
    È servita - banale ma vero - a farmi rendere conto del valore degli affetti, del valore dell'essenziale.
    Ancora più banalmente: amici, affetti...abbiamo vissuto mesi in cui tutto ciò è stato messo in pericolo dal virus.
    Evidentemente i sentimenti per la mia compagna non si sono mai esauriti. Semplicemente la davo per scontata, e sentivo il bisogno di distrarmi con altre persone.
    Poi quella paura di ammalarsi (qui da noi si fa prima a contare chi non l'ha avuto...è stato un disastro) e la preoccupazione per lei...e alla fine quel mese infinito in cui eravamo positivi trascorso a sperare quotidianamente che le cose non peggiorassero.
    In effetti non c'è stato molto tempo per soffrire della chiusura della storia extra perché dopo pochissimo sono iniziati i lockdown...
    Tutto ciò ha reso rapidamente il quadro chiaro, cristallino.
    Mai avrei VOLUTO (non solo potuto) una storia con l'amante. È una persona con interessi e priorità troppo diversi dai miei...a dire il vero anche piuttosto scarsi...ad eccezion fatta per ciò che riguarda il bimbo.
    Era sesso ciò che desideravo. Se rileggo le conversazioni non ci scorgo mezza discussione interessante. Solo quattro sciocchezze prima di partire con i deliranti "ti amo" o con l'inutile e frustrante sexting.
    Tutto ciò prima ancora della totale follia che sarebbe stato mollare tutto per stare con lei.

    Lo schifo. Si, è ciò che provo.
    Per quei ti amo, finti e rivoltante.
    Per essere rimasto stritolato dalle loro manicomiali dinamiche...
    Addirittura per il sesso tra noi.
    Una cantonata colossale!

    Ora non dico di essere diventato un santo da un momento all'altro, ma avrei provato meno disgusto se avessi accettato una situazione leggera di sesso occasionale, piuttosto di una relazione come quella.

    Ad ogni modo in questo momento desidero poco anche quello.

    Ah, la psicanalisi è durata solo un mese. Dopo poche settimane non ne ho sentito più il bisogno
    Minsc and fantasticonov like this.
     
  7. fantasticonov fantasticonov è offline BannedMessaggi 4,702 Membro dal Jan 2020 #1167

    Predefinito

    A prova @Luthor che non siamo immobili, se non vogliamo, ma in continua evoluzione.
    Non ti torturare inutilmente con lo schifo che provi: ricordati che oggi sei chi sei ANCHE grazie alle scelte sbagliate di cui ti sei potuto rendere conto.
    Guarda avanti alla vita con fiducia.
    Minsc likes this.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online SeniorMessaggi 13,688 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #1168

    Predefinito

    Fa piacere sapere di qualcuno ritornare sulla retta via e ammettere i propri sbagli , spero il tuo focus sia la tua famiglia d'ora in poi.
    fantasticonov and Etta87 like this.
    Tanti di loro sono così assuefatti, così disperatamente dipendenti dal sistema, che combatterebbero per difenderlo. Mi stavi ascoltando, Neo, o guardi la ragazza col vestito rosso?
     
  9. Wonderwalls Wonderwalls è offline PrincipianteMessaggi 1 Membro dal Jun 2021 #1169

    Predefinito Mi rivedo molto in te , vorrei poterti scrivere in pvt ma non riesco in quanto nuovo

    Mi rivedo molto in te , vorrei poterti scrivere in pvt ma non riesco in quanto nuovo utente. Potresti contattarmi, così mi dai qualche consiglio

    Citazione Originariamente Scritto da Luthor Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio. Le tue parole, così come quelle di altre persone qui nel forum, davvero mi colpiscono.
    Le avverto sincere, e ve ne sono grato.

    Il covid.
    Si, è vero. La pandemia, questa seconda ondata, per me ha significato qualcosa di importante.
    È servita - banale ma vero - a farmi rendere conto del valore degli affetti, del valore dell'essenziale.
    Ancora più banalmente: amici, affetti...abbiamo vissuto mesi in cui tutto ciò è stato messo in pericolo dal virus.
    Evidentemente i sentimenti per la mia compagna non si sono mai esauriti. Semplicemente la davo per scontata, e sentivo il bisogno di distrarmi con altre persone.
    Poi quella paura di ammalarsi (qui da noi si fa prima a contare chi non l'ha avuto...è stato un disastro) e la preoccupazione per lei...e alla fine quel mese infinito in cui eravamo positivi trascorso a sperare quotidianamente che le cose non peggiorassero.
    In effetti non c'è stato molto tempo per soffrire della chiusura della storia extra perché dopo pochissimo sono iniziati i lockdown...
    Tutto ciò ha reso rapidamente il quadro chiaro, cristallino.
    Mai avrei VOLUTO (non solo potuto) una storia con l'amante. È una persona con interessi e priorità troppo diversi dai miei...a dire il vero anche piuttosto scarsi...ad eccezion fatta per ciò che riguarda il bimbo.
    Era sesso ciò che desideravo. Se rileggo le conversazioni non ci scorgo mezza discussione interessante. Solo quattro sciocchezze prima di partire con i deliranti "ti amo" o con l'inutile e frustrante sexting.
    Tutto ciò prima ancora della totale follia che sarebbe stato mollare tutto per stare con lei.

    Lo schifo. Si, è ciò che provo.
    Per quei ti amo, finti e rivoltante.
    Per essere rimasto stritolato dalle loro manicomiali dinamiche...
    Addirittura per il sesso tra noi.
    Una cantonata colossale!

    Ora non dico di essere diventato un santo da un momento all'altro, ma avrei provato meno disgusto se avessi accettato una situazione leggera di sesso occasionale, piuttosto di una relazione come quella.

    Ad ogni modo in questo momento desidero poco anche quello.

    Ah, la psicanalisi è durata solo un mese. Dopo poche settimane non ne ho sentito più il bisogno