Amicizia con il partner - Pagina 3

Discussione iniziata da PeppiaFastidiosa il 27-12-2015 - 54 messaggi - 3102 Visite

Like Tree66Likes
  1. PeppiaFastidiosa PeppiaFastidiosa è offline ApprendistaMessaggi 390 Membro dal Nov 2015 #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fawn Visualizza Messaggio
    Essere amici del proprio partner = se non ci fossimo innamorati, saremmo comunque amici; e se ci lasciassimo, continueremmo ad essere amici.
    Situazione che capita facilmente quando due persone prima diventano amiche, e poi, dopo, si innamorano.
    Forse io sono stata fortunata allora
    Credo che, quando poi due amici iniziano una relazione, scattano poi dei meccanismi (gelosia, possono esserci tradimenti o incomprensioni) che è difficile ignorare quando poi la relazione finisce. Altrimenti non ci si porrebbe il problema del rischio di rovinare l'amicizia quando ci si innamora di un amico.
    angeloazzurro63 likes this.


     
  2. PeppiaFastidiosa PeppiaFastidiosa è offline ApprendistaMessaggi 390 Membro dal Nov 2015 #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da angeloazzurro63 Visualizza Messaggio
    preciso meglio la complicità di coppia non deve essere confusa con amicizia, per me la complicità deve esserci a 360 gradi, con un amico posso non condividere molte cose e mi va bene lo stesso.
    questo non vuol dire che se a me piace il cinema e a lui il teatro per forza io devo andare a teatro e lui al cinema .... ma che di fondo ci deve essere una affinità elettiva e selettiva..... spero di essermi spiegata
    Quindi un partner deve essere un amico con in più l'affinità sessuale?
     
  3. Alex85Sa Alex85Sa è offline BannedMessaggi 11,994 Membro dal Jul 2011
    Località Salerno
    #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PeppiaFastidiosa Visualizza Messaggio
    Credo che, quando poi due amici iniziano una relazione, scattano poi dei meccanismi (gelosia, possono esserci tradimenti o incomprensioni) che è difficile ignorare quando poi la relazione finisce. Altrimenti non ci si porrebbe il problema del rischio di rovinare l'amicizia quando ci si innamora di un amico.
    Non necessariamente.
    Io ho avuto una relazione con un'amica che tutt'ora, dopo anni che ci siamo lasciati, resta quella che posso definire la miglior amica e persona che mi conosce perfettamente.
    conosciuti a 12 anni, stati insieme 2 dai 21 ai 23 e oggi siamo pappa e ciccia come sempre.
    La gelosia nasce nel momento in cui non ti fidi di una persona o quando non sai come potrebbe reagire ad eventuali corteggiatori.

    Poi tutto è relativo, ci si preoccupa di rovinare un'amicizia quando ci si innamora perché spesso capita che solo uno dei due prova quel sentimento. Ovvio che scatta la paura.
     
  4. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 13,506 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PeppiaFastidiosa Visualizza Messaggio
    Quindi un partner deve essere un amico con in più l'affinità sessuale?
    no molto di più una affinità complessiva
    PeppiaFastidiosa likes this.
     
  5. DarkSaga DarkSaga è offline BannedMessaggi 3,268 Membro dal Sep 2014 #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PeppiaFastidiosa Visualizza Messaggio
    Quindi un partner deve essere un amico con in più l'affinità sessuale?
    per me si, di certe cose non riesco a parlare con gli amici. Con la mia ex mi piaceva anche di parlare di porcate varie, non necessariamente fatte da noi due, ma in generale.
    Magari stavamo 2 ore a parlare di cose del tutto generali o comunque relativi ai suoi studi o al mio lavoro, così come potrei fare con tantissime mie amiche. Però poi quella mezzora in cui si parlava di porcate senza freni era ciò che rendeva unico il rapporto rispetto ad un rapporto di amicizia.
    Conosco molte persone che parlano di certe cose anche con gli amici, la mia ex stessa parlava di porcate in continuazione con i suoi amici, ovviamente in modo diverso da come ne parlava con me, però l'argomento quello era. Io semplicemente non ci riesco e quindi è una cosa di cui sento la mancanza.
    Soprattutto penso che faccia parte della "complicità" che si viene a creare, voglio dire se con una ci vado solo a letto la sera e durante il giorno nemmeno la sento, poi non mi viene voglia nemmeno di parlarci di porcate.
    Per me la partner ideale è un'amica con cui nasce quel qualcosa in più che te la fa vedere in modo diverso. Ma non è detto che scatti subito, potrebbero passare anni.
    PeppiaFastidiosa and Aliggy like this.
     
  6. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 13,506 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DarkSaga Visualizza Messaggio
    Per me la partner ideale è un'amica con cui nasce quel qualcosa in più che te la fa vedere in modo diverso. Ma non è detto che scatti subito, potrebbero passare anni.
    Concordo con la prima parte .... quel qualcosa in più , non con la seconda per me o nasce quasi immediatamente o .... non nascerà mai
    PeppiaFastidiosa likes this.
     
  7. PeppiaFastidiosa PeppiaFastidiosa è offline ApprendistaMessaggi 390 Membro dal Nov 2015 #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da angeloazzurro63 Visualizza Messaggio
    no molto di più una affinità complessiva
    Quindi il partner è un amico, ma l'amico non è un partner. Oppure ci sono caratteristiche che un amico ha e un partner non è necessario oppure è obbligatorio che non abbia?
     
  8. PeppiaFastidiosa PeppiaFastidiosa è offline ApprendistaMessaggi 390 Membro dal Nov 2015 #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alex85Sa Visualizza Messaggio
    Non necessariamente.
    Concordo sul fatto che non sia necessario. Ma non mi sembra una cosa che succede tanto spesso quella di restare amici dopo una relazione.
     
  9. Alex85Sa Alex85Sa è offline BannedMessaggi 11,994 Membro dal Jul 2011
    Località Salerno
    #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PeppiaFastidiosa Visualizza Messaggio
    Quindi il partner è un amico, ma l'amico non è un partner.
    Non è, può essere.
    Io credo che un partner debba obbligatoriamente ricadere nella categoria degli amici. Cioè se non puoi fidarti di lui, condividere, confidarti etc.. che partner è?

    Citazione Originariamente Scritto da PeppiaFastidiosa Visualizza Messaggio
    Ma non mi sembra una cosa che succede tanto spesso quella di restare amici dopo una relazione.
    dipende dal perché finisce la relazione, con quale maturità si affrontano i problemi etc..
    io personalmente mi sono "lasciato" per scelte lavorative diverse che ci ha portato ad allontanarci (lei si trasferì).
    Era un trasferimento obbligatorio per la sua carriera che era agli inizi e decidemmo che era meglio per lei andare. Io fui il primo a darle questo consiglio e non me ne pento visto il successo che ha avuto
    Ultima modifica di Alex85Sa; 29-12-2015 alle 09:03
     
  10. Dr.jena Dr.jena è offline BannedMessaggi 3,920 Membro dal Nov 2015
    Località Toscana
    #30

    Predefinito

    Io non sono stato amico di amelia.... praticamente non ce ne è stato il tempo... conosciuta la sera... vista e presa!
    diciamo che complicità ed amicizia sono arrivate dopo
    PeppiaFastidiosa likes this.