Amo la mia migliore amica ma devo dimenticarla!

Discussione iniziata da james889 il 07-05-2021 - 17 messaggi - 872 Visite

Like Tree6Likes
  1. james889 james889 è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal May 2021 #1

    Predefinito Amo la mia migliore amica ma devo dimenticarla!

    Ciao a tutti ! Sono un ragazzo di 30 anni e scrivo questo post perchè ho assolutamente bisogno di sfogarmi, anche se mi rendo conto che una vera e propria soluzione a questa situazione non esiste.
    Premetto che ho un gruppo di amici molto unito da tanti anni, e ancora oggi ci vediamo tutti i fine settimana, e spesso anche durante per fare aperitivi e altre cose. In questo gruppo vengo considerato ( non lo dico io ma gli altri ) una specie di leader,
    quello che si mette sempre di impegno per organizzare le uscite, che da consigli a tutti, e su cui si puo' fare sempre riferimento per chiedere aiuto e consigli.

    In questo gruppo ci sono due ragazzi che considero i miei migliori amici, che chiamero' per nome di fantasia Giulia e Alessandro. Alessandro è un ragazzo molto chiuso pigro e nerd, ma di buon cuore e con un grande potenziale che non credeva di avere, per anni è stato chiuso dentro casa pensando di non valere niente, io ho cercato di farlo uscire dal suo guscio portandolo in palestra e aiutandolo in ogni situazione, fino a che in qualche anno si è trasformato totalmente in un'altra persona, bello piacente e abbastanza sicuro di se'. E' molto legato a me per tutto l'aiuto che gli ho dato,e di cui si è sempre reso conto e mi ringrazia spesso per questo, lui con me si confida sempre ma io non sono mai riuscito a fare altrettanto, è come se mi vedesse come un fratello maggiore.
    Giulia è una ragazza molto timida e impicciata, ma di grande cuore, sempre pronta ad aiutare gli altri e spesso vittima di sensi di colpa in ogni ambito della sua vita. Si è estremamente legata a me e ci confidiamo su tutto.

    Un paio di anni fa Giulia e Alessandro si sono messi insieme. La storia all'inizio sembrava andare bene, premetto che per Giulia lui era il primo ragazzo in assoluto, con cui ha avuto le prime esperienze in qualsiasi cosa praticamente, e ha sviluppato per lui un attaccamento morboso. Alessandro dal canto suo ci sta insieme solo perchè (parole sue ) '' è facile da gestire e non rompe troppo le pa--e''. Non si fa mai sentire, non la cerca, non la tratta bene come meriterebbe, ma come ogni classica ragazza con la sindrome della crocerossina, ad ogni suo schiocco di dita lei corre da lui.

    Io ho sempre fatto da tramite tra i due, ascoltando i problemi di entrambi, il problema è che nell'ultimo anno con Giulia abbiamo sviluppato un rapporto sempre più forte, quasi di simbiosi. Ci capiamo al volo e abbiamo caratteri molto simili, tutti nella comitiva pensano che sia io che debba stare con lei e non Alessandro che non la merita. Il problema è che lei pende dalle sue labbra per quel poco di amore che gli viene dato col contagocce, mentre viene da me per qualsiasi altro bisogno emotivo. Usciamo insieme andiamo a fare passeggiate e aperitivi, viene a casa mia a vedere film come io vado da lei, i genitori conoscono piu me che Alessandro ecc ecc.
    Il problema è all'inizio ho accettato questo ruolo in quanto amico, ma più passava il tempo più mi rendevo conto che per me quell'amicizia era qualcosa di più. Fino a capire che con lei stavo veramente bene e probabilmente sarebbe stata la ragazza perfetta per me .
    Adesso mi trovo in una bruttissima situazione, mi sono innamorato di Giulia, purtroppo l'ho capito troppo tardi e maledico me stesso per aver contribuito in un certo modo a farli mettere insieme, soffro molto e non riesco a levarmela dalla testa. Non posso neanche parlarne apertamente con nessuno dei due, Alessandro ci rimarrebbe male ma probabilmente lo accetterebbe, mentre credo che Giulia non riuscirebbe a gestire la cosa e probabilmente finirebbe anche il rapporto che abbiamo costruito. Tutto questo inoltre distruggerebbe l'equilibrio del gruppo che abbiamo da tanto tempo.
    Nonostante questo io soffro molto, credo che Giulia, anche se non lo ammetterà mai, provi una certa attrazione anche per me, non dico a livello fisico ma sicuramente a livello emotivo, e ora come ora l'unica cosa che credo di poter fare è quella di allontanarmi da lei, che non capendo il motivo di tale allontamento, comincia a farsi delle domande e si chiede se mi abbia fatto qualcosa di male.
    Quindi per concludere mi ritrovo ad amare la ragazza del mio migliore amico, con cui probabilmente avrei potuto avere un rapporto meraviglioso, ma di cui mi sono reso conto troppo tardi, e odio la vita e me stesso per essere sempre in grado di sabotarmi da solo.
    Ringrazio chiunque voglia leggere e magari scrivermi una parola di consiglio o conforto !
    Ciao!!


     
  2. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline ApprendistaMessaggi 357 Membro dal Dec 2020 #2

    Predefinito

    James, in linea di principio, se la ragazza è una crocerossina, come dici tu, è un tipo di persona che... Beh James, prendiamola così: cosa si intende per il termine "crocerossina"?

    Una delle possibili definizioni, anche abbastanza spendibile, è ragazza/donna che intavola il proprio rapporto con l'altro sesso sulla base del rapporto madre/figlio, dove naturalmente lei è la madre e l'altro è il figlio: e il rapporto madre/figlio ti pare un rapporto paritetico?

    Questo tipo di ragazze/donne, in altre parole, sono incapaci di avere un rapporto paritetico con l'altro sesso: per loro il rapporto è, e non può essere, che sbilanciato, a loro favore, ovviamente.

    Il mio consiglio? Al di là della crocerossina: se avete un gruppo molto stretto, privilegia quello, specialmente se vieni considerato, dallo stesso gruppo, come figura rilevante.

    Parla con la ragazza ed il tuo amico, e spiega la situazione: distanziarvi sarà impossibile, perché fate parte dello stesso gruppo, ma certamente non potrete avere un rapporto stretto come prima.

    Metti in conto che pazientare ed aspettare il momento propizio, senza fare nulla, potrebbe essere anche un ottima scelta: da quello che dici, il tuo amico potrebbe cambiare ragazza anche a breve, se trova un offerta migliore.
    AndrewBoss likes this.
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  3. james889 james889 è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal May 2021 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima Visualizza Messaggio
    James, in linea di principio, se la ragazza è una crocerossina, come dici tu, è un tipo di persona che... Beh James, prendiamola così: cosa si intende per il termine "crocerossina"?

    Una delle possibili definizioni, anche abbastanza spendibile, è ragazza/donna che intavola il proprio rapporto con l'altro sesso sulla base del rapporto madre/figlio, dove naturalmente lei è la madre e l'altro è il figlio: e il rapporto madre/figlio ti pare un rapporto paritetico?

    Questo tipo di ragazze/donne, in altre parole, sono incapaci di avere un rapporto paritetico con l'altro sesso: per loro il rapporto è, e non può essere, che sbilanciato, a loro favore, ovviamente.

    Il mio consiglio? Al di là della crocerossina: se avete un gruppo molto stretto, privilegia quello, specialmente se vieni considerato, dallo stesso gruppo, come figura rilevante.

    Parla con la ragazza ed il tuo amico, e spiega la situazione: distanziarvi sarà impossibile, perché fate parte dello stesso gruppo, ma certamente non potrete avere un rapporto stretto come prima.

    Metti in conto che pazientare ed aspettare il momento propizio, senza fare nulla, potrebbe essere anche un ottima scelta: da quello che dici, il tuo amico potrebbe cambiare ragazza anche a breve, se trova un offerta migliore.
    Ti ringrazio per la risposta, in linea di principio sono d'accordo con te su tutto. Lui sicuramente si stancherà prima o poi, e se non fosse per la pandemia, ci sarebbero state sicuramente più occasione per conoscere altre ragazze, lei
    d'altro canto, non è in grado di mettersi in un rapporto che potrebbe farla anche stare meglio ma che non ha le dinamiche che cerca.
    Il problema in realtà é la sofferenza che sto provando io. Non provavo questo di emozioni da molto tempo e ci sto parecchio male. Ho perso l'appetito e non riesco più a dormire la notte per il peso che mi sento addosso. Da una parte vorrei vomitare tutto come un fiume in piena, ma sono consapevole che così certe dinamiche non darebbero più le stesse. Avremmo dovuto andare in vacanza insieme questa estate.
    Spero solo che questa sensazione passi il più presto possibile!
     
  4. Jack56 Jack56 è offline PrincipianteMessaggi 53 Membro dal Jan 2018 #4

    Predefinito

    Sei fregato, amico. Adesso sei tu che stai facendo il crocerossino e se non molli, tra poco farai lo zerbino e stampella perché ha intuito i tuoi sentimenti e ti tiene per gli zebedei. Pensaci alla strada che stai prendendo, perché anche se vi mettete insieme, quando si riaffaccera' l'ex, lei gli correrà incontro.
    Ludwig80 likes this.
     
  5. Ludwig80 Ludwig80 è offline PrincipianteMessaggi 92 Membro dal Jul 2020 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jack56 Visualizza Messaggio
    Sei fregato, amico. Adesso sei tu che stai facendo il crocerossino e se non molli, tra poco farai lo zerbino e stampella perché ha intuito i tuoi sentimenti e ti tiene per gli zebedei. Pensaci alla strada che stai prendendo, perché anche se vi mettete insieme, quando si riaffaccera' l'ex, lei gli correrà incontro.
    Concordo. Ma non sei fregato del tutto. Capisco che la comitiva è importante ma puoi sempre frequentare altre persone e staccarti un po' per la tua salvaguardia. E sottolineo, non fare il crocerossino. Amici si, ma metti dei paletti. Le sue domande nei tuoi confronti non sono un problema e perdere un amico vero è molto peggio che perdere una donna. Un abbraccio.
    Jack56 likes this.
     
  6. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,793 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Mah.
    Un gruppo di amici santoni, tutti buoni, bravi e altruisti.
    La cosa suona tanto di una noia mortale.
    Detto questo non hai tante alternative... o aspetti che si lasciano e nel frattempo ti fai la tua vita... o accantoni ogni santità e ci provi apertamente con l'amica e te ne freghi di tutto il resto.
    Ultima modifica di Adanyy; 11-05-2021 alle 18:49
     
  7. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 9,190 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Mha, non puoi sapere cosa prova il tuo amico. Dubito che ci stia assieme per il motivo che hai detto, probabilmente la ama eh poi magari le da in privato tutte le attenzioni di questo mondo. Dovresti lasciare stare e rispettare i tuoi amici e allontanarti un po' perché non riesci a gestire e sei accecato in questo momento. Guardati, ti senti un po' superiore da quello che scrivi e non puoi dire cosa lui prova per lei o se non la merita. Che amico sei poi? se ci provi con lei non sei amico suo ma un falso e se fai questo al tuo amico sei doppiamente..hai capito. Lascia stare e rispettali come un vero amico dovrebbe fare
    Ultima modifica di Minsc; 11-05-2021 alle 19:08
     
  8. james889 james889 è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal May 2021 #8

    Predefinito

    Grazie a tutti per le risposte ! vorrei aggiornavi sulla situazione.
    Alla fine ho deciso di dichiararmi perchè stavo impazzendo, ma sempre mantenendo il rispetto per tutti. Ho deciso di andare a parlare col mio amico e confessare il mio sentimento per la sua ragazza, lui non ne è rimasto neanche troppo sorpreso o rattristato. Mi ha semplicemente detto guarda me lo aspettavo visto che state molto più insieme voi due di noi, e la conosci meglio di me, diglielo provaci e vedi che succede per me non ci sono problemi al massimo mi faro' da parte per un po'. Questa cosa mi ha fatto capire quanto effettivamente a lui non fregasse chissà cosa di lei.
    A questo punto vado da lei e mi dichiaro, gli confesso tutti i miei sentimenti. E con mia sorpresa lei mi dice che in passato è stata innamorata di me per molto tempo senza mai dichiararsi, passiamo bei momenti insieme e lei mi dice che in questo momento ama entrambi e non è in grado di scegliere, ma non puo' pensare alla sua vita senza di me . Io pero' non voglio essere una seconda opzione e decido di andare a riparlare col mio amico e spiegargli la situazione e dirgli quello che è successo in modo da capire cosa fare.
    In quel momento lei cambia completamente atteggiamento, e terrorizzata dal poterlo perdere manda un messaggio a me e a lui in cui nega tutto quello che è successo, e dice che non lo lascerà mai scusandosi e dispiacendosi di essere una persona debole e indecisa.
    A quel punto io avevo deciso di farmi da parte anche se con tristezza, ma il mattino seguendo riparlo col mio amico che aveva deciso di chiedere alla ragazza una pausa di riflessione vista la situazione, dicendomi che non era convinto di provare qualcosa di lei e che non se sapeva se avesse voglia di continuare questa storia. Un'altra cosa che mi ha estremamente ferito, è che questo mio amico sapeva dall'amore che lei provava per me, amore che per mesi ha messo in difficoltà la loro relazione ma non mi ha mai detto NULLA!
    A questo punto succede quello che per me è stato il colpo di scena, la sera stessa lui cambia completamente idea va sotto casa sua e le dice che la ama che non puo' vivere senza di lei e la famosa pausa di riflessione finisce qui.
    Morale della favola io sono servito solo come miccia per ravvivare questo loro pseudo amore, io so che lui tra qualche tempo tornerà a essere quello che è sempre stato, e lei purtroppo avendo una dipendenza affettiva da lui accetterà qualunque compromesso. Lei ha addirittura detto alle sue amiche, che a prescindere da me, cercavano di farle aprire gli occhi sul fatto che con questa persona non ci fosse nessun tipo di amore, ha risposto che vuole essere lasciata in pace a vivere la sua storia.
    Io a malincuore e pieno di rabbia ho deciso per ora di tagliare i ponti con loro due, in modo che io possa dimenticare ( cosa assolutamente non facile visto quanto sto soffrendo) e loro possano capire qualcosa di quello che sentono.
    Alla fine resta solo una grande tristezza per quello che sarebbe potuto essere se lei avesse preso un po' di coraggio e avesse scelto me, ma forse alla fine vista la situazione mi chiedo: voglio veramente al mio fianco una persona del genere ? Anche se la risposta dentro di me la so gia' non riesco comunque a dimenticare tutto quello che c'è stato.
    Spero il tempo possa guarire questa enorme ferita che mi porto dentro.
     
  9. Adanyy Adanyy è offline JuniorMessaggi 1,793 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    Mamma mia che roba!
    E' tutto di una spocchiosità mostruosa!
    Dammi retta, cambia aria, amicizie, modalità di vivere. Diventa più cattivo e fai meno il giullare di tutti.

    Ka.zzo hai 30 anni non sei un bambino delle elementari.
    Ma che è questa cosa che parli con lei, lui, poi di nuovo lei e infine di nuovo con lui??
    Ma che ti frega che "loro possano capire quello che sentono"?

    Nemmeno in un film ho mai visto nulla del genere.
    Ultima modifica di Adanyy; 14-05-2021 alle 11:32
     
  10. james889 james889 è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal May 2021 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Adanyy Visualizza Messaggio
    Mamma mia che roba!E' tutto di una spocchiosità mostruosa!Dammi retta, cambia aria, amicizie, modalità di vivere. Diventa più cattivo e fai meno il giullare di tutti.Ka.zzo hai 30 anni non sei un bambino delle elementari.Ma che è questa cosa che parli con lei, lui, poi di nuovo lei e infine di nuovo con lui??Ma che ti frega che "loro possano capire quello che sentono"?Nemmeno in un film ho mai visto nulla del genere.
    Hai ragione su tutto ! Questa esperienza mi ha ferito, ma almeno mi ha dato una bella botta per staccarmi dalla mia routine e dai soliti amici. Ho imparato la lezione e comincerò a vivere pensando a me stesso come fanno tutti del resto
    Adanyy likes this.