Un amore che stenta a volare: Paura di amare e difficoltà a eiaculare

Discussione iniziata da Serenella1984 il 15-11-2020 - 101 messaggi - 4108 Visite

Like Tree51Likes
  1. Serenella1984 Serenella1984 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Nov 2020 #1

    Predefinito Un amore che stenta a volare: Paura di amare e difficoltà a eiaculare

    Cerco di spiegare tutto in breve: io 36 anni single da 2 lui 39 single da 1. Appena ci conosciamo è subito intesa e causa restrizioni covid passiamo le prime settimane h24 soli a casa mia. Un paradiso. Facciamo l'amore la prima sera e lui non arriva ma alla seconda con suo stupore "viene" e si dice "sbloccato sessualmente" da me. Passiamo le prime settimane a fare l'amore per 2-3 volte al giorno ma durante l'estate si presentano le prime difficoltà a venire nei rapporti sessuali. Mi confessa che dopo la sua ultima delusione non riusciva a venire nemmeno con le successive avventure "senza impegno" ma adesso accade anche con me. Lui va in crisi, scappa ma poi mi cerca di nuovo ed essendo entrambi molto innamorati torniamo assieme.
    Bel casino... disperati dopo l'ennesima volta che lui scappa decidiamo di andare dalla psicoterapeuta ma dopo diverse sedute e soldi che andavano via interrompiamo la terapia anche perchè oltre ad annuire non ci dice nulla di nulla! Fa intendere che si tratta di un problema relazionale e stop.
    Andiamo quindi anche dall'andrologo perchè lui cominciava a convincersi fosse un problema "anatomico" ma il medico oltre a farsi una risata, sminuisce e invita il mio compagno a rilassarsi ed essere meno pretenzioso con se stesso.

    Sono disperata. Lui ha paura a lasciarsi andare e ha paura di soffrire. Ma ha azionato anche blocchi mentali che gli impediscono di venire! Evita il sesso ma vuole una relazione con me a tal punto che ha comprato casa, stiamo arredando e tra un paio di mesi ci andiamo a vivere insieme! Lui è molto molto sensibile, gentile e romantico. Sta facendo molto per noi ma la difficoltà ad avere rapporti lo rende molto frustrato e ho paura che se non trovo il modo di sbloccarlo la nostra relazione possa interrompersi da un momento all'altro.

    Qualcuno ha vissuto qualcosa di simile? Come posso provare a risolvere?


     
  2. Serenella1984 Serenella1984 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Nov 2020 #2

    Predefinito

    Al momento lui evita di avere rapporti intimi con me anche se stiamo sempre assieme. A me viene una gran voglia ma non so se provocarlo (quando lo faccio mi rifiuta gentilmente) o evitare per non traumatizzarlo o metterlo maggiormente a disagio. Lui è anche un po timido di carattere...
     
  3. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,082 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Ma quale sarebbe lo "shock" che lo ha portato in questa situazione?
    Che delusione gli ha dato questa tizia per fargli questo effetto?
    Ultima modifica di francesco983; 15-11-2020 alle 22:03
     
  4. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,886 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #4

    Predefinito

    Ci vuole molta pazienza ma spero per voi che si trovi una soluzione.
    Comunque sembra una bella persona,io non lo lascerei ne abbandonerei,gli darei del tempo.
    Sei sicura che sia etero?che non sia una bisessualita scoperta che non riesce riconoscere o accettare?
    Le mie sono delle semplici supposizioni,non vorrei darti delle idee,ma credo che dovreste parlare tanto e vedere come sbloccare tutto.
    Pero armati di pazienza.
    Credo che non dovete ancora andare a convivere,prima si risolvono i vostri problemi e poi con calma si può progettare il futuro.
     
  5. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 12,327 Membro dal Jun 2016
    Località A nord-est rispetto a PINASO
    #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Serenella1984 Visualizza Messaggio
    il medico oltre a farsi una risata, sminuisce
    Non ho capito, il tuo ragazzo gli ha raccontato il suo problema e il medico gli ha riso in faccia?
    Mielezenzero likes this.
    ALBIGNASEGO
     
  6. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,886 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #6

    Predefinito

    Dovete trovare un altro psicoterapeuta,il suo blocco è psicologico.
     
  7. Serenella1984 Serenella1984 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Nov 2020 #7

    Predefinito

    una delusione d'amore come tante altre solo che evidentemente una persona sensibile come lui ne è rimasto particolarmente colpito. Considera che ha avuto il suo primo rapporto a 27 anni e non con poche difficoltà
     
  8. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,082 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    E la madonna, delicatuccio il tipo.
    Se il problema è psicologico e nemmeno dei professionisti riescono ad aiutarlo... non credo che in un forum tu possa trovare una soluzione al suo problema.
    Del resto piu' che tranquillizzarlo e non fargli pressioni cosa potresti fare?
    norge and Hurrem like this.
     
  9. Serenella1984 Serenella1984 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Nov 2020 #9

    Predefinito

    gli ho parlato di una possibile omosessualità ma la scarta a priori. La convivenza la vedo come la possibilità che piano piano si lasci andare e possa io entrare nella sua quotidianità. E' davvero una bella persona altrimenti non lo amerei e non gli dedicherei tutta questa pazienza. Merita davvero tanto e non lo abbandonerei mai. Gli sto dando tempo ma ho paura di non trovare una soluzione al fatto che non si lascia andare sessualmente
     
  10. Serenella1984 Serenella1984 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Nov 2020 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MonacoFrigido Visualizza Messaggio
    Non ho capito, il tuo ragazzo gli ha raccontato il suo problema e il medico gli ha riso in faccia?
    si ma in maniera professionale. Ha cercato di sminuire e spiegargli che non c'è nulla di grave e anatomicamente sbagliato tra noi. Non si è sentito offeso