L'amore al giorno d'oggi

Discussione iniziata da ghoster il 09-01-2017 - 87 messaggi - 4040 Visite

Like Tree178Likes
  1. ghoster ghoster è offline BannedMessaggi 707 Membro dal Nov 2016
    Località Italia del nord
    #1

    Predefinito L'amore al giorno d'oggi

    Raga io non lo so...
    continuo a leggere di queste rotture sentimentali e mi viene da pensare cosa sia diventata la società del giorno d'oggi, che oltre alla più completa mancanza di valori, vede l'amore come merce di svago... come se fosse una nuova droga.
    Una società finita per deridere i religiosi vantando una razionalità che più che essere razionalità è solo la mera rappresentazione di un deficit affettivo sentimentale.
    Sarà che i miei idoli o sono morti o hanno più di 70 anni (e quindi sono all'antica) ma mi fa veramente schifo quello che è diventato l'amore.
    Una società cinematografica, mediatica, fashion victim povera illusa del fatto che si possa sempre trovare di meglio rispetto al partner attuale.
    È una corsa al meglio che fa finire relazioni, indebolisce l'anima e il corpo, e cade in un cinismo alimentato da ciò che si vede negli altri ma anche da sè stessi nelle proprie decisioni.
    Io se sto da solo è perché non sono adatto a una relazione ma non tutti si fanno questi scrupoli...
    Perchè l'amore del 2017 è diventata una delle droghe più ricercate.
    Finita la dose si passa al prossimo


     
  2. Maurizietto1947 Maurizietto1947 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4,167 Membro dal Aug 2016
    Località Abito a Olbia (Sardegna), sono nato a Milano ma risiedo a Roma da 55 anni!
    #2

    Predefinito

    Posso solo dirti che la penso come te. Ma la mia opinione è credo falsata dal fatto che ho 69 anni. Spero di essere il tuo idolo almeno.
     
  3. ghoster ghoster è offline BannedMessaggi 707 Membro dal Nov 2016
    Località Italia del nord
    #3

    Predefinito

    Beh Maurizietto non ti conosco, ma ho una stima particolare per la tua generazione.
    Forse l'ultima sana di mente
     
  4. Magic89 Magic89 è offline PrincipianteMessaggi 157 Membro dal Aug 2016
    Località Roma nel cuore.
    #4

    Predefinito

    Anch'io la penso come te. Oggi come oggi la gente si sposa con molta superficialità, anche senza avere le idee chiare, e basta poco per far cadere il castello di sabbia.
    Per me l'amore è una scelta: ho scelto quella persona, stop, sto con lei, nel bene e nel male! Non che al primo periodo no, guardo nella porta accanto, credendo di poter avere di meglio...tanto tutti abbiamo pregi e difetti, nessuno è perfetto.
     
  5. passerosolitario84 passerosolitario84 è offline FriendMessaggi 3,602 Membro dal Mar 2016 #5

    Predefinito

    Sono d'accordo con voi. Purtroppo a pensarla così siamo una piccola minoranza e forse è anche per queste idee che non piaccio.
    ghoster likes this.
     
  6. L'avatar di mystyrya

    mystyrya mystyrya è offline FriendMessaggi 2,849 Membro dal Mar 2016
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    I miei genitori sono stati insieme da quando avevano 18 anni. Per una vita intera. Solo la morte li ha separati, non le difficoltà o i battibecchi. Ecco...per me quello è ciò che intendo per "amore di coppia".
     
  7. makabi makabi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 3,422 Membro dal Mar 2016
    Località In fernem Land, unnahbar euren Schritten
    #7

    Predefinito

    Ghoster, sinceramente non sono molto d'accordo. Premesso che ogni generazione ha le sue sbandate (quella dei nati subito dopo la guerra, per dire, ha regalato a questo paese gli anni di piombo), non penso che tutte le relazioni che si vivono al giorno d'oggi siano mercificate. Certamente ci saranno casi (e neppure saranno pochi) di questo tipo (considera che quando si è molto giovani, la sfera sentimentale e quella ludica non so che confini possano avere, ma penso sia normale per l'età), ma negli anni addietro vi erano casi, e non erano pochi, nei quali, ti dico la prima cosa che mi viene in mente, coppie formalmente unite da anni, in realtà conducevano vite separate da sempre. Non so, anche (anzi soprattutto) in quegli anni di ipocrisia ve ne era a profusione. Guarda che chi scrive è discretamente passatista, però l'elogio dei costumi di una o due generazioni fa non mi sento di farla.
     
  8. ghoster ghoster è offline BannedMessaggi 707 Membro dal Nov 2016
    Località Italia del nord
    #8

    Predefinito

    Ma è più naturale che una coppia stia insieme alla lunga piuttosto che duri solo qualche anno!!
    È più SANO.
    Questo è confermato dalla maggioranza delle teorie psicologiche.
    Se la coppia fa un figlio e questo non vede due figure che si amano, ne rimarrà segnato.
    Gli esempi che porti tu sembrano dire "l'uomo è sempre stato così" ma non è vero!
    L'uomo è il risultato della cultura di appartenenza!
    Ed è un dato di fatto che l'uomo del giorno d'oggi sia MOLTO piu debole di quello di una volta! Sia sentimentalmente che fisicamente.
    Questo perché? Perchè le famiglie sono diventate sempre meno solide, e questo ha indebolito la fiducia nel prossimo ma anche in sè stessi.
    Se noti al giorno d'oggi la maggioranza dei ragazzi e delle ragazze fanno di tutto per essere ACCETTATI, usando l'estetica e riferendosi ai canoni che la società propone.
    Questa bramosia della accettazione è il risultato dell'indebolimento affettivo sia delle famiglie di oggi che delle amicizie che delle cattive esperienze sentimentali.
    Quest'ultima però è una mia teoria, ma ne sono convinto
    passerosolitario84 likes this.
     
  9. Valentina_G Valentina_G è offline BannedMessaggi 5,571 Membro dal Jul 2016 #9

    Predefinito

    Sul fatto che sia sano e naturale non discuto ... ma se il prezzo da pagare è una vita di mera sopportazione a denti stretti, no, grazie
     
  10. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 26,745 Membro dal Aug 2010 #10

    Predefinito

    Pensa che tutte queste cose le dicevano in tutti i secoli

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]