Anche in amicizia volete essere cercate?

Discussione iniziata da rex_91 il 05-11-2013 - 12 messaggi - 1763 Visite

Like Tree6Likes
  1. rex_91 rex_91 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4,265 Membro dal Dec 2011 #1

    Predefinito Anche in amicizia volete essere cercate?

    Mi è capitato in passato di avere qualche amica di scuola (o anche al di fuori) dove più di una se non le cercavo io tramite messaggio, chiamata o in chat non si facevano sentire in nessuna maniera. Non che io sia un tipo assillante/stressante che pretende sempre di sentire un amico o anche un'amica (anche se non ne ho) ma ogni tanto che si faccessero sentire loro. Voi donne se avete un amico (o un'amica) vi fate sentire sempre voi quando ne avete voglia/l' occasione o aspettate sempre che sia il vostro amico a farsi sentire?


     
  2. colorblind colorblind è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Dec 2013 #2

    Predefinito

    dipende da cosa vuoi tu.. noi donne o meglio molte di noi, non voglio generalizzare.. abbiamo bisogno di attenzioni... ma se quello che vuoi davvero è conquistarla devi farti desiderare, o meglio essere presente all'inizio e poi farti un po' desiderare... funziona sempre...
     
  3. Nettaredi Nettaredi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 83 Membro dal Nov 2013 #3

    Predefinito

    Non ti fare sentire neanche tu. Se vogliono parlarti lo faranno. Altrimenti taglia pure il ponte senza indugi.
    lafrancesca likes this.
     
  4. lafrancesca lafrancesca è offline BannedMessaggi 1,906 Membro dal Nov 2013
    Località svizzera
    #4

    Predefinito

    non erano tue amiche ne ora ne mai,volevano solo sentirsi apprezzate e cercate da qualcuno.Molto probabilmente hanno complessi di inferiorità e si sentono brutte.
    Se loro volessero essere corteggiate allora non sono delle amiche.
    AndrewTheDoc likes this.
     
  5. soleluna09 soleluna09 è offline BannedMessaggi 18,933 Membro dal May 2011 #5

    Predefinito

    io penso che entrambi devono cercarsi, non solo uno
     
  6. AndrewTheDoc AndrewTheDoc è offline Super ApprendistaMessaggi 908 Membro dal Jun 2012
    Località Piemonte, Italia
    #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lafrancesca Visualizza Messaggio
    non erano tue amiche ne ora ne mai,volevano solo sentirsi apprezzate e cercate da qualcuno.Molto probabilmente hanno complessi di inferiorità e si sentono brutte.
    Se loro volessero essere corteggiate allora non sono delle amiche.
    Concordo. Mi è capitato spesso, alla fine ho lasciato perdere. L'amicizia, per me, anche tra uomo e donna, implica che ci si senta con una certa regolarità o comunque che ci sia un po' di tempo da trascorrere insieme.

    Altrimenti tanto vale che si parli di amicizia.
     
  7. Emilcioran1970 Emilcioran1970 è offline BannedMessaggi 412 Membro dal Mar 2014 #7

    Predefinito

    Probabilmente alcune donne (le più stupide, quelle che se la tirano e si sentono dive, anche se la responsabilità maggiore è dei 3 mdf che sbavano loro dietro ad ogni passo che compiono) hanno quest'idea, cioè che a tutti gli uomini del mondo non interessi solo quello che hanno in mezzo alle gambe, ma anche che so, il loro saluto, un bacetto, l'onore di pagare il conto per una simile perla, ovviamente senza pretendere nulla in cambio.
    Ecco, io l'ho sempre vista diversamente. Una donna di quel genere mi poteva interessare solo in orizzontale, al limite in verticale appoggiati ad un muro , per amicizia zero (anche perchè credo pochissimo nell'amicizia uomo-donna, ma davvero poco poco).
    Quindi, se non venivo cercato, ciao. Tagliavo i ponti all'istante. E poi l'amicizia presuppone la voglia di vedersi, parlare, stare assieme. Se ciò non accade o se accade sempre e solo perchè ti proponi tu, che amicizia è? Ma vale anche per quelli dello stesso sesso. Purtroppo molti partono dall'errata concezione che essere amici equivalga a salutarsi per strada e fare 2 parole su quella volta che, 100 anni prima, si era andati assieme a mangiare una pizza, al cinema o ca77ate simili.
    Ma i casi di amica sfruttatrice sono diffusissimi, l'altra sera ero con un amico in un bar del cavolo di paese, ed entrano 2 ragazzini sui 20 anni. Lei veramente bellina, carina, però ochetta e con una voce così gracchiante che l'avrei volentieri accarezzata con un badile.
    Lui, sinceramente inguardabile, ma estremamente convinto: di essere bello (e faceva orrore, ma capello ingellato, camicina aperta, passeggiata da James Dean dei disgraziati), di essere simpatico (urlava invece di parlare, con una erre moscia irritante, e faceva battute inascoltabili...uno sfigato insomma), e così via. Beccano un paio di cocktail ed il pollastro naturalmente paga e poi se ne vanno.
    Allora il mio amico chiede alla barista:"ma sono fidanzati?" e lei "no, no, assolutamente...lei ha un ragazzo, ma vive lontano quello le serve solo per pagarle da bere, scarrozzarla in discoteca, insomma, il fesso della situazione".
    Ecco, è per colpa di cojoni simili che alcune donne pensano davvero di farti un onore ad essere loro (finto) amico.
    AndrewTheDoc likes this.
     
  8. AndrewTheDoc AndrewTheDoc è offline Super ApprendistaMessaggi 908 Membro dal Jun 2012
    Località Piemonte, Italia
    #8

    Predefinito

    emilcioran, hai espresso la realtà!

    E' proprio così... L'amicizia tra uomo e donna, secondo me, può anche esserci, però effettivamente non è facile. Anche perché, diciamocela tutta, spesso uno dei due tende ad avere un'infatuazione per l'altro/a... Spesso è così.

    Il caso della ragazza che si fa offrire da bere è tipico... molte donne cercano l'amichetto per interesse personale. Io avevo un'amica, che si è dimostrata una poveretta, che all'inizio pensavo ci tenesse a me e le piacessi, poi ho capito che mi usava soltanto.
    Non ci vedevamo mai, si faceva sentire anche tutti i giorni ma solo quando ***** voleva lei, ecc.

    Se questa era amicizia proprio non mi interessava. Infatti ho iniziato a non sentirla più e arrivederci.
    Emilcioran1970 likes this.
     
  9. Emilcioran1970 Emilcioran1970 è offline BannedMessaggi 412 Membro dal Mar 2014 #9

    Predefinito

    Ma tu sei Ok , appena hai capito che era una furbona, l'hai fatta fuori. Ci sta essere presi per il cuxo, penso sia capitato a tutti (io sinceramente non ho ricordi nitidi in materia, può essere accaduto nel vecchio secolo o all'inizio del nuovo, ma non cercando di norma le amicizie femminili, è impossibile che mi sfruttino), è triste quando vedi tanti ragazzi che non se ne accorgono o magari si, ma non riescono a non farsi mettere sotto, perchè nel loro inconscio sperano che un giorno la donna in questione si innamori perdutamente di loro e della loro gentilezza/"zerbinismo". E non si rendono conto che è proprio questo atteggiamento passivo e conciliante a farli perdere in partenza, sia con le stronxe, sia con ragazze ben più meritevoli.
     
  10. L'avatar di martinalapeste

    martinalapeste martinalapeste è offline Super ModeratorMessaggi 5,407 Membro dal Sep 2009
    Località Venezia
    #10

    Predefinito

    Io di solito non ho pudore dei mie sentimenti, per cui se una persona mi interessa - anche per una amicizia - non ho problemi a fare dei passi avanti, a prescindere dal fatto che possa essere maschio o femmina.

    Fatale quindi che non abbia una buona opinione delle persone (di entrambi i sessi) che fanno le preziose: in quel caso mi limito a prenderne atto e a non prenderle più in considerazione!
    lafrancesca and soleluna09 like this.
    «martinalapeste? altro che peste; lei è una snob, sinistra,
    radicalchic e con la puzza sotto il naso!» [cit.]


    L'intelligenza è come il coraggio: se non l'hai, non te la puoi dare
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]