L'angolo delle chiacchiere, dei consigli, e delle serie Tv ai tempi del Covid - Pagina 17

Discussione iniziata da Antasia il 08-11-2020 - 294 messaggi - 8004 Visite

Like Tree270Likes
  1. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,305 Membro dal Aug 2017 #161

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Ma scusa, una bel rosso per provare, no?
    Con questa frase sembri quasi il diavolo che trae in tentazione.
    Io ho esperienze traumatiche col vino, due volte in vita mia mi sono ubriacata e quando c’è stato di mezzo il vino ho vomitato l’anima e sono stata così male che volevo morire. Girava il letto con me sopra, mi sembrava di essere risucchiata in un vortice.

    Ad oggi, berrei solo un bicchiere di vino rosso di mia nonna a pasto per quelli che sono i benefici del resveratrolo. Ma non in una serata con amici dove si beve di più. Anche perché passerei dal sonno al vomito. Manca proprio la fase piacevole dell’essere brilli.

    Generalmente preferisco non bere proprio perché già non ho filtri di mio, quindi se bevo devo fare uno sforzo extra per filtrare ciò che dico.
    Però quando bevo preferisco i cocktail, me li godo dato che sono buonissimi come sapore e li bevo con calma. E siccome molti hanno ghiaccio, nel frattempo si scioglie un po’ quindi sono più leggeri e rimango sobria. Così mi serve meno lavoro di censura quando parlo .
    Gigetta89 likes this.


    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  2. L'avatar di LedZ

    LedZ LedZ è offline ApprendistaMessaggi 274 Membro dal Nov 2019 #162

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da la-psicolabile Visualizza Messaggio
    Ti spari in testa per poco , se per te i problemi sono stare in casa l’ultimo dell’anno sei messa proprio male . A me non è mai fregato un ***** della sera del 31 , mi fa schifo , le serate sono volgari e rozze , si paga un casino per musica oscena e revival tutti uguali . Quest’ anno bisognerebbe avere il decoro di seguire le regole e rimanere isolati visto i morti che ci sono con questa pandemia
    mi sparo in testa è un modo di dire.. per dire che me sco...ono.. mi spiace se non ci sei arrivata e prendi certe frasi alla lettera.. detto questo scusa ma a me che c...o me ne frega di quello che devi fare tu? rivolgiti con meno furore a chi non conosci.
     
  3. L'avatar di LedZ

    LedZ LedZ è offline ApprendistaMessaggi 274 Membro dal Nov 2019 #163

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maxpayne Visualizza Messaggio
    Tra l'altro (non so se è vero) si dice che quando sei molto brillo non hai più freni e cominci a dire tutto senza paura, insomma come una sorta di siero della verità, anche quello sarebbe poco auspicabile 😅
    mmm diciamo che la perdita di inibizione avviene ben oltre il brillo..

    a me piace bere, d'estate birra, d'inverno vino e whisky.. mi piacciono proprio i sapori del bere per bene, cerco sempre di darmi una contenuta, l'ultima volta che l'ho presa grossa è stato un anno e mezzo fa, capita che a volte la situazione sfugga di mano, quella sera il barista ci lasciò la bottiglia di whisky intera.

    da giovane bevevo veramente male invece, anche se devo dire che le serate più divertenti sono venute fuori con delle ubriacature di massa

    non a tutti comunque fa lo stesso effetto, mia moglie se beve una birra da 66 comincia dire che vede doppio e gli da fastidio.
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 5,200 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #164

    Predefinito

    Vuol dire che non regge tanto l'alcool, cambia da persona a persona, dipende dal metabolismo. Io posso bere tanto volendo ma saprei ancora esprimermi logicamente o camminare senza barcollare, ovvio ad un certo punto anche io crollo. Non mi piace bere troppo ma non mi nego un bel bicchierino quando capita
    Ultima modifica di Minsc; 02-12-2020 alle 08:42
     
  5. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline Super FriendMessaggi 5,589 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #165

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Io ho esperienze traumatiche col vino, due volte in vita mia mi sono ubriacata e quando c’è stato di mezzo il vino ho vomitato l’anima e sono stata così male che volevo morire. Girava il letto con me sopra, mi sembrava di essere risucchiata in un vortice.
    Citazione Originariamente Scritto da LedZ Visualizza Messaggio
    a me piace bere, d'estate birra, d'inverno vino e whisky.. mi piacciono proprio i sapori del bere per bene, cerco sempre di darmi una contenuta, l'ultima volta che l'ho presa grossa è stato un anno e mezzo fa, capita che a volte la situazione sfugga di mano, quella sera il barista ci lasciò la bottiglia di whisky intera.
    da giovane bevevo veramente male invece, anche se devo dire che le serate più divertenti sono venute fuori con delle ubriacature di massa
    indubbiamente è soggettivo, ma se bevi bene e con moderazione, rimane solo il piacere di farlo. Basta sapersi controllare, in adolescenza si beve solo per stonarsi e perchè si è trascinati dal gruppo, i risultati sono quelli descritti. Poi si dovrebbe maturare.
    Gigetta89, Minsc, Hurrem and 2 others like this.
     
  6. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,305 Membro dal Aug 2017 #166

    Predefinito

    Sicuro, ma io se evito il vino non ho problemi. Col vino per me si passa da uno stato pessimo (sonno) ad uno ancora peggiore (ubriaca fradicia con tutto il resto) con un solo bicchiere in più quindi il mio corpo proprio non lo tollera.
    Infatti quando mia nonna mi mandava il suo vino, bevevo dopo pasto un bicchiere e dormivo come un sasso. Ma non è per me qualcosa da bere in compagnia.

    Poi con altri alcolici ho imparato quelli che sono i miei limiti e mai avuto problemi. Bevo in compagnia e sono pienamente in controllo di me stessa

    Cmq io mai bevuto in adolescenza, per me le due esperienze descritte di ubriacatura erano dopo i 20. Ho sempre trovato tristi gli adolescent che si lasciano trascinare nell’alcol e fumo dal gruppo.
    Gigetta89 and Minsc like this.
    Ultima modifica di Hurrem; 02-12-2020 alle 09:23
     
  7. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,565 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #167

    Predefinito

    Anche io ho scoperto l'alcol solo da già adulta, anche perchè mi schifava l'approccio agli alcolici dei miei compagni di liceo.
    Per me era proprio assurdo distruggersi in quel modo, oltretutto bevendo roba di pessima qualità.
    Poi crescendo ho imparato cosa mi piace e quanto tollero.
    L'unica volta che sono stata male è stata per una combo tra mescolanza (superacolici, poi birra, poi di nuovo superalcolici) e freddo. Mai più ripetuta l'esperienza.
    Hurrem and Minsc like this.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 5,200 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #168

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Sicuro, ma io se evito il vino non ho problemi. Col vino per me si passa da uno stato pessimo (sonno) ad uno ancora peggiore (ubriaca fradicia con tutto il resto) con un solo bicchiere in più quindi il mio corpo proprio non lo tollera.
    Infatti quando mia nonna mi mandava il suo vino, bevevo dopo pasto un bicchiere e dormivo come un sasso. Ma non è per me qualcosa da bere in compagnia.

    Poi con altri alcolici ho imparato quelli che sono i miei limiti e mai avuto problemi. Bevo in compagnia e sono pienamente in controllo di me stessa

    Cmq io mai bevuto in adolescenza, per me le due esperienze descritte di ubriacatura erano dopo i 20. Ho sempre trovato tristi gli adolescent che si lasciano trascinare nell’alcol e fumo dal gruppo.
    Perché il vino ha un grado alcolico molto alto rispetto ad una birra ad esempio. Le birre più forti si attestano sui 10 gradi, il vino già va sui 20 è molto più forte anche se non sembra
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  9. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline Super FriendMessaggi 7,080 Membro dal May 2017 #169

    Predefinito

    Anch'io una volta mi sono devastata.
    Avevo 16 anni.
    Mai più.
    Distruggersi è demenziale.e purtroppo c' è chi lo fa abitualmente.
    Il piacere di bere, deve appunto essere un piacere ma senza esagerare, conoscendo i proprio limiti.
    Un piacere consapevole insomma😉
    Gigetta89 and Hurrem like this.
     
  10. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,305 Membro dal Aug 2017 #170

    Predefinito

    Idem, trovavo di una tristezza allucinante i racconti dei miei compagni di liceo che passavano i venerdì e sabato a bere fino a crepare.
    Se ho avuto problemi è perché il mio corpo non tollera certe cose, una volta imparata a conoscermi non ne ho più avuti.

    Cmq se c’è una cosa che ho imparato è che non bisogna mai scendere di gradazione alcolica. O bevi sempre la stessa cosa, eppure se vuoi cambiare parti con qualcosa più leggero e poi sali. Ma non scendi mai, sennò è un po’ un disastro.
    Gigetta89 likes this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​