Annullarsi per un amore sbagliato

Discussione iniziata da gunsina92 il 04-04-2014 - 75 messaggi - 6214 Visite

Like Tree35Likes
  1. gunsina92 gunsina92 è offline PrincipianteMessaggi 62 Membro dal Apr 2013 #1

    Predefinito Annullarsi per un amore sbagliato

    Ciao a tutti.Ho già scritto in passato su questo forum,ma non trovando più le discussioni (mi sto un pò incasinando con questo sito ) ho pensato di scriverne un'altra.Sono una ragazza di 21 anni.La mia vita è sempre andata bene:buoni voti a scuola,non ho mai creato gravi problemi in casa,tante amiche da frequentare,e una dose di ottimismo che mi ha sempre permesso di andare avanti e di superare qualsiasi cosa.Avevo sempre tanta voglia di uscire e conoscere nuova gente,ero dinamica,ricca di impegni,con una gran voglia di scoprire tutto della vita.Perchè parlo al passato?Perchè la mia vita dall'estate del 2012 è RADICALMENTE cambiata.Nel mese di luglio di quell'anno ho infatti conosciuto un ragazzo di cui mi sono subito innamorata.Inizialmente tutto andava bene,dopo 2 storie finite credevo di aver finalmente trovato la persona giusta per me.Dopo i primi tre mesi inizio a percepire qualcosa di strano,qualcosa che però non era chiaro:una sorta di stato d'ansia e allerta,paura e preoccupazioni,dubbi inizia a colpirmi.Eppure lui non aveva fatto nulla di che,si era solo rivelato un pò chiuso,forse anche un pò asociale,diciamo non facilissimo da capire.Forse tutte quelle sensazioni erano chiari segnali del mio sesto senso che mi diceva solo una cosa:SCAPPA.E quanto avrei dovuto ascoltarlo!Questo ragazzo in un anno e mezzo mi ha lasciata tre volte.Ma non una rottura normale:tutte le volte trovava il modo di non chiudere completamente i rapporti e di tornare.Già,mi ha sempre lasciato dicendo di non saper amare,di non capire cosa gli passasse per la testa,di non sapermi dare tanto e puntualmente tornava,riuscendo a convincermi.L'ultimo suo ritorno è stato a maggio scorso,sembrava cambiato davvero,ma ecco che un mese fa ci siamo lasciati di nuovo,la storia più o meno la stessa.Anzi no,stavolta è stato un pò più creativo e ha detto che "Semplicemente l'amore è svanito!".Ne avrete sentite a milioni di queste storie,ma non sta quì il problema.Il problema è che questo ragazzo ha trasmesso tutta la sua negatività,tutto il suo male di vivere a me.Mi ha portata a non fidarmi più di nessuno,a non avere più voglia di vivere.Io che prima avevo sempre tanta voglia di uscire sono sempre a casa,a letto,e tutto mi crea noia.Anzi,spesso quando escomi viene una sorta di ansia e non vedo l'ora di tornare a casa.Sono diventata scontrosa con tutti,non sopporto più nessuno e mi urta tutto.Non ho più nessuna voglia di ridere,io che prima avevo sempre il singhiozzo da quanto ridevo.Sono iscritta all'università,mi mancano 8 esami per finire ma non ho voglia,non me ne frega più niente,ho perso gli obiettivi e vorrei mollare.Questo ******* non solo mi ha contaggiato la sua negatività e il suo male di vivere,ma si è pure preso tutta la mia autostima,la mia volontà.Sono obiettivamente una bella ragazza,ma mi vedo brutta,mi vorrei nascondere quasi.Mi odio per quello che sono diventata.Continuando così mi ritroverò sola probabilmente,ma non riesco a muovere un muscolo per far sì che ciò non accada.Quella ragazza piena di voglia di vivere è ora buttata in un letto a maledire il giorno in cui ha conosciuto questo essere malefico,a stare male al solo pensiero di poterlo vedere con altre.Mi ha distrutta,si è appropriato delle mie qualità e ora lui va avanti tranquillamente.Vorrei che qualcuno mi desse la sua opinione,mi raccontasse la sua esperienza...ho paura di non innamorarmi mai più,paura che nessuno si possa più innamorare di me,paura di non riuscire a riprendermi la vita in mano,paura di non tornare più quella ragazza allegra e felice che sono sempre stata.E ragazze,a voi darei un consiglio:se vi accorgete che il vostro compagno è strano,che vi suscita un qualcosa di negativo (ansie,paure,cali di autostima) anche se non riuscite a percepirlo del tutto,se lo vedete un pò troppo lunatico dovete fare solo una cosa:SCAPPARE.E se vi ha lasciate già una volta,per qualsiasi motivo,nemmeno rispondere più.Queste persone sono come delle piovre,che ti trascinano con sè nei loro abissi,e riusciranno quasi sempre a riprenderti.Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggermi e a chi avrà la cortesia di rispondermi.
    Aliggy and Raluca86 like this.


     
  2. roby002 roby002 è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Apr 2014 #2

    Predefinito

    Ti prego fallo per te stessa...riprendi in mano la tua vita.
    Non sprecare la tua gioventù cosi...NESSUNO può toglierti la voglia di vivere e divertirti! solo tu puoi far tornare la tua vita quella che era...devi avere forza
    Aliggy, Alex85Sa and gunsina92 like this.
     
  3. Aliggy Aliggy è offline JuniorMessaggi 1,274 Membro dal Mar 2014 #3

    Predefinito

    Ciao gunsina.. in quello che scrivi mi ci sono ritrovata molto. Come te anche io ero una ragazza attiva, sociale, piena di entusiasmo e voglia di fare. E come te, dopo storie che mi hanno reso grigie le giornate ho iniziato a chiudermi e spegnere ogni luce che fosse in me. Questo succede, credo, perchè facciamo il grandissimo ed immenso errore di far di loro il centro della nostra vita. Il nostro obiettivo diviene compiacerli, quasi vivere per loro. Ovviamente compiacere persone nate scontente è impossibile, così sopraggiunge la frustrazione personale in noi, senso di fallimento, idea di non essere abbastanza e conseguenti complessi, seguiti dalla domanda più bastarda ovvero "perchè non mi ama? Non valgo abbastanza?". La colpa di tutto ciò è, ovviamente, la nostra. Se solo ci fossimo rispettate abbastanza da non permettere ad un tizio che fino a qualche mese prima era un perfetto estraneo, di divenire il centro di ogni cosa, di respirare al ritmo delle sue azioni. Se solo ci fossimo volute più bene. Ma l'amore rende fragili, ci da l'illusione di poterci appoggiare a qualcuno senza accettare la paura di cadere. Tuttavia ti dico una cosa, tutto ciò non è un male. Questa fase che stai attraversando altro non farà che farti rendere conto che tu da sola puoi salvarti, appoggiarti sempre su te stessa ed essere completa e forte. Ma al contempo serve che tu reagisca. Te lo dico per esperienza, sono più grande di te e ormai il viziaccio di star dentro e chiudermi si è radicato in me e ce ne vorrà di tempo prima che mi senta di nuovo totalmente dinamica. Tuttavia, ho recuperato molta voglia di fare iniziando a coltivare interessi personali, coccolandomi. E tu, non fare ti prego il mio errore, di arrivare a punirti fino a diventare come me, così chiusa al mondo. Reagisci ora che sei ancora in tempo prima di arrivare sul fondo di quegli abissi in cui lui ti ha buttata. Quella che senti è rabbia, hai tanta rabbia dentro e devi trovare un modo di sfogarla. A me aiutò molto andare in palestra.. ti fa sentire meglio sotto ogni punto di vista, estetico, morale, sociale. Credimi. Ti prego solo di reagire prima di abituarti troppo a questo stile di vita. Ricorda che la persona che eri puoi sempre tornare ad essere, eri tu e quindi dentro di te, nascosta sa qualche parte, quella ragazza solare c'è e ci sarà sempre.. devi solo sceglierla tu.
    Alex85Sa, AnimaDiv2 and gunsina92 like this.
    Ultima modifica di Aliggy; 05-04-2014 alle 00:55
     
  4. L'avatar di Yodeyma

    Yodeyma Yodeyma è offline ApprendistaMessaggi 244 Membro dal Aug 2011 #4

    Predefinito

    Magari sei solo cresciuta...il fatto che tu ti renda conto di essere diventata una "robbosona" fà capire che ne sei consapevole e che sai anche come risolvere,ma non muovi un dito...magari il dolore ti ha fatto capire che in realtà sei molte persone e non solo quella spensierata solo con voglia di divertirti e ottimismo...non è che in realtà non ti conosci al 100%?
    Prova a pensarci...e non dare soltanto la colpa a "quell'essere malefico" perchè così è troppo semplice...hai piu' lati stà a te cercare di conoscerli... (parlo per esperienza personale...visto che sono andata in depressione piu' o meno per la stessa vicenda,durata 3 anni però...e uscita da quella ero E SONO come dici di essere te...ma poi ho capito che non tornerò piu' come prima perchè ora conosco la verità del mondo e del dolore - di sicuro piu' di prima -...sono cresciuta sicuramente ed è la stessa cosa che sarà successa a te...)
    ps. mi dispiace per te ma ricordati che queste esperienze orrende in qualche modo ti aiutano SEMPRE
    gunsina92 and partenopeo77 like this.
    Ultima modifica di Yodeyma; 05-04-2014 alle 02:41
     
  5. gunsina92 gunsina92 è offline PrincipianteMessaggi 62 Membro dal Apr 2013 #5

    Predefinito

    Ragazze,innanzitutto grazie mille per avermi risposto .Io so benissimo che la colpa di tutto ciò è solo ed esclusivamente MIA.Sì,lui è un disturbato\pazzoide\egoista\scontento di tutto,ma io sono una cretina che non ha saputo vedere bene la realtà sin da subito (o forse non volevo vederla),che ha pensato di poter cambiare una persona del genere,che si è accontentata di quelle poche briciole che mi dava e che lui definiva "amore".Ha ragione Aliggy a dire che dentro ho tanta rabbia.Si,ne ho tantissima,talmente tanta che l'altro giorno è bastata una semplice discussione con mia madre per farmi urlare e spaccare uno specchietto (l'ho lanciato,non mi sono ancora trasformata in Hulk ahahaah ).E ha ragione anche Yodeyma a dire che forse non mi conoscevo sino in fondo,che sono cresciuta...certo,forse è così,ma non posso accettare tutto ciò.Oggi è stato peggio di ieri,ennesima giornata a letto...non mi escono nemmeno più le lacrime!Non sapete quanto sto male al solo pensiero che tutto ciò che questo "uomo" ha rubato a me potrebbe darlo ad un'altra,magari trattandola da principessina.Ma quando gira questa ruota???Quando gli tornerà tutto indietro?So bene che dovrei alzarmi e riprendermi,ci provo ragazze,ma non ci riesco...mi ha manipolata per più di un anno,voi non vi immaginate nemmeno quanto possa essere convincente questo ragazzo.E non so nemmeno se se ne renda conto,sto iniziando a pensare che abbia davvero dei seri disturbi,anche perch continua a dire che io sono la migliore che abbia mai avuto,che il problema è che lui non sa essere altrettanto,che non ha un cuore e non sa più dare amore,che gli manco e che proprio a me non può farmi soffrire.Figuriamoci se mi avesse odiata cosa mi avrebbe fatto allora!!!
    Aliggy likes this.
     
  6. Aliggy Aliggy è offline JuniorMessaggi 1,274 Membro dal Mar 2014 #6

    Predefinito

    Adesso la cosa è un pò fresca perchè tu non abbia più risentimento nei suoi confronti. Adesso ti serve solo tempo per perdonare te stessa .. La tua autostima è sensibile a facili cali adesso, per questo ti inquieta l'idea che lui possa dare ad un'altra ciò che non ha dato a te, perchè sarebbe come una conferma alla tua paura di non essere giusta, di non essere stata in grado e meritevole. La verità cara gunsina è solo che non siamo adatti ad ogni carattere. Se lui darà ad un'altra l'oro che non ha dato a te sarà solo perchè la nuova lei avrà avuto un carattere abbastanza più duro e meno compassionevole tanto da trattarlo come lui meritava, avrà avuto una freddezza che tu non hai perchè sei dolce. Non sei tu che non vai bene per lui ma è lui che non va bene per te, l'importante è che ti convinci di questo. Anche un mio ex lasciò me dopo avermi distrutta, dicendo che ero come una sorella ormai perchè ero sempre li per lui pronta e non me la tiravo per nulla.. si mise con una che lo lasciò in lacrime di fronte al mare. E ti giuro, credimi, non fui gelosa ma ammirata da quella ragazza.. che in un mese aveva capito ciò che io non avevo capito in un anno .. la ruota gira, gira eccome ! Dagli il tempo di trovare chi gli darà filo da torcere.. ma fino ad allora tu sarai già felicemente fidanzata e della "vendetta" verso lui, non te ne fregherà già più nulla..
    gunsina92 likes this.
     
  7. gunsina92 gunsina92 è offline PrincipianteMessaggi 62 Membro dal Apr 2013 #7

    Predefinito

    Hai ragione...ma conta che io non sono miss perfezione,anch'io ho il mio bel caratterino!Quindi non oso immaginare cosa succederebbe se trovasse una ragazza più buona e pacata di me,la distrugge sicuramente!Anche se penso che alla fine persone del genere non possono dare amore a nessuno,e se danno qualcosa a persone (come nel tuo esempio) più gelide o fredde,lo fanno solo per raggiungere una qualche sfida con sè stessi,non certo in nome dell'amore.Almeno credo...
     
  8. sonomatta sonomatta è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Apr 2014 #8

    Predefinito

    Ho avuto un ragazzo uguale! Siamo stati insieme pochissimo ma io mi sono affezionata subito a lui e lo amavo davvero. Non facevo più niente per me, pensavo solo e soltanto a lui. Quando mi ha lasciata è stata la fine per me. Non uscivo più, non mi andava perché avrei visto le solite persone che odio. Qualche mese dopo avermi lasciata lui è ritornato. Andiamo nella stessa classe e lui ritornò mentre eravamo in gita... Eravamo in un parco divertimenti e io stavo poco bene e stetti tutta la giornata su una panchina e lui mi tenne compagnia. Per me fu una cosa molto carina, ci baciammo e quello fu per me un momento fantastico, pensavo davvero che saremmo ritornati insieme, era così bello. Poi però non è successo ciò che speravo. Ci siamo di nuovo allontanati, anzi, mi correggo, SI è ALLONTANATO. Pensavo che non sarebbe più tornato e invece mi sbagliavo di nuovo... Lui torna. Io in quel periodo mi stavo sentendo con un altro ragazzo e con quello tutto andava più o meno bene ma a me il mio ex piaceva ancora e perciò lasciai perdere quello con il quale mi stavo sentendo e ritornai a sentirmi con lui. Poi se ne andò di nuovo e poi quando è ritornato io stavo con un altro, io volevo davvero dimenticarlo...ma come una stupida lasciai quello e mi risentii con lui... Adesso lui non c'è più e l'altro poveraccio che ho lasciato nemmeno... Immagino come tu ti sia sentita... è successo lo stesso più o meno. Quello che io non mi spiego è il perché del nostro essere così ingenue... Magari sapevamo anche che c'era il rischio che avrebbero fatto così, ma noi come delle sceme abbiamo ignorato tutto... Per me è stato un "bendarmi gli occhi da sola"...
    Ti consiglio una cosa: impara da quello che è successo a te e da quello che è successo a me. Adesso sai cosa dovremmo fare? Dovremmo uscire, anche se in realtà non ti va tanto, ma alla fine ti aiuta a non stare chiusa in camera e a non pensare a tutte quelle cose che alla fine fanno solo star male te... Facciamo tutte quelle ******* che tutti fanno con gli amici. Cosa racconteremo ai nostri figli? Che abbiamo passato più anni della nostra vita chiusi in casa per colpa di una persona che in realtà è solo una "comparsa" nella nostra vita?
    Fidati. Non c'è niente di più bello che uscire con gli amici e dimenticare gli *******!!
    gunsina92 likes this.
     
  9. gunsina92 gunsina92 è offline PrincipianteMessaggi 62 Membro dal Apr 2013 #9

    Predefinito

    hai proprio ragione!Io mi sono lasciata da appena un mese,quindi logicamente non ho tanta voglia di uscire,però prima o poi mi riprenderò (lo spero,perchè comunque abbiamo quell'istinto che ci spingerà sempre a scegliere la vita e a viverla nel migliore dei modi,a riprenderci).Anzi ti dico la verità?Mi stavo già riprendendo e cominciando a vedere lui come un pazzo (perchè queste persone sono davvero un pò pazze,non è normale!!!) che non mi merita,ma ci sono ricascata quando pochi giorni fa mi ha ricercata con scuse idiote!Credo che entrambe siamo state molto innamorate all'inizio,ma forse l'amore è svanito anche in noi...forse siamo vittime dell'abitudine,magari abbiamo paura di stare sole,o forse semplicemente la mettiamo sul piano personale e la prendiamo come una sconfitta,ci chiediamo "perchè ci è scappato di nuovo??".Possono essere tante le motivazioni,io ora sono tanto confusa e non capisco...però sul fatto di essere state ingenue non avere dubbi,l'amore è un pò anche quello.Vedo che comunque in molte si ritrovano in queste situazioni spiacevoli...ma che è,una patologia dei ragazzi italiani????
    Ultima modifica di gunsina92; 05-04-2014 alle 17:17
     
  10. Alex85Sa Alex85Sa è offline BannedMessaggi 11,994 Membro dal Jul 2011
    Località Salerno
    #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gunsina92 Visualizza Messaggio
    lo fanno solo per raggiungere una qualche sfida con sè stessi,non certo in nome dell'amore.
    l'amore non richiede mai una sfida.

    Citazione Originariamente Scritto da gunsina92 Visualizza Messaggio
    .Vedo che comunque in molte si ritrovano in queste situazioni spiacevoli...ma che è,una patologia dei ragazzi italiani????
    più che patologia dei ragazzi.. è l'ingenuità di alcune donne che "da innamorate" non si accorgono di certi comportamenti se non dopo quando è tardi, forse la fretta o l'entusiasmo della situazione, non so.
    Ultima modifica di Alex85Sa; 05-04-2014 alle 17:21