Ansia da troppo amore

Discussione iniziata da Luletta il 29-03-2019 - 10 messaggi - 616 Visite

Like Tree3Likes
  • 1 Post By jessicayui
  • 1 Post By Markitto91
  • 1 Post By Berlin__
  1. Luletta Luletta è offline PrincipianteMessaggi 2 Membro dal Mar 2019 #1

    Predefinito Ansia da troppo amore

    Ciao a tutti, ho un problema forse particolare per il quale vorrei le vostre opinioni. Da pochi mesi frequento una persona per la quale ho subito perso la testa e che ho desiderato con tutta me stessa, l'ho sempre idealizzato a tal punto da pensare di non essere alla sua altezza e ora che ci frequentiamo non mi sembra possibile che possa essere interessato a me. Il problema è che gli chiedo continue rassicurazioni perché sono sempre terrorizzata dall'idea che non mi contraccambi o che si stanchi. Ci si mette in più lamia autostima a zero che sta diminuendo sempre più e il suo carattere molto freddo e irascibile. Questo mi porta a pensare spesso di chiudere per smettere di avere questa ansia e questa perenne paura del suo abbandono. Sembra assurdo ma il tenere a lui così tanto mi fa venire voglia di fuggire prima che lo faccia lui.


     
  2. jessicayui jessicayui è offline PrincipianteMessaggi 79 Membro dal Jul 2014 #2

    Predefinito

    Ti capisco, ma con un tipo così devi cercare di prenderla alla leggera, perché più cerchi di stringere il cerchio e più lui si allontanerà...
    Se ti manca di rispetto o altro, non lo devi a prescindere accettare ovviamente..
    Ma finché lui terrà comportamenti di un uomo interessato, non porti problemi..in caso contrario beh...in ogni caso chiediti se i suoi modi di fare sono compatibili con i tuoi e cosa vorresti..non abbassare i tuoi standard per nessuno
    Luletta likes this.
     
  3. L'avatar di Markitto91

    Markitto91 Markitto91 è offline ApprendistaMessaggi 418 Membro dal Nov 2009
    Località Catania
    #3

    Predefinito

    Posso comprendere perfettamente la sensazione di letterale dipendenza che può dare qualcosa che ardentemente bramiamo ma che mai avremmo sperato di poter avere. Ma ricordati di una cosa, più paura avrai di una cosa, più inconsciamente farai in modo che ciò accada. Sei emotivamente instabile, e hai beccato una persona a cui questo atteggiamento dà talmente tanto fastidio da mancarti di rispetto. Probabilmente sono le continue rassicurazioni che pretendi che lo fanno innervosire. Quindi il problema viene da entrambe le parti, e penso che anche se ti stabilizzi questa persona non migliorerà più di tanto. Ma se idealizzi qualcuno, sei già fregata in partenza, lo metti di proposito in una situazione di potere e perciò una volta capito farà di te tutto ciò che vuole. Mai paragonarsi a qualcun altro, lui sarà migliore di te in alcune cose, tu sarai migliore di lui in altre, non sei né inferiore, né superiore sia a lui che al resto del genere umano. Più che troppo amore direi che ce n'è troppo poco, da te stessa per te stessa. La cosa più ragionevole sarebbe staccarti per un po' e riuscire a fare a meno di lui, solo dopo ci possono essere le basi per poter instaurare una relazione, ma ora come ora ti stai buttando da un precipizio. Ma so che sarà difficile, ed è probabile che sentirai di andare avanti comunque. E non sarà una bella esperienza.
    Luletta likes this.
     
  4. Luletta Luletta è offline PrincipianteMessaggi 2 Membro dal Mar 2019 #4

    Predefinito

    Esatto Markitto91, lui odia la mia continua richiesta di rassicurazioni e io penso sempre che se fosse lui a chiedermele non avrei problemi a dargliele, è possibile che diano così fastidio ti chiedo? Non so forse do per scontato che se a me non peserebbe nemmeno agli altri dovrebbe... Ora comunque sto provando a trattenermi e nell'ultima discussione gli ho detto di chiudere con me se sono così insopportabile per lui. Lui però nonostante le sclerato ha sempre detto di volere andare avanti... In questo penso sia più avanti di me.
     
  5. L'avatar di Markitto91

    Markitto91 Markitto91 è offline ApprendistaMessaggi 418 Membro dal Nov 2009
    Località Catania
    #5

    Predefinito

    Si, anzi lo trovo abbastanza normale che diano così fastidio, ma non è normale che reagisca in questo modo. Per farti un esempio: Se una ragazza chiede continuamente "Sono bella? Sono attraente? Ti piaccio?" Magari all'inizio ti risponde positivamente, poi però diventa pesante, si nota subito l'insicurezza che hai, e l'insicurezza non attrae nessuno, uomini e donne, anzi respinge. Tra l'altro sono risposte ovvie che puoi notare nelle azioni di tutti i giorni, in quello che fa per te, che è una dimostrazione mille volte superiore rispetto ad un "Sì, mi piaci.". Poi non dare mai per scontato nulla, soprattutto se riguardano altre persone, ciò che piace a te può non piacere a lui, quello che lui tollera potrebbe essere insopportabile per te, ognuno pensa in modo diverso. E' bello che vogliate andare avanti, ma in una situazione così c'è una corda che si tira da entrambe le parti, tira tira la pazienza fino a che non si spezza. Si dice spesso che si è pronti per l'amore quando si ama sé stessi, e devi lavorare su te stessa per liberarti da questo senso di oppressione e di inferiorità, non fa bene né a te, né a lui, né alla relazione. E lui deve lavorare sulle reazioni esagerate che ha.
     
  6. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline Super FriendMessaggi 6,366 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #6

    Predefinito

    Una volta a letto, dopo un paio d'ore piacevolmente spese, chiesi: "Ti piaccio?".

    "No. L'ho fatto per beneficenza".

    Non glielo chiesi più.
    Lasciai che a dirmelo fosse lui.
    Spontaneamente.
    Il che è pure più bello.
     
  7. fausto62 fausto62 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 6,950 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #7

    Predefinito

    Luletta,
    ti aspetti da lui delle rassicurazioni che non può darti perché, come scrivi, è freddo ed irascibile. La vostra situazione è di chiusura all'altro/a, il chiedere rassicurazioni è l'opposto di prestare attenzione all'altro e la sua freddezza ed irascibilità significa che è perennemente in difesa e non si apre a te.
    Ma di fondo c'è di positivo che non mettete in dubbio la coppia. Quindi il sentimento c'è, quello che manca è la crescita personale per ciò che riguarda il modo di far emergere e godere questo sentimento, questo amore.
    Io ho usato il metodo delle domande a me stesso, cioè all'auto "rassicurazione", determinazione. Prima cosa c'è da prendere carta e penna e scrivere a destra del foglio di carta le tue caratteristiche positive ed a sinistra le tue caratteristiche negative. Quando lo feci, per prima cosa scrissi "sono un essere umano" come caratterestica identitaria positiva. Poi le altre sono risultate meno importanti sia quelle positive che negative.
    Può sembrare banale, ma essere consapevoli di essere uomo o donna è alla base dell'eliminazione del condizionamento sulla bassa o assente autostima. L'essere uomo o donna significa appartenere ad un insieme di persone che sono varietà e ricchezza di sentimenti, passioni, esperienze, capacità, abilità, ... ma anche invidia, superbia, arbitrio, ...
    Compreso questo, non si è un qualcosa di indefinito e solo, si è un essere cosciente e proteso a vivere con gli altri esseri umani ed il primo che si incontra è se stessi. Quindi, si deve iniziare a osservare ed ascoltare se stessi, le proprie necessità ed averne cura cercando di crescere sulla base delle proprie caratteristiche positive. Questo non è evidentemente cercare una conferma dagli altri su ciò che si è e si esprime. Bensì, è individuare quello che fa il nostro bene e scriverlo nel famoso foglio e rileggerlo tutte le volte che nascono dubbi, sappi che il condizionamento alla bassa autostima è difficile da estirpare, ma è un condizionamento non la realtà.
    Ci sarebbe molto da dire, ma credo che la cosa che ti farà bene e farà bene alla persona che frequenti è dire "ti voglio bene, ti amo" ogni volta che ti serve di essere rassicurata. Ed piano piano dirai addio alle tue insicurezze ed alla sua freddezza.
     
  8. sonoincrisi sonoincrisi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 46 Membro dal Mar 2019 #8

    Predefinito

    ciao cara, io mi associo ai consigli che ti hanno dato gli altri, però non ci hai scritto alcuni particolari importanti, ad esempio quanti anni hai, sei alla tua prima esperienza? se sei giovane e non hai mai avuto storie uno dei motivi delle tue paure può essere questo, poi ci dici che "frequenti", questo concetto è un pochino vago……..quello che ti devi chiedere è se, al di là del suo carattere freddo che ci può stare, non tutti sono espansivi e affettuosi, ma tu hai dei dubbi sull'interesse che lui può avere per te perché ti ha detto o fatto cose che ti fanno dubitare? ti ha mai detto chiaramente che non vuole una storia con te oppure che si vede anche con altre?
    in quello che hai scritto ho rivisto me stessa nel 1991, però io allora avevo solo 21 anni ed ero totalmente inesperta quando conobbi un ragazzo per cui persi anche io la testa, però lui mi disse fin da subito che non mi dovevo aspettare nulla perché non era intenzionato ad avere una relazione esclusiva con me, che magari col tempo sarebbe cambiato, però era confuso etc etc.…...insomma lui avrebbe voluto anche frequentarmi a modo suo, ma io con questo preambolo non volli più.
    purtroppo a posteriori ho capito di avere commesso un grosso sbaglio, perché era davvero una persona valida, ma io con le mie insicurezze, la mia assenza di autostima e il mio pessimismo ho rovinato tutto.
    quindi il mio parere è che devi stringere i denti e andare avanti nonostante tu sia angosciata, devi sapere che di certezze in amore ce ne sono poche, le cose possono sempre finire da un momento all'altro, ma anche se ciò accadesse tu non dovrai mai avere dopo il pensiero che è finita per colpa tua, perché devi credermi se ti dico che questo pensiero te lo porteresti appresso per tutta la vita.
    in bocca al lupo e tienici aggiornati.
     
  9. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline FriendMessaggi 3,532 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    ... una che ti stressa in continuazione per avere rassicurazioni di quel tipo "mi ami", "ti piaccio", "mi vuoi", solitamente ottiene l'effetto opposto: rendersi via via insopportabile. Evita e basati su ciò che FA, quello che si dice sono spesso bugie, soprattutto quando un rapporto è appena iniziato.
    Gershwin likes this.
     
  10. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 26,113 Membro dal Aug 2010 #10

    Predefinito

    "Bassa autostima" insieme a "freddo e irascibile" non mi pare una buona combinazione.
    Dato che per la seconda non puoi fare molto, al posto tuo mi dedicherei alla prima, altrimenti si crea uno sgradevolissimo rapporto di dipendenza con un filo di maltrattamento.
    E comunque l'autostima ti rimane anche nel caso in cui dovessi troncare quella relazione

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]