Antipatia nei confronti del suocero - Pagina 4

Discussione iniziata da gioiadivita il 07-02-2021 - 44 messaggi - 2011 Visite

Like Tree51Likes
  1. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 12,254 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #31

    Predefinito

    Fa bene parlare perché come vedi,escono altre cose importanti.
    In realtà tu e il tuo fid avete modi diversi di vedere la vita e il futuro,la convivenza vi farà capire tanto sul vostro futuro,ma già di adesso io vedo dei disaccordi tra di voi,non siete sulla stessa lunghezza d onda.
    Lui voleva cose in un certo modo,tu già hai imposto i tuoi,se già ora si cominciano i litigi per la casa il matrimonio e come si educheranno i figli,prevedo un sacco di problemi nel futuro.
    Ho la sensazione che tu ami controllare tutto e vuoi che le cose si facciano come lo detti,lui cede per il quieto vivere ma a lungo termine diventera insostenibile,sei sicura che siete veramente compatibili?


    Chi sei tu,stella ardente,che hai illuminato le mie notti?
     
  2. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,423 Membro dal Aug 2013 #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Fa bene parlare perché come vedi,escono altre cose importanti.
    In realtà tu e il tuo fid avete modi diversi di vedere la vita e il futuro,la convivenza vi farà capire tanto sul vostro futuro,ma già di adesso io vedo dei disaccordi tra di voi,non siete sulla stessa lunghezza d onda.
    Lui voleva cose in un certo modo,tu già hai imposto i tuoi,se già ora si cominciano i litigi per la casa il matrimonio e come si educheranno i figli,prevedo un sacco di problemi nel futuro.
    Ho la sensazione che tu ami controllare tutto e vuoi che le cose si facciano come lo detti,lui cede per il quieto vivere ma a lungo termine diventera insostenibile,sei sicura che siete veramente compatibili?
    In realtà conviviamo da più di 2 anni e se all'inizio (quando ognuno viveva a casa propria) avevamo opinioni discordanti...con la convivenza ci siamo uniti di più e abbiamo appianato molte divergenze.
    In realtà abbiamo entrambi caratteri forti, io ho dovuto cedere su certe cose, e lui su altre...ma perché così funziona una coppia, ma non direi proprio che sono io quella che vuole comandare.

    Ti dirò di più, abbiamo fatto il lockdown con relativo smartworking per 5 mesi di fila senza poter uscire di casa, e le cose sono andate per il verso giusto, ritagliandoci i nostri spazi ma stando praticamente sempre insieme.

    Quindi si, direi che siamo compatibili.
    IsoldaCoeurDAnge likes this.
     
  3. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,890 Membro dal Jun 2020 #33

    Predefinito

    Sulla questione del denaro, trovo molto sgradevole che suo padre abbia imposto al figlio di non dirti la cifra; personalmente, anche se è un regalo al figlio, non deve permettersi, a mio parere, di dire al figlio cosa farne e con chi condividerne i particolari.
    Detto questo, non puoi cambiarli, sono persone che hanno vissuto così e hanno la loro mentalità e faranno sempre fatica ad accettare la tua. Mettilo in conto, ci passiamo tutti in qualche modo.
     
  4. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,423 Membro dal Aug 2013 #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    Sulla questione del denaro, trovo molto sgradevole che suo padre abbia imposto al figlio di non dirti la cifra; personalmente, anche se è un regalo al figlio, non deve permettersi, a mio parere, di dire al figlio cosa farne e con chi condividerne i particolari.
    Detto questo, non puoi cambiarli, sono persone che hanno vissuto così e hanno la loro mentalità e faranno sempre fatica ad accettare la tua. Mettilo in conto, ci passiamo tutti in qualche modo.
    Ma infatti il punto è proprio questo, avendo un figlio adulto secondo me non puoi imporgli cosa dire/non dire...anche perché poi comunque mel ha detto. Ho trovato sgradevole l atteggiamento, ma le risposte piccate di alcuni utenti sono state comunque utili a vedere altri punti di vista, non so se perché da persone più adulte/genitori.

    Si è fatto passare il messaggio che sono un'ingrata perché non ho fatto i salti di gioia per i soldi che gli ha dato (e che comunque torneremo proprio perché non vuole che gli venga rinfacciato nulla); ma i soldi non c'entrano proprio nulla. Il punto era imporre volutamente di non dire una cosa alla tua compagna (e alle sorelle, ma quello non mi interessa e non è affare mio).
    Per sua stessa ammissione il mio compagno, mi ha rivelato che questa richiesta gli è stata scomoda proprio perché prevedeva un omissione di informazioni da parte sua a me. Con le sorelle non ha avuto problemi a non dire nulla, con me si.
    Poi sulle vedute differenti sulla vita concordo, la vita la passo col figlio mica con loro.
    Gigetta89 and fantasticonov like this.
     
  5. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,550 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #35

    Predefinito

    Gioiadivita,
    stai facendo esperienza, acquisisci informazioni e registrale, verrà il tempo per farne buon uso. Al momento non farti influenzare sul guisto o sbagliato perché la vita ti mette di fronte ad eventi a cui non sai come reagirai. Ma le informazioni sono sempre utili perché sono conoscenza.
    Ora sei giovane ed hai idee di apertura perché hai grande energia. L'energia verrà piano piano consumata anno dopo anno e potrebbe succederti di scegliere anche in maniera opposta rispetto alle tue idee di gioventù. Tutto è in divenire, si deve essere capaci di far fronte anche al fuoco amico, come un voltafaccia della famiglia di provenienza.
    Quindi la vita ti potrebbe portare tra 20 anni a vivere una situazione in cui sarà la famiglia del tuo partner ad accoglierti mentre la tua ti volta le spalle per una scelta ridicola ma per loro irrinunciabile.
    Le sicurezze non esistono e la fluidità è l'ambiente in cui ci moviamo. D'istinto cerchiamo la stabilità delle rocce, ma ciò che ci salva è l'abilità nel nuotare, accettare il movimento continuo, il cambiamento.
    A volte l'unita familiare viene vista come spontanea ma non è sempre genuina, magari sono mancati confronti duri dovuti a forti differenze di pensiero. Sai che l'acqua calma nasconde mentre le rapide sono un pericolo evidente.

    Non so quanto ti serva pensare tanto a situazioni da osservare, sei giovane e devi subire azioni che non ti sono perfettamente chiare, azioni che provocheranno reazioni tra qualche anno o parecchi anni. Mantieniti serena e lascia le elaborazioni al giusto momento.
    Non devi farti un'idea di tuo suocero se non è il momento della sintesi, osserva ed ascolta perché qualsiasi informazione è utile, ma mantieni il distacco, come devi iniziare a distaccarti anche dai tuoi se non lo hai iniziato a fare, sperando che anche il tuo partner faccia la stessa cosa.
    ... another perspective ...
     
  6. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 12,254 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #36

    Predefinito

    Come ben dice Fausto,non sai mai come cambierai certe idee tra vari anni o cosa ti porterà la vita.
    Per esempio tu dici che sei contro le scuole cattoliche,io vivendo in Francia se avessi un figlio di sicuro preferirei una scuola cattolica e ti spiego il perché.
    Visto come hanno invaso gli arabi la Francia e visto quello che succede nelle scuole laiche (molte sono piene di futuri delinquenti)preferirei sapere un bambino ad imparare il latino con le suore che bulizzarmelo l'ahmed maleducato di turno.
    Non so come sono le scuole in Italia ma se scegliete una scuola pubblica,deve essere fatto con molto criterio ed attenzione.
    Forse i vostri suoceri pensavano alla sicurezza o alla religione quando hanno pensato alle scuole cattoliche o forse al livello di insegnamento.
    E poi non è niente di male avvicinare un bambino a Dio,ti assicuro che i bambini che hanno fede,crescono meglio che quelli che sono atei,dal mio punto di vista ovviamente.
    Chi sei tu,stella ardente,che hai illuminato le mie notti?
     
  7. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,423 Membro dal Aug 2013 #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    Gioiadivita,
    stai facendo esperienza, acquisisci informazioni e registrale, verrà il tempo per farne buon uso. Al momento non farti influenzare sul guisto o sbagliato perché la vita ti mette di fronte ad eventi a cui non sai come reagirai. Ma le informazioni sono sempre utili perché sono conoscenza.
    Ora sei giovane ed hai idee di apertura perché hai grande energia. L'energia verrà piano piano consumata anno dopo anno e potrebbe succederti di scegliere anche in maniera opposta rispetto alle tue idee di gioventù. Tutto è in divenire, si deve essere capaci di far fronte anche al fuoco amico, come un voltafaccia della famiglia di provenienza.
    Quindi la vita ti potrebbe portare tra 20 anni a vivere una situazione in cui sarà la famiglia del tuo partner ad accoglierti mentre la tua ti volta le spalle per una scelta ridicola ma per loro irrinunciabile.
    Le sicurezze non esistono e la fluidità è l'ambiente in cui ci moviamo. D'istinto cerchiamo la stabilità delle rocce, ma ciò che ci salva è l'abilità nel nuotare, accettare il movimento continuo, il cambiamento.
    A volte l'unita familiare viene vista come spontanea ma non è sempre genuina, magari sono mancati confronti duri dovuti a forti differenze di pensiero. Sai che l'acqua calma nasconde mentre le rapide sono un pericolo evidente.

    Non so quanto ti serva pensare tanto a situazioni da osservare, sei giovane e devi subire azioni che non ti sono perfettamente chiare, azioni che provocheranno reazioni tra qualche anno o parecchi anni. Mantieniti serena e lascia le elaborazioni al giusto momento.
    Non devi farti un'idea di tuo suocero se non è il momento della sintesi, osserva ed ascolta perché qualsiasi informazione è utile, ma mantieni il distacco, come devi iniziare a distaccarti anche dai tuoi se non lo hai iniziato a fare, sperando che anche il tuo partner faccia la stessa cosa.
    Fausto, grazie per il tuo pensiero, mi ha aiutato molto. Sia per quanto riguarda cambiare nel tempo opinioni e punti di vista che sull'attaccamento alla famiglia per entrambi.
    Il bello dei forum è anche questo, quando con parole semplici chiare e per nulla provocatorie (magari come altri messaggi) una persona riesce a farti riflettere e a cambiare idea.
    grazie
    fausto62 and fantasticonov like this.
     
  8. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,423 Membro dal Aug 2013 #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Come ben dice Fausto,non sai mai come cambierai certe idee tra vari anni o cosa ti porterà la vita.
    Per esempio tu dici che sei contro le scuole cattoliche,io vivendo in Francia se avessi un figlio di sicuro preferirei una scuola cattolica e ti spiego il perché.
    Visto come hanno invaso gli arabi la Francia e visto quello che succede nelle scuole laiche (molte sono piene di futuri delinquenti)preferirei sapere un bambino ad imparare il latino con le suore che bulizzarmelo l'ahmed maleducato di turno.
    Non so come sono le scuole in Italia ma se scegliete una scuola pubblica,deve essere fatto con molto criterio ed attenzione.
    Forse i vostri suoceri pensavano alla sicurezza o alla religione quando hanno pensato alle scuole cattoliche o forse al livello di insegnamento.
    E poi non è niente di male avvicinare un bambino a Dio,ti assicuro che i bambini che hanno fede,crescono meglio che quelli che sono atei,dal mio punto di vista ovviamente.
    Isola concordo mai dire mai, ma su certe cose...se nasci tondo non puoi morire quadrato. Ho avuto un'esperienza traumatica con la chiesa (dall'asilo al catechismo) e quindi è abbastanza difficile che cambi idea. Magari sulla scuola privata, quando sarà il caso cambierò idea, ma sono per la scuola pubblica perché mi ha aperto tante porte e la trovo più meritocratica. E comunque, per ogni Abdul bullo, ne trovi uno altrettanto bullo che si chiama magari Giosuè che proviene da una rispettabilissima famiglia borghese. Purtroppo la maleducazione dilaga ovunque, senza troppa distinzione di razza e colore.
    Va beh ma sto divagando, dovrei aprire un post specifico 🙈
    fantasticonov likes this.
     
  9. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 12,254 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #39

    Predefinito

    Mi spiace per la tua esperienza religiosa negativa,vedo che ti ha segnato molto.
    Concordo che la maleducazione la trovi un po dapertutto,non è che generalizzo ma visto quello che vedo nelle scuole publiche qui,capisco anche perché la gente preferisce una scuola privata.
    Poi magari in Italia la scuola pubblica è super e ci sono meno problematiche che quelle che ci sono in Francia.
    Chi sei tu,stella ardente,che hai illuminato le mie notti?
     
  10. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline FriendMessaggi 4,695 Membro dal Jan 2020 #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Giudichi troppo la sua famiglia,aprezza la tua ma non giudicare la sua senza vivere con loro nella stessa casa.
    Ci sta che il suocero ti possa essere antipatico,pero un minimo di riconoscenza lo dovete avere,che genitori di questi tempi aiutano i figli?
    Se non ha voluto dire l'importo è affare suo,tanto te lo dice il tuo fidanzato, non fare da una mosca un cavallo arrabbiato.
    Poi non siete a una gara,chi ha la famiglia migliore,il paese e la famiglia te li danno Dio,non è che puoi scegliere in che famiglia puoi nascere,sta a te pero saper dare afetto ed farti amare dalle persone e anche guardare al di là delle apparenze.
    Non è facile farsi venire simpatico un suocero che volutamente ti esclude da qualcosa che ti coinvolge, visto che ne benefici anche tu. La mossa di creare una complicità con il figlio escludendo la ragazza e soprattutto gli altri figli è davvero poco gradita. Chissà quante cose farà alle spalle del fidanzato alleandosi con altri membri della famiglia. Capisco il disagio di lei.

    Quando ci si fidanza o sposa si entra a far parte della famiglia estesa (a meno di escludere le relazioni per grossi conflitti) e essere “accolti” con l’esclusione da certe cose non aiuta per niente a creare unione né simpatia. Purtroppo ci saranno altri bocconi amari da digerire. E non sarà facile se queste sono le premesse.
    gioiadivita likes this.