Antipatia nei confronti del suocero - Pagina 5

Discussione iniziata da gioiadivita il 07-02-2021 - 44 messaggi - 1842 Visite

Like Tree51Likes
  1. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,404 Membro dal Aug 2013 #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fantasticonov Visualizza Messaggio
    Non è facile farsi venire simpatico un suocero che volutamente ti esclude da qualcosa che ti coinvolge, visto che ne benefici anche tu. La mossa di creare una complicità con il figlio escludendo la ragazza e soprattutto gli altri figli è davvero poco gradita. Chissà quante cose farà alle spalle del fidanzato alleandosi con altri membri della famiglia. Capisco il disagio di lei.

    Quando ci si fidanza o sposa si entra a far parte della famiglia estesa (a meno di escludere le relazioni per grossi conflitti) e essere “accolti” con l’esclusione da certe cose non aiuta per niente a creare unione né simpatia. Purtroppo ci saranno altri bocconi amari da digerire. E non sarà facile se queste sono le premesse.
    Esatto!!! Questo tipo di atteggiamento non aiuta a creare un rapporto di fiducia con il suocero, ma per amore nei confronti del mio compagno e anche rispetto non dico nulla.
    Vero è che quando ti sposi/la relazione diventa seria e si deve accettare il "pacchetto completo" con famiglia annessa.
    Ma concordo quando dici che le premesse non sono delle migliori.
    Ho deciso di scrivere qui proprio come "sfogo" e per cercare di capire anche come potesse essere vista la cosa da una persona che ha più esperienza di me, al netto della questione dei soldi che è relativamente superflua.


     
  2. Spaturno999 Spaturno999 è offline ApprendistaMessaggi 371 Membro dal Feb 2021 #42

    Predefinito

    Ciao gioiadivita, se posso darti un consiglio, lascia la gestione dei genitori di lui a lui. Suo padre ha dato dei soldi? guardala oggettivamente. Oggettivamente vi ha fatto un piacere. C'erano dei retropensieri in quel gesto? Chissenefrega. Tu devi andare d'accordo solo col tuo compagno. Se i suoi ti fanno ********* glielo puoi dire, ma devi tirare fuori dei fatti OGGETTIVI, non frequentarli troppo senza dire niente mentre accumuli astio. Frequentali solo se riesci a stare bene. E soprattutto non chiedere al tuo compagno di fare qualcosa per cambiarli, anche perché il carattere di una persona di una certa età non lo cambi. Nel caso siano troppo invadenti puoi ricordare al tuo lui che adesso la vostra famiglia è composta da voi due, e lui dovrà provvedere a tenere i suoi ad una giusta distanza. Pensa sempre inoltre che anche lui potrebbe avere gli stessi sentimenti nei confronti dei tuoi, ma certe cose sono da prendere con leggerezza, non sono le cose importanti. Mia moglie si è incartata in ste cavolate per anni. Tu sposi/scegli LUI, non i suoi genitori.
     
  3. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,404 Membro dal Aug 2013 #43

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Spaturno999 Visualizza Messaggio
    Ciao gioiadivita, se posso darti un consiglio, lascia la gestione dei genitori di lui a lui. Suo padre ha dato dei soldi? guardala oggettivamente. Oggettivamente vi ha fatto un piacere. C'erano dei retropensieri in quel gesto? Chissenefrega. Tu devi andare d'accordo solo col tuo compagno. Se i suoi ti fanno ********* glielo puoi dire, ma devi tirare fuori dei fatti OGGETTIVI, non frequentarli troppo senza dire niente mentre accumuli astio. Frequentali solo se riesci a stare bene. E soprattutto non chiedere al tuo compagno di fare qualcosa per cambiarli, anche perché il carattere di una persona di una certa età non lo cambi. Nel caso siano troppo invadenti puoi ricordare al tuo lui che adesso la vostra famiglia è composta da voi due, e lui dovrà provvedere a tenere i suoi ad una giusta distanza. Pensa sempre inoltre che anche lui potrebbe avere gli stessi sentimenti nei confronti dei tuoi, ma certe cose sono da prendere con leggerezza, non sono le cose importanti. Mia moglie si è incartata in ste cavolate per anni. Tu sposi/scegli LUI, non i suoi genitori.
    Parole sagge Spaturno! Devo cercare di pensare più a noi come coppia e famiglia e temere fuori i suoi, perché come dici tu...non sono lo il mio nucleo familiare.
    Diciamo che in periodi stressanti (come quello di una ristrutturazione e di scadenze a lavoro) non è sempre facile rimanere zen e pacati.
    Ma ti do ragione su tutto
     
  4. Spaturno999 Spaturno999 è offline ApprendistaMessaggi 371 Membro dal Feb 2021 #44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gioiadivita Visualizza Messaggio
    Parole sagge Spaturno! Devo cercare di pensare più a noi come coppia e famiglia e temere fuori i suoi, perché come dici tu...non sono lo il mio nucleo familiare.
    Diciamo che in periodi stressanti (come quello di una ristrutturazione e di scadenze a lavoro) non è sempre facile rimanere zen e pacati.
    Ma ti do ragione su tutto
    Guarda soprattutto quando ci sono di mezzo i soldi è difficile. Considera che lui probabilmente è affezionato ai suoi, anche se ne conosce i difetti. Esempio, se suo padre gli presta dei soldi e tu critichi questa cosa lui si trova tra incudine e martello. Non può fanculare il padre, perché alla fine gli ha dato dei soldi (potrebbe rifiutarli, ma avrebbe senso?), non può mandare a quel paese te, perché hai ragione che ci sono motivi ulteriori, e quindi l'unica cosa che può fare è stare li a prendere mazzate a destra e a manca, finché non sbotta e taglia i ponti, generalmente con i suoi, perché te ti ha scelto, se è una persona normale non mette i suoi prima di te. A quel punto però potrebbero girargli le balle e decidere di ripagarti con la stessa moneta mettendoti nella medesima situazione con i tuoi. Alla fine si finisce col farsi del male a vicenda per niente. Se invece riuscite entrambi a prenderla easy, concentrandovi su cosa è meglio per voi e mettendo da parte un po' d'orgoglio le cosa fluiranno meglio
    gioiadivita likes this.