Argomento bodyshaming: offendere "al contrario"? - Pagina 2

Discussione iniziata da WhiteTiger_ il 19-06-2022 - 11 messaggi - 970 Visite

Like Tree2Likes
  1. L'avatar di jonesthecat

    jonesthecat jonesthecat è offline Super FriendMessaggi 5,285 Membro dal Apr 2016
    Località nel Veneto operoso ed operaio..
    #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da enedis Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda la tua domanda, credo tutto dipenda dal fatto che i canoni estetici cambino col tempo. Anni fa andava di moda il fisico asciutto, snello, nei primi anni duemila quasi scheletrico. Adesso invece va di moda il fisico più in carne con il seno prosperoso, fianchi ben evidenti e il sedere grosso (vedi le Kardashian) quindi un fisico magro viene visto in difetto rispetto a ciò che adesso viene accettato e desiderato dalla massa. Te lo dico io che sono sottopeso, senza forme, seno o sedere... insomma faccio un po' ****** e mi sento dire da tutti "mangia" "ingrassa" "hai il sedere piatto" "non hai le tette" "non hai i fianchi" "sembri uno scheletro" addirittura mi sono sentita dire "sembri un ebreo in un campo di concentramento". Inutile dire che le mie condizioni non si avvicinavano minimamente a quello stato, ma per la massa adesso un corpo magro equivale a un corpo anoressico, malato, prima era nella norma e veniva desiderato. Qualche anno fa si faceva di tutto per essere magri, le grasse si sentivano in difetto. Stanche delle critiche è iniziata la campagna contro il bodyshaming che dovrebbe, di base, includere tutti denunciando qualsiasi giudizio o insulto su qualsiasi corpo, che sia esso magro o grasso, ma nella pratica non è così come hai notato te e sì, hai ragione: disprezzare i corpi magri per elogiare quelli grassi è pur sempre bodyshaming.
    Sulla seconda domanda invece, credo sia un po' colpa vostra. Mi spiego meglio: la campagna contro il bodyshaming si muove di pari passo con il movimento femminista. Le donne sono le uniche a difendersi da qualsiasi giudizio e insulto, sono le uniche a fare post, campagne, pagine, le uniche a parlare quando ricevono un commento non apprezzato. Gli uomini invece? Non mi pare abbiate fatto tanto come non mi pare vi dia problemi.
    Poi l'obiettivo di tutto questo non è impedire che qualcuno possa avere dei propri gusti personali, ma si cerca di normalizzare la ricrescita, la cellulite (che la tua ragazza non ha per ora, e poi lei non rappresenta tutte noi donne), i chili di troppo o di poco, le smagliature, le cicatrici, l'acne, le macchie cutanee, in un mondo dove sembra che le persone debbano avere necessariamente dei fisici perfetti per essere accettati. A te sembra che la maggioranza sia abituata a farsi i fatti suoi, ma a me hanno più volte detto che per trovare ragazzo devo puntare sulla personalità perché sono troppo magra, senza fianchi e non mi avvicino all'ideale di donna perfetta. Come la mettiamo?
    mah..sinceramente prendere in giro qualcuno perche' e' troppo magro o troppo grasso mi sembra una cattiveria senza senso..un altro conto e' se io,
    per esempio, conosco uno gia' molto grasso che continua a mangiare e bere come se non ci fosse un domani..se ho un po' dii confidenza, glielo dico, con tutta
    la delicatezza del caso, ovviamente..la stessa cosa se anche la magrezza e' eccessiva..ci sono persone che non ingrassano o che, anzi, continuano
    a dimagrire..magari hanno problemi endocrinologici, di tiroide, o altro ancora..la stessa cosa vale per l'altezza..poi, sai, le forme..non a tutti piacciono
    le donne c.d. morbide, alcuni preferiscono le donne androgine, altri quelle atletiche, altri le magre, le cicciotte, quelle alte, o le piccoline, le palestrate,
    le naturali..insomma, siamo diversi, e per fortuna, e non c'e' un unico canone di bellezza, di nuovo per fortuna..una persona, uso questa parola per
    indicare tutti gli individui a prescindere dal genere, ha sicuramente qualcuno che la apprezza se riesce a porsi nel modo giusto


    Gerusalemme è la sposa del vostro arabismo
    perché avete ammesso tutti i fornicatori della notte nella sua camera nuziale
    E siete rimasti dietro la porta ad ascoltare le urla delle sue verginità
    E avete sguainato tutti i vostri pugnali
    tronfi del vostro decoro
    e le avete urlato di tacere per salvare l’onore
    Quanto siete onorevoli
    Figli di p*ut*tana, come può tacere una stuprata?
    (Muzaffar al-Nawwab)