Avere un partner è una scelta o un bisogno?

Discussione iniziata da MGTOW il 05-09-2019 - 65 messaggi - 2894 Visite

Like Tree52Likes
  1. L'avatar di MGTOW

    MGTOW MGTOW è offline ApprendistaMessaggi 476 Membro dal Jul 2019 #1

    Predefinito Avere un partner è una scelta o un bisogno?

    Leggo spesso di persone che vorrebbero a tutti i costi una relazione e si disperano perché non riescono a ottenerla. Leggo altrettanto spesso di coppie insoddisfatte, tradimenti, divorzi. Mi viene allora naturale domandarmi: è necessario avere un partner per essere felici? Siamo davvero stati divisi dalla nostra metà come nel mito di Aristofane e non saremo più completi finché non ci ricongiungeremo ad essa?

    Il messaggio che l'amore romantico sia la forza magica che fa ruotare l'universo è stato ed è tuttora ribadito con una certa insistenza. Tutti avrete avuto qualche parente che vi ha chiesto "ma quando ti fidanzi?", tutti avrete visto un film o letto un libro in cui l'amore da solo trionfa su ogni avversità della vita.

    Ci hanno portato a credere che avere una relazione sia un obiettivo imprescindibile, che metter su famiglia sia un dovere intrinseco nell'essere al mondo? Oppure è un bisogno reale che abbiamo a prescindere dalle influenze esterne?
    Avere o no una relazione può essere considerata una scelta, oppure la pressione biologica/sociale è talmente forte da renderlo una necessità quasi al pari di nutrirsi e respirare?

    Io le mie risposte me le sono date, mi piacerebbe sentire quelle degli utenti che vedo disperarsi per la mancanza di un partner.


    https://forum.amando.it/image.php?type=sigpic&userid=160306&dateline=15669  01665
     
  2. L'avatar di SilentScream

    SilentScream SilentScream è offline FriendMessaggi 3,974 Membro dal Dec 2017 #2

    Predefinito

    Bel topic

    Essere felici dipende da noi stessi, possiamo e dobbiamo stare bene da soli. Un partner è un completamento, un ampliamento della nostra felicità di base in un certo senso.
    Mi piace la visione romantica del due metà di una stessa mela...ma trovo anche sia fuorviante... razionalmente l'amore è solo una parte della nostra vita, per cui è una convinzione errata quella che solo in coppia si è felici.

    Siamo animali sociali alla fine, è naturale desiderare qualcuno accanto, sentirsi amati...ma non è un bisogno primario, si può vivere bene anche stando da soli, poi ok non è cosa per tutti ma è un altro discorso.

    Per quanto mi riguarda è sia una scelta avere una relazione, ma anche un bisogno (secondario).
     
  3. L'avatar di Fawks

    Fawks Fawks è offline JuniorMessaggi 1,168 Membro dal Feb 2012 #3

    Predefinito

    Interessante discussione.

    La mia idea è che per poter stare bene in una relazione bisogna prima di tutto stare bene con se stessi.
    Diversamente la relazione rischia di diventare dipendenza oppure di naufragare per altri mille motivi.
    Una relazione deve essere un "di più", qualcosa che ti migliora, che ti fa stare bene, che ti da nuovi stimoli.
    La relazione deve essere una scelta.

    Assolutamente non deve essere una necessità, però sicuramente potrebbe essere un bisogno.
    Infatti, possiamo come esseri umani sentire il bisogno di avere una persona nella nostra vita capace di dare nuovi stimoli, quel bisogno però deve essere secondario.
    Chi non cambia mai la propria opinione ha il dovere assoluto di essere sicuro di aver giudicato bene sin da principio.


    - Pride and Prejudice -
     
  4. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 10,701 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #4

    Predefinito

    Dal momento che io sono single dalla nascita e che rifuggo con terrore da ogni tentativo di approccio femminile perché convinto delle loro cattive intenzioni (ovvero fidanzarsi ufficialmente) e che la mia unica esperienza di fidanzamento è stata negativa, rigirerei la questione e direi che anzi per essere felici per me è indispensabile essere single. Poi non è detto che essendo single si sia felici, ma dico che per quanto mi riguarda essere single è condizione base per essere felice.
    Un po' come dire che per fare un buon piatto di spaghetti alla carbonara la condizione indispensabile è avere gli spaghetti. Poi non è detto che sarà un buon piatto di spaghetti alla carbonara, ma certamente senza spaghetti non lo sarà.
    Melite likes this.
    TERAMO
     
  5. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #5

    Predefinito

    Secondo me non c'è pressione sociale che possa forzare oltre un certo limite gli individui a fare qualcosa che già biologicamente è previsto (riprodursi, non avere una relazione).

    Avere una relazione lo considero una sorta di sottocategoria del bisogno più ampio di inclusione, ovvero sentirsi inclusi in qualcosa. In fondo in fondo, credo che un po' per tutti sono le relazioni a rendere la vita interessante. La coppia è un nucleo piccolo (quando non ci sono figli), il più piccolo creabile nel quale ci si sente inclusi in maniera forte. Certo ci si può anche sentire inclusi in un gruppo di amici, in un'identità nazionale, relativa a una passione ecc.

    In sostanza, da soggetto avente una relazione e che ne ha sempre ricercate (anche a livello di amicizia): se non avessi una relazione sentimentale continuerei normalmente a relazionarmi, cercando di attirare a me chi mi sembri adatto a stare in quel piccolo nucleo che è la coppia.
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  6. L'avatar di Melograna

    Melograna Melograna è offline JuniorMessaggi 1,763 Membro dal Aug 2019 #6

    Predefinito

    L'amore è senz'altro un'energia molto potente che smuove le montagne, ma non parlo di quello romantico, parlo di quello universale.
    A dire il vero secondo me stare in coppia è senza dubbio molto bello, ma non è realmente essenziale se si è raggiunta una stabile serenità interiore.
    Secondo me molte persone vivono nella spasmodica ricerca della loro metà, sentendo di non poter essere felici altrimenti. Ma lo vedo un modo come un altro per evitare le insoddisfazioni reali che esistono, e a cui non si riesce a volte a dare spiegazioni.
    La maggior parte delle persone si lega per bisogno di non sentirsi soli, di sentirsi a posto socialmente, per poter avere figli e mettere su famiglia. Nulla di sbagliato,per carità, ma nulla di questo può garantire la felicità. Dopo i primi anni in cui si idealizza il concetto di coppia, arrivano i primi malumori, dovuti spesso al crollo del castello incantato che si era costruito.
    Concluderei quindi con una sorta di slogan: stare in coppia è bello, ma mai essenziale.
    La cattiveria ha due genitori: l'ignoranza e la sofferenza.
     
  7. cavalletto cavalletto è offline FriendMessaggi 3,422 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #7

    Predefinito

    A me personalmente piace avere una relazione, mi è piaciuto talmente tanto che ne ho addirittura due in contemporanea.
    Per prendere un caffè e tradire la moglie c'è sempre tempo. (Totò)
     
  8. certo certo è offline Super FriendMessaggi 5,279 Membro dal Dec 2012 #8

    Predefinito

    Abbiamo il bisogno di accoppiarci e condividere alcune esperienze con l'altro sesso

    Ma non il bisogno di stare insieme alla stessa persona per tutta la vita, che alle volte diventa più obbligo o abitudine e molte relazioni si reggono su queste basi

    Unite ad insicurezza e poco carattere per cambiare le cose

    Però la regola secondo la quale bisogna avere una relazione duratura, mettere su famiglia e avere il famoso amore romantico per essere sempre felici, è una baggianata, perlomeno non vale affatto per tutte le persone, e se in molti fossero onesti e con le palle forse sarebbero molti di più quelli per cui non valgono queste regole

    Detto questo, non possiamo generalizzare ma di sicuro possiamo dire che non per tutti essere in coppia e avere una relazione classica sia sinonimo di gioia o sia un bisogno

    Allo stesso tempo possiamo anche dire, che siamo in molti ad avere ogni tanto bisogno di accoppiarci e trascorrere del tempo piacevole con persone che ci attraggono sia fisicamente che mentalmente
    Anto86 likes this.
     
  9. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #9

    Predefinito

    Secondo me invece l'idea di avere relazioni durature non è affatto una baggianata. E non mi riferisco solo a relazioni sentimentali, ma anche ad amicizie, relazioni familiari, ecc. Sono tutte dimensioni di inclusione che forniscono stabilità e sicurezza emotiva.

    Certo è bello fare una chiacchierata sul treno con uno sconosciuto, ma è ancora più bello chiamare l'amico che conosci da anni e sapere che ti ascolterà.
    Ultima modifica di stellaguerriera; 08-09-2019 alle 11:36
     
  10. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,018 Membro dal Feb 2015 #10

    Predefinito

    Né una scelta, né un bisogno ma una naturale evoluzione della persona. Poi oggi giorno c'è una evoluzione del concetto di famiglia giustissima secondo me per cui anche persone dello stesso sesso, amici, fratelli sono una famiglia. La famiglia è intesa più come luogo di sentimento che non come luogo dei legami di sangue.
    In ogni caso è la condivisione la naturale evoluzione quando si cresce. Finché sei bambino e adolescente sei tutto preso da te stesso, man mano che cresci capisci l'importanza di condividere con gli altri, che sia un partner o un amico speciale. Sapere di avere delle persone su cui contare ma anche con le quali condividere le proprie gioie, è una cosa a cui tendere "naturalmente".
    soulfree likes this.