Bloccato

Discussione iniziata da carter19 il 14-04-2021 - 33 messaggi - 2207 Visite

Like Tree33Likes
  1. carter19 carter19 è offline PrincipianteMessaggi 13 Membro dal Apr 2021 #1

    Predefinito Bloccato

    Ciao a tutti, sono Alex 30 anni, convivo e ho una splendida bambina di due anni. Da quasi due mesi ho iniziato una pseudo relazione con una ragazza di sei anni più grande di me infelicemente sposata e con due figli. Lavoravamo insieme e per un anno intero mi ha fatto capire che c’era dell’interesse da parte sua ma io ho sempre tenuto un basso profilo per non diventare la chiacchiera di tutti i colleghi (per quanto si possa essere discreti la gente se ne accorge da un miglio).
    Tutto cambia quando di le dimissioni dal mio vecchio posto di lavoro per seguire una nuova opportunità. Le faccio capire che l’interesse è reciproco e l’ultimo giorno decido di salutarla in un parcheggio fuori dal lavoro e ci baciamo appassionatamente. Da lì iniziamo a sentirci tutti i giorni, ci incontriamo di nuovo un paio di giorni dopo in un piccolo ritaglio di tempo e le cose vanno alla grande, il cambio di lavoro e lei mi danno una carica immensa e vivo un momento veramente top.
    Le cose vanno avanti per quindici giorni dove passiamo un casino di tempo a chattare e ci lasciamo andare e ci raccontiamo tutte le nostre fantasie. In questo periodo ci vediamo un altro paio di volte dove lei mi raggiungeva in pausa pranzo e passavamo del tempo fantastico e a conferma di questo lei mi mandava messaggi molto intensi nei momenti dopo e stava nascendo un certo attaccamento emotivo.
    La settimana successiva, di punto in bianco, una mattina diventa sfuggente, i messaggi arrivavano a stenti e non era più presente come prima. Faccio finta di nulla e vado avanti a scriverle pur ricevendo sempre meno risposte. Mi tira un paio di buche ai nostri appuntamenti seppur ho cercato di avvicinarmi più possibile a lei per renderle la cosa meno pesante (sta a 30km da me) e con non poche difficoltà (rischio sgamo da parte della mia compagna), uno di questi pacchi era palesemente una scusa. Passa il tempo, cambiano i colori delle zone e passiamo in zona rossa per Pasqua.. il venerdì rientrando dal lavoro la sento al telefono ed era super eccitata all’idea di sentirmi mi ha detto parole dolci e fantastiche, che ha bisogno di me e che appena avrà le ferie (fine prossima settimana) vuole che un giorno la prenda e la porti non importa dove, basta stare insieme.
    Da lì ho avuto una botta di fiducia e penso che forse le mie fossero solo paranoie. Passano le feste pasquali senza che ci sentiamo per ovvie ragioni e arriviamo a martedì scorso. Le do il buongiorno come tutti i giorni e risponde come sempre, in modo dolce. Breve scambio di due messaggi e poi basta. Io lascio stare per non essere invadente. Mercoledi le scrivo e idem. Quando esco dal lavoro la chiamo e mi racconta che il padre ha avuto problemi di salute e che ha passato delle feste di schifo. Passano giovedì e venerdì dove io le mandavo un messaggio la mattina, visualizzava e non rispondeva. Passa lo scorso weekend, lunedì insisto praticamente violentandomi buttando l’orgoglio in un bidone della spazzatura più grosso di una casa e non visualizza ne risponde ma entra su wa.
    Al che le scrivo in modo formale se andasse tutto bene, mi risponde che aveva avuto problemi ancora con il padre ma potevo chiamarla per pranzo. La chiamo e nulla. Mi dice dopoi che lo aveva portato ad una visita e di chiamarla quando uscivo dal lavoro. La chiamo e stiamo 10 minuti al telefono dove mi raccontava le disavventure e che le mancavo.
    Io le ho detto che non volevo essere invadente e di dirmi se non dovevo scriverle. Mi ha detto di scrivere e di chiamarla quando volevo quando uscivo dal lavoro. Arriviamo ad oggi. Messaggino della mattina, mi risponde chiamandomi tesoro, complimenti ecc. la chiamo a pranzo, non risponde e dopo un po’ mi manda un messaggio dicendomi che dopo il lavoro era libera ma in quel momento era a casa con tutti i parenti. La chiamo quando esco dal lavoro ma nulla. Le scrivo e nulla ma penso che avesse lasciato il telefono in carica da qualche parte al lavoro. Dopo questo gigapippone noioso chiedo consiglio a voi perché io non so come comportarmi. Non ho mai avuto problemi con le ragazze, anzi delle volte sono passato per lo ******* che le snobbava e non ho mai dato molto peso ai 2 di picche ma questa volta mi sto veramente facendo il sangue amaro.
    Mi sento in una trappola dove ho paura a dire basta uno perché ci tengo a lei e vorrei rivederla due perché ho paura di rovinare tutto solo per delle mie paranoie.
    Non so come muovermi, ogni giorno mi riprometto di non scriverle più ma poi cedo e le scrivo come un ebete perché penso che se non lo facessi lei si allontanerebbe definitivamente e che tanto non mi cercherebbe. Questa cosa è veramente tossica per me e si ripercuote sul mio umore quotidiano.
    Cosa devo fare?


     
  2. L'avatar di cavalletto

    cavalletto cavalletto è online Super FriendMessaggi 5,294 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #2

    Predefinito

    Devi levarti dalle scatole.
    Ma non ce l'hai una vita tua?
    Etta87, Treemax and sassolino like this.
    Non usare 7 parole dove ne bastano 4.
     
  3. L'avatar di rakosi89

    rakosi89 rakosi89 è offline FriendMessaggi 3,657 Membro dal Jan 2016 #3

    Predefinito

    Ripigliati ecco che devi fare.... una persona impegnata non può scrivere o vederti ogni volta che vuoi, oltre al fatto che chiunque può avere impegni o problemi che portano via tempo... puoi lasciare stare se il rapporto non ti soddisfa oppure starle vicino come puoi, ma l'ossessione che hai è senza senso totalmente
    Soldatojoker and Etta87 like this.
     
  4. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,886 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #4

    Predefinito

    Ti perdi del tempo prezioso.
     
  5. L'avatar di Milkyway

    Milkyway Milkyway è offline Super ApprendistaMessaggi 504 Membro dal Jan 2021 #5

    Predefinito

    Probabilmente è in un brutto periodo, capisco che sei molto preso e avresti voglia di sentirla più spesso ma sicuramente lei in questo momento non può, quindi o ti accontenti o chiudi.
    Prova a farti desiderare te, se non ti cerca, allora non perdi molto.
     
  6. BROCCHINA BROCCHINA è offline PrincipianteMessaggi 38 Membro dal Aug 2020 #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da carter19 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, sono Alex 30 anni, convivo e ho una splendida bambina di due anni. Da quasi due mesi ho iniziato una pseudo relazione con una ragazza di sei anni più grande di me infelicemente sposata e con due figli. Lavoravamo insieme e per un anno intero mi ha fatto capire che c’era dell’interesse da parte sua ma io ho sempre tenuto un basso profilo per non diventare la chiacchiera di tutti i colleghi (per quanto si possa essere discreti la gente se ne accorge da un miglio).
    Tutto cambia quando di le dimissioni dal mio vecchio posto di lavoro per seguire una nuova opportunità. Le faccio capire che l’interesse è reciproco e l’ultimo giorno decido di salutarla in un parcheggio fuori dal lavoro e ci baciamo appassionatamente. Da lì iniziamo a sentirci tutti i giorni, ci incontriamo di nuovo un paio di giorni dopo in un piccolo ritaglio di tempo e le cose vanno alla grande, il cambio di lavoro e lei mi danno una carica immensa e vivo un momento veramente top.
    Le cose vanno avanti per quindici giorni dove passiamo un casino di tempo a chattare e ci lasciamo andare e ci raccontiamo tutte le nostre fantasie. In questo periodo ci vediamo un altro paio di volte dove lei mi raggiungeva in pausa pranzo e passavamo del tempo fantastico e a conferma di questo lei mi mandava messaggi molto intensi nei momenti dopo e stava nascendo un certo attaccamento emotivo.
    La settimana successiva, di punto in bianco, una mattina diventa sfuggente, i messaggi arrivavano a stenti e non era più presente come prima. Faccio finta di nulla e vado avanti a scriverle pur ricevendo sempre meno risposte. Mi tira un paio di buche ai nostri appuntamenti seppur ho cercato di avvicinarmi più possibile a lei per renderle la cosa meno pesante (sta a 30km da me) e con non poche difficoltà (rischio sgamo da parte della mia compagna), uno di questi pacchi era palesemente una scusa. Passa il tempo, cambiano i colori delle zone e passiamo in zona rossa per Pasqua.. il venerdì rientrando dal lavoro la sento al telefono ed era super eccitata all’idea di sentirmi mi ha detto parole dolci e fantastiche, che ha bisogno di me e che appena avrà le ferie (fine prossima settimana) vuole che un giorno la prenda e la porti non importa dove, basta stare insieme.
    Da lì ho avuto una botta di fiducia e penso che forse le mie fossero solo paranoie. Passano le feste pasquali senza che ci sentiamo per ovvie ragioni e arriviamo a martedì scorso. Le do il buongiorno come tutti i giorni e risponde come sempre, in modo dolce. Breve scambio di due messaggi e poi basta. Io lascio stare per non essere invadente. Mercoledi le scrivo e idem. Quando esco dal lavoro la chiamo e mi racconta che il padre ha avuto problemi di salute e che ha passato delle feste di schifo. Passano giovedì e venerdì dove io le mandavo un messaggio la mattina, visualizzava e non rispondeva. Passa lo scorso weekend, lunedì insisto praticamente violentandomi buttando l’orgoglio in un bidone della spazzatura più grosso di una casa e non visualizza ne risponde ma entra su wa.
    Al che le scrivo in modo formale se andasse tutto bene, mi risponde che aveva avuto problemi ancora con il padre ma potevo chiamarla per pranzo. La chiamo e nulla. Mi dice dopoi che lo aveva portato ad una visita e di chiamarla quando uscivo dal lavoro. La chiamo e stiamo 10 minuti al telefono dove mi raccontava le disavventure e che le mancavo.
    Io le ho detto che non volevo essere invadente e di dirmi se non dovevo scriverle. Mi ha detto di scrivere e di chiamarla quando volevo quando uscivo dal lavoro. Arriviamo ad oggi. Messaggino della mattina, mi risponde chiamandomi tesoro, complimenti ecc. la chiamo a pranzo, non risponde e dopo un po’ mi manda un messaggio dicendomi che dopo il lavoro era libera ma in quel momento era a casa con tutti i parenti. La chiamo quando esco dal lavoro ma nulla. Le scrivo e nulla ma penso che avesse lasciato il telefono in carica da qualche parte al lavoro. Dopo questo gigapippone noioso chiedo consiglio a voi perché io non so come comportarmi. Non ho mai avuto problemi con le ragazze, anzi delle volte sono passato per lo ******* che le snobbava e non ho mai dato molto peso ai 2 di picche ma questa volta mi sto veramente facendo il sangue amaro.
    Mi sento in una trappola dove ho paura a dire basta uno perché ci tengo a lei e vorrei rivederla due perché ho paura di rovinare tutto solo per delle mie paranoie.
    Non so come muovermi, ogni giorno mi riprometto di non scriverle più ma poi cedo e le scrivo come un ebete perché penso che se non lo facessi lei si allontanerebbe definitivamente e che tanto non mi cercherebbe. Questa cosa è veramente tossica per me e si ripercuote sul mio umore quotidiano.
    Cosa devo fare?
    caro Alex non devi fare nulla, sii meno presente. Se davvero le importa di te ti cercherà lei. Te lo dico io che ho vissuto una relazione TOSSICA di ben tre anni a mezzo, in cui mi ha sempre cercato insistentemente lui e ora, che ha una crisi di coscienza che non sto a ripetere perché già scritto in vari post, sono io a starci male perché lui mi cerca meno ma vuole rimanermi AMICO. State insieme da poco, fattela passare. Arrivare a passare degli anni dietro a una relazione impossibile è solo tossico. Per tutti.
    Etta87 likes this.
     
  7. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline SeniorMessaggi 8,113 Membro dal May 2017 #7

    Predefinito

    Confermo..
    se proprio non vuoi chiudere definitivamente, sii presente ma staccati un pochino.

    Se poi lei non dovesse cercarti o mostrarsi distante, beh, in quel caso, saprai come comportarti.

    Mi auguro.
    carter19 and Milkyway like this.
     
  8. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 3,676 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #8

    Predefinito

    A trent'anni ti senti intrappolato da una topa?

    Steinbeck ti consiglierebbe di scriverci su qualcosa... 😉
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  9. L'avatar di cavalletto

    cavalletto cavalletto è online Super FriendMessaggi 5,294 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #9

    Predefinito

    miele, è lei che deve chiudere, prima di lui!!!
    Non usare 7 parole dove ne bastano 4.
     
  10. carter19 carter19 è offline PrincipianteMessaggi 13 Membro dal Apr 2021 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mielezenzero Visualizza Messaggio
    Confermo..
    se proprio non vuoi chiudere definitivamente, sii presente ma staccati un pochino.

    Se poi lei non dovesse cercarti o mostrarsi distante, beh, in quel caso, saprai come comportarti.

    Mi auguro.
    Grazie Mielezenzero, devo fare così.
    Mi sembra di essere tornato indietro di 15 anni con questa storia, sembra un problema da adolescenti 😱