Nella buona e nella cattiva sorte... - Pagina 2

Discussione iniziata da FortuneTeller il 07-07-2021 - 25 messaggi - 2788 Visite

Like Tree39Likes
  1. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline JuniorMessaggi 1,885 Membro dal Dec 2017 #11

    Predefinito

    FortuneTeller se c'è una cosa che ho capito è che le persone vogliono stare bene , ridere ,essere spensierate . Quando subentra una malattia l'animo di una persona si spegne , facilmente subentra la depressione o l'ansia proprio come è successo a te . Molti partner non lo reggono , vorrebbero che la relazione andasse avanti sempre senza problemi con leggerezza e allegria . Probabilmente tuo marito non ha le palle per starti accanto in questa tua nuova situazione . Lui ti ha conosciuta che eri un'altra ora sei cambiata e lui non riesce a starti dietro . Sono davvero poche le persone che riescono ad accettare di convivere con un malato cronico e devono essere davvero molto innamorate per farlo


    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  2. L'avatar di bigcrazy

    bigcrazy bigcrazy è offline Super ApprendistaMessaggi 591 Membro dal Aug 2014 #12

    Predefinito

    @ Fortuneteller.
    Tuo marito si è comportato e si sta comportando da vero idiota, minimizzando un malessere che invece dovrebbe essere superato anche con il suo supporto.

    Dici di essere sposata da 30 anni, scusa ma non è che lui è sempre stato così? (poco ematico, freddino ecc.)
    Sono convinto che se una persona di natura è fatta in un certo modo, difficilmente si volterà dall'altra parte nel momento del tuo bisogno.

    A me sembra solo un immaturo egoista, scusa se te lo dico.

    Qualcuno dice di prenderti il tuo tempo o persino di divorziare. Credo che, visto il periodo non felice che stai vivendo con te stessa, il discorso divorzio sia da mettere totalmente da parte. L'unica cosa che mi sento di suggerirti è di parlare a tuo marito manifestandogli i tuoi bisogno e di continuare a farti aiutare da uno specialista, anche perchè da sola sarebbe veramente troppo dura.

    Coraggio
    FortuneTeller and Minsc like this.
    Ultima modifica di bigcrazy; 09-07-2021 alle 16:21
     
  3. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,514 Membro dal Aug 2019 #13

    Predefinito

    Per questo dico sempre che l'amore incondizionato non esiste. Il partner ti "ama" fintanto che lo stare con te soddisfa dei bisogni. Evidentemente, se tu ti ammali o vai in depressione, viene meno una parte di capacità di soddisfarli e l'amore diminuisce.
    FortuneTeller likes this.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  4. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #14

    Predefinito

    @ FortuneTeller
    "Nella buona e nella cattiva sorte"...esiste solo nelle fiabe.
    Nella vita reale è già difficile quando è solo "nella buona sorte".
    FortuneTeller likes this.
    Ultima modifica di Adanyy; 09-07-2021 alle 17:35
     
  5. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 4,138 Membro dal Nov 2019 #15

    Predefinito

    Quando leggo storie come questa, penso che vorrei essere come "HGW XX/7" (gugolare per capire 😜 ) per poter capire cosa spinga una persona, l'uomo o la donna della coppia poco importa, dopo trent'anni di vita insieme, verso quel menefreghismo qui riportato...
    Questa personalità c'è sempre stata ma è vissuta nascosta come un herpes ed è scaturita fuori dai fibroblasti in un momento (il primo?) di forte stress?
    Oppure anni fa non era così e questa persona lo è diventata col tempo, accumulando chissà quali scorie, chissà quali rancori e sentimenti di rivalsa sfociati appunto nel menefreghismo...
    Ma non lo saprò mai,
    FortuneTeller likes this.
    Quando sarò vecchio mi pentirò dei miei peccati... non commessi
     
  6. Tempestaperfetta Tempestaperfetta è offline JuniorMessaggi 1,722 Membro dal Mar 2019 #16

    Predefinito

    @Soldato....Le vite degli altri (Das Leben der Anderen).
    Film meraviglioso, uno dei miei preferiti.
    Premio Oscar meritatissimo.
    L'ho visto solo una volta: non lo reggerei di nuovo...
    norge and straightahead like this.
     
  7. L'avatar di FortuneTeller

    FortuneTeller FortuneTeller è offline PrincipianteMessaggi 52 Membro dal Jul 2021 #17

    Predefinito

    @Soldato, lui è più fresco delle rose Sempre stato così, un po' strafottente e superficiale.
    Quando ebbi la diagnosi di malattia autoimmune nel 2019, il massimo del suo sostegno morale fu la seguente frase: Coraggio, c'è di peggio!
    E grazie al cxxxx che c'è di peggio lo so benissimo. Intanto la malattia me la sono beccata io e sono sempre io quella che si spara un'iniezione di immunosoppressore a settimana.

    E niente, manca proprio di sensibilità. Probabilmente non se ne rende conto. Certe qualità devono essere innate!

    Mi manca tanto la musica che su di me ha sempre avuto un effetto terapeutico.
    Prima della maledetta pandemia facevo concerti nei locali, pubs. Non tantissimi ma mi bastavano. Stavo ingranando anche nel circuito estero, nonostante la mia età. Ero (quasi) felice.
    Cantando ho sempre buttato fuori le mie emozioni. Un vero toccasana

    Adesso, nelle mie notti insonni mi godo il meraviglioso spettacolo dell'Etna dal mio terrazzo e mi sento piccola piccola
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online SeniorMessaggi 11,663 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #18

    Predefinito

    Quindi era egoista dall'inizio e con un'empatia profonda come una pozzanghera. Mi dispiace. Non credo che a questo punto cambierà musica. Anche se mi viene difficile accostare l'amore al menefreghismo
    FortuneTeller and bigcrazy like this.
    Ho vissuto come un guerriero. Sono morto come un dio. Dopo aver subito il più atroce dei sacrifici, mi è stata negata la libertà. Io, io sconfiggerò l’Olimpo. Io avrò la mia vendetta
     
  9. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #19

    Predefinito

    Non volermene è una cosa che penso da sempre, personalmente ritengo di una noi mortale il solo pensiero di passare non 30 ma anche 15/20 anni con una persona.
    Per me oltre tot tempo diventano relazioni che si trascinano nella routine, che vengono portate avanti per inerzia adagiandosi a vivere quello che si ha senza più nessun stimolo. E arrivati a quel punto basta una cosa qualsiasi non prevista nella "normalità" forse apatica di tutti i giorni per fare scoppiare la coppia o quantomeno uno dei due.
    Ultima modifica di Adanyy; 10-07-2021 alle 07:05
     
  10. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline JuniorMessaggi 1,885 Membro dal Dec 2017 #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FortuneTeller Visualizza Messaggio
    @Soldato, lui è più fresco delle rose Sempre stato così, un po' strafottente e superficiale.
    Quando ebbi la diagnosi di malattia autoimmune nel 2019, il massimo del suo sostegno morale fu la seguente frase: Coraggio, c'è di peggio!
    E grazie al cxxxx che c'è di peggio lo so benissimo. Intanto la malattia me la sono beccata io e sono sempre io quella che si spara un'iniezione di immunosoppressore a settimana.

    E niente, manca proprio di sensibilità. Probabilmente non se ne rende conto. Certe qualità devono essere innate!

    Mi manca tanto la musica che su di me ha sempre avuto un effetto terapeutico.
    Prima della maledetta pandemia facevo concerti nei locali, pubs. Non tantissimi ma mi bastavano. Stavo ingranando anche nel circuito estero, nonostante la mia età. Ero (quasi) felice.
    Cantando ho sempre buttato fuori le mie emozioni. Un vero toccasana

    Adesso, nelle mie notti insonni mi godo il meraviglioso spettacolo dell'Etna dal mio terrazzo e mi sento piccola piccola
    Ma qualcosa di buono ce l'avrà quest'uomo se lo hai sposato o no ??? aaahhhh a parte gli scherzi ti posso dire per esperienza indiretta e diretta che con le malattie autoimmuni si impara a convivere . E' dura ma dovendotela portare dietro tutta la vita prima o poi te ne fai una ragione . La cosa positiva è che impari ad occuparti di più di te stessa , a vezzeggiarti di più e sopratutto a fankiulizzare le persone che non ti meritano. Quando tuo marito ti dirà che ha mal di testa o mal di schiena tu gli risponderai allo stesso modo : " ma che vuoi che sia ... c'è di peggio " . Questo tipo di persona chissa perchè è sempre ottimista con i problemi degli altri
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)