Il Carducci chi era costui?

Discussione iniziata da cilli il 11-01-2009 - 6 messaggi - 736 Visite

  1. L'avatar di cilli

    cilli cilli è offline JuniorMessaggi 1,101 Membro dal Oct 2008
    Località Una città sul mare di Toscana
    #1

    Predefinito Il Carducci chi era costui?

    In una piccola scuola elementare di uno sperduto paesino dell'Italia è stata preannunciata la visita del nuovo Dirigente scolastico.
    Il fatidico giorno maestri, custodi ed alunni sono tutti vestiti a festa e la scuola brilla per la pulizia.
    Il Dirigente, con aria paterna, fa il giro di tutti i locali della scuola, si congratula per l'accoglienza e per la pulizia, quindi decide di saggiare anche la preparazione degli alunni e su indicazione del maestro si presenta il più bravo della classe che, per l'occasione, aveva dovuto sorbirsi anche delle lezioni straordinarie, al fine di garantire una bella figura alla scuola e soprattutto, al corpo docente.
    Le solite domande: la capitale d'Italia, il fiume più lungo, un'addizione, Romolo e Remo e poi in chiusura, una domandina di italiano: "Suvvia parlami del Carducci" dice con aria paterna rivolto al bambino il Dirigente.
    L'alunno lo guarda un pò stralunato, un attimo di panico e poi risponde deciso: "Non lo conosco!", il Dirigente si immagina la tensione del piccolo e cerca di aiutarlo: "Cerca di ricordare: ti dicono niente i cipressi del Carducci". Il bimbo questa volta abbastanza deciso: "Non mi dicono proprio niente questi cipressi, signor Direttore e poi noi nei nostri campi abbiamo solo l'olivi".
    Il dirigente a questo punto guarda con aria interrogativa il maestro che non aspettava altro: "Direttore", dice con aria sciolta, "Qua la gente non ha molti soldi, vive del proprio lavoro che è quello di coltivare la terra ed allevare il bestiame, però sono tutte persone oneste e se il bimbo dice di non conoscere il Carducci, si fidi, è cosi!"
    Il Dirigente non sa se credere a quello che ha appena sentito e prima di prendere qualsiasi iniziativa, ha bisogno di riflettere un pò da solo. Esce tutto trafelato dalla scuola senza salutare nessuno e parte immediatamente con la sua auto, per ritornare in Direzione ma raggiunte le ultime abitazioni del paese viene fermato da una pattuglia dei carabinieri ed anzi dal Maresciallo in persona che, oltre a chiedergli i soliti documenti, patente e libretto, vedendo in lui una faccia nuova gli chiede anche cosa faccia in quel luogo.
    Il Dirigente si presenta e poichè ha bisogno di sfogarsi racconta al Maresciallo l'accaduto, spiegando al sottufficiale che non riesce a raccapezzarsi come sia possibile che nemmeno il maestro conosca il Carducci.
    Il Marescialo si rende subito conto che la situazione è piuttosto critica e cerca di tranquillizzare il Direttore: "Guardi Dottore, questo paese ha una sola strada di entrata e di uscita, io di qua non mi muovo, lei mi lasci il suo recapito telefonico, che appena fermiamo questo Carducci l'avviso subito."


     
  2. L'avatar di 59linda

    59linda 59linda è offline JuniorMessaggi 1,551 Membro dal Aug 2008
    Località Milano
    #2

    Predefinito






    Non dare niente per scontato.
    Tieni tutti quelli che gradisci vicino al tuo cuore....
    Poiche' ti sveglierai forse una mattina per realizzare
    che hai perso un diamante mentre eri troppo
    occupato a raccogliere pietre........
     
  3. cinziotta cinziotta è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 5,615 Membro dal May 2008
    Località a casa mia!!!!
    #3

    Predefinito ......

     
  4. L'avatar di cilli

    cilli cilli è offline JuniorMessaggi 1,101 Membro dal Oct 2008
    Località Una città sul mare di Toscana
    #4

    Predefinito Grazie per l'incoraggiamento

    Grazie Linda e Cinziotta, per le vostre risate di incoraggiamento ma credo proprio che la barzelletta non abbia incontrato il gusto dei frequentatori del Forum.
    E' una delle poche barzellette che ricordo da tanti anni, perchè raccontata da un Direttore Didattico, nel corso di una gita di insegnanti in cui mi trovavo per caso.
    Forse a me piace perchè la collego a questa forma di autoironia molto tipica di noi toscani.
     
  5. L'avatar di Mary Lou

    Mary Lou Mary Lou è offline PrincipianteMessaggi 102 Membro dal Dec 2008
    Località Milanese d'adozione
    #5

    Predefinito

    You used to say live and let live
    you know you did

    But if this ever changin
    in which we live in
    Makes you give in and cry
    Say live and let die

     
  6. sononuova88 sononuova88 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 22,648 Membro dal Sep 2007
    Località Cicily....
    #6

    Predefinito