Cat calling

Discussione iniziata da Soldatojoker il 01-04-2021 - 224 messaggi - 6212 Visite

Like Tree283Likes
  1. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 2,977 Membro dal Nov 2019 #1

    Predefinito Cat calling

    Un tal Damiano Coccia detto "Er faina" che fa lo youtuber, dopo le recenti dichiarazioni della figlia di Ramazzotti ha scritto da qualche parte sta cosa qui: "Posso capire se uno, che ne so stai a passeggiare e te rompe..., o te insulta, ma se passa una e vedi du belle gambe e le dici 'a fantastica...' per due fischi il cat calling... io non so dove andremo a finire. Io ripeto, se qualcuno te viene la e te tocca, te fa so' d`accordo con te, ma se uno ti dice a bella…". Poi aggiunge "Raga è sotto inteso che il mio discorso di prima vale per i ragazzi, certo che se uno di 60 anni dice a una di 16 anni 'a bella', gli tiro la scarpa io" che infine in un'altra story chiede il supporto della nonna. "Se uno passa con la macchina e te fischia "a bella", te che fai?" le ha domandato e la donna: "Li ringrazio"... Sinceramente io non ho mai fatto quelle cose che adesso vengono catalogate come "cat calling", le ho sempre trovate robe da buzzurri... Ma se penso alle toccate di cu lo date, più o meno consenzientemente, quarant'anni fa alle compagne di classe ... coi parametri di oggi sarei uno stupratore, altro che molestie. Paura e rimorso 😰😰😰


    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  2. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 2,977 Membro dal Nov 2019 #2

    Predefinito

    Comunque comprendo la difficoltà di legiferare a riguardo, a stabilire con esattezza il confine oltre il quale rivolgersi ad una persona sconosciuta può diventare molesto e di conseguenza, per tagliare la testa al toro, viene facile sostenere che qualsiasi interazione "non gradita" sia molestia. 🤔
    Garro and maxpayne like this.
    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  3. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 12,275 Membro dal Jun 2016
    Località A nord-est rispetto a PINASO
    #3

    Predefinito

    È già tanto che sto Er Faina sappia scrivere. Aoooo, abbellaaaaa, anvedi questa li mortacci aoooo ca**o durooo scopareeee
    Hafsa è una utente che scrive su questo forum.
     
  4. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 9,747 Membro dal Oct 2017 #4

    Predefinito

    Coincidenza vuole (e qui notiamo la telepatia fra me e il Soldato che ci apre un 3d) che proprio ieri mi sia imbattuta per puro caso in un video dove due ragazze affrontavano questa tematica. Sotto il loro video, era pieno di commenti di ragazze che raccontavano episodi capitati loro, e il disagio e talvolta dei traumi che hanno avuto. Non c'era nemmeno un commento maschile. Questo mi fa capire come un uomo abbia una percezione totalmente diversa di queste situazioni e come faccia fatica a mettersi nei panni di una donna, ed a mio avviso è un problema di educazione.

    C'è modo e modo di fare un complimento ad una donna, e non soltanto il modo ma anche il contesto. Nella maggior parte dei casi, ad una donna non frega nulla di essere approcciata in maniera goliardica o peggio volgare da un perfetto sconosciuto, che questo abbia 20 o 60 anni. E non solo non frega nulla, ma qualsiasi comportamento di uno sconosciuto che invade il proprio spazio personale, che sia semplicemente un avvicinarsi eccessivamente, è un'invadenza e una violazione del proprio spazio vitale. Anche fra persone dello stesso sesso, a me ad esempio dà fastidio quando vengono a parlarmi molto vicino, e penso che non sia in generale una cosa che a nessuno potrebbe fare piacere. Quindi figuriamoci altro.

    Personalmente a me non sono capitate cose gravissime ma ci sono stati degli episodi che mi hanno spaventata, da ragazza. Credo che sia capitato a tutte, almeno una volta nella vita. Catcalling non è il ragazzo che ti piace che ti fischia mentre sta facendo una vasca in centro con gli amici. E' un perfetto sconosciuto che intenzionalmente si prende uno spazio che nessuno gli ha concesso. E fa schifo.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  5. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 2,977 Membro dal Nov 2019 #5

    Predefinito

    Melite... Ineccepibile .
    Mi ricordo che anni fa, in giro per Roma con delle mie cugine straniere, due garagisti fecero al loro indirizzo alcune battute... niente di che, classiche frasi da provoloni senza parole offensive... A me dette fastidio, alle mie cugine no... anzi, si gongolarono per tutto il pomeriggio 😰
    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  6. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 9,747 Membro dal Oct 2017 #6

    Predefinito

    Probabilmente la distinzione da fare è anche quella della percezione o meno del pericolo. E' possibile che in quel determinato contesto, le tue cugine non abbiano percepito nessun pericolo e ci sono anche donne che possono sentirsi lusingate dai complimenti anche quando questi sono volgari. Ma bisogna sottolineare quanto ho appena scritto, che il piacere dell'egocentrismo si perde totalmente quando c'è anche una seppur minima sensazione di pericolo, laddove per pericolo intendo anche il minimo disagio dato da qualsivoglia dettaglio, che ovviamente per ognuna sarà diverso.

    Visto che un uomo non può sapere cosa può o non può essere mal percepito, sarebbe meglio che sapesse cosa può essere o non può essere opportuno fare, e siccome generalmente con altri maschi si sa comportare, viene da pensare che coscientemente in quel momento scelga di comportarsi in un determinato modo, per un solo motivo: egoismo. E' più forte il bisogno di affermazione della propria personalità, piuttosto che rispettare le regole sociali di buona creanza.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  7. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 2,977 Membro dal Nov 2019 #7

    Predefinito

    L'altro giorno ero in giro in bici e una donna che stavo per superare, richiama il proprio cane che vagava sciolto per il sentiero boschivo. Il nome del cane, poco diffuso, coincideva con quello di uno che ebbi anni fa e che ancora risiede nel mio cuore come una presenza preziosa: preso da una sorta di entusiasmo per la cosa, infrango la mia ritrosia a parlare con sconosciuti e dopo aver chiesto conferma del nome del cane le dico che anch'io ne avevo uno con lo stesso nome, ripeto poco comune...
    Dal mugugno emesso dalla signora ho capito che rivolgendole la parola le avevo rotto il ca zzo... 😰 Sentendomi un co glione mi sono allontanato velocemente con la mia biciclettina... Ecco adesso mi rendo conto che poteva configurarsi il reato di cat calling...

    E niente... per evitare, in futuro bocca chiusa e... pedalare!
    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  8. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,732 Membro dal Aug 2020 #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    viene facile sostenere che qualsiasi interazione "non gradita" sia molestia. 🤔
    Verrà facile, ma è ESATTAMENTE questo il punto.
    Che questi apprezzamenti, possano o meno piacere a qualche ragazza non è importante, dessero fastidio anche ad UNA SOLA, non avrebbero accettabili. Sarebbero comunque una violazione indebita dello spazio personale di un'altra persona.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  9. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline JuniorMessaggi 1,660 Membro dal Dec 2017 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    L'altro giorno ero in giro in bici e una donna che stavo per superare, richiama il proprio cane che vagava sciolto per il sentiero boschivo. Il nome del cane, poco diffuso, coincideva con quello di uno che ebbi anni fa e che ancora risiede nel mio cuore come una presenza preziosa: preso da una sorta di entusiasmo per la cosa, infrango la mia ritrosia a parlare con sconosciuti e dopo aver chiesto conferma del nome del cane le dico che anch'io ne avevo uno con lo stesso nome, ripeto poco comune...
    Dal mugugno emesso dalla signora ho capito che rivolgendole la parola le avevo rotto il ca zzo... 😰 Sentendomi un co glione mi sono allontanato velocemente con la mia biciclettina... Ecco adesso mi rendo conto che poteva configurarsi il reato di cat calling...

    E niente... per evitare, in futuro bocca chiusa e... pedalare!
    No Soldato ti sbagli . Anche a me è capitato di fermare alcune signore con il cagnolino perché io quando ne vedo uno non resisto . Molte mi hanno sempre guardato di traverso , mugugnando e rispondendo a monosillabi per poi tirare il cane e alzare i tacchi . Io sono notoriamente donna , fino a prova contraria . Non credo c’entri nulla il Cat calling o cio di cui parlate . E’ la gente che non vuole che gli si rompa il c.a.z.z.o , sono diventati allergici alla socializzazione con estranei , sopratutto nel Nord Italia
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  10. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,732 Membro dal Aug 2020 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    Ecco adesso mi rendo conto che poteva configurarsi il reato di cat calling...
    No, assolutamente. Perché tu, correttamente, non appena hai realizzato che il tuo approcciò non era gradito, hai subito desistito.
    Un eventuale reato ai configurerebbe solo con la riproposizione insistita di un approccio nonostante chi lo riceve dimostri palesemente di non gradirlo.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"