Che cos'è l'amore? - Pagina 4

Discussione iniziata da Ray88 il 11-05-2021 - 49 messaggi - 2285 Visite

Like Tree41Likes
  1. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,555 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #31

    Predefinito

    ... assolutamente no ... la favoletta del vero innamoramento è totalmente sballata ... l'innamoramento è totale assenza di lucidità mentre nel matrimonio si è ben lucidi perché si condivide tutto e si vede tutto ... ci possono essere casi di fidanzamenti brevissimi e quindi matrimoni in piena fase d'innamoramento ma sono i primi a scoppiare appena finisce la cecità dovuta alla mancanza di lucidità e ti accorgi chi ti sei sposato ...
    ... l'amore è lucido e razionale e per amare si deve scegliera d'amare ... non cade dal cielo l'amore e non è conseguenza della valanga di trombate che si fanno nell'innamoramento ...
    ... e non c'è un desiderio definitivo di vita insieme senza pensare a niente perché nella vita matrimoniale i problemi sono tantissimi e i dubbi pure ... pensare che tutto è deciso e sancito è da ingenui ... ogni giorno si riformula la scelta di continuare a vivere insieme e ogni giorno in più è una conquista ragionata ...

    ... hai una visone non adolescenziale ... bensì inesistente ... pensa solo che durante l'innamoramento la donna è sempre profumata ... cosa che non è più nella vita matrimoniale ... perché si passano con lei anche le ore o i giorni tra una doccia e l'altra ... per dire ... perché in fin dei conti anche la più splendida ragazza produce sostanze di scarto con odori allegati!


    ... another perspective ...
     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,617 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #32

    Predefinito

    Convengo che innamorarsi e' perdere la testa e decidere di sposarsi e' sapere bene cosa si fa. L' amore del resto non e' un fatto razionale ne' puo' riguardare la sola sfera sentimentale (quando qualcuno vorrebbe ribadire che basta il sentimento, mi fa sentire preso in giro).
    Si tratta quindi di una fase che segue la sua evoluzione.
    Ci si puo' innamorare pensando soltanto alla " brava persona" o alla "persona giusta"?
    Qualcuno forse non ci credera': nessuna donna mai mi e' piaciuta o mi ha fatto qualche particolare effetto, cosi'.
    Mi sono stufato, ora, di Grillo e delle sue ville. Sono quadri che proprio non mi metterei alla parete. Non ho avuto voglia di dipingere, in questi giorni. Vi rimetto la veduta di mare e di Marettimo, da Favignana. E' questione di sollevare l' occhio da immagini precedenti....
     
  3. L'avatar di _Cristallina_

    _Cristallina_ _Cristallina_ è offline FriendMessaggi 4,373 Membro dal May 2013
    Località Italia
    #33

    Predefinito

    L'amore è quando la tenerezza dell'amato ti accompagna anche quando quest'ultimo non ti è fisicamente accanto.
    Minsc likes this.
     
  4. toshio27 toshio27 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4,434 Membro dal Feb 2013 #34

    Predefinito

    Aggiungo solo (Non ripeto le stesse cose, ma condivido laddove ho like-ato) che dipende molto dall'età e anche dal tempo che dura.
    Personalmente credo di amare ancora la mia metà. Dopo 30 anni (tra poco a giugno) ma in tutto questo tempo si è trasformato molto il nostro legame e il modo di viverlo. Ad esempio è cresciuta moltissimo la fiducia reciproca. Ma anche la sfera del rispetto.
    I primi anni era fortemente passionale. Il sesso era determinante (almeno per me). Ora non lo è più. Voglio dire. È sempre importante ma non più al primo posto. Ho scoperto in tanti anni tantissime altre cose che ci hanno legato e tenuto uniti. Anche in situazioni molto avverse.
    Dunque cos'è? Tanto. Tante cose. Emozioni in primis ma non solo fisiche. Condivisione e rispetto. Passione, ovviamente, anche!
     
  5. L'avatar di irrisolto

    irrisolto irrisolto è offline Super ApprendistaMessaggi 771 Membro dal Mar 2018
    Località Treviso, Veneto, Italia
    #35

    Predefinito

    Se può aiutare: "Non è una gomma, non è una caramella".
    💏
    Ex audente.
     
  6. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 27,651 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #36

    Predefinito

    L 'amore è come un viaggio.. affascinante ed emozionante..nei primi tempi😍 poi diventa .accattivante.😋. .ingannevole..e pure noioso...😂
    In pratica...parti con turbo 2000..e ritorni con un calesse🤣🤣🤣🤣

    Solo cambiando spesso partner..si può vivere sempre di...passione❤️

    Wow
    Accidenti a te.👄Wowsiamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄
     
  7. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,555 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #37

    Predefinito

    Spettrale,
    quello è innamorarsi e da come parli si rende evidente perché sei un single incallito ...
    ... another perspective ...
     
  8. L'avatar di Lux_Aeterna

    Lux_Aeterna Lux_Aeterna è offline PrincipianteMessaggi 66 Membro dal May 2021
    Località Torino, Italia
    #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ray88 Visualizza Messaggio
    Che cos'è l'amore? O meglio, il sentimento d'amore.

    In una relazione che ho avuto qualche tempo fa (già adulti), mi è capitato di voler bene alla persona, ma di non provare altro che affetto. Questo l'ho riconosciuto, bene. L'amore io non lo riconosco, non so definirlo.
    E' una bella domanda. Che non ha una risposta semplice.
    Il motivo è che con la parola "amore" si intendono cose diverse. E finché non ci si mette d'accordo su cosa si intende, non ci si capisce.

    Dopo averci riflettuto molto, io distinguo tra:
    1. Amore vero e proprio
    2. Amore romantico
    3. Innamoramento (infatuazione, cotta, ecc.)

    Mentre di solito quando qualcuno dice "amore" non distingue tra i tre elementi sopra.


    • Per me l'amore vero è proprio è avere a cuore il benessere e la felicità dell'altro - anche più della propria. E' un sentimento altruistico.
    • Mentre l'amore romantico è un misto di emozioni, anche contrastanti (ti amo e ti odio; farei di tutto per te, ma non ti lascio libero, ecc.). Spesso assume forme egoistiche (tipo nella gelosia).
    • L'innamoramento è uno stato temporaneo di estasi illusoria, in cui vediamo l'altro perfetto, meraviglioso ed indispensabile, cioè migliore di quello che è.


    Quando parlano di "amore", molti in realtà intendono l'innamoramento. E quando quello finisce, dicono che "E' finito l'amore". Vorrebbero vivere sempre innamorati, ma questo non è possibile.

    ma non è che ci stiamo impazzendo, pensiamo di voler troncare il rapporto perché non sappiamo quello che proviamo, quando invece l'amore è proprio questo che stiamo vivendo e non ce ne accorgiamo?
    E' una bella osservazione.
    In effetti certe persone scartano quello che stanno vivendo, perché la cultura romantica ed i media esaltano l'innamoramento, quindi tutto quello che appare meno "eccelso" sembra di poco valore.
    Si insegue la "favola" e si tralascia la realtà - magari preziosa ma imperfetta.

    Bisognerebbe fidarsi di più del proprio sentire, e meno delle opinioni altrui :-)

    Da adolescenti si sa che le emozioni siano più ballerine e più "vive" (oppure no, non lo so).
    Da adolescenti si è in preda agli ormoni e ben poco consapevoli.
    Quindi si tende a passare da un innamoramento all'altro, ma si è anche così aperti di cuore da essere capaci di amare in modo totale (oblativo, come dono).

    si riesce a vivere una relazione in maniera equilibrata, da innamorati? O si perde sempre il lume della ragione?
    Da innamorato perdi sempre il lume della ragione. Sei come drogato :-D
    (nel cervello si attivano le stesse aree di quando ci si droga!)
    passerosolitario84 likes this.
     
  9. L'avatar di Ray88

    Ray88 Ray88 è offline ApprendistaMessaggi 407 Membro dal Dec 2009
    Località Girati, sono dietro di te.
    #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lux_Aeterna Visualizza Messaggio
    E' una bella domanda. Che non ha una risposta semplice.
    Il motivo è che con la parola "amore" si intendono cose diverse. E finché non ci si mette d'accordo su cosa si intende, non ci si capisce.

    Dopo averci riflettuto molto, io distinguo tra:
    1. Amore vero e proprio
    2. Amore romantico
    3. Innamoramento (infatuazione, cotta, ecc.)

    Mentre di solito quando qualcuno dice "amore" non distingue tra i tre elementi sopra.


    • Per me l'amore vero è proprio è avere a cuore il benessere e la felicità dell'altro - anche più della propria. E' un sentimento altruistico.
    • Mentre l'amore romantico è un misto di emozioni, anche contrastanti (ti amo e ti odio; farei di tutto per te, ma non ti lascio libero, ecc.). Spesso assume forme egoistiche (tipo nella gelosia).
    • L'innamoramento è uno stato temporaneo di estasi illusoria, in cui vediamo l'altro perfetto, meraviglioso ed indispensabile, cioè migliore di quello che è.


    Quando parlano di "amore", molti in realtà intendono l'innamoramento. E quando quello finisce, dicono che "E' finito l'amore". Vorrebbero vivere sempre innamorati, ma questo non è possibile.


    E' una bella osservazione.
    In effetti certe persone scartano quello che stanno vivendo, perché la cultura romantica ed i media esaltano l'innamoramento, quindi tutto quello che appare meno "eccelso" sembra di poco valore.
    Si insegue la "favola" e si tralascia la realtà - magari preziosa ma imperfetta.

    Bisognerebbe fidarsi di più del proprio sentire, e meno delle opinioni altrui :-)


    Da adolescenti si è in preda agli ormoni e ben poco consapevoli.
    Quindi si tende a passare da un innamoramento all'altro, ma si è anche così aperti di cuore da essere capaci di amare in modo totale (oblativo, come dono).


    Da innamorato perdi sempre il lume della ragione. Sei come drogato :-D
    (nel cervello si attivano le stesse aree di quando ci si droga!)
    Grazie per il tuo post, ma ti faccio una domanda: secondo te cos'è una relazione in cui, per una delle due parti, non viene percepita la fase di innamoramento/euforia iniziale e col passare dei mesi, cresce soltanto un forte voler bene alla persona, un bel feeling, un bel rapporto. Almeno per una delle due parti però, non è mai arrivata la fase iniziale di innamoramento.

    Secondo te è un qualcosa che può comparire (non mutare, proprio comparire) anche dopo diversi mesi? Come definiresti tu questo rapporto?

    «Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale. E' il coraggio di andare avanti che conta.»
     
  10. L'avatar di bigcrazy

    bigcrazy bigcrazy è offline Super ApprendistaMessaggi 557 Membro dal Aug 2014 #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Quando ti innamori lo riconosci, perché ti senti in uno stato di ebbrezza, ti passa la fame, non fai altro che pensare alla persona, hai sempre voglia di lei.

    La relazione che descrivi è un po' triste alla tua età, è più una cosa che fanno gli adulti ormai stremati dalle pene d'amore, si scelgono un partner con cui stanno bene ma senza sentire le farfalle nello stomaco.
    Esatto, mi hai rubato le parole dalla tastiera.

    Quanto ti innamori te ne accorgi, non ha bisogno di farti nessuna domanda. Se ti fai la domanda, hai già la risposta.