Che scuola superiore per un ragazzo speciale? - Pagina 6

Discussione iniziata da trale il 12-09-2017 - 78 messaggi - 12628 Visite

Like Tree73Likes
  1. Berlin__ Berlin__ è offline BannedMessaggi 5,639 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #51

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    A gennaio dovrò scegliere la scuola superiore per mio figlio, che compie 13 anni a dicembre e che ha la sindrome di Asperger (per chi non lo sapesse è un disturbo dello spettro autistico). E' un ragazzo molto immaturo, anche fisicamente, ha scarsissima autostima, è disgrafico e disprassico e ha un forte deficit dell'attenzione. Ha enormi difficoltà ad interagire coi coetanei ed è spesso vittima di bullismo.
    ... lo immagino. Per curiosità, soffre la mancanza di queste 'interazioni sociali' ? francamente coi telefoni ad oggi sono molti ad avere poche interazioni sociali. Chi ha la sindrome di Asperger solitamente non sta meglio da solo ?

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Di contro è molto intelligente, ha un QI molto sopra la media e ha una memoria incredibile. A scuola va bene in matematica e nelle lingue ... in Italiano è un mezzo disastro ma penso sia dovuto alle sue difficoltà di scrittura. Si è appassionato molto a epica, tanto da avere 10 mentre in tecnologia viaggiamo sempre sul 5,5 recuperato all'ultimo ... assurdo avere 5 in tecnologia con una madre architetto e un padre ingegnere ma questi sono i misteri della vita.
    strano ... epica non sapevo nemmeno esistesse come materia. Di solito il grande spartiacque è tra materie umanistiche o scientifiche, ma non mi sembra che si possa vederla in questo modo. Tecnologia (che materia è ?) sarebbe più tecnica come la matematica, epica credo umanistica, cosi come le lingue.

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    Che scuola gli faccio fare? Lui non ha assolutamente idea di cosa potrebbe fare da grande, è troppo immaturo. Mio marito dice di fargli fare il liceo scientifico che è una scuola neutra, che va bene per tutto e poi si vedrà ... l'alternativa sarebbe un istituto tecnico ... ma mio figlio è molto poco portato per le materie tecniche ... soprattutto è negato per tutto ciò che è pratico e manuale ... del resto ha difficoltà nella motricità fine e una scuola dove deve fare dei lavori manuali sarebbe un supplizio per lui.
    Qualcuno ha qualche idea?
    a 13 anni dubito che qualcuno seriamente scelga le superiori con cognizione di causa ... il liceo scientifico si chiama cosi ma si fa un po' di tutto, il classico fa troppe lingue morte come greco antico e latino. Di solito ha senso scegliere in base alle materie in cui si va meglio, ma non mi pare si deduca un quadro chiaro dalla tua descrizione.


     
  2. L'avatar di Regolarefollia

    Regolarefollia Regolarefollia è offline Super FriendMessaggi 5,577 Membro dal Jun 2015
    Località Deep north east
    #52

    Predefinito

    Berlin, nessuno sta bene da solo. Gli Asperger soffrono la solitudine quanto chi non è neurodiverso, hanno bisogno di sottrarsi per alcuni momenti a quelli che sono stimoli troppo pressanti e che generano uno stato d'ansia ma sentirsi diversi è terribilmente doloroso. Immagina di trovarti in un paese con persone che non parlano la tua lingua e che hanno abitudini a volte incomprensibili, immagina di dover vivere ogni giorno della tua vita come uno straniero. Comprendi? Non c'è nesso tra il non riuscire a comunicare ed il bisogno di affetto.
    Tecnologia è una materia esistente fin dalla secondaria di primo grado, comprende (sintetizzando) informatica e disegno tecnico.
     
  3. trale trale è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 14,362 Membro dal Feb 2015 #53

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    ... lo immagino. Per curiosità, soffre la mancanza di queste 'interazioni sociali' ? francamente coi telefoni ad oggi sono molti ad avere poche interazioni sociali. Chi ha la sindrome di Asperger solitamente non sta meglio da solo ?.
    Sì soffre molto perché vorrebbe avere degli amici ma è incapace di porsi nella maniera in cui si pone un ragazzo della sua età. Con suo fratello ha un bel rapporto e alcuni amici di suo fratello lo includono spesso nelle uscite in gruppo per fortuna. Adesso a scuola sono solo 5 maschi in classe, l'ambiente è molto tranquillo e sicuramente lui si trova meglio con le ragazze. .[/QUOTE] strano ... epica non sapevo nemmeno esistesse come materia. Di solito il grande spartiacque è tra materie umanistiche o scientifiche, ma non mi sembra che si possa vederla in questo modo. Tecnologia (che materia è ?) sarebbe più tecnica come la matematica, epica credo umanistica, cosi come le lingue..[/QUOTE] Epica è quella parte di letteratura che narra ad esempio l'Odissea. Non ha un profilo preciso, mio figlio. Epica gli piace perché tutto questo intreccio di personaggi, umani e divini e queste vicende, lo appassiona molto.È portato per le lingue, gli viene naturale parlare in inglese ed è agevolato dal fatto che non ha filtri come la timidezza.Tecnologia è l'equivalente di educazione tecnica per intenderci ... allo scientifico aveva disegno e storia dell'arte ma di disegno faceva pena perché tutte le attività manuali, soprattutto di motricità fine, sono molto complicate per lui.
    a 13 anni dubito che qualcuno seriamente scelga le superiori con cognizione di causa ... il liceo scientifico si chiama cosi ma si fa un po' di tutto, il classico fa troppe lingue morte come greco antico e latino. Di solito ha senso scegliere in base alle materie in cui si va meglio, ma non mi pare si deduca un quadro chiaro dalla tua descrizione.
    È difficile infatti la scelta, abbiamo scelto lo scientifico perché era "neutro" come dici tu si chiama scientifico ma si fa un po' di tutto e fino all'ultimo eravamo in dubbio se cambiare o meno.Una delle motivazioni del cambio è anche l'assenza almlicro delle scienze umane del disegno tecnico, l'anno scorso non aveva prodotto quasi niente in classe, trascinare 5 anni materie comecquesta, in modo insufficiente ... e poi strappare una sufficienza per una media mal fatta con storia dell'arte ... non ha molto senso. D'accordo che non è materia di indirizzo ma meglio allora non farla e dare un taglio più umanistico.
     
  4. L'avatar di SalvoM.

    SalvoM. SalvoM. è offline JuniorMessaggi 2,190 Membro dal Oct 2019 #54

    Predefinito

    Vedo che già ti hanno risposto in tanti, e forse qualcuno ti ha già scritto le cose che ti dirò adesso io, ma provo a darti lo stesso qualche consiglio:
    1) hai scritto che, oltre a tutto, tuo figlio è dislessico... È fondamentale, allora, farti rilasciare una relazione che attesti questa condizione da presentare alla scuola. È indispensabile che sia rilasciata da una struttura pubblica, ma di solito se la fai fare da un professionista privato ( un logopedista va benissimo ) poi la struttura pubblica te la rilascia senza eccessivi problemi. Con questo attestato, tuo figlio avrà diritto a tutta una serie di strumenti compensativi ( dagli audiolibri ad un trattamento particolare da parte dei prof di materie letterarie ) che gli renderanno meno problematico il percorso scolastico;
    2) va bene il liceo scientifico, ma io, forse, preferirei lo scientifico tecnologico, dove non c'è il latino, di solito una brutta bestia per i dislessici;
    3) infine, forse non sarai d'accordo, ma io valuterei la possibilità di scegliere una scuola privata invece che pubblica.. Per il motivo banale che voi genitori avreste più "diritto" ad essere ascoltati dai prof. in relazione alle problematiche del ragazzo. Anche per prevenire eventuali fenomeni di bullismo. Immagino che questa mia osservazione non troverà d'accordo molti, anche io di norma preferirei una scuola pubblica, ma in questo caso particolare credo che il ragazzo ( e pure i suoi genitori ) troverebbero più facilmente "tutela" in una struttura privata.
    Ultima modifica di SalvoM.; 23-10-2019 alle 21:00
     
  5. trale trale è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 14,362 Membro dal Feb 2015 #55

    Predefinito

    Aggiornamento, ieri sono andata a parlare col professore di sostegno. Mi ha fatto un'ottima impressione.
    Mio figlio partecipa in classe, parla e fa domande. Gli argomenti gli piacciono tutti, forse non mto diritto ed economia ma lui (il prof.) fa degli schemi riassuntivi per mio figlio e gli procura gli appunti.
    Di latino va bene, ha fatto una verifica di matematica e ha preso 7-, è sicuramente meno pesante della matematica dello scientifico, lunedì ci sarà tema.
    Devo dire che mi sono un po' tranquillizzata. Sia per la collaborazione con la scuola, sia per l'interesse dimostrato da mio figlio.
    Il fatto che la maggior parte delle materie siano principalmente orali lo rende molto più sicuro di sé stesso perché la sua produzione orale è molto buona e gli consente di mostrare più spesso i suoi punti di forza.
    Certi che quando era in 3 media, mai avrei pensato per lui al liceo delle scienze umane, non sapevo nemmeno che esistesse ...
    E purtroppo aggiungo, essendo io e mio marito un architetto e un ingegnere, entrambi portati per la matematica e le materie tecniche, siamo stati un po' prevenuti, nemmeno le abbiamo mai prese in considerazione le scuole con un taglio umanistico.
    Ma bisognerebbe sempre ricordarsi che la cosa più importante è l'attitudine di uno studente perché controvoglia è impossibile studiare.
    rabe likes this.
     
  6. L'avatar di SalvoM.

    SalvoM. SalvoM. è offline JuniorMessaggi 2,190 Membro dal Oct 2019 #56

    Predefinito

    Considera il mio suggerimento sulla certificazione della dislessia... Magari non usarla subito, se non lo ritieni opportuno, ma tienila di scorta per eventuali problemi futuri con nuovi professori. È una forma di tutela per tuo figlio.
     
  7. trale trale è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 14,362 Membro dal Feb 2015 #57

    Predefinito

    Salvo non è dislessico ma disgrafico e in ogni caso essendo il suo un disturbo dello spettro autistico ha già la 104.
     
  8. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 12,901 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #58

    Predefinito

    Son contenta che al momento si trovi bene , ci saranno alti e bassi come per tutti gli studenti, come è normale che sia , prendili con calma, è sempre difficile sostenere i figli che crescono , tanto più se sono un po’ speciali.
    norge likes this.
    "La felicità spesso si insinua attraverso una porta
    che non sapevate di aver lasciato aperta."
    John Barrymore
     
  9. L'avatar di SalvoM.

    SalvoM. SalvoM. è offline JuniorMessaggi 2,190 Membro dal Oct 2019 #59

    Predefinito

    Per trale:
    Scusami, non avevo capito avesse la 104.
    Ok, mille auguri.
     
  10. L'avatar di cavalletto

    cavalletto cavalletto è offline Super FriendMessaggi 5,287 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #60

    Predefinito

    Un mio caro amico, medico chirurgo, ha un figlio particolare, come il tuo.
    LO iscrisse in un liceo scientifico tradizionale statale, lo stesso dove uno va dei miei figli.
    ORa è in quarta, ha ricevuto solo un debito in seconda, fa fatica come tutti i ragazzi, anzi magari di più, ma ce la sta facendo.
    Se desideri un confronto con chi ci è già passato vi metto in contatto.
    Non usare 7 parole dove ne bastano 4.