Che silenzio

Discussione iniziata da sbagliata92 il 12-09-2021 - 15 messaggi - 2197 Visite

Like Tree16Likes
  1. sbagliata92 sbagliata92 è offline ApprendistaMessaggi 323 Membro dal Jul 2021 #1

    Predefinito Che silenzio

    Domenica uggiosa nel paesello di sbagliata… sono sola e la mente va… Oggi il mio extra avrebbe voluto vedermi, ho fatto leva su tutto il mio autocontrollo ed ho detto NO! Ho deciso che prima di fare una qualsiasi cosa devo mettere ordine nella mia vita… lui pensa che se inizio a smuovere le acque mi ritrovo solo con il doppio dei pensieri e che mi devo godere i momenti che la vita mi sta dando… ma io non ci riesco, ho un tormento interiore (non so se tormento è il temine giusto) che proprio non riesco a cacciare via, sarà dovuto anche alla realizzazione di tutto… non lo so… parlare con voi che non mi conoscete mi fa sempre bene (salvo qualche caso), anche questa volta non so cosa chiedervi con esattezza, solo da dove si inizia a mettere in ordine la propria vita?

    p.s. ho letto due 3d vecchi “il ritorno a casa” e “confessare o meno un tradimento” li ho trovati davvero molto interessanti, bisognerebbe portare sempre i 3d verso quelle direzioni…
    Avatar64 likes this.


     
  2. L'avatar di Spaturno999

    Spaturno999 Spaturno999 è offline Super ApprendistaMessaggi 689 Membro dal Feb 2021 #2

    Predefinito

    Sbagliata io non ho tradito, quindi non posso capire a pieno la tua situazione.
    Mi pare di capire che hai avuto una figlia giovanissima, e che quindi il matrimonio sia stato, diciamo, molto accelerato nei tempi.
    Le frasi di tuo marito mostrano che probabilmente entrambi vi siete trovati in una situazione in cui non volevate stare.

    Che dire, le strade sono 2:
    La prima è fare come dice il tuo amante: ti godi il fatto che tuo marito sia spesso via e con molta discrezione ti godi quel che puoi.
    La seconda è cercare di fare il punto della situazione con tuo marito per cercare di capire se c'è possibilità di ripartire o vi conviene separarvi.

    Come gestire la cosa al meglio, anche per tua figlia, lo puoi sapere solo tu.
    Se quello che ti attanaglia è il senso di colpa, a fronte del comportamento e delle frasi di tuo marito non ne avrei, perché le possibilità che lui sia nella tua stessa situazione sono abbastanza alte.

    Se decidessi per tentare la separazione naturalmente l'unica cosa che mi sento di consigliarti è di prendere le cose con calma e prima di tutto prepararti un background tale da poter essere indipendente, poi parlarne con tuo marito.

    Ciao
    sbagliata92 likes this.
     
  3. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline JuniorMessaggi 1,861 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Sbagliata,
    Consigliarti è un’impresa ardua, perché entrambe le opzioni possibili nella tua situazione sono dolorose per un po’ di persone.
    Però, concordo con Spaturno, che nel caso di specie, la scelta è solo tua, in quanto sarai la prima a pagarne le conseguenze nel bene e nel male.
    Come ben sai non ho un’esperienza personale diretta nel tipo di tormento che ti attanaglia, in quanto non ho mai vissuto per scelta e convinzioni personali una storia extra, ma soprattutto perché nel mio matrimonio non è mai mancato niente.
    L’unica vera crisi affrontata, per il ritorno fortuito di un’amore adolescenziale, il primo amore, la ho gestita con mia moglie, senza nasconderle niente, chiaramente con tanta sofferenza per entrambi.
    Però, allora ho scelto e coerente alla mia filosofia di vita, che una volta fatta una scelta non bisogna rimuginarci su, sono andato avanti, continuando la storia con la mia compagna di vita.
    Per quanto concerne, invece, la tua situazione specifica posso portarti un solo esempio, a me noto, di una donna che vive in un paese del Sud, non tanto lontano dal tuo, anche lei sposata giovanissima per una gravidanza inattesa, per di più anche con un’altro figlio concepito dopo nel matrimonio.
    Il marito sempre fuori al Nord a cercare lavoro, forse lì con una o più donne con cui si sollazzava, lei invece a mandare da sola avanti la famiglia con enormi sacrifici, non so se anche lei, nel frattempo, si era fatta una storia extra, ma non credo.
    Finché un giorno dice basta di vivere una storia incompleta e chiede la separazione dal marito, decidendo che può camminare da sola, tieni conto che lei ha meno di quarant’anni e la prima figlia è più che maggiorenne.
    Ecco, se ha fatto bene o male, solo lei lo potrà valutare tra un po’ di tempo, però ha fatto una scelta.
    sbagliata92 likes this.
    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”(Ezra Pound)
     
  4. sbagliata92 sbagliata92 è offline ApprendistaMessaggi 323 Membro dal Jul 2021 #4

    Predefinito

    In questa mia storia ci ho investito 15 anni della mia vita, ho rinunciato a tutto per questo, non me ne pento come non me ne pento del tradimento… è che io non posso tenere in piedi questa farsa per sempre, non è proprio nelle mie corde… purtroppo so che ho solo 2 vie possibili e che la cosa migliore sarebbe quella di parlare con mio marito in primis, senza parlare del tradimento, ma intavolare una discussione seria con lui è davvero un’impresa ardua… vi ringrazio davvero tanto per le vostre risposte, mi dispiace essere sempre così pesante ma non riesco proprio a prendere la cosa con la stessa leggerezza del primo mese.
    Avatar64 likes this.
     
  5. Alinaebasta Alinaebasta è offline ApprendistaMessaggi 414 Membro dal Sep 2020 #5

    Predefinito

    Da dove si inizia a mettere in ordine la propria vita?
    Che bella e difficile domanda, quando e se lo scopri ti prego dillo pure a me 😉.
    Intanto ti lascio il titolo di un libro, leggero eeh niente di complicato ma a me un pochettino ha aiutato : 'Succede sempre qualcosa di meraviglioso' di Gianluca Gotto. Se ti va..
    sbagliata92 and rabe like this.
    Come un pois in un mondo di righe
     
  6. Iote Iote è offline ApprendistaMessaggi 213 Membro dal Feb 2021
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Dove iniziare....
    ....fossi io, cercherei di capire e definire cosa é questo "tormento 'che sento. Cosa lo fa nascere. Quando mi nasce. Cosa in me lo fa nascere...
    Mi impegnerei, con tutta la mia piú sincera onestà ad affrontarlo..... Essere onesti con sé stessi, per me, é un ottima base di partenza.

    Definirlo, capirlo, accettarlo, cercare di cambiare se si sente che le scelte e i comportamenti fatti non ci appartengono.
    Non credo che ci siano altre strade da percorrere.... Tranne quella del' ignorare e fuggire dalle problematiche irrisolte...... Peccato però che da noi stessi non si può fuggire a vita. Prima o poi ci raggiungiamo, e lin quel momento dobbiamo impegnarci per fare chiarezza.

    Ps. Ti fa bene parlare qui sul forum, perché questi forum possono fare, in momento di crisi, da effetto da terapia di gruppo.
    ..... Per farti un esempio tipo i gruppi di condivisione degli alcolisti anonimi...
    Questa é una delle tante spiegazioni.
    Belle cose e in bocca al lupo
    sbagliata92 likes this.
     
  7. Mike72 Mike72 è offline ApprendistaMessaggi 448 Membro dal Nov 2016
    Località Sicilia
    #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sbagliata92 Visualizza Messaggio
    Domenica uggiosa nel paesello di sbagliata… sono sola e la mente va… Oggi il mio extra avrebbe voluto vedermi, ho fatto leva su tutto il mio autocontrollo ed ho detto NO! Ho deciso che prima di fare una qualsiasi cosa devo mettere ordine nella mia vita… lui pensa che se inizio a smuovere le acque mi ritrovo solo con il doppio dei pensieri e che mi devo godere i momenti che la vita mi sta dando… ma io non ci riesco, ho un tormento interiore (non so se tormento è il temine giusto) che proprio non riesco a cacciare via, sarà dovuto anche alla realizzazione di tutto… non lo so… parlare con voi che non mi conoscete mi fa sempre bene (salvo qualche caso), anche questa volta non so cosa chiedervi con esattezza, solo da dove si inizia a mettere in ordine la propria vita?

    p.s. ho letto due 3d vecchi “il ritorno a casa” e “confessare o meno un tradimento” li ho trovati davvero molto interessanti, bisognerebbe portare sempre i 3d verso quelle direzioni…
    (Salvo qualche caso) …mica ti riferisci a me?...ahahah!...Cara se così è mica potevo farti gli applausi, è pur vero che siamo in una sezione di infedeltà, ma non la possiamo pensare tutti allo stesso modo.

    Detto questo fanciulla sudista, il tuo extra ti voleva vedere?...o scopare?...credo tutte e due le cose…ma non ha fatto i conti con la tua leva dell’autocontrollo…(sapessi quanto autocontrollo ho io nel mio lavoro e in questo forum a non rispondere a certi testicoli)… peccato che questa leva non ti suggerisce di dire NO anche con le chat… e lui percepisce che non vuoi veramente mettere fine…mettici pure adesso che sa che tuo marito non c’è, si farà ancora sotto, e la proposta di goderti i momenti della vita ti offre te la farà ancora.

    Bello il discorso di godersi la vita…molto romantico peccato che lo dica alle mogli altrui che si scopa… Chissà se a sua moglie gli darebbe la stessa opportunità di godersi anche lei opportunità che la vita le offre ...cornificandolo, presumo visto che lui lo dice agli altri che si sentirebbe la persona più felice di questo pianeta?….dubito, i traditori preferiscono scoparsi le mogli degli altri...e non che gli venga scopata la moglie.
    A sto punto cosa fare?...L’unica cosa da fare è quella che non farai, perchè è scomoda e impopolare.
     
  8. sbagliata92 sbagliata92 è offline ApprendistaMessaggi 323 Membro dal Jul 2021 #8

    Predefinito

    @Mike dovresti chiamarti empatia! Non ti rispondo oltre…
    @Alina leggerò sicuramente quel libro…
    @lote grazie del pensiero ne farò tesoro
     
  9. L'avatar di olograf

    olograf olograf è offline Super ApprendistaMessaggi 587 Membro dal Jan 2011
    Località roma
    #9

    Predefinito

    Sbagliata (brutto ma già te l'ho detto) le cose sono due ,primo se sei presa allora vivila la tua storia ma tolto il sesso credo che lui impegnato non lascia la moglie.
    Secondo,ti neghi questo piacere e cerchi di ricostruire con tuo marito ma con basi sia di sincerità e più solide
    Ci sarebbe la terza ipotesi e sarebbe, tu non provi niente per tuo marito ,l'amante non schioda da casa ,ti rimane la sola strada possibile di separarti tanto dalla tua hai la giovane età spero so che tu lavori e hai chi ti aiuta per tua figlia.
    Sono sempre le solite ipotesi che leggo qui
    sbagliata92 likes this.
     
  10. L'avatar di Stormrider

    Stormrider Stormrider è offline Super ApprendistaMessaggi 834 Membro dal Aug 2021 #10

    Predefinito

    L'ultima possibilità è farti un altro amante, diverso dal primo, così da far arrabbiare ancora di più i bacchettoni del forum pronti a giudicare.

    L'unico consiglio sensato invece, è quello di valutare la situazione con tuo marito a prescindere da eventuali amanti. Non fare l'errore di pensare "ora lascio mio marito così posso passare all'amante", per non crearti aspettative che probabilmente verranno deluse. Ma devi pensare alle due cose in modo separato, senza che l'una influenzi in alcun modo l'altra.

    Ma il fatto che devi goderti la vita è in generale vero: la vita è una e questa è una verità assoluta. La vita va vissuta al meglio possibile, poiché il tempo che passa nessuno te lo ridà indietro. Cerca di non trovarti mai nella situazione in cui ti metti a pensare troppi "e se...?"
    A man carried a monkey about for a show, and because he was a little wiser than the monkey, grew vain, and conceived himself as much wiser than seven men.