Chi di voi è Fisioterapista?

Discussione iniziata da Flik il 10-01-2018 - 1 messaggio - 613 Visite

  1. Flik Flik è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal Dec 2017 #1

    Predefinito Chi di voi è Fisioterapista?

    Salve!
    Volevo chiedere delle cose a chi fa il fisioterapista:
    quanto siete frustrati con questo lavoro?

    ve lo chiedo perchè, leggendo in giro per vari forum di fisioterapia ed essendo uscito dalla raccapricciante esperienza dell'università, non sono sicuro di fare questo lavoro.
    Un Fisioterapista in una discussione (riguardo al fatto che in alcuni casi si può percepire solamente 12 euro lordi all'ora cioè circa 8 euro netti) giustamente scrive :" 12 euro all'ora sono un insulto alla dignità !!! com'è possibile tutto ciò?
    lavoro da circa 2 anni, per alcuni non saranno neanche tanti ma mi faccio un mazzo ogni anno per studiare e migliorarmi(+ tutte le spese che comportano i vari corsi, master...)...dove la prendo la motivazione per andare a lavorare e trattare pazienti con il massimo impegno?!?!? non sono assolutamente disposto a sottostare a queste condizioni, è una questione di dignità"

    Come dargli torto? Effettivamente questa è un professione in continuo aggiornamento tramite corsi e master. Dovevo iniziare un master a Gennaio ma ho rinunciato. Avrei dovuto spendere 5600€ piu le trasferte ma non ero sicuro. Ti fai magari un **** come un cestone per tenerti sempre aggiornato e dare al paziente il meglio quando poi ti ritrovi a dover fare il manovale per 8€ netti all'ora quando sul tariffario dell'AIFI c'è scritto che un fisioterapista con partita IVA che agisce come libero professionista in studi privati deve essere retribuito 23/25€ lordi l'ora (dipende dalla regione).

    Capisco che uno può dire "l'importante è la passione per il lavoro che fai!" giusto ma qui signori il tetto è basso e si batte la testa molto presto: chi me lo fa fare di farmi il **** e spendere soldi in corsi di formazione per poi non essere riconosciuto per quello che valgo?Non è che abbia un passione sfrenata per questo lavoro però mi piace la terapia manuale, la trovo molto affascinante; se però devo spendere soldi e tempo e poi essere retribuito come una che pulisce le scale non credo di starci...cavolo è frustrante! un'altro addirittura ha scritto che sono 7 anni che lavora per 8€ netti l'ora...bah! capisco che i post dove ho letto queste cose sono un pò datati (2010 circa) però booooh! anche all'ospedale dove ho fatto tirocinio alcuni tutor mi hanno detto "guarda se puoi cambia lavoro...prenditi la laurea ma poi cambia che è meglio!"

    cosa mi dite voi?

    Grazie!