Ciao dieta, benvenuta ossessione!!

Discussione iniziata da janeAusten il 09-07-2018 - 8 messaggi - 356 Visite

Like Tree3Likes
  • 1 Post By petitenoir
  • 1 Post By rabe
  • 1 Post By fausto62
  1. L'avatar di janeAusten

    janeAusten janeAusten è offline ApprendistaMessaggi 334 Membro dal Jan 2017 #1

    Predefinito Ciao dieta, benvenuta ossessione!!

    Ciao a tutti cercherò di esser breve nel raccontare il mio problema ed avrei bisogno di un consiglio..
    Dopo il vecchio lavoro sono ingrassata molto, certo ho sempre un bel viso ma cmq sono robusta..
    Decido di mettermi a dieta dopo un anno di sacrifici senza risultati e per un problema di salute decido con la dottoressa di eliminare i carboidrati essendo che si alza l insulina..
    Cmq 3 mesi fa mi metto d 'impegno e con sport e dieta, mangiando molto ma evitando i carboidrati.. mi peso una settimana fa ed esulto di gioia avendo perso 11 chili.. yep ( ne devo perdere altri 18 per ritrovare il mio pesoforma perfetto)
    Il problema direte voi? sto ricadendo di nuovo in depressione e quando cado in depressione inizio a mangiare a dismisura solo per farmi del male..
    Ho introdotto nuovamente la pizza una volta a settimana e ci sta anche se vorrei di nuovo eliminarli i carbo, il problema e che tra ieri ed oggi che per una delusione amorosa ho iniziato a mangiare come per riempire un vuoto.. si ho fatto anche sport ma i chili inizio a sentirli..
    pensandomi oggi ho messo su 1 chilo solo abbuffandomi di gelato tra ieri ed oggi e non parlo di piccole quantità (un bicchiere neanche grandissime) poi oggi a pranzo un piatto di pasta e al pomeriggio il gelato e poi 2 tost...
    non capisco perchè reagisco così mi faccio schifo da sola dovrei continuare il mio percorso più per salute che per altro.. che poi i latticini non potrei nemmeno mangiarli essendo che mi escono le bolle sul braccio help me.. cosa dovrei fare per evitare di mangiare così molto? sono nervosissima!


     
  2. L'avatar di janeAusten

    janeAusten janeAusten è offline ApprendistaMessaggi 334 Membro dal Jan 2017 #2

    Predefinito

    davvero nessun consiglio? ufff
     
  3. L'avatar di petitenoir

    petitenoir petitenoir è offline Super FriendMessaggi 5,191 Membro dal Sep 2015
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Concentra il tuo nervoso o la depressione nello sport. Buttarsi sul cibo è solo un circolo deleterio
    janeAusten likes this.
    Non andartene docile in quella buona notte. Infuria, infuria, contro il morire della luce.
     
  4. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline Super SeniorMessaggi 23,812 Membro dal Aug 2010 #4

    Predefinito

    Il mangiare compulsivo é un sintomo.
    A mio avviso per tenere sotto controllo il peso senza vivere perennemente a dieta é necessario curare il corpo (cosa che fai giá), ma anche curare la psiche (e non so se giá lo fai).
    janeAusten likes this.

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  5. L'avatar di janeAusten

    janeAusten janeAusten è offline ApprendistaMessaggi 334 Membro dal Jan 2017 #5

    Predefinito

    non so come curare la psiche.. tipo ora mi sono svegliata .. vi spiego come mi sentivo.. abbandonata e sola... beh fame improvvisa per placarla ho mangiato uno yogurt.. almeno quello ora è il meno dei mali essendo che prima mi buttavo su pizze e cose che fanno male. ogni giorno mangio in caso di attacchi frutta e faccio un pranzo pieno di verdure e proteine per evitare di aver fame durante il giorno bevo molta acqua per saziarmi e funziona... il problema? non riesco proprio a fermare gli attacchi che ho la notte.. cosa posso fare?

    Citazione Originariamente Scritto da rabe Visualizza Messaggio
    Il mangiare compulsivo é un sintomo.
    A mio avviso per tenere sotto controllo il peso senza vivere perennemente a dieta é necessario curare il corpo (cosa che fai giá), ma anche curare la psiche (e non so se giá lo fai).
     
  6. L'avatar di Mercury3000

    Mercury3000 Mercury3000 è offline JuniorMessaggi 1,400 Membro dal Dec 2016 #6

    Predefinito

    è sbagliato eliminare completamente i carboidrati e di certo la loro totale assenza contribuisce a peggiorare il tono dell'umore, portandoti a delle abbuffate compulsive che non fanno bene nè al corpo nè all'autostima. Secondo me dovresti reintrodurli sottoforma di cereali integrali orzo riso, pasta pochissima, la pizza intera è troppa, mangiane metà, e soprattutto pensa che stare bene ti farà guadagnare mille punti sulla persona che ti fa soffrire! Io ho perso 15 chili in un anno e conosco bene queste dinamiche.
    Ultima modifica di Mercury3000; 27-07-2018 alle 10:43
     
  7. L'avatar di petitenoir

    petitenoir petitenoir è offline Super FriendMessaggi 5,191 Membro dal Sep 2015
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Ci sono anche delle app che ti permettono di vedere se stai assumendo la corretta quantità di calorie, carboidrati, proteine, grassi etc. Magari ti possono essere utili.
    Per gli attacchi notturni: perché non riesci ad avere un sonno regolare?
    Non andartene docile in quella buona notte. Infuria, infuria, contro il morire della luce.
     
  8. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline JuniorMessaggi 2,483 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #8

    Predefinito

    Rifletterei sul fatto che ci sono cibi che contengono carboidrati "concentrati" e cibi che contengono dosi inferiori di carboidrati o carboidrati più "leggeri".
    Nella cultura alimentare odierna i legumi vengono sottovalutati per il contenuto di carboidrati, circa il 60-65%. Se mangi 200 gr di fagioli, non ingrassi, se mangi 100 gr di pasta o riso o cereali in genere, ingrassi.
    Nell'inserire una forte quantità di legumi in parziale sostituzione dei cereali, devi tenere presente la flora batterica sbilanciata e dare tempo che si riposizioni: ora ce l'hai tutta pro-cereali, piano piano, mangiando legumi, si sviluppa anche quella pro-legumi ed avrai azzerata la eventuale flatulenza. Comunque mai legumi e cereali nello stesso pasto.
    I cereali e gli zuccheri non devono essere azzerati, ma diminuiti in mesi di paziente e ferma perseveranza. Togli un pò di cereali e zuccheri, inserisci un pò di legumi. Si arriva così a variare in un ciclo di 3-5 giorni, non eliminare i carboidrati, ma gestirli con cibi più o meno concentrati. Così eviti carenze da pasti notturni.
    Stasera mangio una pizza, domani a pranzo e cena legumi e proteine, oltre a tanti vegetali, si compensa.

    Per il discorso dei vuoti sentimentali, banalmente ti direi di imparare a non dover avere troppi sentimenti vorticanti nella mente. Entra qualche volta nel modo maschile di vedere la vita, una sana trombata a volte riempe e fai un atto di carità verso qualche fortunato maschietto.
    flair likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]