Ciao, sono Erosadaiventi

Discussione iniziata da Erosadaiventi il 11-09-2020 - 43 messaggi - 2261 Visite

Like Tree28Likes
  1. L'avatar di Erosadaiventi

    Erosadaiventi Erosadaiventi è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Sep 2020 #1

    Predefinito Ciao, sono Erosadaiventi

    Ciao a tutti, ho scelto come nome Erosadaiventi e ho quarant'anni. Mio marito è uscito come sempre per andare a lavorare ed io come sempre sono a casa da sola, sono tanti anni che vivo sola. Qualche parola con la signora del pianerottolo, a volte mi trovo a parlare con la cassiera del supermercato per non sentirmi così sola. Mi sento sola e umiliata da mio marito, Lui mi da i soldi per tutto quello che faccio, per tenere in ordine la casa mi dà soldi fissi, se cucino bene mi dà extra, quando facciamo l'amore e per lui sono stata brava mi dà soldi extra poi con quei soldi faccio spesa e se avanza qualcosa posso usarlo per me per un profumo, un dolce, un vestito. So che non è giusto come mi tratta, che così non mi rispetta, ma io lo amo e non saprei vivere senza di lui. Spero di trovare in voi qualcuno con cui parlare e sentirmi meno sola. Erosadaiventi
    Haydee and Spettrale like this.


     
  2. L'avatar di SilentScream

    SilentScream SilentScream è offline FriendMessaggi 4,403 Membro dal Dec 2017 #2

    Predefinito

    Benvenuta, mi ha incuriosito il nick ...ma leggendo sono rimasta agghiacciata.

    So che non è quello che hai chiesto, ma io chiamerei subito il centro antiviolenza più vicino, magari anche il consultorio per far presente la situazione e richiedere un percorso terapeutico.

    Sarò diretta, ma voglio sia chiaro che non ti sto puntando il dito contro e non voglio farti star male, ma credo tu abbia bisogno di aprire gli occhi e farti aiutare.

    Non hai parlato della tua famiglia, se ne hai la possibilità, non vergognarti e fatti aiutare anche da loro.
    Questo non è amore...vieni trattata come un cane, se fai il bravo ti do un biscotto... è inumano e mi fermo qui.
    Non è amore neanche il tuo, ma dipendenza o chissà che altro...e tu non stai bene perché ti fai andare bene questo trattamento...e non hai il benché minimo rispetto per te stessa.

    Immagino che avrai paura, ti sarai costruita la tua realtà parallela...ma non c'è niente di giusto in questa storia...e mi fa male, mi fa rabbia leggere cose del genere.
    La situazione non ti sta bene, o non avresti scritto niente del tuo rapporto...ma sei prigioniera e da sola non ce la fai ...ed è una situazione che mi fa molta paura.

    Ti prego, fai il primo passo facendoti aiutare...
    Haydee, Luthor and upsidedown like this.
     
  3. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline JuniorMessaggi 2,256 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Agghiacciato anche io :O
    Non è che funziona così una coppia, almeno non dovrebbe funzionare così.
    upsidedown likes this.
     
  4. L'avatar di Erosadaiventi

    Erosadaiventi Erosadaiventi è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Sep 2020 #4

    Predefinito

    Voi avete ragione, mi rendo conto che c'è qualcosa di malsano nel mio matrimonio ma non è paura. Lui non è violento e mi tratta con tanta gentilezza ma è tanto avaro perché lui è cresciuto con la fissazione che tutto ha un prezzo e tutto funziona col denaro. Io però sono sola, è la solitudine che mi logora l'anima. Alle sei tornerà dal lavoro e dovrò spegnere il telefono così anche nel we che lui è a casa. Tutto è così sfumato nei suoi modi, che credo nessuno mi crederebbe se lo raccontassi al centro antiviolenza, sarebbe la mia parola contro la sua. Poi se perdessi lui sarei ancora più sola.
     
  5. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 2,454 Membro dal Aug 2020 #5

    Predefinito

    Ma possibile che non hai un parente, un'amico/a d'infanzia a cui rivolgerti? Qualcuno della tua vita precedente all'incontro tossico con quest'uomo.
    Ma lui che direbbe se tu gli esponessi l'intenzione di intraprendere qualche iniziativa per conto tuo? Partecipare a qualche gruppo, anche in parrocchia, andare in palestra, fare un corso di qualunque tipo...
    Chiedo per inquadrare la tua situazione, altrimenti oggettivamente difficile da comprendere.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  6. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline JuniorMessaggi 2,256 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Lui non è violento, ma tu DEVI spegnere il telefono? e questa non è violenza?
    Luthor and upsidedown like this.
     
  7. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 2,454 Membro dal Aug 2020 #7

    Predefinito

    Se le cose stanno come lei ce le descrive, si tratta di un chiaro caso di plagio: ovvio che non se ne renda conto, e non se ne renderà conto qualunque cosa noi le diciamo.
    upsidedown likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  8. L'avatar di Erosadaiventi

    Erosadaiventi Erosadaiventi è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Sep 2020 #8

    Predefinito

    Non ho nessuno al mondo. Avevo poche amiche che non sento da anni e ho perso i numeri. Ho solo lui e lo amo, so cosa vuole dire plagio ma non sono plagiata perché so che lui esagera col controllo e sui soldi. Io gli dico sempre che i soldi extra non li voglio ma lui insiste e li lascia lì.sulla credenza. Io ho anche paura a uscire perché viviamo in una periferia di una città brutta e cattiva e uscire di sera ho paura, esco solo per fare la spesa la mattina presto.
     
  9. L'avatar di SilentScream

    SilentScream SilentScream è offline FriendMessaggi 4,403 Membro dal Dec 2017 #9

    Predefinito

    Erosa...io mi rendo conto che non vuoi accettare la realtà, ti posso assicurare che questa è violenza psicologica.
    Intanto se chiamassi, ti darebbero sostegno morale, ti aiuterebbero a capire certi meccanismi...non sei la sola e non devi aver paura di non essere creduta, perché non è così.

    Ti ha "comprato" con il denaro, ti ha privato della tua libertà perché dipendi da lui in tutto e per tutto, non hai nessuno perché devi sempre rendere conto a lui e non puoi disporre dei tuoi soldi...vivi assoggettata a lui e non te ne rendi conto.

    Lo so che ti vergogni e non lo confesseresti mai ad un parente...non ci guadagno a dirti che non stai bene ed è una situazione malata, non mi viene in tasca niente a dirti, fatti aiutare...sono consapevole che non servirà perché non ti rendi conto della situazione, giustificherai tutto...ma ti chiedo, come pensi di trovare qualcuno, anche solo per parlare se sei prigioniera?

    Se ti facessi aiutare, scopriresti che non sei sola...anche solo un gruppo di sostegno...
    Te lo dico col cuore, fai almeno una telefonata...prova a cambiare le cose.
     
  10. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 2,454 Membro dal Aug 2020 #10

    Predefinito

    Però, erosa, perdonami: non vuoi uscire di casa (tranne per fare la spesa) perché hai paura, dici che ami tuo marito, che non è vero che ti ha plagiata, che non ti fa del male, neanche psicologico. Che non vorresti mai lasciarlo, che non vuoi chiedere aiuto.
    Ma allora: PERCHÉ hai scritto questi post su questo forum se non vuoi consigli e non vuoi essere aiutata?
    upsidedown likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"