Collega!

Discussione iniziata da gattap il 09-05-2019 - 14 messaggi - 1104 Visite

Like Tree3Likes
  1. gattap gattap è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Apr 2019 #1

    Predefinito Collega!

    Buonasera. Scrivo perché spero qualcuno di voi possa aiutarmi a capire ciò che sono troppo tonta per capire da sola.
    Premetto che sono fidanzata (in crisi) da anni e che, oltre ad avere avuto delle storie serie e durature ho avuto ben pochi flirt e di quelli stessi che ho avuto…non ho mai colto molto bene i segnali. Sono un po’ una tonta, ecco.


    Spiego (spero) in sintesi la mia situazione:
    lavoro in un’azienda da pochi mesi e, porca miseria, ho preso una cotta epica per un collega. Non abbiamo lo stesso ruolo in ditta, ma lavoriamo abbastanza a contatto. Siamo entrambi fidanzati, lui è convivente da poco. E’ rimasto in azienda e in città (è di fuori) perché ha conosciuto lei, almeno così si vocifera anche se è stato fidanzato con altre ragazze in precedenza sempre della mia città.
    Ad ogni modo, l’ho conosciuto come un tipo schivo e quasi scorbutico che faceva di tutto per rendere ben chiaro e che le poche parole che stava scambiando con te erano solo dovute e necessarie per il lavoro. Più monosillabi che parole. In compenso ogni momento libero lo passava a fare il report alla consorte.
    Dopo le prime settimane però ho notato che, pur essendo l’ultima arrivata in azienda, ero diventata la persona con cui parlava di più ma non solo… ed è questo che mi manda in confusione.
    L’ho beccato più volte a guardarmi con la coda nell’occhio o quando qualche cliente si avvicinava più del dovuto c’era sempre lui che osservava. Mi ha sempre coinvolto con alcuni clienti cercando la mia complicità (complicità non riferita solo verso i clienti in senso stretto, ma anche tra di noi rispetto a quelle situazioni).

    Di sorrisi o di sguardi che andavano oltre lo sguardo di circostanza ce ne sono stati parecchi e sono andati a crescere, anche di quelli a guardarsi negli occhi sorridendo a non finire senza quasi sapere che dirsi. Sia io che lui abbiamo frenato l’andazzo più volte.
    Specifico che comunque non c’è mai stato niente di troppo palese e che anzi il suo atteggiamento l’ho sempre visto come ambivalente. Le conversazioni sono rimaste strettamente nell’ambito lavorativo e si è sempre tenuto a debita distanza. Esempio: se dovevo mostrargli (o viceversa) qualcosa al pc faceva una sorta di balletto avanti e indietro ,quasi incerto se avvicinarsi o meno,anche a costo di non vedere bene lo schermo.

    Detto questo, nel frattempo pare che il periodo rosa e fiori con la fidanzata sia un po’ andato a scemare e che sia un po’ più aperto con tutti quanti anche se non si comporta allo stesso modo con nessun altro. E lavora lì da anni.
    Lui continua a guardarmi mantenendo lo sguardo più del dovuto, ma non eccessivamente. Continua a venire da me a chiedermi qualsiasi cosa, anche non necessaria. E guarda caso 9 volte su 10 quando l'altra collega in ufficio non c'è. Io più mi piace e più mi tiro indietro.
    Adesso mi sta molto vicino in senso fisico. Non è più impacciato quando capita di dover stare vicini, anzi…mi sta capitando sempre più spesso di pensare che si avvicini apposta. Esempio: Fotocopie? Dal face to face classico siamo passati quasi al cheek to cheek. Ci sarà mica bisogno di mostrare le pagine da fotocopiare rischiando quasi di darsi una testata se uno dei due si muove?


    Ora, non so se ho reso l’idea perché molte cose mi sembrano stupide da raccontare…mi sento una ragazzina al liceo che ha preso una cotta per un compagno di scuola.


    Vorrei solo sapere se ci vedo male io, se la mia sensazione è sbagliata e se sto male interpretando il suo comportamento.
    Magari è solo carino? Magari ha stima di me come collega? Come una possibile amica?
    Sono totalmente scema?
    Vorrei cercare di scoprirlo e sapere se secondo voi c’è un modo per “testare” un po’ più da vicino


     
  2. cavalletto cavalletto è offline JuniorMessaggi 1,775 Membro dal Dec 2016
    Località sei di Cinisello se...
    #2

    Predefinito

    Devi dargliela il prima possibile e non una volta sola.
     
  3. Xena14 Xena14 è offline BannedMessaggi 6,053 Membro dal Oct 2017
    Località Nel Paese delle Meraviglie
    #3

    Predefinito

    Il punto principale sta proprio all'inizio del tuo 3D quando dici di essere fidanzata ma in crisi da anni. Cosa ci fate ancora insieme?
     
  4. L'avatar di Marychan

    Marychan Marychan è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Apr 2019 #4

    Predefinito

    Le storie sul lavoro fanno spesso l'effetto "ragazzina innamorata al liceo", a prescindere dall'età! Detto questo, è quasi certo che tu gli piaci, ma è un bel casino se la sua compagna lavora proprio nello stesso ufficio.
    Se quello che vuoi tu è capire fino a che punto gli interessi, prova ad invitarlo a bere qualcosa o a vedervi per un qualsiasi motivo fuori dal lavoro che possa includere degli interessi in comune (tipo se amate entrambi correre invitalo a fare la tal gara oppure se vi interessa il calcio butta lì di andare allo stadio...) se ti dice di sì puoi star certa che gli interessi, poi farà anche lui la sua mossa...
     
  5. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 26,203 Membro dal Aug 2010 #5

    Predefinito

    Puoi anche innocente chiedergli:"Non é che mi stai troppo vicino?"
    Dalla faccia che fa, capisci subito che aria tira.
    Xena14 and gattap like this.

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  6. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline FriendMessaggi 2,520 Membro dal May 2017 #6

    Predefinito

    Prova a fargli qualche battutina...e dalla sua reazione capirai subito se è interessato
    gattap likes this.
     
  7. gattap gattap è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Apr 2019 #7

    Predefinito

    Eeeeeh, non mi dispiacerebbe affatto
     
  8. gattap gattap è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Apr 2019 #8

    Predefinito

    Ops, intendevo dire che sono fidanzata da anni e che adesso siamo in crisi
     
  9. gattap gattap è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Apr 2019 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marychan Visualizza Messaggio
    Le storie sul lavoro fanno spesso l'effetto "ragazzina innamorata al liceo", a prescindere dall'età! Detto questo, è quasi certo che tu gli piaci, ma è un bel casino se la sua compagna lavora proprio nello stesso ufficio.
    Se quello che vuoi tu è capire fino a che punto gli interessi, prova ad invitarlo a bere qualcosa o a vedervi per un qualsiasi motivo fuori dal lavoro che possa includere degli interessi in comune (tipo se amate entrambi correre invitalo a fare la tal gara oppure se vi interessa il calcio butta lì di andare allo stadio...) se ti dice di sì puoi star certa che gli interessi, poi farà anche lui la sua mossa...
    Non penso proprio che abbiamo raggiunto il livello di confidenza tale da invitarlo ad uscire o cose del genere... e purtroppo non si creano nemmeno attività "tra colleghi". Le nostre conversazioni, seppur ormai più naturali e anche scherzose, si fermano al lavoro. Forse dovrei iniziare a cercare di ampliare le conversazioni scendendo più sul personale ma ho paura che si tiri indietro e che si "rifugi" nella sua ambivalenza.

    Specifico comunque che la sua fidanzata non lavora in azienda. Dal messaggio che ho scritto effettivamente non si capiva, ma intendevo dire che sembra che sia rimasto in città (e di conseguenza in azienda) perchè sta con lei altrimenti sarebbe tornato nella sua città di origine. I report li faceva al telefono ogni minuto libero.
    Ultima modifica di gattap; 09-05-2019 alle 20:33
     
  10. Xena14 Xena14 è offline BannedMessaggi 6,053 Membro dal Oct 2017
    Località Nel Paese delle Meraviglie
    #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gattap Visualizza Messaggio
    Ops, intendevo dire che sono fidanzata da anni e che adesso siamo in crisi
    Il discorso è lo stesso. Lascia il fidanzato e poi chiediti cosa vuoi davvero.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]