Per coloro che hanno ancora nel cuore tanto amore

Discussione iniziata da Aliosa il 22-12-2013 - 8 messaggi - 834 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By Aliosa
  1. Aliosa Aliosa è offline PrincipianteMessaggi 135 Membro dal Dec 2013 #1

    Predefinito Per coloro che hanno ancora nel cuore tanto amore

    mi rivolgo in particolar modo a tutti coloro che ci sono passati o che ci stanno passando.. come si fa a convivere con l'idea che lui, lui che si è innamorato così tanto di te che ha lottato contro tutto e tutti per averti, lui che ti ha conquistato con tanta tanta pazienza, amore, forza di volontà e coraggio, lui che avrebbe dato tutto per te, lui che ti ha promesso le cose più belle e più dolci che una persona vorrebbe sentirsi dire, lui per la quale esistevi solo tu; tutto a un tratto ti abbandona, lasciandoti sola e si innamora di un'altra? come si fa a convivere, dunque, da spettatrice impotente con il peso e con l'idea che lui stia facendo tutte le cose che ha fatto per te ad un'altra, che la ama forse più di quanto ha amato te e che con lei ha trovato la vera felicità che con te non ha mai avuto e che tu non rimarrai altro che un semplice e stupido ricordo? si può sopravvivere a tutto ciò?


     
  2. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 14,626 Membro dal Jan 2013
    Località Petorrea Del Nord - Petoria Ovest
    #2

    Predefinito

    C'è gente che sopravvive ai tumori. Questa è robetta, cerchiamo di non esagerare con l'autocompiacimento dell' "oh quanto soffro, sono un'anima bella". Grazie.
    Ultima modifica di Gershwin; 22-12-2013 alle 22:27
    Ducatista Fashionista!
     
  3. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,404 Membro dal Aug 2013 #3

    Predefinito

    Aliosa,non lo so..non so dirti se riuscirai a credere nuovamente all'amore.
    Purtroppo dobbiamo accettare l'idea che le cose possono finire..come le relazioni. Fa un male atroce pensare che lui abbia un'altra,che avrà occhi solo per lei..ma alla lunga capirai che non ti sei persa nulla.
    Questa cosa ti farà aprire gli occhi,essere più egoista e realista. L'amore delle fiabe non esiste..le persone cambiano e quando trovano qualcosa di nuovo interessante..ti danno il ben servito.
    Hai ancora amore da dare? Si,ma in maniera più corretta per noi e sopratutto più matura.
     
  4. Aliosa Aliosa è offline PrincipianteMessaggi 135 Membro dal Dec 2013 #4

    Predefinito

    so benissimo la differenza tra i due tipi di sofferenza e concordo pienamente sul fatto che in confrotno a un tumore, l'amore e tutto ció che lo riguarda è robetta, ci sono problemi ben piú gravi, sono la prima a dirlo. ma nel suo piccolo mondo, anche quella "robetta", a modo suo, fa molto soffrire.. grazie comunque per il commento!
    Gershwin likes this.
     
  5. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 14,626 Membro dal Jan 2013
    Località Petorrea Del Nord - Petoria Ovest
    #5

    Predefinito

    Beh, ammetto che nel replicare alle provocazioni hai stile. Chapeau. Senza ironia, giuro.
    Ducatista Fashionista!
     
  6. Alex85Sa Alex85Sa è offline BannedMessaggi 11,994 Membro dal Jul 2011
    Località Salerno
    #6

    Predefinito

    all'inizio è facile combattere per qualcosa, si ha un appoggio su quale tenersi.
    è sempre tutto facile da superare..
    ma più passa il tempo e più ci si può rendere conto che quella persona non è fatta per noi. quello che prima si superava in pochi minuti si supera in ore.. poi in giorni etc.. e vivere con sbalzi d'umore non fa poi così bene.

    Se hai tanto amore ancora da dare abbi pazienza, non sparirà nel nulla.
     
  7. reietto reietto è offline BannedMessaggi 2,188 Membro dal Jun 2013 #7

    Predefinito

    L' amore non esiste in realtà... è l'illusione indotta da potenti droghe endogene, prodotte in grande quantità dal corpo, per avvertirci che un determinato esemplare (maschile o femminile che sia), potrebbe fornire un ottimo contributo a livello genetico, e nelle cure parentali... in modo da far nascere ed accudire nel miglior modo possibile, e a lungo termine... una prole sana e forte, capace di riprodursi a sua volta, con successo.

    E' un illusione della Natura, non starci troppo male quindi....passa oltre e scegli un altro compagno-a, possibilmente migliore del precedente dal punto di vista genetico-comportamentale. Buona Fortuna.




     
  8. erik555 erik555 è offline BannedMessaggi 6,086 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #8

    Predefinito

    Il problema è in quella tua definizione, "spettatrice impotente" il problema sta appunto, scusa il termine forte nella tua tendenza a vivere la tua affettività ed una relazione in modo passivo. I complimenti le parole e le promesse se le porta via il vento e questo dovrebbe darti l'idea del loro valore; fanno piacere nel momento in cui sono dette, però il loro valore finisce lì.
    Non commiserarti, è comprensibile il tuo dolore, però a farti più male è la ferita inferta al tuo narcisismo, la ferita inferta al tuo viverti impropriamente al centro dei pensieri e sentimenti di un uomo come dimensione della tua affettività.
    Una separazione si può e si deve elaborare, però la morale di questa vicenda (appresa nel modo peggiore..) è la necessità di un cambiamento nel modo di vivere te stessa ed i tuoi affetti, apprendere a dare più che a ricevere affetto.