Come accettare di non essere mai stati amati e ritrovare la serenità?

Discussione iniziata da Iperbole_Equilatera il 25-02-2018 - 42 messaggi - 3386 Visite

Like Tree72Likes
  1. Iperbole_Equilatera Iperbole_Equilatera è offline JuniorMessaggi 1,339 Membro dal Apr 2017 #1

    Predefinito Come accettare di non essere mai stati amati e ritrovare la serenità?

    Ciao a tutti, dopo un lungo periodo di riflessione sono di nuovo tra voi. 😂😂😂 Non voglio imbarcarmi nelle solite discussioni trite e ritrite in merito a quanto conti l'aspetto estetico; conosco la mia situazione, l'ho capita, ne ho comprese le cause e ormai so che molto probabilmente non cambierà mai, non solo perchè sono una brutta vera senza speranze con alle spalle un passato di bullismo ed offese pesantissime-ma anche perché, ormai da tempo, vivo con il pensiero/l'ossessione per una persona che non mi ricambierà mai. Quello che vorrei chiedervi è come accettare che non si riceveranno mai amore, affetto e non si vivranno mai certe esperienze; come si accetta che una persona per noi importante non potrà mai ricambiare ciò che proviamo, come si sopravvive senza poter essere come tutti gli altri, come si supera il dolore dell'assistere impotenti alla felicità altrui? Come si accetta di essere così fuori dal Mondo, senza colpa se non quella di non piacere in nessun modo a nessuno? Insomma, come ci si rassegna? Cosa posso fare, a livello pratico, per non soffrire più? Lo chiedo soprattutto a chi, come me, ha ricevuto solo rifiuti e delusioni. Vi prego solo di non iniziare con frasi del tipo: "Tanto sei una donna, per te è facile", oppure: "L'amore arriva per tutti." Vi chiedo solo di aiutarmi razionalmente a rassegnarmi, a mettere una pietra sopra i sentimenti e a smettere di soffrire per ciò che non avrò mai. Sono stanca di soffrire.


    passerosolitario84 likes this.
     
  2. passerosolitario84 passerosolitario84 è online FriendMessaggi 3,113 Membro dal Mar 2016 #2

    Predefinito

    Mi dispiace ma non sono in grado di aiutarti. Stessa situazione e non riesco a rassegnarmi.
     
  3. L'avatar di Mercury3000

    Mercury3000 Mercury3000 è offline JuniorMessaggi 1,383 Membro dal Dec 2016 #3

    Predefinito

    Sai non è facile affezionarsi ad una persona insicura e bisognosa, lo abbiamo detto tante volte nei topic aperti dai ragazzi e lo stesso vale per le ragazze. Nessuno vuole avere il fardello non dico di una persona non bella (questo conta poco), quanto di una persona profondamente insicura, non solo perchè si ha sempre paura di ferirla e si vive costantemente in ansia, ma anche perchè se quella persona insicura parla sempre dei suoi problemi, rende la vita difficile all'altro. Prova a fingerti sicura, prova a fingere di sentirti bella e avvenente, proponi cose, renditi interessante. Dimentica il passato, fai finta che non esista. Dicono che se si inizia a fingere di sentirsi in un certo modo poi ci si crede.
    Circa tre anni fa un uomo sposato si prese una cotta per me. Una mia amica qualche giorno fa mi mostrò alcune foto di me di due anni fa: ero inguardabile! Pesavo 12 chili in più e mi sono vergognata tremendamente di me stessa. Per reazione ad una madre che mi avrebbe voluta scheletrica ero ingrassata a dismisura e mi ero imposta di piacere più per il carattere che per il fisico. Non ero per niente carina, eppure quest'uomo mi cercava. Ora sfatiamo il mito che gli uomini guardino SOLO l'aspetto fisico, quello c'entra ma se una persona è interessante passa in secondo piano, e vale anche per gli uomini.
    Ultima modifica di Mercury3000; 25-02-2018 alle 08:46
     
  4. Iperbole_Equilatera Iperbole_Equilatera è offline JuniorMessaggi 1,339 Membro dal Apr 2017 #4

    Predefinito

    Ciao Mercury, allora, concordo sì e no. Sono d'accordissimo sul fatto che nessuno abbia voglia di prendersi sulle spalle una persona molto insicura e problematica (ed io lo sono); però è vero anche che la maggior parte degli uomini mi ha rifiutata prima di conoscermi, quindi in quel caso il problema era proprio che non piacessi fisicamente (e mi è stato anche detto varie volte.) Non conosco il tuo aspetto, ma qualche chilo in più comunque non è "grave" come un viso che non piace per niente; come ho detto in vari thread, un conto è esser bruttini-mediocri, un conto è essere veramente molto sotto la media, e lì diventa dura (non perché gli uomini siano superficiali, ma perché badare ANCHE all'aspetto è parte della natura umana, ed è una componente fondamentale dell'amore.) Comunque il mio post non voleva vertere sull'aspetto fisico, ma sulla necessità di rassegnarsi.
     
  5. Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 8,240 Membro dal Jul 2009 #5

    Predefinito

    @Iperbole

    Non so che consigli darti. Credo che rassegnarsi non sia possibile, prima o poi il "tarlo" tornerà a rodere. Credo che si possa solo cercare di non pensarci dedicandoci ad altro.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  6. L'avatar di Mercury3000

    Mercury3000 Mercury3000 è offline JuniorMessaggi 1,383 Membro dal Dec 2016 #6

    Predefinito

    Guarda, non so cosa intendi con "un viso che non piace per niente" ma in vita mia non ho mai conosciuto ragazze che con un po' di trucco e parrucco e un bel sorriso non si dimostrassero un minimo attraenti. Se questi uomini ti hanno rifiutata senza conoscerti vuol dire che meriterebbero di stare nella pattumiera dell'umido, e che non ti sei persa niente.
    Sulla necessità di rassegnarsi, se veramente lo si vuole lo si ottiene: libri, film, viaggi, scrittura, studiare, fare soldi, aiutare gli altri, sono solo alcune delle cose che "sviano" dal tuo problema e che aiutano a rassegnarsi.
     
  7. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline FriendMessaggi 2,500 Membro dal Aug 2017 #7

    Predefinito

    La rassegnazione e l'accettazione sono impossibili. Chi ti dice di esserti rassegnato alla solitudine in fondo mente a sé stesso. Penso che la soluzione (per modo di dire) sia avere una vita piena di attività. Quando uno è mentalmente impegnato, ha meno tempo per pensare a tutte le cose che gli mancano nella sua vita.

    Io ho problemi diversi dai tuoi, l'unica cosa che abbiamo in comune forse è il fatto che non sono mai stata innamorata e ricambiata, quindi non mi sono mai sentita amata da un uomo che io amassi. Cmq io quando ho una vita molto attiva (tra lavoro, uscite con amici/colleghi, chiacchiere con i coinquilini ecc) non ho tempo per pensare a certe mancanze e non ne soffro, la mia vita mi soddisfa.
    I social media sono una piaga, dovresti usarli il meno possibile secondo me. Io tengo facebook solo per messenger ormai, per comunicare con alcune persone, ma di per sè consulto poco fb, perché ogni tanto mi pesa vedere i miei coetanei in relazioni felici (per lo meno apparentemente) da anni, qualcuno anche sposato con figli e io che non ho mai avuto una storia d'amore. Occhio non vede, cuore non duole. Detto che pare stupido, ma ha un qualche fondo di verità. Riguardo al tizio, secondo me dovresti rimuoverlo e bloccarlo su tutte le piattaforme, in modo da non avere la possibilità di continuare a guardarlo, inviare chi è in sua compagnia e sognare di essere al loro posto. Sei come un'alcolizzata che guarda foto di alcool, non mi sembra l'approccio migliore.
    Optimist : someone who figures out that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like the cha-cha-chá
     
  8. Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 8,240 Membro dal Jul 2009 #8

    Predefinito

    Concordo su tutto quanto hanno scritto Mercury e Hurrem. In particolare sul consiglio di cancellare ogni contatto con lui.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  9. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 10,772 Membro dal Feb 2015 #9

    Predefinito

    Ripartendo da te, dedicandoti a ciò che ti interessa, lavorando, studiando, frequentando persone che ti fanno stare bene ed evitando quelle che ti fanno stare male.
     
  10. L'avatar di r1087

    r1087 r1087 è offline JuniorMessaggi 1,185 Membro dal Oct 2017
    Località Italy,Emilia Romagna
    #10

    Predefinito

    Ti capisco iperbole e posso dirti che quello che ti han detto gli altri mi trova concorde cerca di tenere la mente occupata,purtroppo a volte nei momenti in cui la testa non è occupata và a finire dove non vorremmo...per i social non fare come ho fatto io che mi sono cancellato pur di non avere la tentazione di "stolkerare"...e devo dire che ormai a quasi 2 mesi dalla cancellazione dell'account non sento il men che minimo bisogno di ritornarci...
    Purtroppo certi aspetti della vita non sono per tutti e se dopo vari tentativi non ci si riesce molto meglio fare solo le cose per cui si è capaci...
    \m/ \m/
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]