Come capite che vi piace qualcuno?

Discussione iniziata da giogio123 il 14-09-2021 - 13 messaggi - 378 Visite

Like Tree4Likes
  1. giogio123 giogio123 è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Jun 2020 #1

    Predefinito Come capite che vi piace qualcuno?

    Il titolo dice gia' tutto...non capisco se lui mi piace o no. Siamo amici da qualche anno. Lui c'e' sempre stato per tutto, ma io non l'avevo mai preso in considerazione un po' perche' presa da un altro uomo e un po' perche' non mi attirava fisicamente. Da gennaio a settembre non ci siamo visti perche' abitavamo in città' distanti, ma lui continuava comunque a cercarmi. Da 3 settimane sono tornata ad abitare a pochi metri da lui. Sebbene mi fossi promessa di tenerlo distante perche' non volevo accadesse nulla, le mie promesse sono durate meno di 5 ore. Non abbiamo ancora avuto un rapporto sessuale e nemmeno un bacio, ma passiamo un sacco di serate sul mio letto o sul suo divano ad accarezzarci/coccolarci/abbracciarci in modo anche un po' spinto. Non abbiamo mai apertamente parlato di ciò' che sta succedendo tra di noi. Lui si dimostra comunque coerente. Trova tempo per me, fa un sacco di progetti per viaggi/progetti futuri e ogni tanto accenna ai compromessi che dovrebbe fare se noi due ci fidanzassimo. Io pero' non capisco cosa provo. Fisicamente sono un po' bloccata, ma non appena lui inizia il contatto fisico non mi tiro indietro, anzi lo cerco. Mi manca quando non siamo assieme e non vedo l'ora arrivi il fine settimana per stare con lui. Pero' non sento quelle farfalle allo stomaco tipiche dei primi tempi di frequentazione...e' tutto cosi' tranquillo. Sara' perche' lo conosco gia'? Sara' che ho paura di rimanere delusa e non riesco a fidarmi di lui al 100%? Io sinceramente non capisco cosa sto facendo. Non riesco a stargli lontana, ma non riesco nemmeno a provare quei sentimenti iniziali intensi. Qualcuno ha provato queste cose? E' un caro amico e forse l'unica persona con cui posso essere me stessa al 100%...non voglio sbagliare con lui e rischiare di ferirci a vicenda.


     
  2. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline JuniorMessaggi 1,861 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #2

    Predefinito

    Io penso che quello che provi per quel ragazzo sia solo amicizia, anche se poi quando vi coccolate magari vorresti andare fino in fondo, in quanto ti scatta l’ormone.
    Naturalmente questa amicizia potrebbe anche evolversi in un lento innamorato, ma non credo sarà mai il grande amore stellare ed irresistibile, di cui si sente tanto parlare e del quale si scrivono pagine e pagine per descriverlo e spiegarlo.
    Perciò, vedi tu se vuoi continuare la frequentazione e vedere dove vi porta oppure troncare in attesa del grande amore, che potresti non incontrare mai 😉.
    LilyRose_27 likes this.
    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”(Ezra Pound)
     
  3. Iote Iote è offline ApprendistaMessaggi 213 Membro dal Feb 2021
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Leggendo i tuoi dubbi, le tue sensazioni e pensieri, mi é venuta in mente la canzone di Battisti dal titolo : La collina dei ciliegi.
    Soprattutto la frase della canzone che dice : "Troppo spesso la saggezza è solamente la prudenza più stagnante".
    .... Ti consiglio di ascoltarla.
    Per risponderti, certo tali situazioni sono capitate anche a me..... e capitano ancora.
    Quello che posso dirti é che la vita é un rischio. Ogni scelta che si fa é un rischio. Anche non far niente, come scelta, é un rischio.
    Non aver paura di rischiare, scegli nella maniera che al momento ti sembra che ti possa appartenere di piú.
    ... In bocca al lupo😉👍
     
  4. L'avatar di sele57

    sele57 sele57 è offline Super SeniorMessaggi 18,480 Membro dal Apr 2008
    Località nel paese dei sogni
    #4

    Predefinito

    fai pace con te stessa....ma quanti secoli hai?
    Al ul bighe no cjavei

    e ognun al bale con so agne

    "A vê il morôs 'e jè una crôs, a no vêlu a' son dôs"

    Une biele femine 'e jè il paradîs dai vôi, l'infiâr da l'anime e il purgatori dal tacuìn"
     
  5. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline Super ApprendistaMessaggi 769 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Ciao Giogio, per farla breve, ti consiglio di leggerti il thread "Tutto cambia all'improvviso", aperto da Argonfusion, in "Le vostre storie": tratta del tuo stesso problema, e mi sono diffusa alquanto sulla questione.

    Una domanda: ti interessa nel caso avere una relazione aperta col tuo amico? Perché probabilmente è l'unico modo in cui potete mettervi insieme.
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  6. giogio123 giogio123 è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Jun 2020 #6

    Predefinito

    grazie per il consiglio, la ascolterò
    Si si, lo so che ad un certo punto bisogna rischiare...infatti per ora non mi sto tirando indietro perche' vorrei provare a darci una possibilità. Solamente mi spaventa il fatto che potrei ferirlo e poi quello che ci soffrirebbe di piu' sarebbe lui. Non siamo bambini...abbiamo 29 e 34 anni, quindi non voglio fare stupidate adolescenziali, tutto qui

    Citazione Originariamente Scritto da Iote Visualizza Messaggio
    Leggendo i tuoi dubbi, le tue sensazioni e pensieri, mi é venuta in mente la canzone di Battisti dal titolo : La collina dei ciliegi.
    Soprattutto la frase della canzone che dice : "Troppo spesso la saggezza è solamente la prudenza più stagnante".
    .... Ti consiglio di ascoltarla.
    Per risponderti, certo tali situazioni sono capitate anche a me..... e capitano ancora.
    Quello che posso dirti é che la vita é un rischio. Ogni scelta che si fa é un rischio. Anche non far niente, come scelta, é un rischio.
    Non aver paura di rischiare, scegli nella maniera che al momento ti sembra che ti possa appartenere di piú.
    ... In bocca al lupo😉👍
    Iote likes this.
     
  7. giogio123 giogio123 è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Jun 2020 #7

    Predefinito

    ho 29 anni..lui 34

    Citazione Originariamente Scritto da sele57 Visualizza Messaggio
    fai pace con te stessa....ma quanti secoli hai?
     
  8. giogio123 giogio123 è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Jun 2020 #8

    Predefinito

    In risposta a Avatar64:

    Eh, infatti vorrei riuscire ad innamorarmi prima o poi. Direi di essere stata innamorata una sola volta e ovviamente quella volta c'erano emozioni forti fin da subito. Poi lui si e' rivelato essere la persona piu' sbagliata in assoluto per me. Quindi mi chiedo se magari quelle emozioni non fossero altro che una forte infatuazione, cosa che invece con il mio amico non puo' avvenire dato che conosco gia' tutti i suoi pregi e difetti.
    Diciamo che forse non mi sento attratta al 100% (lui invece si' e me l'ha detto piu' volte)...pero' magari da adulti bisognerebbe guardare meno all'aspetto fisico e di piu' alla sostanza della persona (sostanza che a lui non manca)
    Ultima modifica di giogio123; 15-09-2021 alle 10:24
     
  9. giogio123 giogio123 è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Jun 2020 #9

    Predefinito

    Ciao! Grazie per il consiglio...ci daro' un occhio!
    Cmq no, la relazione aperta non e' proprio un'opzione...non ho nulla da ridire su chi ce la fa ad avere una relazione aperta (beati loro), ma per me (e anche per lui) e' una cosa molto distante dal concetto di relazione

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima Visualizza Messaggio
    Ciao Giogio, per farla breve, ti consiglio di leggerti il thread "Tutto cambia all'improvviso", aperto da Argonfusion, in "Le vostre storie": tratta del tuo stesso problema, e mi sono diffusa alquanto sulla questione.

    Una domanda: ti interessa nel caso avere una relazione aperta col tuo amico? Perché probabilmente è l'unico modo in cui potete mettervi insieme.
     
  10. Iote Iote è offline ApprendistaMessaggi 213 Membro dal Feb 2021
    Località Italia
    #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giogio123 Visualizza Messaggio
    grazie per il consiglio, la ascolterò
    Si si, lo so che ad un certo punto bisogna rischiare...infatti per ora non mi sto tirando indietro perche' vorrei provare a darci una possibilità. Solamente mi spaventa il fatto che potrei ferirlo e poi quello che ci soffrirebbe di piu' sarebbe lui. Non siamo bambini...abbiamo 29 e 34 anni, quindi non voglio fare stupidate adolescenziali, tutto qui
    Ti capisco, capisco la tua paura di ferirlo..... Denota sensibilità e anche a me appartiene.... Ma io faccio una cosa per non doverla provare, cerco di essere con l' altra persona il piú sincero e trasparente possibile.... Anche a costo di perderlo.
    Do per scontato che l' altra persona capisca e si fidi di me.
    In questo modo se le cose devono andare, andranno. Altrimenti, forse questa persona capirà, anche se magari ci rimarrà male.... In ogni caso, passato il dispiacere, col tempo non avrà niente da recriminarmi.... Di sicuro non avrò niente da recriminarmi io.
    Ti auguro tante belle cose...