Come ci si emancipa???

Discussione iniziata da wise il 03-01-2011 - 1 messaggio - 679 Visite

  1. L'avatar di wise

    wise wise è offline ApprendistaMessaggi 449 Membro dal Dec 2010
    Località Italia.
    #1

    Predefinito Come ci si emancipa???

    Salve a tutti, ho quasi trent'anni e una questione su cui vorrei dei pareri. vi ringrazio in anticipo se vorrete ripsondermi.
    Dunque, sono consapevole del fatto che molto femminismo è una forma ipocrita di vittimismo, anche in Italia se una donna è capace non è vero che viene ostacolata perchè donna, magari per altri motivi, ma non sempre e solo per quello; sono consapevole che gli uomini spesso vivono delle esistenze ricche di moltissimi sentimenti angoscianti, che spesso nascondono, in realtà del tutto simili a quelli delle donne. Tuttavia io spesso odio il mio ragazzo perchè non mi aiuta davvero a credere in me stessa, mi protegge , mi riempie di attenzioni materiali come se fossi un animaletto, ma la mia autostima e il mio complesso di inferiorità restano nodi intoccabili e comincio a capire che a lui sta bene così. Capisco che è sbagliato dire così, dovrei affronatare la cosa con lui magari, salvare le cose buone e lavorare sulle cattive, ma io sono in fondo convinta che lui non desideri davvero la mia emancipazione e la mia soddisfazione. sono pazza? vi prego datemi un parere o raccontatemi se siete riuscite ad uscire da sentimenti di questo tipo.

    Ciao!


     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]