Come creare un "sussidiario" in Inglese?

Discussione iniziata da dolcenuvolablu il 28-12-2009 - 6 messaggi - 7253 Visite

Like Tree6Likes
  • 1 Post By dolcenuvolablu
  • 1 Post By gaia2013
  • 1 Post By stellafalc
  • 1 Post By M.Hobart
  • 1 Post By jonesthecat
  • 1 Post By Kjallar27
  1. dolcenuvolablu dolcenuvolablu è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Dec 2009 #1

    Predefinito Come creare un "sussidiario" in Inglese?

    Dunque,
    io sto effettuando il mio percorso di studio di inglese con DE AGOSTONI (mi trovo benissimo), vorrei riuscire veramente a parlare e scrivere in modo fluente (soprattutto nella scrittura voglio essere eccellente),...

    io ho una memoria solo di tipo visivo...
    poi se non trascrivo le lezioni, quello che imparo, (sono insegnante, con i miei bambini a scuola facevo così...), imparo si, ma per far presto come dovrei utilizzare tutto il corso da scrivere, analizzare, applicare foto, estrapolare articoli qui e li per la mia acquisizione al meglio.

    Il mio interesse è come molti consigliano di ascoltare molto.
    - io non riesco a partire da questo.
    Devo avere esattamente dei real-life esattamente come propone la de agostini e nei fascicoli la grammatica, che poi apra la tv e guardi un film anche sottotitolato bè...

    E la cosa strana è che quando vado in metrò.. e alcune persone parlano in inglese (io alcune parole riesco a capirle!!), non tutto il discorso... però penso contenta fra me e me: cavoli molte persone di lingua inglese non sanno che proprio giusto giusto chi gli sta vicino conosce la lingua!... quindi non solo ne sente i discorsi ma può farsi anche un idea sulle attività di lavoro, idee e tutto il resto (altro che intercettazioni telefoniche !!!!!!!!!!)...

    Resto al quesito più importante:
    voglio realizzare un book completo solo di quello che voglio io, colori, immagini, real life spiegato, grammatica... insomma come farlo ???
    Al Pc no....
    ho creato una cartella per scrivere, ma la scrittura non rende a ciò che voglio realizzare io...

    è un lavoro: sussidiario...

    Oppure l'idea sarebbe quella di avere tanti di quei quadernoni e realizzare quello che voglio???
    In modo da attaccare immagini, incollare, disegnare, scrivere le lezioni, ....
    solo con CON IL SENSO VISIVO io ottengo il massimo dei risultati.

    ... che ne dite?


     
  2. gaia2013 gaia2013 è offline PrincipianteMessaggi 10 Membro dal Aug 2016 #2

    Predefinito

    anche un foglio excel potrebbe essere utile
     
  3. L'avatar di stellafalc

    stellafalc stellafalc è offline Super SeniorMessaggi 20,583 Membro dal Jan 2009
    Località Salento....ma vivo in un mondo tutto mio...di follia! Altrove...! Sono felice qui!
    #3

    Predefinito

    La domanda è datata ma rispondo ugualmente, perchè a qualcuno può interessare l'idea: io ho realizzato esattamente questo tipo di lavoro al pc:
    semplicemente utilizzando creativamente il programma di videoscrittura word e lo scanner/le immagini on line per inserire le fotografie.
    Ultima modifica di stellafalc; 08-02-2021 alle 17:03
     
  4. L'avatar di M.Hobart

    M.Hobart M.Hobart è offline Super ApprendistaMessaggi 926 Membro dal Jan 2014 #4

    Predefinito

    E' un thread vecchio ma interessante, anche per vedere i diversi metodi e prendere spunto. Io invece quando imparo una lingua nuova cerco di memorizzare un bel po' di vocaboli. Solitamente trovo elenchi/flashcards (tipo quizlet) delle 5000 parole più utilizzate in una lingua (e poi passo ad elenchi con più parole). Non ho una memoria visiva ma sonora, quindi con un tablet leggo libri e ogni parola che non conosco faccio leggere la parola al software e me l'annoto a margine (ho una penna per il tablet, scrivere a mano mi rinforza la memoria). Con lo stesso tablet non uso vocabolari che portano all'italiano ma quelli della stessa lingua che sto studiando
    Grammatica la studio facendo mappe mentali e diagrammi ad albero. Intanto guardo documentari, poi film, prima sottotitolati, poi senza e infine trasmissioni radio (il non avere riferimento labiale rende ancora più difficile).
    Susanna Agnelli illuminaci tutti
     
  5. L'avatar di jonesthecat

    jonesthecat jonesthecat è offline FriendMessaggi 4,676 Membro dal Apr 2016 #5

    Predefinito

    per abitudine mi scrivo, a mano, e su un blocco che porto quasi sempre con me, le parole che mi interessano, per poi controllarle ed inserirle in vari contesti linguistici..mi piace anche, nei film che mi piacciono, trovare espressioni, o frasi, o dialoghi che mi piacciono ed analizzarli..individuare le forme scelte per esprimere questo o quello..per esempio, nel film "le regole del caos" la scena del frutteto ha una quindicina di espressioni di lingua colta che potrebbero essere usate anche ora, in un dialogo formale, di lavoro..oppure, in "Harry Potter e i doni della Morte pt.2" (per caso, ancora Alan Rickman!) il discorso alla scuola, in occasione del ritorno di Harry, ha una miriade di espressioni, termini, pause, pronunce, intonazioni..queste cose in un sussidiario non ci stanno, ma scriverle su un quaderno ed ascoltarle spesso, aiuta molto..ascoltare "furthermore", pronunciato da Alan Rickman (R.i.P) scalda il cuore..
    Ultima modifica di jonesthecat; 06-07-2021 alle 07:15
     
  6. L'avatar di Kjallar27

    Kjallar27 Kjallar27 è offline Super ApprendistaMessaggi 937 Membro dal Jun 2021 #6

    Predefinito

    Dico la mia: preferisco apprendere l'inglese con film e video, il tedesco con anime, cartoni e fiabe. I sottotitoli per quest'ultimo sono vitali. Cerco di annotarmi delle parole che mi colpiscono e poi vado a ritrovarle su youtube, sui motori di ricerca e così via il + spesso possibile. Mi ero anche iscritta a Quora e x un periodo sono stata utente attiva nella sezione inglese. Lo sforzo "attivo" ha fatto tanto. L'ideale resta cmq la parlata, formale o informale che sia, col madrelingua. Là si che ti metti davvero alla prova
    "L'incantatore di pensieri"