Come posso attrarre le ventenni? - Pagina 23

Discussione iniziata da PriXma il 01-02-2021 - 381 messaggi - 20913 Visite

Like Tree339Likes
  1. natopervincere natopervincere è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 9,411 Membro dal Sep 2011 #221

    Predefinito

    Secondo me dovresti provare con le 50 enni
    Sto utilizzando Facebook Dating.
    Basta alzare il limite d’età per vedere fioccare proposte da parte di 50-60 enni.
    Della serie...per fortuna che alle donne piacciono gli uomini più grandi (come è convinto Certo).

    I più “grandi” piacciono alle ventenni quando scelgono il trentenne.
    Le quarantenni-cinquantenni già cercano “carne fresca”...altro che uomini maturi.


     
  2. L'avatar di Humidity

    Humidity Humidity è offline PrincipianteMessaggi 174 Membro dal Sep 2020 #222

    Predefinito

    A pagamento non c'entra nulla, sarebbe triste e meglio essere vergine a questo punto.

    Le cinquantenni no. Già ci sono trentenni imbruttite che dimostrano minimo 45 anni: una donna di mezza età snobbata dagli uomini dev'essere proprio messa male.

    Anch'io voglio piacere per l'estetica oltre che per come sono dentro; fare sesso con qualcuna perché ho sganciato moneta non mi dà nessuna soddisfazione, lo possono fare tutti e non ci vuole nulla... Poco cambia che si tratti di una professionista o di una materialista che starebbe con me solo perché interessata a soldi e regali.

    Oltretutto è anche ipocrita criticarmi, perché nessuna donna accetterebbe mai di stare con un uomo interessato al suo patrimonio, che se ne sbatta di com'è dentro e persino del suo aspetto.
    Anche le sessantenni col toy boy non si pongono come se stessero effettuando un bieco scambio economico, si aspettano di risultare attraenti sul piano sessuale e/o di trovare l'amore.
     
  3. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,778 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #223

    Predefinito

    E se pure fosse triste?
    Boh, non capisco onestamente cosa tu possa avere da perdere.
    Già sei in una situazione pessima, secondo me non sei proprio nella posizione di avere grosse pretese sul modo in cui perderai la verginità.

    Il vero problema è che siccome ti racconti che non stai concludendo niente nella vita perchè sei vergine, ti resta comodo continuare ad avere questo alibi, invece che risolvere il problema in modo pratico e veloce.
    francesco983 and Hurrem like this.
     
  4. L'avatar di Humidity

    Humidity Humidity è offline PrincipianteMessaggi 174 Membro dal Sep 2020 #224

    Predefinito

    A me non cala l'autostima se "non concludo niente nella vita" perché non ho niente da concludere e di lavorare non me ne importa niente: per me il lavoro è solo un mezzo per fare soldi e misuro il mio valore come persona su cose più importanti, pertanto il non lavorare e non guadagnare con intacca per niente l'immagine che ho di me stesso.
    Quindi è vero che a fronte dei disastri che elenco non ho una bassa autostima: sono frustrato perché sono le donne, ad avere una bassa stima di me (e per questo in via ipotetica non mi cercano). Ma questo mi sembrava ovvio, perché se pensassi di non valere niente in quanto privo di soldi e/o impiego mi farei imbottire di psicofarmaci per non avere attacchi di ansia cercando lavoro di corsa.

    Davvero c'è bisogno di specificare che mi girano perché le donne mi considerano uno sfigato, e non perché sono vergine di per sé? Sono frustrato perché le donne non mi considerano una persona di valore e basano il proprio giudizio su cose irrilevanti come il lavoro! Più chiaro di così come lo devo scrivere?

    Essere vergine è la conseguenza delle idee sbagliate che hanno le donne, e cerco consigli su come convincere le donne del mio valore... Non prendo in considerazione degli sconosciuti che mi scrivono di dover fare X o Y per poter valere qualcosa: sarebbe come mettere la foto nei forum dei brutti e farsi scrivere da una Gigetta rivenditrice di mutande usate quanto fai schifo da 1 a 10. Cioè, dai. 😂
     
  5. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,778 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #225

    Predefinito

    Ma infatti per me il fatto che tu non abbia una bassa autostima, quando oggettivamente dovresti averla, è un grosso problema.

    Perché purtroppo se il mondo ti guarda,ti attribuisce scarso valore, da tutti i punti di vista.

    Poi tu puoi continuare a guardarti coi tuoi occhi e pretendere che sia il resto del mondo ad adeguarsi,ma non succederà.
    Le donne non cambieranno parametri per te e continueranno a snobbarti. Per te possono avere idee sbagliate, ma intanto loro possano accompagnarsi a ragazzi carini, con un lavoro, degli interessi, delle abilità sociali.
    Mentre tu sarai fermo allo stesso punto.
    I tuoi problemi non riguardano gli altri e nessuno te li risolverà. Se poi tu neanche lì percepisci come problemi, direi che la situazione è irrecuperabile.

    Tu puoi snobbarmi perché vendevo mutande usate, ma io ho instaurato amicizie, relazioni, mi sono laureata,ho un lavoro fisso, sono brillante e indipendente, è oggettivo che il mio valore sia molto più alto del tuo.
     
  6. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,099 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #226

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Humidity Visualizza Messaggio

    Le cinquantenni no. Già ci sono trentenni imbruttite che dimostrano minimo 45 anni: una donna di mezza età snobbata dagli uomini dev'essere proprio messa male.

    Anch'io voglio piacere per l'estetica oltre che per come sono dentro; fare sesso con qualcuna perché ho sganciato moneta non mi dà nessuna soddisfazione, lo possono fare tutti e non ci vuole nulla... Poco cambia che si tratti di una professionista o di una materialista che starebbe con me solo perché interessata a soldi e regali.

    Oltretutto è anche ipocrita criticarmi, perché nessuna donna accetterebbe mai di stare con un uomo interessato al suo patrimonio, che se ne sbatta di com'è dentro e persino del suo aspetto.
    Anche le sessantenni col toy boy non si pongono come se stessero effettuando un bieco scambio economico, si aspettano di risultare attraenti sul piano sessuale e/o di trovare l'amore.
    Ma anche tu sei messo male da come ti descrivi.
    Sei basso, sei moscetto, sei senza capelli, e se andiamo a vedere oltre l'aspetto fisico la questione è anche peggiore, perchè sei senza lavoro, non hai mai lavorato, non hai skill sociali, sei timido, hai crisi di ogni tipo ecc ecc.

    Quindi se il tuo obiettivo è piacere per estetica e per come sei dentro devi provare a qualcuna a cui puoi piacere, o meglio qualcuna che non può trovare di meglio.
    Quindi la 20 enne carina, ma anche soltanto normale è assolutamente al di la della tua portata. Così come la 30 enne "normale" un minimo inserita nella società.

    Poi come ti è stato detto piu' volte, la materialista che cerca i soldi, non ti guarderebbe nemmeno, quando si parla di 20 enne che cerca il tipo con i soldi, si parla di qualcuno che ha come minimo la disponibilità di un auto di fascia alta, una bella casa ed un tenore di vita piuttosto elevato e disposto a spendere per lei.
    Quindi una cosa lontana mille miglia da te.

    Tralasciando le materialiste, ma anche quelle un pò meno materialiste, ed andando a prendere la piu' disinteressata delle donne... come minimo vorrà il tipo indipendente economicamente!
    Questo è proprio un prerequisito per iniziare a ragionare.

    Fai sempre esempi, spesso anche poco comuni, di persone che hanno comunque qualcosa da offrire... la Cougar 60 enne ha comunque una cosa da offrire e può interessare a certe persone.

    Tu cosa hai da offrire?
    perchè dovresti piacere? che sia una ventenne, 30 enne o 40 enne?
    Cosa dovrebbero vedere in te per essere attratte?
     
  7. L'avatar di Humidity

    Humidity Humidity è offline PrincipianteMessaggi 174 Membro dal Sep 2020 #227

    Predefinito

    No Gigetta, di oggettivo non c'è niente.
    Una che vende le mutande pisciose ai depravati su internet può avere anche il dottorato, essere bellissima, avere una cultura sconfinata: sarebbe improponibile lo stesso. Per me, per tutti quelli che conosco; uomini e donne. E tu non hai nessuna di queste cose.

    Vanti una vita sessuale perché il caso ti ha voluta donna e conosciamo bene le dinamiche di genere, ma sei lungi dall'avere qualcosa da insegnare o da essere d'esempio per chicchessia.

    Sai qual è il punto? Io posso essere un fallito o una persona con dei problemi agli occhi del mondo, ma al netto delle frustrazioni ci convivo e lo posso persino raccontare sui forum, perché mi conosco, so qual è il mio valore a prescindere e non mi sono mai posto come un disperato.
    Tu non ce la fai. Ti sei dovuta plasmare un mondo parallelo nel quale sei una vincente, quella tosta che dice le cose senza peli sulla lingua. Ma è palesemente una maschera. Hai bisogno di soggetti in condizioni estreme e surreali da bastonare per mantenere l'illusione di non essere una fallita.
    Se alta un metro e un barattolo, hai preso anni e anni fuori corso una laurea di cui è saturo il mercato del lavoro e per guadagnare devi piazzare la mutanda sporca? Poco male, tanto c'è quello che a 40 anni non sarà ancora laureato, che è anche vergine e mantenuto dalla mamma. Così è facile non pensare di essere una reietta. Perché invece non ti paragoni a quelle laureate in corso, che a quest'ora una carriera ce l'hanno, non come te che stai collegata H24 a provocare?

    Pensi di essere una persona seria? Io non mi sono andato a cercare i tuoi thread, ma sono convinto che troverei molto di cui ridere. Davvero non ti rendi conto di quale impressione dai? Io stesso ti vedo come un'irritante macchietta e se avessi una vita normale mai ti prenderei in considerazione né per sesso né tantomeno per altro; anzi, non lo farei neppure in queste condizioni. Questi ragazzi carini e normali che ogni tanto millanti e se la sono cavata con una cena dovevano essere proprio dei disperati, perché non capisco come qualcuno che abbia un minimo di scelta e il senso del ridicolo ti possa vedere come una donna.

    Puoi andare avanti a fare la sboccata e farti i complimenti da sola. Ma tieni presente che non sei incel solamente perché donna, e che rispondere in modo schifoso a chi a torto o ragione consideri messo peggio non cambierà il degrado nel quale sguazzi. Piuttosto, cercherei di prendere atto della realtà... Anche se temo rimpallerai dando a me dello sfigato ed elogiandoti (di nuovo). 😅
     
  8. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,099 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #228

    Predefinito

    Continui a nascondere i tuoi limiti dietro limiti presunti di altri.
    Per una donna essere bassina non è un difetto, per un uomo si.
    Una laurea presa con qualche anno ed un lavoro è molto più del nulla cosmico.
    Vendere mutandine usate sul web, può essere imbarazzante per alcuni, ma eccitante per altri, indifferente per altri ancora. Viceversa i tuoi limiti lo sono per tutti.
    Lei ha una cerchia di uomini a cui può interessare... tu no è questa la differenza.
    Lei come tutti gli altri che prendi ad esempio nei tuoi dialoghi. Persone con limiti e difetti, come tutti, ma che nel complesso possono essere apprezzati e piacere.
    Tu a chi potresti piacere?
    Gigetta89 and Hurrem like this.
     
  9. L'avatar di Firecatcher

    Firecatcher Firecatcher è offline FriendMessaggi 3,022 Membro dal Sep 2015 #229

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Humidity Visualizza Messaggio
    A me non cala l'autostima se "non concludo niente nella vita" perché non ho niente da concludere e di lavorare non me ne importa niente: per me il lavoro è solo un mezzo per fare soldi e misuro il mio valore come persona su cose più importanti
    In pratica sarai mantenuto a vita da mamma e papà.
    Certo che così è molto più facile permettersi di fare i filosofi dell'esistenzialismo eh.
    Humidity, non entro nel discorso donne, perchè è un capitolo a sè stante, ma parlando di te non capisco bene cosa vorrai fare nella vita per realizzarti. Cioè, ho capito che vuoi fare l'hikikomori, ma dovresti renderti conto che è un problema, e non capisco se i tuoi non siano allarmati da questa situazione.
    Gigetta89 and Hurrem like this.
     
  10. L'avatar di Humidity

    Humidity Humidity è offline PrincipianteMessaggi 174 Membro dal Sep 2020 #230

    Predefinito

    Non voglio fare l'hikikomori. Voglio perdere la verginità facendo lo studente a carico dei genitori, e pensare al lavoro dopo aver fatto sesso e preso la laurea. 🙂

    In futuro voglio lavorare, ma non intendo subordinare la vita sessuale a quella lavorativa.
    Per me il lavoro è solo un mezzo per fare soldi, quindi lavorerò con l'obiettivo di fare soldi. Non voglio mescolare i soldi col sesso.

    Già mi sento realizzato, se escludiamo la verginità. So di essere una persona di valore. Cos'altro mi serve? Lavorare è un plus: quando i miei non ci saranno più, male che vada ci penserà lo Stato a mantenermi. Sono una persona sobria e non ho bisogno di ristoranti, vacanze e beni di lusso per vivere. La vera ricchezza è quella morale.