Come si combatte l'ipergamia femminile? - Pagina 50

Discussione iniziata da Firecatcher il 10-08-2020 - 534 messaggi - 23163 Visite

Like Tree412Likes
  1. L'avatar di Firecatcher

    Firecatcher Firecatcher è offline JuniorMessaggi 2,356 Membro dal Sep 2015 #491

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alberich Visualizza Messaggio
    Ah indubbiamente ma altrettanto indubbiamente dubito che "lui" sia mosso da generoso altruismo .
    Se lui sta cercando di conoscere non è altruismo, è una tentativo che potrebbe essere poi fortunato per entrambi.


    Chemistry among people cannot be schematized with a formula.
     
  2. maallorachesifa maallorachesifa è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 906 Membro dal Feb 2012
    Località Germania
    #492

    Predefinito

    QUOTE=Firecatcher;4278410] Le donne si sono accorte di questo presunto fenomeno? Credo di si. Cosa fanno per venire incontro all'uomo e riequilibrare le cose? Mi sembra poco o niente, sono evidentemente troppo eccitate da questa situazione, semplicemente se qualche maschio non tromba è uno sfigato ed è colpa sua.

    (.....)

    Cosa possono fare gli uomini per contrastare questo fenomeno? Perchè penso che solo gli uomini possano davvero fare qualcosa, ammesso che sia possibile. Un primo passo non potrebbe essere quello di avere un piccolo scatto di dignità e iniziare a diventare meno mollaccioni?
    (.....)

    bisognerebbe cambiare mentalità e iniziare a valutare le donne più per il loro cervello e per i loro discorsi, senza volerle trombare a priori solo perchè magari sono carine e il resto passa in secondo piano. Mi rendo conto che si tratterebbe di un grosso cambiamento culturale, ma provate a pensare a quanti comportamenti culturali l'essere umano ha introdotto per arginare la brutalità della natura (lo stato di diritto, per esempio). Sarebbe un cambiamento difficile ma comunque possibile.
    (....)
    Che ne pensate, uomini? Si farà mai una rivoluzione da parte nostra in questo senso? E se non si farà, dove arriveremo con questa iperselezione naturale? Sicuramente l'umanità diverrà più bella e più sana, ma a quale prezzo?[/QUOTE]

    Premetto che non ho letto neanche un commento e se non apporto niente di nuovo mi scuso in anticipo.
    Sarebbe un cambiamento difficile ma possibile dici.
    Ma come farebbero uomini e donne ad andare contro le proprie pulsioni che hanno da sempre mosso il mondo intero?
    Per essere possibile ci vorrebbe una società completamente diversa, niente bellezza messa in bella vista alla mercè di tutti, non da parte del singolo ma nella società tutta, nel consumismo, nelle pubblicità, su internet, per le strade, nella "sdoganazione" della chirurgia estetica, nella tv e nel cinema, nelle fotografie, nella possibilità di viaggiare a basso costo, in certi tipi di abbigliamento che decine di anni fa o comunque un secolo fa non usavano...
    Quindi sinceramente la vedo dura puntare sul reprimere le pulsioni verso un certo standard; dalla conoscenza è difficile tornare indietro. La società è troppo permeata della consapevolezza dell'esistenza di donne e uomini esteticamente belli e che in un certo margine è portata a desiderare. Poi puoi scendere al di sotto ma entro un certo limite.
    Prima era tutto più semplice, grazie all'ignoranza. Te ne stavi nel tuo paesino, c'era la ragazza magari bruttina accollata e con la gonna lunga che mentre conoscevi giorno dopo giorno avresti voluto tirarle su... ad un certo punto magari se non con lei con un'altra che conoscevi ti ci mettevi e mettevi su famiglia, e bon... Non ti andavi a immaginare l'esistenza delle che ne so delle bellissime Etiopi che magari avrebbero incontrato gusti che non sapevi neanche di avere. E viceversa. Ma adesso non si può tornare indietro. Anche se non metti i like alle bellissime lo sanno già da sole e sanno già da sole di avere mille possibilità, mentre tu rosichi e guardi l'attrice bellissima alla t e ragazza che sembra una modella all'università o in vetrina in Olanda dove sei andato in vacanza... sognandola comunque.
    Sicuramente però l'idea di fare caso di più al carattere è molto utile, sia il proprio e degli altri. Cercare di crearsi un personale fascino. Almeno provarci. E forse aiuterebbe di più cercare di stare tanto tempo con donne uomini per vedere se si crea attaccamento e innamoramento, al posto di interagire nel virtuale. L'interazione umana, vedere che una persona ci fa stare bene quando si interagisce con lei, è la cosa che in questi casi aumenta le probabilità che una donna o un uomo si interessi o si innamori di una persona bruttina. Non dico che è detto...dico che aumenta le probabilità. Comunque una forte interazione umana di questi tempi non è che sia proprio facilissima...
     
  3. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline JuniorMessaggi 2,341 Membro dal Mar 2017 #493

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da liz23 Visualizza Messaggio
    Consolata? Se una donna scrive che è sola nella migliore delle ipotesi viene accusata di inventarselo perché le donne non sono mai sole.
    Più spesso viene dato per scontato che sia un mostro a tre teste con un carattere da pazza scatenata e di aspirare a Brad pitt perché altrimenti non si spiega come possa essere sola (e comunque è bugiarda perché anche in queste condizioni le donne hanno decine e decine di corteggiatori).
    Poi si passa a parlare di quanto sono più sfortunati gli uomini.
    Indubbiamente a volte c'è un attacco esagerato nei confronti della donna. Bisogna però dire che è una situazione più rara, quindi uno nella sua vita quotidiana non ha quasi mai a che fare con questo fenomeno.
    La solitudine della donna spesso è da intendere in modo diverso, una solitudine più sentimentale, dovuta al fatto che gli approcci che riceve sono fatti sempre nel medesimo modo, dal medesimo uomo allupato.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  4. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,534 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #494

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AbominevoleUomoDelle Visualizza Messaggio
    Ok hai fatto copia incolla, dimmi ora con parole tue cos' è la virilità esagerata? C' è un modo per misurarla? Quantificala
    ... mi permetto di rispondere io al posto di Melite ... la virilità esibita ed esagerata è il fisicarsi senza "contenuti" ... cioè andare in palestra per pomparsi il six pack senza aver sviluppato nessuna abilità che sfrutti quella forma fisica ... è dare un'immagine apparente di sé ... un pò come un makeup su di una persona che non è risolta che non è consapevole ... di fondo la differenza tra un uomo virile (maschio alfa) ed un uomo macho sta ... come dice bene la treccani ... nell'aver raggiungiunto la PIENEZZA dell'essere cioè della propria energia che poi è ciò che si trasmette come contenuti agli altri ... quindi consapevolezza della propria fisicità e moralità ... io aggiungerei senza imbarazzo anche spiritualità anche se essendo la più "nascosta ed intima" è spesso tralasciata ... quindi l'uomo virile ha a cuore anche e soprattutto la sorgente dei propri sentimenti che sono "autonomi" e non dipendono dal sesso ... con questo intendo dire che la virilità è una caratteristica dell'essenza e non banalmente della forma esterna/estetica ... e differenzia inequivocabilmente il maschio dalla femmina ...
    ... l'errore che si fa è pensare che l'uomo ha determinate caratteristiche in funzione o come parte di una coppia ... facendo ruotare intorno alla relazione uomo-donna (maschio-femmina) il significato della sua esistenza ... ma non è così ... la relazione maschio-femmina è necessaria ai fini riproduttivi ... ma non sentimentali ... ed in natura questo è evidente ...

    ... la misura della virilità è la stima che ottieni dalle persone ... direi il riconoscimento dell'affidabilità della persona ... facciamo un esempio banale ... il silvio è virile? Personalmente non acquisterei mai un'automobile usata da lui ... mentre stimo mauro scardovelli e da lui acquisterei ad occhi chiusi un'automobile usata ...

    ... una riflessione sull'arroganza che non è parte della risposta ad Abominevole ...
    ... l'arroganza è una delle risposte irrazionali alla paura ... una delle debolezze dell'uomo che erroneamente si pensa che possa essere una qualche difesa ... e denota scarsa presenta di sé e grande i g n o r a n z a ...
    ... ma mentre l'arroganza maschile è evidente dato che egli è di norma una mente semplice ... l'arroganza femminile è latente ... si manifesta in comportamenti ormai divenuti "normali" ... come il mistificare la realtà ... il controllare e manipolare il partner per darsi delle risposte ... non dico "per avere delle risposte dal partner" ma "per avere le risposte dalla propria abilità di controllo e manipolazione" ... faccio un esempio ... l'essere umano ha peli che per un piacere estetico la donna elimina dal proprio corpo ... bene liberissima ... se non fosse che questa accortezza estetica la richiede anche all'uomo ... perché l'uomo è bello se liscio come un neonato? Evidentemente no ... perché il rendere in parte femminile l'uomo è l'evidenza della propria capacità e forza ... invece è solo arroganza espressa attraverso il controllo e la manipolazione ...
    ... ovviamente l'arroganza è sconosciuta alle persone che sono consapevoli sia esse uomini che donne ...
    ... sono vero come una moneta da 3 euri ...
     
  5. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,715 Membro dal Jan 2013 #495

    Predefinito

    @gnunez, è corretto quello che dici, ma ti assicuro che per una ragazza che ha delle difficoltà con gli uomini (io, ad esempio, ho passato da single tutta la mia vita fino ai 31 anni e non sono né un mostro, né una pazza) che va su un forum in cerca di consigli, se quello più costruttivo che trova è di scendere dal piedistallo perché di sicuro non è abbastanza bella per gli uomini a cui punta, mentre gli altri interventi sono accuse di inventare un problema che non esiste, la cosa è abbastanza frustrante e passa la voglia di scrivere.

    Io sono una di quelle che se non si fosse "accontentata" (specifico che mi è andata bene così) della botta e via sarebbe tranquillamente arrivata vergine a più di 30 anni, e ripeto che sono una ragazza normalissima, magari fino a una certa età sono stata un po' timida e non avevo molta vita sociale e questo mi ha penalizzato molto. Gli uomini se non ti metti un po' in mostra non ti vedono nemmeno. Ai tempi non c'era Tinder e i siti d'incontri si usavano poco quindi si puntava tutto sugli incontri dal vivo e lì se non ti dai da fare anche tu donna, stai fresca.
    Poi quando ho iniziato a cambiare atteggiamento e a fare la barista in un locale, avendo la possibilità di incontrare tantissimi ragazzi, gli approcci sono arrivati ma avevano tutti un unico obiettivo per poi passare alla ragazza successiva, alla faccia di chi dice che sono le donne ad avere infinite possibilità.
    Comunque non voglio metterla sul piano guerra uomini/donne, anche perché non è ho motivo avendo oggi un meraviglioso uomo al mio fianco, vorrei solo che provaste a mettervi nei panni delle donne ogni tanto, cosa che vedo fare da pochissimi. Questo vi aiuterebbe a capire quali sono i motivi che spingono le ragazze ad avere certi atteggiamenti (ad esempio di diffidenza verso gli approcci) e ad agire anche voi di conseguenza.

    Sull'ipergamia non ho nulla da dire perché a mio parere è un tema inesistente. Le donne scelgono uomini più belli, come più brutti, come del loro livello. Non vedo un orientamento prevalente in un senso o nell'altro.
    Melite likes this.
     
  6. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è online Super FriendMessaggi 5,214 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #496

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da liz23 Visualizza Messaggio
    @gnunez, è corretto quello che dici, ma ti assicuro che per una ragazza che ha delle difficoltà con gli uomini (io, ad esempio, ho passato da single tutta la mia vita fino ai 31 anni e non sono né un mostro, né una pazza) che va su un forum in cerca di consigli, se quello più costruttivo che trova è di scendere dal piedistallo perché di sicuro non è abbastanza bella per gli uomini a cui punta, mentre gli altri interventi sono accuse di inventare un problema che non esiste, la cosa è abbastanza frustrante e passa la voglia di scrivere.
    comprensibile, bisognerebbe ragionare di fronte a delle foto e casi reali ma l'anonimato non lo consente, per cui non se ne esce.

    Citazione Originariamente Scritto da liz23 Visualizza Messaggio
    Io sono una di quelle che se non si fosse "accontentata" (specifico che mi è andata bene così) della botta e via sarebbe tranquillamente arrivata vergine a più di 30 anni, e ripeto che sono una ragazza normalissima, magari fino a una certa età sono stata un po' timida e non avevo molta vita sociale e questo mi ha penalizzato molto. Gli uomini se non ti metti un po' in mostra non ti vedono nemmeno. Ai tempi non c'era Tinder e i siti d'incontri si usavano poco quindi si puntava tutto sugli incontri dal vivo e lì se non ti dai da fare anche tu donna, stai fresca.
    concordo: internet e l'esplosione dei social e delle app di dating ha rovinato totalmente la piazza a molti uomini, ai quali spesso non viene data più nemmeno la possibilità di provare a farsi conoscere. Almeno prima c'era la selezione basata anche sulla timidezza e il coraggio di provarci. Il problema di trovare un uomo che non ti voglia solo per il sesso rimane, ma conoscere uomini dal vivo non è più necessario (per una donna). Che poi siamo onesti: quanto è facile conoscere donne 'dal vivo' ? se non hai giri larghi di amicizie, o torniamo agli approcci a freddo che come riuscita valgono quanto Tinder, oppure come dice qualcuno ti iscrivi a dei corsi con la speranza di conoscere donne ? tutto questo mentre lavori, cucini, pulisci l'appartamento, lavi e stiri. Tutto si può tentare, aguri e buona fortuna ...

    Citazione Originariamente Scritto da liz23 Visualizza Messaggio
    Poi quando ho iniziato a cambiare atteggiamento e a fare la barista in un locale, avendo la possibilità di incontrare tantissimi ragazzi, gli approcci sono arrivati ma avevano tutti un unico obiettivo per poi passare alla ragazza successiva, alla faccia di chi dice che sono le donne ad avere infinite possibilità.
    I lavori 'social' non sono molti, e chiaramente non ti scegli un lavoro per la figa, a meno di essere degli idioti (o dei porno-attori). E' il problema di essere donna, avere una scelta che non ti interessa. Altri non hanno una scelta, ci provano e non vengono mai scelti. E' come Briatore o la Ferragni che ti dicono che "i soldi non fanno la felicità", magari sono pure sinceri, ma a chi fa fatica ad arrivare a fine mese un po' gli girano.

    Citazione Originariamente Scritto da liz23 Visualizza Messaggio
    Sull'ipergamia non ho nulla da dire perché a mio parere è un tema inesistente. Le donne scelgono uomini più belli, come più brutti, come del loro livello. Non vedo un orientamento prevalente in un senso o nell'altro.
    esiste eccome, ma solo sulle app. Nella vita reale io vedo coppie di tutte le età pari-estetiche o quasi, al netto di esempi rari in cui i soldi tirano le cose da un'altra parte. Per chi vuole divertirsi o avere solo avventure, le app sono un vero spasso. C'è il mio post con i relativi numeri, il fatto è che queste cose funzionano solo per una botta e via, perchè se la differenza è tanta le persone si vergognano di farsi vedere in giro. Le app consentono frequentazioni fugaci e anonime ai pochi uomini che possono permetterselo, e a tutte le donne (interessate a questo tipo di cose). Anche qui una storia lunga può pure nascere, ma l'ipergamia per le relazioni è un falso problema. Il problema nasce in giovane età, quando per forza le relazioni lunghe si cercano meno, ci si impegna meno, e il risultato è che una grossa fetta di uomini è completamente tagliata fuori dal mercato. Non credo sia un caso che di incel o hikikomori si parla ora, e non se ne parlava prima di internet.

    Citazione Originariamente Scritto da maallorachesifa Visualizza Messaggio
    Sarebbe un cambiamento difficile ma possibile dici.
    Ma come farebbero uomini e donne ad andare contro le proprie pulsioni che hanno da sempre mosso il mondo intero?
    non è possibile perchè la cultura non si cambia, nemmeno dopo decenni. Inoltre argomenti di questo tipo sono trattati solo nei forum, nessuno ne parla nel mondo reale (passi per sfigato/invidioso/livoroso solo perchè non batti chiodo, anche nei forum ovviamente, ma qui c'è l'anonimato), nè tantomento sui media, i giornali, la tv. Come fai a cambiare qualcosa se nemmeno se ne parla ?
    Ricordo un programma di Giletti su donne raggirate da africani, conosciuti sui social. Questi creavano profili falsi con foto di vecchi modelli/attori 50enni. In tv esperti come psicologi e Zecchi (che di questi tizi ammirava le abilità affabulatorie) a spiegare a cosa stare attenti. Questi raccontavano la loro storia, la moglie è morta (-->creazione di empatia con la vittima), poi dopo un po' senza nemmeno mai aver fatto una videochiamata, iniziavano a chiedere soldi, e qualcuna ci cascava. Cosi freghi solo un/una deficiente che di cervello non ne ha, MA NESSUNO degli esperti presenti ha menzionato il fattore estetico. Al netto di tutte le altre variabili in gioco, se questi si fossero presentati con la faccia di Alvaro Vitali, quante donne avrebbero raggirato ?
    Alberich likes this.
     
  7. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,715 Membro dal Jan 2013 #497

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    I lavori 'social' non sono molti, e chiaramente non ti scegli un lavoro per la figa, a meno di essere degli idioti (o dei porno-attori). E' il problema di essere donna, avere una scelta che non ti interessa. Altri non hanno una scelta, ci provano e non vengono mai scelti. E' come Briatore o la Ferragni che ti dicono che "i soldi non fanno la felicità", magari sono pure sinceri, ma a chi fa fatica ad arrivare a fine mese un po' gli girano.
    Hai ragione sui lavori "social". Ma il mio discorso era riferito al fatto che la possibilità di ricevere approcci è aumentata solo in virtù del lavoro che facevo, che mi permetteva di conoscere moltissime persone, tra cui molti ragazzi della mia età. Alla fine mi sono fidanzata con un attuale collega in un lavoro di ufficio per niente social, e moltissime persone si fidanzato così.Poi sul "problema di essere donna" non capisco cosa intendi dato che in quei casi io non avevo nessuna scelta, al contrario degli uomini con cui mi relazionavo.Certo, erano altri tempi (parliamo di 5/6 anni fa, comunque, non della preistoria), ma tutta sta importanza di internet non la vedevo. Il problema vero è quello che dici anche tu: conoscere persone e conoscere persone nell'ambiente giusto per noi. Sembra scontato ma è l'errore di molti e probabilmente era l'errore che facevo anche io senza rendermene conto.Per me il lavoro è sempre stato un buon bacino di conoscenze, altrimenti ho puntato molto sui viaggi di gruppo e anche lì ho visto formarsi diverse coppie, oltre ai vari corsi e sport.È chiaro che se uno è in cerca deve darsi da fare, io non mi sono mai messa a cercare attivamente, ma questo mi ha portato a vivere lunghi anni di singletudine che ho quasi sempre vissuto con serenità. Se uno in questa condizione sta male è chiaro che dovrà darsi più da fare per cambiarla e non potrà aspettare le normali situazioni della vita che prima o poi le occasioni le portano...
    Melite, Berlin__ and Alberich like this.
     
  8. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,367 Membro dal May 2019 #498

    Predefinito

    La donna del post che dice di non avere appuntamenti ha ammesso di avere molte proposte su facebook ma non si sa perchè lei le rifiuta. Forse crede che se io Michele la contatto su internet sono un poco di buono mentre se ci parlo in fila al supermercato, sono ok. Ha senso questa cosa? Quindi adesso sono su lnternet quindi sono cattivo, fra 1 ora esce a fare la spesa e divento buono.
    Inoltre ha aggiunto che lei non fa mai il primo passo ma aspetta che si facciano avanti gli altri. Quindi probabilmente se lei invitasse a uscire qualche amico, lui accetterebbe (essendo carina e simpatica). Invece no, dice che deve essere Lui a invitare.
    Ti sembra una situazione analoga agli uomini single?
    A un certo punto della mia vita, non mi voleva nessuno ed ero completamente da solo. E non avevo nessuna proposta su facebook e se mi facevo avanti ricevevo sempre un rifiuto.
    Come me, esistono un sacco di ragazzi che sono nella mia stessa situazione.
    Paragonare questa situazione a quella di una ragazza carina è davvero offensivo.
    Navigatore1 and Alberich like this.
     
  9. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,715 Membro dal Jan 2013 #499

    Predefinito

    Ah boh, io mai ricevute proposte su facebook, né su instagram...
    Forse non mi sono fatta avanti molte volte, ma quando l'ho fatto non è andata bene. Ma siamo sempre lì: dal punto di vista di un uomo è offensivo se dico che non è andata bene con un uomo che mi ha voluta solo per sesso, dal mio punto di vista è offensivo dire che mi è andata bene se un uomo mi ha voluta solo per sesso.
    Punti di vista, ma chi dice che quello dell'uomo è quello giusto?
     
  10. Gershwin Gershwin è online SeniorMessaggi 14,562 Membro dal Jan 2013
    Località Petorrea Del Nord - Petoria Ovest
    #500

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alberich Visualizza Messaggio
    Infatti ho scritto che era "simile" mica che era lo stesso
    Simile? Era "la regola del salto in basso", altro che "la pesca nel proprio stagno": pròpi n'atra roba, Alberico del mio cuor!

    Comunque se ne nascono altre bisognerà fare uno specchietto, un glossario, un diagramma a torta, un thread in evidenza con tutte le teorie!


    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Quando ti impegni un po'...
    Cioè assai raramente: sono un pigro accidioso del ca22o


    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    ...i tuoi post sono sempre uno spettacolo, per cui non si può non concordare.
    Oh, H, tu mi lusinghi e io mi sciolgo. E come ti ho detto già in mille occasioni, la stima di chi stimi è un balsamo per l'anima, quindi grazie!


    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    C'è un particolare, però, che complica le cose e cioè il fatto che nella vita reale non sia tutto così PINASIANO
    Fixed!
    Ah, senz'altro! La schematicità era semplicemente per chiarezza d'esposizione, un po' come quando ti spiegano la fisica a scuola, ma sono assolutamente d'accordo col resto del tuo intervento. Che tra l'altro mi dà il la per dire una cosa di cui mi sono accorto solo dopo aver riletto, e cioè che in automatico sono venute fuori una figura particolarmente positiva (o comunque particolarmente conforme alle mie personali inclinazioni) e due abbastanza negative (o comunque con caratteristiche che non apprezzo particolarmente), ma in realtà l'intenzione originaria era descrivere tre Teomonde (LOL) con caratteristiche sì diverse fra loro, ma assolutamente "neutre" e scevre da ogni valutazione o attribuzione di valore.
    Probabilmente avrebbe avuto più senso essere ancora più PINASIANO (hehehe!) e descrivere semplicemente e neutralmente tre archetipi, che so, l'intellettuale, la festaiola e la sportiva.
    ... oppure fare un po' di VERA satira (senza Fantabosco e nasi di Pinocchio: ciao Melo!) e mettere tre utenti reali e antitetiche del forum.
    Se vinco l'accidia lo riscrivo così


    @Baal: considera di avere il mio like in automatico qualunque cosa scrivi, foss'anche la Lista Della Spesa Dei Single!
    Hafsa and Alberich like this.
    Ultima modifica di Gershwin; 26-08-2020 alle 11:04