Come si fa?

Discussione iniziata da bagheerha il 09-10-2021 - 33 messaggi - 4095 Visite

Like Tree48Likes
  1. L'avatar di bagheerha

    bagheerha bagheerha è offline JuniorMessaggi 1,298 Membro dal Jun 2011 #1

    Predefinito Come si fa?

    Buongiorno a tutti,
    mi domando se tradire è coraggioso oppure tutto il contrario, da pavidi?
    Mi spiego, sono una persona che è stata tradita, non sono certa nell’atto fisico, ma sicuramente nella fiducia (il mio partner ci ha provato con altre).
    Non abbiamo rapporti intimi da mesi.
    Ogni volta che provo a lasciarlo lui giura che non mi ha mai tradito e che mi ama…
    lasciando perdere quello che vorrei credere o non credere, non sono felice, e non sono sicura di amarlo ancora.
    c’è un ragazzo, amici di amici, che mi scrive quotidianamente su un social che mi sogna e che vorrebbe me, ecco questo in un’astinenza non desiderata mi fa un pochino vacillare.
    ora so per certo che la cosa migliore che io possa fare sarebbe lasciare il mio compagno, e fare quello che mi pare della mia vita sessuale e sentimentale. Ma ci sono sempre delle complicazioni, per cui lasciarlo non è facile.
    ho 40 anni, ho giá lasciato il mio precedente compagno a 30 tornando a casa con i genitori, se ripeto la stessa cosa a 40 so già che non riesco a tornare a casa e nemmeno dovermi giustificare perché di nuovo lascio un compagno che a tutti risulta perfetto

    Mi domando se mi ci vuole più coraggio a tradirlo oppure a lasciarlo? In entrambi i casi non è facile.
    AndrewBoss likes this.


    allora forse avrei potuto anche amarti, davvero! E adesso invece non ci credo più! non credo più a niente! E la mia vita non l'arrischio più, per nessuno e per niente....
     
  2. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 4,555 Membro dal Dec 2017 #2

    Predefinito

    Ciao Bagheerha, benvenuta.

    Ma la vera domanda da farti è:
    accettando il corteggiamento ed un eventuale coinvolgimento sessuale con l'altro..., torneresti ad essere felice col tuo compagno? Risolveresti i problemi che hai con lui? Torneresti ad essere sicura di amarlo con tutto quello che ne consegue?

    La risposta al di là delle apparenze non è poi così scontata...
    bagheerha likes this.
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  3. sbagliata92 sbagliata92 è offline Super ApprendistaMessaggi 596 Membro dal Jul 2021 #3

    Predefinito

    Ci vuole più coraggio a restare che ad andare… credo che tu sai qual è il sentimento che provi per lui…i tuoi genitori capiranno… prenditi un po’ di tempo per pensare, mettici tanta testa ma altrettanto cuore, e scegli indipendentemente dall’altro… io non sono brava a dare consigli ma questo è ciò che sento di dirti, e lo dico quotidianamente a me stessa ma con scarsi risultati 😅…. Buona fortuna 🍀
    Avatar64 and bagheerha like this.
    Vivere, anche se sei morto dentro…
    vivere, e pensare che domani sarà sempre meglio…
     
  4. Luce2020 Luce2020 è offline JuniorMessaggi 1,586 Membro dal Feb 2021 #4

    Predefinito

    No io credo che sia più facile restare e continuare con l'altro.
    Ci vuole coraggio abbandonare tutto ed andarsene. Se fosse stato il contrario, e quindi più semplice, molti lo avrebbero già fatto.
    Hurrem, Pollon-, bagheerha and 1 others like this.
     
  5. sbagliata92 sbagliata92 è offline Super ApprendistaMessaggi 596 Membro dal Jul 2021 #5

    Predefinito

    Dipende sempre dalle circostanze… se non si ha nulla da perdere uno prende e va… se sai che “andare” implica dolore a tanti difficilmente fai questa scelta… poi ogni testa è un tribunale e ognuno sceglie cosa è meglio per se e per chi ti sta intorno, anteponendo “la felicità” dell’uno o dell’altro nella scelta…
    Ultima modifica di sbagliata92; 09-10-2021 alle 09:35
     
  6. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline JuniorMessaggi 2,252 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    In questi casi più che coraggio serve carattere.
    Nella tua situazione io lascerei il tuo compagno, in quanto niente vi unisce se non una specie di accordo economico, di convivenza per combattere la vostra solitudine reciproca e per il giudizio degli altri.

    Poi, mi chiedo perché a 40 anni devi tornare a casa dai tuoi, non sei in grado di vivere e mantenerti da sola?
    A volte anche in un monolocale si sta bene e si vive degnamente con sé stessi, piuttosto che vivere ed accettare una relazione senza amore, senza sesso e subendo solo inganni da parte dell’altro.

    Quindi, per te casca proprio a fagiolo la frase: se non ora quando 😉.
    Etta87, Hurrem, Pollon- and 2 others like this.
    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”(Ezra Pound)
     
  7. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 2,245 Membro dal Jun 2020 #7

    Predefinito

    Né coraggio, né viltà, si tratta solo di chiederti cosa ti fa stare meglio o, eventualmente, meno peggio.
    Ma, in generale, fino a che avrai dei problemi non risolti nel tuo rapporto ufficiale, non starai bene. Quantomeno, devi capire se ami ancora il tuo compagno o no, se lui ti ama, se potete recuperare, quale rapporto desideri avere con lui, quale con l'altra persona.
     
  8. Etta87 Etta87 è online SeniorMessaggi 12,301 Membro dal Oct 2020
    Località Itaia
    #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bagheerha Visualizza Messaggio
    so già che non riesco a tornare a casa e nemmeno dovermi giustificare perché di nuovo lascio un compagno che a tutti risulta perfetto
    Io pure ero tornata a casa a 30 anni dai miei dopo la separazione. Non devi giustificarti con nessuno. Puoi anche lasciarne 10 di compagni. Non e’ una cosa che riguarda gli altri.
    bagheerha likes this.
    Ultima modifica di Etta87; 09-10-2021 alle 10:10
     
  9. Etta87 Etta87 è online SeniorMessaggi 12,301 Membro dal Oct 2020
    Località Itaia
    #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sbagliata92 Visualizza Messaggio
    Ci vuole più coraggio a restare che ad andare
    Io la perso al contrario. Ci vuole invece più coraggio ad andarsene che restare dove non si sta più bene. Poi sono punti di vista.
    Siamo tutti santi finché non ci capita la giusta tentazione.
     
  10. AndrewBoss AndrewBoss è offline PrincipianteMessaggi 167 Membro dal Apr 2021 #10

    Predefinito

    Ciao, grazie per aver condiviso con noi questa tua situazione.

    Ti posso dire la mia? Secondo me non sbagli a desiderare quel ragazzo con cui ti scrivi. Anzi. Chi è oggetto di tradimento (e quindi di delusione) subisce un turbamento pesante e non è giusto soffrire così, anche se si ama la persona in questione.

    Il tradimento, di qualsiasi forma sia, può essere sicuramente perdonato. Ma solo se la persona che tradisce si pente davvero. Siamo umani, possiamo sbagliare. Io ho conosciuto una donna che non mi ha perdonato il fatto di aver messo dei like su facebook ad altre che conosco. Solo like!. Io però ho saputo dopo che lei sentiva altre persone quando frequentava me... quindi vedi? Non mi ha perdonato perchè lei stessa ha fatto di peggio.

    Detto questo tu devi fare quello che senti di buono per te stessa, senza pensare al giudizio degli altri. Questa persona ti ama ancora? Te lo dimostri davvero.
    rob221 and bagheerha like this.