Come si fa quando non puoi contare su nessuno? - Pagina 2

Discussione iniziata da maxpayne il 09-04-2019 - 58 messaggi - 1970 Visite

Like Tree51Likes
  1. L'avatar di jonesthecat

    jonesthecat jonesthecat è offline FriendMessaggi 2,584 Membro dal Apr 2016 #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PINASO Visualizza Messaggio
    Se si è in difficoltà ci si può affidare alla parrocchia.
    eh pero' no, dai..non puoi risolvere ogni cosa con la chiesa, i preti e l'oratorio..la vita bisogna viverla, non farsela vivere..se lui sta male e tu gli proponi la parrocchia, cosa credi di avere risolto? lui sta male perche' non ha nessuno, non perche' non ha niente..sei come il partito radicale dei bei tempi: per qualunque problema tiravano fuori un referendum..cosi' la gente si e' rotta i maroni, ed ha disertato ireferendum, anche quelli importanti..basta, cosa ne dici?


    Gigetta89, fausto62 and Hurrem like this.
    « ...un passaggio così melodioso che se inciso avrebbe permesso a Paul McCartney di insediarsi da padrone a Winchester e di guardare con occhio avido oltre la Test Valley alle succulenti fonti di profitto del New Forest...» Douglas Adams
     
  2. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4,531 Membro dal Oct 2017 #12

    Predefinito

    In effetti lui non ha specificato in che senso non può contare sulle persone. Se la sua è una solitudine emotiva, non ha nessuno al quale parlare dei propri problemi, o se non ha amici con i quali passare momenti di svago, o cosa altro ancora.
    Ultima modifica di Melite; 21-04-2019 alle 08:33
     
  3. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline Super ApprendistaMessaggi 908 Membro dal Dec 2017 #13

    Predefinito

    Per quanto mi riguarda a livello psicologico sono sempre stata molto sola. Non ho mai trovato appoggio o conforto ai miei problemi nemmeno in famiglia. Il risultato è stato che mi sono molto autonomizzata ed ora vivo non condividendo mai niente con nessuno. Per certi versi può sembrare brutto ma con il tempo ci si fa l'abitudine
    Ultima modifica di la-psicolabile; 21-04-2019 alle 12:52
     
  4. L'avatar di animasolitaria11

    animasolitaria11 animasolitaria11 è offline Super ApprendistaMessaggi 887 Membro dal Apr 2017 #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mercury3000 Visualizza Messaggio
    Non è vero che si diventa uomini quando non si può contare sulle persone, per me è esattamente il contrario.
    "Tratta tuo figlio come un bambino e diventerà un uomo".
    Una persona che è sempre stata sola in realtà sarà sempre più debole e insicura di una che ha avuto l'appoggio nei tempi e nei modi giusti. La prima, però, avrà sempre un modo ********* e supponente di fare e molti lo prenderanno come forte.
    Perché più debole e insicura ? ...
    Homo homini lupus ...
     
  5. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline Super ApprendistaMessaggi 908 Membro dal Dec 2017 #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cavalletto Visualizza Messaggio
    La prima domanda che mi farei è: perché sono arrivato a non avere nessuno su cui fare affidamento? E la risposta la troverei solo in me stesso, perché oggi il rimanere soli è una scelta del singolo.
    ho imparato, che facendo del bene, torna indietro tutto.
    Facendo del male, magari non torna proprio materialmente ma si rimane soli, che fa ancora più male.
    non c'entra essere uomo o donna o bambino, pensi, saper costruire un contesto relazionale che ci faccia sentire parte di qualcosa.
    Anche Rambo, senza il colonnello trautman, non né sarebbe uscito.
    Non ho mai letto una quantità più grande di sthronzate in tutta la mia vita , questi sono i discorsi di chi ha avuto vita facile con gli altri e pensa che per tutti sia così o cosa ancor più facile di chi è talmente ipocrita da non ammettere che il mondo è marcio e che chi fa del bene la prende quasi sempre nel kiulo
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  6. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4,531 Membro dal Oct 2017 #16

    Predefinito

    Purtroppo ognuno ha le sue esperienze.

    Io credo di essere molto fortunata perché ho un'amica preziosa, con la quale se ho necessità mi posso confidare, però ho solo lei.

    Per il resto in amicizia ho incontrato tante persone egoiste ed invidiose (non si spiega poi di che cosa, onestamente) che spesso hanno cercato di buttarmi giù in qualche modo. Dopo svariate delusioni mi sono sempre più raffreddata e adesso delle amicizie non me ne frega niente, al primo segnale negativo non mi curo neanche di chiarire, taglio i ponti direttamente. Mi dispiace perché a volte sarebbe bello avere una rete sociale per poter uscire e svagarsi, ma evito tantissime rotture di balle.
     
  7. Saltolontano77 Saltolontano77 è offline BannedMessaggi 2,675 Membro dal Oct 2018
    Località Italy
    #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Purtroppo ognuno ha le sue esperienze.

    Io credo di essere molto fortunata perché ho un'amica preziosa, con la quale se ho necessità mi posso confidare, però ho solo lei.

    Per il resto in amicizia ho incontrato tante persone egoiste ed invidiose (non si spiega poi di che cosa, onestamente) che spesso hanno cercato di buttarmi giù in qualche modo. Dopo svariate delusioni mi sono sempre più raffreddata e adesso delle amicizie non me ne frega niente, al primo segnale negativo non mi curo neanche di chiarire, taglio i ponti direttamente. Mi dispiace perché a volte sarebbe bello avere una rete sociale per poter uscire e svagarsi, ma evito tantissime rotture di balle.
    Sei diventata asociale
    Melite likes this.
     
  8. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline FriendMessaggi 3,185 Membro dal Aug 2017 #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cavalletto Visualizza Messaggio
    La prima domanda che mi farei è: perché sono arrivato a non avere nessuno su cui fare affidamento? E la risposta la troverei solo in me stesso, perché oggi il rimanere soli è una scelta del singolo.
    ho imparato, che facendo del bene, torna indietro tutto.
    Quoto perché mi è piaciuta la risposta e onestamente non capisco alcuni degli attacchi che ha ricevuto. Penso che molta gente si senta a posto con la coscienza perché non fa del male a nessuno. E quindi? In linea di massima nessuno fa del male agli altri, non in maniera volontaria per lo meno. Quindi non mi sembra un merito. Mi sembra il minimo e non era questo il punto del discorso.

    Mi sembra invece un merito far del bene e aiutare gli altri in maniera disinteressata. E questo lo vedo fare a pochi. Parlando da persona che ha sempre cercato di aiutare, è vero che alcune volte l’ho presa nel c u l o quando determinate persone che ho aiutato poi mi hanno girato le spalle. Però alcune di queste poi mi hanno a loro volta aiutato. E in linea di massima mi sento meglio aiutando, andrei molto la mia natura a non farlo solo perché c’è il rischio che poi mi girino le spalle.

    Quindi propongo anche io di riflettere sullo stesso concetto: quanto si sostengono agli altri e quanto aiuto si dà? Perché nella mia esperienza più dai e meglio ti senti e più anche hai possibilità di ricevere. Poi sarà che io credo molto anche nel karma, non necessariamente nel ricevere dalla persona a cui dai, ma semplicemente che parte di quello che dai ti ritorna. Un esempio stupido: ho sempre fatto molto per le persone nuove nella vecchia azienda (molto più di quanto avrei dovuto per le mie mansioni) e ho ricevuto un bel trattamento a mia volta da persona nuova appena ho cambiato lavoro. Magari qualcuno mi direbbe che avrei ricevuto tanto aiuto ugualmente anche senza averlo dato, ma voglio credere che in qualche modo prima o poi quello che dai ti ritorna.
    Gigetta89 likes this.
    Optimist : someone who figures out that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like the cha-cha-chá
     
  9. L'avatar di maxpayne

    maxpayne maxpayne è offline JuniorMessaggi 2,452 Membro dal Jan 2017
    Località Che vai usanze che trovi
    #19

    Predefinito

    @Hurrem

    Che ca***te madò,il "karma",se esistesse dovrei ricevere sai quanta fortuna per tutti i problemi e le cattiverie gratuite che ho subito?Io che non ho mai fatto del male a nessuno,eppure ...

    @Melite

    E'una solitudine generaleNon posso contare su nessuno perchè ogni volta che chiedo aiuto alle persone che mi stanno "vicino"(in teoria eh),posticipano,senza contare che cercano di scoraggiarmi,di farmi desistere,insomma,è palese che sono soltanto un'ulteriore scocciatura,ma poi le stesse persone si fanno in quattro per gli altri,per qualsiasi cosa.E'abbastanza irritante
    Ultima modifica di maxpayne; 21-04-2019 alle 15:17
     
  10. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline FriendMessaggi 3,185 Membro dal Aug 2017 #20

    Predefinito

    Max, ognuno crede in quello che vuole come è giusto che sia. Ripeto la domanda perché mi sembra tu l’abbia ignorata : a parte quello che hai subito, tu cosa hai fatto per gli altri? Per esserci e sostenerli nel momento di bisogno loro? Perché il punto era là. Quello che tu fai (nel bene) non quello che subisci (nel male) o il fatto che non fai del male.
    Saltolontano77 likes this.
    Optimist : someone who figures out that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like the cha-cha-chá
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]