Compreso lo sbaglio come si va avanti?

Discussione iniziata da marco7878 il 24-08-2020 - 6 messaggi - 941 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By Gringor
  1. marco7878 marco7878 è offline PrincipianteMessaggi 21 Membro dal Aug 2020 #1

    Predefinito Compreso lo sbaglio come si va avanti?

    ciao,
    cerco un confronto.
    Non è accettabile a 40 anni e un pò e due figli piccoli capire di aver scelto la persona sbagliata, però è successo. Ora come vado avanti?
    Prima di arrivare a questa conclusione ci ho provato in tutti i modi a dirmi che ero io esagerato ma proprio non funziona. Perdere i miei figli non è una soluzione che valuto. Separati in casa?o ognuno per se?i bimbi sono così piccoli...troppo.
    Mi assumo le mie responsabilità perchè di dubbi ne ho avuti troppi e li ho sottovalutati, non ne faccio nemmeno una colpa a lei, solo che siamo infelicemente diversi, che poi lei nella vita metta così tanta carne al fuoco che non abbia il tempo di fermarsi su certi brutti momenti è meglio per lei ma di certo non è una ricetta da pubblicizzare.
    Se qualcuno avesse il dubbio che ci sia un'altra in mezzo vi garantisco di no, nessuna, nemmeno sforzandomi di fare qualche sogno, anzi lo sconforto di oggi è proprio perchè era da un paio di settimane che aspettavo questi giorni per passarli con lei in un certo modo ma non funziona.
    Ne abbiamo parlato per anni ma lei non percepisce la situazione come me.


     
  2. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 8,359 Membro dal Oct 2017 #2

    Predefinito

    Non ho capito se hai preso la decisione di lasciarla.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  3. rob221 rob221 è online Super ApprendistaMessaggi 870 Membro dal Jun 2020 #3

    Predefinito

    Se ho ben compreso, ti sei accorto che la relazione con tua moglie non ti soddisfa e non hai più fiducia nella possibilità di risolverli, ma non vorresti separarti ufficialmente, andando ognuno per la propria strada, perché sei papà di due bambini piccoli, che potresti perciò vedere poco in caso di separazione.
    Mah, io sulle separazioni in casa ho grosse perplessità: secondo me, quando dici al coniuge che non lo ami più o che comunque la vostra relazione non ti soddisfa, apri una voragine, che facilmente conduce alla separazione vera e propria.
    Non so davvero cosa consigliarti. Si può vivere comunque sereni in coppia, sapendo che da quella relazione non si trae ciò di cui si ha bisogno? E lo si riesce a fare, restando fedeli? Ora non c'è un'altra, ma alla fine le frustrazioni, i bisogni insoddisfatti, aprono la strada alle altre persone. Si può vivere sereni lasciando una persona con due figli piccoli? Insomma, capisco, ma sono riflessioni complicate.
     
  4. marco7878 marco7878 è offline PrincipianteMessaggi 21 Membro dal Aug 2020 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    Se ho ben compreso, ti sei accorto che la relazione con tua moglie non ti soddisfa e non hai più fiducia nella possibilità di risolverli, ma non vorresti separarti ufficialmente, andando ognuno per la propria strada, perché sei papà di due bambini piccoli, che potresti perciò vedere poco in caso di separazione.
    Mah, io sulle separazioni in casa ho grosse perplessità: secondo me, quando dici al coniuge che non lo ami più o che comunque la vostra relazione non ti soddisfa, apri una voragine, che facilmente conduce alla separazione vera e propria.
    Non so davvero cosa consigliarti. Si può vivere comunque sereni in coppia, sapendo che da quella relazione non si trae ciò di cui si ha bisogno? E lo si riesce a fare, restando fedeli? Ora non c'è un'altra, ma alla fine le frustrazioni, i bisogni insoddisfatti, aprono la strada alle altre persone. Si può vivere sereni lasciando una persona con due figli piccoli? Insomma, capisco, ma sono riflessioni complicate.
    Credo che avere qualcun'altra diventerebbe l'ultimo dei problemi in una storia morta.
    Lo diventerebbe quando uno dei due volesse vivere con qualcuno, onestamente ora non riesco nemmeno a pensare così in là.
    Alla fine la cosa più importante è far crescere i figli e per assurdo questo spegnersi del cuore ha sicuramente limitato gli scontri che sarebbero un male per i bimbi.
    In questo momento sto violendando me stesso imponendomi di non trovare colpe in lei ed è un grosso percorso per me
     
  5. Gringor Gringor è offline PrincipianteMessaggi 35 Membro dal May 2018 #5

    Predefinito

    hai pensato ad un percorso di coppia?
    fantasticonov likes this.
     
  6. L'avatar di cla77

    cla77 cla77 è offline FriendMessaggi 3,030 Membro dal Mar 2017 #6

    Predefinito

    @marco la separazione in casa è una soluzione ibrida che non ti consente di "vivere a pieno", molto meglio una separazione in cui si gestiscono i figli di comune accordo. dato che hai provato a recuperare e non funziona forse dovresti affrontare questo argomento con tua moglie e cercare una collaborazione. se questa non c'è procedi tu, perchè mi sembra assurdo tu debba sottoporti ad una vita che ti fa stare male. i figli sono piccoli da una parte meglio perchè si abitueranno prima alla nuova situazione.
    credimi...tutto si fa...e se anche ora ti sembra impossibile una soluzione c'è sempre.
    Un'altra persona ora non c'è ma magari arriverà date le tue mancanze e allora sarà tutto più complicato...meglio sistemare le cose prima.